« | Home | »

GLI INTOCCABILI

14 novembre 2006


La vicenda è nota: il quotidiano l’Avvenire si è lanciato in una crociata contro quei comici che imitano e osano ridere sul papa (Crozza) e sul suo segretario (Fiorello) accusandoli di fare una “satira fallimentare, non priva di vigliaccheria”. “Rimandiamo ad altro momento la discussione infinita se si possa fare satira sul Papa” continua l’illuminante articolo, per poi concludersi con un appello: “Se questo è il circo, chiediamo ai clown: giù le mani dal Papa, per cortesia. Se proprio dovete allungarle, fatelo con delicatezza e rispetto. E se vi riesce impossibile provare delicatezza e rispetto per il Papa, cercate di provarne per le centinaia di milioni di cattolici in tutto il mondo, che seguendovi vi danno da vivere.”.
Tutto molto bello, nel 2007!Ma non finisce qui. Oggi il segretario di Benedetto XVI, George Genswein ha affermato di non aver mai guardato le trasmissioni di cui si parla (e di non avere la benché minima intenzione di farlo) ma così, per non saper né leggere, né scrivere, si augura che smettano subito.
Ora, noi non vogliamo stare qui a fare tutto il discorso sulla satira, sulla religione, sulla Chiesa Cattolica, etc…
Non ne abbiamo davvero voglia.
Diciamo solo che ci hanno rotto un po’ i coglioni!
E a voi?

Share

22 Commenti

  1. Aaronne scrive:

    A me da un bel pezzo…

    Cerchiamo di tenere ben aperti i cervelli e ben chiusi altri orifizi.

  2. Giancarlo scrive:

    Purtroppo questo non è certo un papa facile da combattere.Parla l’italiano peggio di quello di prima e dà anche molta più noia vederlo..ma, d’altra parte,a ratzinger è sempre piaciuto fare il padroncino del mondo.Anche quando era “solo” il custode della dottrina della fede era solito tediare i coglioni altrui con vaneggiamenti vari..per esempio,ricordo che arrivò a condannare nientepopòdimenoche Harry Potter!è vero potessi morì!Disse che rappresentava un subdolo seduttore che agisce inconsciamente distorcendo la cristianità dell’anima!Il problema è che Alì Agca è troppo vecchio,sennò ci si poteva rivolgè a lui!Via,smetto perchè sennò io mi ci incazzo e voi vi rompete(dell’artro)i coglioni!Ciao e complimenti per il DZTS!

  3. Pierluigi scrive:

    Non per fare il guastafeste… ma vi c’hanno beccato tutti! 🙂

    http://snipurl.com/125t2

  4. mylla scrive:

    A me hanno rotto le ovaie, pensate un po’. Scrivevo “Kloro al Klero” già alle elementari. Se nn dicessero cose fuori dal tempo e dalla logica di molti non avrebbero critiche. E’ giusto che dicano le cose se le pensano ma che non pretendano che vadano bene a tutti, come i divieti alla Nazione per aborti, staminali, fecondazione, divorzi e pax. Ma te lo prendi te, prete, il marito? Divorzi te? Sei tu costretto ad abortire perché magari hai subìto violenza o il tuo desidarato bimbo è malato gravemente? Sei tu che non puoi avere figli e ricorri ai medici? Te, prete, che per scelta non vuoi una famiglia per essere chiamato “padre” da tutti cazzo ne sai di cosa sia avere una moglie e dei figli? Però fate seminari sulla vita di coppia. FALSI!!! Vogliono imporre la loro vecchia dottrina perché sanno che tutti farebbero diversamente, che il loro gregge li sta mandando beatamente altrove, percé la gente ci sta anche che alla fine lo capisca che un conto è l’etica che uno vuole (e non deve) seguire se si sente cattolico, altro è OBBLIGARE tutta una nazione a fare cose scritte in un libro vecchio di 2 mila anni e per tenere le solite vecchie carcasse a comandare. E qualche volta bestemmio pure, tieh!!!

  5. Ronson scrive:

    Ma che papa e papa, parliamo di mario merola vai!
    Se qualcuno avesse il numero del suo amico detto “sanvensàn” quello che ha distribuito le carte dal sabot sulla bara me lo comunichi.
    M M S S (mario merola santo subito)
    ovvero cosa mi hai portato a fare…..

  6. Lavrentij scrive:

    Sinceramente appena ho sentito la notizia al telegiornale ho cominciato a sbraitare che loro son contro la libertà d’espressione e che è inutile che tutti questi sedicenti cattolici dei miei coglioni si lamentino del mondo arabo: la verità è che il mondo arabo lo invidiano. Io questa gente la costringerei ad abbonarsi al vernacoliere con obbligo di lettura giornaliera e recita a memoria dell’albo di Don Zauker.
    Tralasciando che sarei per l’occupazione militare dello stato Vaticano; credo che sia necessaria una sana regolamentazione che tuteli l’effettiva libertà di propaganda antireligiosa, sullo stile delle disposizioni Leniniste del ’17 (chiamatemi grezzo, ma io per l’ateismo di stato metterei la firma domattina). Se loro hanno il coraggio di dire che esiste un dio che passa le giornate a riguardatti le bucce io voglio esser libero di potergli risponder per le rime o di spettinarli pubblicamente con un bel moccolo. Invece no, bisogna sempre tutelare le orecchie [e gli occhi] dei poveri cattolici, un tratto cambino idea davanti ad argomentazioni più razionali e smettan di pagare l’ottopermille [che poi anche se non lo paghi, lo paghi].
    A metro del concetto di libertà di espressione della casta di oligarchi in sottana, credo sia da esempio l’intevento di B16 quando si rivolse ai giornalisti (cosa che mi tocca in piccolissima parte, dato che precarizzo su un giornaletto della mia zona) dicendo che “ogni giornalista è libero di scriver quel che vuole ma deve ricordarsi di difendere il ruolo centrale della famiglia”.

    10
    100
    1000
    Don Zauker

    Venceremos!

    Dio (?) è con noi

    Chifadasefapertre

    -Lavrentij, cavaliere della sacra Verga.

  7. Papero Gonfyo scrive:

    Scusate… ma è il blog di Don Zauker o una tavola rotonda? E allora parliamo di cazzate e lasciamo le persone serie, tipo il fido George, a parlare di cose serie.

    p.s. se qualcuno se li ricorda e ha tempo, gradirei parecchio un fotomontaggio di “George e Mildred” (sit-com della domenica pomeriggio di metà anni ’70, in cui se non ricordo male, si intravide una donna nuda per la prima volta). Ovviamente, George è George, Mildred è Ratzinger.

  8. Anonymous scrive:

    Siete tutti dei miscredenti maledetti e prima o poi un fulmine divino vi brucierà tutti i peli del culo!
    Zantax

  9. IO_ME_STESSO_ME scrive:

    Basta solo fare una cosa bellissima tutti inzieme: andare tutti a San Pietro e quando l’ex gestapo pastore tedesco starà a finire di dire l’angelus noi tutti tireremo fora uno striscione con una bella bestemmia e discuteremo dei rapporti tra la “vergine” ed il portatore della buona novella L’Arcengelo Gabriele…
    vediamo cosa farà in nostro caro papa ed il suo bel segretario di stato

  10. Anonymous scrive:

    Anche secondo me Papa e i suoi parlano tanto dell’Islam perché, in fondo, lo invidiano. Perché vorrebbero fare come loro. Solo che noi ci siamo conquistati, con l’illuminismo, il diritto di potergli andare nel tabarèn.
    Guardiamo di difendrlo, questo diritto.
    Avanti così…

  11. BondValeria scrive:

    Non è possibileeee! Proprio ora che mi stavo appassionando alla parodia di Padre Ghèorg fatta da Fiorello a Viva Radio 2…! quella trasmissione lì è una delle poche cose al mondo che mi fanno ridere più del Vernacoliere (senza offesa pei presenti)

  12. Luca scrive:

    Ma non hanno proprio un cazzo da fare………
    Sennò non si perderebbero dietro a due battute.
    Ma che vadano in culo…..
    DON ZAUKER PAPA SUBITO

  13. Paguri scrive:

    E dopo Ronson (sanvensàn, ha girato le carte e ha detto: “Ha vinto ancora!” sulla bara!) BENVENUTO ANCHE A ZANTAX!!

  14. Pierluigi scrive:

    Sinceramente mi spiace di non aver preso parte ai funerali di Merola, soprattutto per i fuochi d’artificio dopo. 🙂

  15. Paguri scrive:

    Ultimo aggiornamento: ierisera, il direttore di Avvenire ha detto che è da vigliacchi prendersela con il papa che è, per sua natura, una persona indifesa.
    AAAARRRGGGHHH!!!!!!!….

  16. Lavrentij scrive:

    trallaltro non so se avete visto ieri il tg2 il “contraddittorio” tra forattini e quel rincoglionito dell’avvenire

  17. Ronson scrive:

    tuppa tuppa mariscià
    arraprite songhe io…

  18. sanTrine scrive:

    “Sud, Sud, nuje simme d’ ‘o Sud
    Nuje simme curte e nire
    Datece ‘o tiempo d’arrivà
    E faticamme a faticà”
    A parte il papero, chi se la ricorda?
    Ebbasta co’ sto “scrivi 10 penZierini sulla cenZura papale”!!! Come vi permettete di criticare i miliziani dell’umorismo?
    W Zantax, che non si vede mai, ma soprattutto W la Phya, che non la si vede mai troppo

  19. Lorenzo scrive:

    A parte uno scontatissimo “cloro al clero” posso solo ricodare al Paguro Caluri di farmi altri cazzo di volantini cosi li appiccio sugli stipiti delle chiese!

    Si sa, sono uno impegnato…

  20. BondValeria scrive:

    via, su, questo post è doventato nojoso… ARIA!, cambiare! Via! Avanti un altro, su, paguretti!

  21. Paguri scrive:

    Bravi, bravi, siamo davvero fieri di avere un seguito di gangillini come voi.
    Per chiudere l’argomento sull’intoccabilità del papa (che io approvo pienamente, visto che non lo toccherei nemmeno con una canna da pesca) andatevi a leggere l’ultimo post, sul BLOG di DANIELE LUTTAZZI: “Se Dio avesse voluto che credessimo in lui, sarebbe esistito…”
    E poi torniamo al cazzeggio…

  22. IO_ME_STESSO_ME scrive:

    unitevi anke voi nel gruppo pretacci nn rompeteci le palle almeno sulla satira