« | Home | »

No Martini, no party

21 gennaio 2007


Ci siamo, finalmente. Dopo tanto tribolare col caso Welby (per non parlare delle centinaia di casi simili, ma ignoti ai più) Santa Madre Chiesa si è pronunciata. Per bocca dell’illuminato Cardinal Martini, il quale – dobbiamo dire con rara tempestività – ha affermato che per la Chiesa c’è distinzione fra eutanasia e accanimento terapeutico, laddove non ci sono “ragionevoli speranze di guarigione”.
Oooooh, ovvia! Ora, perché andare per forza a rivangare che è la stessa identica cosa che hanno asserito per settimane tanti esponenti di Governo e opposizione? non ci formalizziamo, via, e non stiamo sempre a guardare il pelo nell’OVO, stronzi rompicoglioni che non siete altro.
Guardiamo il lato positivo: ora gli stessi doppiopetti che aspettavano il placet di qualche gonnellone potranno legiferare su come cazzaccio si debba vivere e financo morire. Come si è affrettato a dichiarare il pio Lusetti della Margherita.

Signori: Lusetti della Margherita.
Applausi sonori, ovazioni e solo un filino di scaracchi.

Share

16 Commenti

  1. ILCHILLER scrive:

    Ma dai su non fate come fa la stampa faziosa di sinistra che dice che i preti governano il nostro paese
    perchè ruini e razzi (noi della CL lo chiamiamo così amichevolmente parlando) perchè non sono stati eletti e/o candidati x nesun partito ed hanno piu’ potere decisionale del parlamento non dicono solo cazzate o rompono solo le palle…
    O NO?
    ma forse…
    adie
    (indovinte chi sono)

  2. Vavvo scrive:

    Stasera al TG1 avevo scambiato Lusetti per uno di quei superstiti degli incidenti in A1 causa nebbia.
    E Martini per la nebbia

  3. Oste Guido scrive:

    Purtroppo Martini, che indubbiamente in passato ha dimostrato di essere più realista e aperto di Razzo, è oramai fuori gioco. Solo le posizioni ultraconservatrici ben impersonificate da Razzo16 oggi riescono a uscire dalla finestra del palazzo apostolico alla domenica. Martini farà la fine di Dom Bairo o dell’Oro Pilla, tra poco sarà una rarità…

    Cordialmente, Oste Guido

  4. sanTrine scrive:

    ma facciame i post in syncrono! io sapevunasega di lusetti, ma ieri tra tutti gli argomenti possibili scrissi della (bagassa de to) Madre Chiesa, un po’ per celia & un po’ per non morir (op.cit.). E oggi voi facite uguale.
    Bella l’amicizia, eh Cioni?

  5. Marco Ferri scrive:

    Uno dei miei sogni (l’altro coinvolge l’Elisabetta Canalis e non lo scrivo perchè sennò mi querela) è di vedere TUTTI coloro che s’accaniscono contro l’eutanasia far la fine del povero Welby, andare a trovarli e chiedergli “Allora, stai bene? Sei contento/ che ti facciamo continuare a soffrire senza motivo, proprio come tu volevi che fosse fatto ad altri? Spero che la tua agonia sia prolungata per anni ed anni. Stronzo/a!”
    Alla faccia di chi predica il perdono!

  6. Malebolgia PDM5 scrive:

    Io un ve lo vorrei dire ma il povero Martini soffre di Parkinson e come mamma Wikipedia dice “[…]la demenza appare come uno degli esiti più frequentemente riscontrabili nelle fasi tardive[…]”
    Insoma s’è rincoglionito e domani dic eil contrario :p

  7. ni scrive:

    considerato che frattanto a Welby anzichè la messa gli han dato du’ pedate nel deretano e du’ scaracchi pregando però per l’anima sua…

    Ormai volgion mettessi anche al posto dei coccodrilli (dopo i caimani)

    ni

  8. Paguri scrive:

    Preti pedofili/ Il cardinale Ersilio Tonini ad Affari: “Figli di una pietà empia”
    E ANCHE DI PUTTANA, SE PERMETTETE!!!

    Pedofilia/ Atti sessuali con una tredicenne, arrestato sacerdote

    Preti pedofili/ Marziale: effetti destabilizzanti da inchiesta tv Iene

    Abusi sessuali su due bambine di 10 anni anche durante la confessione. E’ l’accusa mossa dalla procura di Roma nei confronti di E.M., sacerdote di 48 anni; il pm Francesco Scavo ha chiuso l’inchiesta nei suoi confronti con il deposito degli atti, passo che prelude a una richiesta di rinvio a giudizio. Il magistrato ha ipotizzato a suo carico il reato di ‘atti sessuali con minorenne’ (articolo 609 quater del codice penale).
    Questo perché, “avvalendosi della qualità di padre spirituale delle bambine che frequentavano il corso di catechismo presso la parrocchia Santa Rosa da Viterbo ed approfittando pertanto dell’autorità che tale qualifica rappresentava, in ripetute e diverse circostanze (anche in occasione del rito della confessione), dopo averle condotte nei locali della sagrestia e dell’appartamento all’interno della parrocchia ed adibito a sua privata dimora, accarezzava loro in più occasioni il corpo cingendo loro le braccia intorno al collo, le stringeva a sé e le baciava sul viso e sulla bocca con la lingua”.

    All’indagato vengono contestate le aggravanti “di aver commesso il fatto su persone minori degli anni dieci affidate alle sue cure per ragioni educative, religiose e comunque di istruzione, nonché nei momenti in cui nei confronti delle stesse aveva un obbligo di custodia o comunque di vigilanza”. Secondo il magistrato, che ascolterà il sacerdote, il quale ha chiesto di essere interrogato, gli abusi si sarebbero prolungati, nella parrocchia, nella zona di Tor di Quinto, nella capitale, fino alla scorsa primavera.
    CHISSA’, MAGARI IL BUON RAZZO 16, LO DESTINERA’ AD UN’ALTRA PARROCCHIA (CON ALTRE BAMBINE) COME GIA’ FECE CON QUELLI DI BOSTON!!

  9. mylla scrive:

    Ho un babbo cresciuto co’ preti in collegio, per famiglia un po’ poverella, quindi tutt’altro collegio di lusso, camerate da 50 e via! Bhè al suo tempo non ha incontrato pretacci in quel senso, solo boicottatori di libero pensiero, ma mio babbo, da grand’uomo quale è, gli è andato fieramente nel culo (metaforicamente) nonostante le botte che riceveva. Di storie di preti “storti” però ne ha sentite, e le conseguenze sono state ragazzi che siucidati… Diorama!! Fate voi… Tnt il buono e il poco buono è OVUNQUE, la cosa che contesto alla Chiesa è che si faccia portatrice di unica legge, unica morale e che come lei non c’e nessuno… Speriamo bene, che sian sempre meno quelli così boriosi e falsi. Invece di vigilare sui componenti della loro grande setta i capi cattolici giustificano chi sbaglia o glissano. Vomito vomito vomito!!!

  10. Ronson scrive:

    Madonna… tu te stesso te, ti sei talmente immedesimato ne “ilchiller” che a parte il “nesun” è filato tutto liscio come l’olio…!!!! 🙂

  11. sanTrine scrive:

    Amici, ma vi rendete conto?
    RONSON HA USATO UN’EMOTICON!!!!
    No dico, per chi si fosse messo in collegamento solo ora:
    RONSON HA USATO UN’EMOTICON!!!!
    Cioè, in parole povere:
    RONSON HA USATO UN’EMOTICON!!!!
    Ma ci pensate????
    RONSON HA L’ORO IN BOCCA!!!
    no, forse questo non c’entra.

  12. IO_ME_STESSO_ME scrive:

    A me è bastato fare gli scoout per odiare il clero…
    A comunque fui buttato fuori dagli scoout all’età di 10 anni perchè mi rifutai di pregare perchè il capo mi aveva dato il permesso di andare a fare la pipi…
    Mi disse devi pregare perchè la madonnina perchè mi dava il permesso di piscare ed io gli risposi di no e che se non pregavo che facevo me facevo la pipi adosso? E lui mi disse che se non stavo alle regole del cristo non potevo piu’ tornare…
    io andai lo stesso a pisciare e non ce tornai piu’
    adie

  13. Anonymous scrive:

    leggetevi questo post nel blog dell’anonimo del papero gonfyo che fa stiantare:
    http://www.paperogonfio.splinder.com/post/1066483

  14. francesco cerisoli scrive:

    Allora se uno sta qualche tempo lontano dall’Italia (tipo qualche mese), si accorge come
    1) Il papa non esiste, a meno che non spari delle enormi segate e faccia incazzare mezzo Islam
    2) La religione può essere cristiana protestante, cattolica, mussulmana, buddista, indu, ma appartiene alle persone, non alle istituzioni
    3) Nessun religioso ha mai voce in capitolo nel caso si debba scegliere cosa è bene o è male per la Comunità.
    Vabbè, lasciamo perdere che io sto in Olanda, ma quando sono venuto a Natale in Italia mancapoo’ vomito a dovemmi puppà tutte le sere Razzo16 e pretame vario.
    Ave

  15. Ronson scrive:

    si però…. hai visto dal disegno come lo guardo male? E dico anche “Eh? Ma checcazzo ho fatto?”

  16. Paguri scrive:

    Il bravo francesco ha detto una grande verità: Il Papa esiste solo in Italia.
    CHE CULO!!!