« | Home | »

VOTA BOKASSA!!

21 febbraio 2007


Il governo è cascato, amici.
D’altra parte se la sinistra (sinistra?) doveva stare la governo per:
– Rifinanziare la missione in Afghanistan.
– Permettere la costruzione di una mega basa militare americana, a Vicenza.
– Chiedere il permesso al Vaticano per legiferare sulle coppie di fatto.
– Ignorare il conflitto di interessi.
– Estendere l’indulto anche ai reati finanziari e contro la pubblica amministrazione.
– Continuare ad applicare la legge Biagi, sui precari.
– Tener fuori dalla Tv Luttazzi e Guzzanti.
– Evitare di cancellare tutte le leggi ad personam del precendente governo.
Allora, tanto vale che governi direttamente la destra, no?
Alle prosime elezioni noi votiamo Bokassa!!

Share

22 Commenti

  1. sanTrine scrive:

    Bokassorete!

  2. Vavvo scrive:

    mi unisco immanente (?) al comitato pro Bokassa, ricordando però che in questa foto assomiglia troppo a Marvin Gaye, o era Memo Remigi? E tra i vari punti aggiungerei pure un punto marginale ma che a me, in quanto tenutario di tale mezzo, fa girare dimolto i coglioni; ovvero aumentare il bollo della moto di 40 euri. Maledetts.
    W Bokassa e W la Repubblica Centraficana.
    Pubblica commento

  3. Ronson scrive:

    Perchè, c’era la sinistra al governo? Quando? Dove?

  4. Ronson scrive:

    Fate un po’ di scroll e poi ci sono anch’io

  5. Carlino scrive:

    PRODI = BERLUSCONI

  6. sanTrine scrive:

    Ronsonyno, perchè non c’è scritto che le canzoni che mandava a squarciagola l’ipod te le ha cercate & mandate santrine durante l’orario di lavoro? eh, perchè?
    nemmeno una minzione d’onore!
    comunque sei avanti anche nella preistoria…

  7. Vavvo scrive:

    Flinstones gli antenati con lo yaba e boi col daba col yabadabadù…all’incirca. Costume barocco e sopraffino

  8. Ronson scrive:

    Dunque, andiamo con ordine.
    Mi rivolsi un giorno al papero per avere un po’ di materiale sui flintstones.
    Questi (‘zzo) oberato di lavoro mi manda dei link scritti in un idioma incomprensibile pieno di yes e di but. MeNtre l’altro fratello me le ha mandate bell e (sebastien op. cit) pronte.
    Avete capito qualcosa?
    Insomma grassie, santrinucciccio, ma grazie anche a te, paperottolyno mio.

  9. Paguri scrive:

    Marvi Gaye o anche il protagonista dei “Jefferson”…

  10. sanTrine scrive:

    in effetti seNbra anche un po’ Apollo Creed ma con il sorriso di Matt “Guitar” Murphy…con Aretha Franklyn al posto di Weezie…

  11. franco kappa scrive:

    ma questo è minoritarismo esasperato! ma come, adesso che esce un film su idi amin che dunque sarà il mediaticamente mille volte più influente e oltretutto somigliante a forest whitaker, mica cazzi, voi puntate tutto su bokassa? ma è una bokassata! io punto su idi amin, vedrete alle idi di marzo!

  12. Papero Gonfyo scrive:

    Il link giusto per le foto di Fred Ronstones è questo

  13. IO_ME_STESSO_ME scrive:

    Ancora io non so cosa dire visto che la situazione non è deltutto chiara e non concordo su tutto quello che dite ma quando la situazione sarà chiara cercherò di dirvi cosa penso di questa situazione, su molti aspetti assurda, che sta succedendo nel nostro paese.
    Vorrei fare un commento piu’ dettagliato e credo piu’ adatto ad una seria discussione ed ora come ora a caldo non ne sarei capace.
    Adie

  14. Paguri scrive:

    MATT guitar MURPHY!….Viva, viva, Santrine!!

  15. Ronson scrive:

    Mi sono seduto su una fila di processionaria.
    Chi sa cos’è si immaginerà anche le bolle che hanno invaso il mio regal deretano. Dio processionario.

  16. BondValeria scrive:

    ah, già, te il culo ‘un ce l’hai di vero cuoio…

  17. Marco Ferri scrive:

    Ma Bokassa è ancora vivo? E poi so che spesso faceva macellare i nemici e li mangiava nella sua villa privata (questa non è una battuta, purtroppo).
    Votiamo Kim Jong-il della Corea Del Nord ,piuttosto. Lui sì che saprà farci rimpiangere Prodi e Berlusconi!

  18. mylla scrive:

    Enno, scusate ma non sottoscrivo. Vero che han dato troppo ascolto alle kiesa, ingerente come sempre, indigeribile come sempre, vero che c’era quella cosa obrobriosa della base americana ma allora lamentiamoci sempre. Intanto grazie a quei due che han votato contro ci potremmo ritrovare di nuova la destra al governo. Fosse la destra dei fasci sarebbe una lotta + alta da combattere, ma qui abbiamo la destra dei ladri mafiosi, che è anche peggio, niente di + ammorbante dell’interresse personale e losco. Mi girano le ovaje a du’mila!! Poi se voi siete contenti… fate voi… Quei due “signori” hanno fatto di NUOVO il gioco della destra, bravi!! Io sono di sinistra, ma non di una certa sinistra.

  19. mylla scrive:

    Mi aspettavo una masnada di improperi, mi sa che è l’effetto uikend, mi arriveranno domani. Love U all!

  20. Paguri scrive:

    Improperi? No, no, caraMylla, ci mancherebbe!
    A qualsiasi persona normale vengono i brividi al solo pensiero che potrebbe tornare Berlusconi e noi non siamo tra quelli che godono (perché lo travano più romantico, meno compromettente, più facile)a stare all’opposizione.
    Ed è anche vero che ci sono questioni più importanti della base di Vicenza o della Missione in Afghanistan, però non possiamo sempre essere noi ad avere senso di responsabilità e a chiudere un occhio.
    Bisogna fare qualcosa che interrompa il senso di continuità con il precedente governo, finora non è stato fatto niente e non erano questi gli accordi!
    Ad un governo di destra (una destra cialtrona e banditesca) si è sostituito un governo di centro.
    La sinistra non potrà mai governare, siamo in Italia.

  21. mylla scrive:

    Qui mi trovate perfettamente d’accordo, per questo mi pare quasi un miracolo che sia passata la legge sui d.i.c.o. e altre cose auspicabili, come gli incentivi alle energie alternative anziché all’acquisto del digitale terrestre (oRore!!) e l’abolizione della tessa da 5€ sulle ricariche telefoniche (calcio al monopolio telecom). Le cose da fare sono alte e tante e qui in Italia i governi si divertono a disfare le cose fatte dal precendente, tanto per farsi le ripicche. Tanto chi ci va di mezzo siamo noi poveri coglioni che ci barcameniamo ad arrivare a fine mese… Che voglia di urlare.
    Pensavo di ricevere improperi perché rileggendomi mi son trovata un po’ attaccabrighe, ma se non altro sincera e pronta al confronto.
    Un beso, LOV IU AL.

  22. Marco Ferri scrive:

    Per quanto rigurada la tassa da 5 eurini sulle ricariche telefoniche, secondo me senza le 600mila firme raccolte on-line, col kaiser che il governo le avrebbe abolite.Poi hanno avuto la ghigna a culo da dirci che è stata un’idea solo loro, mica di noi firmatari… Sorvoliamo un velo pietoso sulla storia del dar tempo alle compagnie di adeguarsi (=di fregarci ancora più soldi vendendoci le ultime schede ancora in giro)