« | Home | »

Cronache Biturgensi

15 gennaio 2007


Eccoci, con fisiologico ritardo, pronti a dar conto- a quanti tra voi non se ne sbattano barbaramente i coglioni – delle nostre Cronache di Narnia, o Sansepolcro, che è lo stesso.
Parliamo di “Cronache” perché un semplice “grazie” ai ragazzi che hanno organizzato la serata e a quelli che sono intervenuti non basta, per la cura e l’attenzione che hanno dimostrato nei nostri confronti.

A cominciare dall’albergo (bello) dove ci hanno fatto alloggiare in una camera dotata di LETTO MATRIMONIALE, come nella migliore tradizione delle nostre serate. Letto, dove possiamo ammirare PAGURI ALPHA che aspetta con provocante malizia l’arrivo dell’amico

Per continuare con la serata presso l’enoteca Tirar Tardi.
Basti dire che il nostro ingresso nel locale è stato salutato, non con la fanfara di ruti che ci aspettavamo (e meritavamo) ma con le note dell’Alleluja di Haendel, per passare, subito dopo, a Daitarn III e alle canzoni di Califano che ci hanno fatto da sottofondo musicale per tutta serata.

L’OsteGuido e i suoi collaboratori ci hanno accolto vestiti da preti e, in tal guisa, hanno servito la cena a noi e ai numerosi temerari che avevano avuto il coraggio e l’incoscienza di sfidare branchi di lupi mannari, orsi maneschi e briganti ceceni per giungere a Sansepolcro dai vari paesi arroccati sui vicini Carpazi.
Un bel bicchiere di Dom Bairo, imposto obbligatoriamente dal lodevole Arcangelo, e via: la serata è cominciata.

Da parte nostra, abbiamo mangiato, bevuto, rutato, proiettato immagini e detto cazzate (anche all’inviato di Teletevere che non crediamo riuscirà a salvare qualcosa dell’intervista) come ci piace fare quando siamo tra amici e, per tutto ringraziamento, abbiamo disegnato una bella galleria di dittatori
con la quale, il buon Guido ha ornato gli scaffali della sua enoteca.
I rappresentanti dell’associazione p3s ci hanno voluto onorare con la tessera a vita e con una buonissima (vero Noemi?) torta alla panna sulla quale avevano fatto scrivere “I PAGURI” sotto un’enorme FAVA disegnata con il cioccolato (ci immaginiamo la soddisfazione del pasticciere).
E le piacevoli sorprese non finiscono qui.
La mattina dopo ci siamo svegliati (in una camera satura di gas gastrici e intestinali) a mezzogiorno suonato e siamo scesi di sotto per scoprire che la gentilissima Alessia ci aveva lasciato la tavola imbandita di ogni ben di dio, per una colazione frugale che ha visto PAGURI 1 ingurgitare contemporaneamente, in un unico boccone, una fetta di crostata di mirtilli ed un panino con la pancetta, cui hanno fatto seguito cereali assortiti, salame, schiacciata secca, caffè, torta della nonna, prosciutto crudo, pane e sale.

Ci siamo divertiti da morire e abbiamo conosciuto parecchie persone veramente in gaNba (seppur di sesso maschile) e…che altro dire senza rischiare di diventare pallosi?
Niente, qualche “grazie” sparso a Guido, Arcangelo (e fratello), Michele, Vavvo, lui-sé stesso-lui, Niccolò, quelli dell’ associazione p3s e una menzione particolare per OTTORINO.
Siamo stati così bene, che non riusciamo a trovare le parole per ringraziarvi tutti, per questo abbiamo deciso di farlo a ruti: BEEEUUURRPFSSss…sapendo che apprezzerete!
Adie.

P.S. Prossime tappe del tour “Testimoni dello Spirito”: Follonica e Firenze (Feltrinelli, come gli scrittori seri).

Share

25 Commenti

  1. IO_ME_STESSO_ME scrive:

    preferivo egli_se_stesso_egli… e sopratutto se senza accento perchè senno la mia figura di torsolo sgrammaticato si inclina…
    Bella serata dove sono stiantato dalle risa (soprattuto per il litigi e le battute del PaguroAlpha nei confronti della “dolcIe” Noemi) e grazie per tutto sia voi che all’oste che ha organizzato, insieme hai suoi collaboratori, una grande serata.
    adie

  2. Papero Gonfyo scrive:

    Insomma, ‘un s’è trombato nemmeno a Sansepolcro…

  3. Papero Gonfyo scrive:

    Ah, fate sapere (via DHL, come d’uopo) quando andate a Follonica, semmai (se la Cisa è praticabile) si fa un salto a Saint Vincént sur Mér…

  4. Papero Gonfyo scrive:

    Poi si va tutti a cena al Demos!

  5. Marco Ferri scrive:

    A Rimini o Riccione non ci venite?

  6. Papero Gonfyo scrive:

    Ho buttato un occhio e capisco che possa trarre in inganno… ma non sono io. Mai aperto un blog nè ho mai pensato di farlo. Mi basta fare incursioni sui blog di amici e parenti…
    Saluto comunque tutto il mio pubblico (op.cit.).

  7. Papero Gonfyo scrive:

    Antefatto (altrimenti sembro psicopatico perfino più di quanto non sia realmente): lui-luistesso-egli aveva postato un link ad un blog che pensava fosse mio e gli ho risposto. Poi lui ha rimosso il messaggio.
    In ogni caso penso che se uno si apre un blog, infontinfonti (op.cit.) nel profondo del suo piccolo cuoricino giapponese desideri essere letto. Un pò come mio fratello, che ha fatto il figo per una decina di giorni e poi si è palesato un attimo prima di finire dallo psichiatra…

  8. IO_ME_STESSO_ME scrive:

    papero ho elimitato il tutto xkè credevo te desse noia
    mica x altro adie

  9. Papero Gonfyo scrive:

    sì, avevo capito, ma ho spiegato altrimenti risultava il mio messaggio orfano e mi arrivava la Digos in casa 🙂
    W i congiuntivi

  10. Vavvo scrive:

    Allora, mi ci è voluto tutto, tranne l’analisi delle feci, per potermi iscrivere a questo magico mondo di “BLOGSPOT” come utente fisso (e più rompicoglioni che mai). In compenso ho pure lasciato sul mio profilo l’idirizzo del mio blogdimmerda nel caso vogliate offendere in tempo reale o vedere quanto in basso la mia generazione è caduta.
    Comunque, giusto per tirare le conclusioni riguardo alla serata di giovedì scorso…La fotina della consegna della tessera p3s, oltre che essere stata messa agli atti come documento numero 1 alla voce “soci onorari”, è diventata mio amato soprammobile. L’ho difatti incorniciata e posta, copiosi centimetri dai miasmi dell’urina sita nel vaso da notte, sul comodino in camera da letto. A farne le spese è stata la vecchia statuina di formica (magari avessi “Jesus is my coach”) di Padreppio che usa le stigmate come appoggi per il girarrosto. Contento inoltre che la torta sia piaciuta, anche se ora il pasticciere, non so perchè, non mi parla più.
    Ciao PAGURI V.V.B.M.V.V.N.C.

  11. Carlino scrive:

    Complimenti vivissimi per la foto dove vi svuotate l’urina…..
    E’ fantastica
    Un Saluto vivissimo e grazie mille ancora per il disegno del papa lo desideravo da un bel pò.
    Spero di rivedervi presto e sicuramente riporterò la mia amica Noemi con il ganzo che ancora non ha seguito il vostro consiglio…E’ viva.
    Un saluto Carlo e (Luana)

  12. Tittera scrive:

    Ecco, ECCO IO LO SAPEVO! Lui mi ha detto che ti ha resistito ma come posso crederci ora vedendoti indosso quel pigiamino sexy in guisa di sireno dallo sguardo ammaliante? Ora capisco, capisco tante cose…come posso competere! Maledetto maliardo!Non lo avrai mai!!

    p.s. ehm ehm… “se stesso” è corretto proprio SENZA accento quindi non ti turbare e rimani comodamente inclinato (?)

  13. mylla scrive:

    Le phie le trovate solo su ‘sto blog: me, valeria, tittera e luanina. senza di noi sarebbe un covo di gay* svolazzanti! W noi phie!!!!

    * nel senso di allegri uccellini che svolazzano nella voliera.

  14. Lavrentij scrive:

    Se mi promettete che non bestemmiate O_o comincio a rompe il cazzo in redazione pe scrive un pezzo su di voi 😐

    [al termine dell’intervista ruti e bestemmie frii]

  15. sanTrine scrive:

    “se stesso” è l’inizio di un periodo ipotetico tipo “se stesso bene ci andavo anch’io”?
    confermo che il PapeloGionfyo non ha un suo blog, ma si limita a fornire (aggratis, va detto) il 65-70% dei commenti sui blog altruj. Clinicamente trattasi di “incontinentia mentalis”, giusto per usare una lingva morta.
    W la marcia tronfiale di Don Zauker!

  16. Niccolò scrive:

    Ai Paguri: AriBelli for de modo! ..grazie x i ringraziamenti, ma ricordate…”co la madonna un si scherza sà!”..

  17. Paguri scrive:

    1) La stauina di Padrepio girarrosto è meravigliosa, bravo!
    2) A Rimini o Riccione ci verremo quando qualcuno ci inviterà.
    3) Ora che hai capito tutto, Tyttera, lasciaci vivere la nostra avventura in pace.
    4) Venite su questo blog, C’E’ PIENO DI FIE!! (op.cit.)
    5) Promesso.
    6) Sono tre giorni che mi sogno quella vecchia che mi rampogna, coma ha fatto a Sansepolcro: “Vergognati, con la madonnina non si scherza, sai?”

  18. Anonymous scrive:

    La vecchina della Madonnina risponde al nome di Irma Vandi. Allora, mi unisco ai ringraziamenti e dirò di più: non finisce qui! Stiamo racimolando materiale per aprire un museo sulla serata presso l’enoteca. Oltre le tovaglie-dittatoriali, abbiamo già un pelo di scroto raccolto al bagno del tirar tardi, gocce sospette che ci ha portato Alessia e una ricarica telefonica usata.

    Cordialmente, Oste Guido

  19. Oste Guido scrive:

    ero io quello sopra! Ma ancora internet a Sansepolcro non è arrivato quindi non ho confidenza con sto coso!

    Cordialmente Oste Guido

  20. Tittera scrive:

    Paguro alpha, anche se per ora non c’è riscontro a questo che pare un tuo sentimento non corrisposto, piangerò lacrime d’amara malinconia pensando alla vostra fuitina biturgense. Per amore saprò farmi da parte, lasciandovi al vostro destino di unguenti, abba e calzini che fanno pendant con le mutande.
    Soffrirò ma, donna del mio tempo, camminerò a testa alta e troverò il modo per consolarmi.

    Maledetti e viva Himmler, lui si che aveva capito tutto!

  21. Smemento scrive:

    Che belle foto piene di fave. In che caserma del Santo Sepolcro siete andati? Chissà le groupies a fine serata come vi avranno sfinito a suon di poNpini…

  22. Ronson scrive:

    Dimmi Tittera, mi hai chiamato?
    Ho undici chiamate sul cell solo che era in vibrazione e non l’ho sentito…!!!!!!!!!!!
    Dicevi, come ti vuoi vendicare???
    Dio volesse, con quelle puppe che sembrano du’ polmoni di autoclave unn’uscirei più di casa!!!!!!!!

  23. sanTrine scrive:

    premesso che il commento Scancellato non è mio, guarda te le coNbinazioni l’altra sera al telefano con Tyttera si parlava proprio di autoclavi!!
    Vai Pagvri 1, continua a dormire con Pagvri Alpha…che intanto ci penZano gli Draulici…

  24. Paguri scrive:

    Parla Smemento, uno che ha passato una vita ai raduni del MENSA, a contendersi le fie con Rampinelli e Spinò!