« | Home | »

Rovina & mestizia

5 giugno 2007


L’allegro titolo si riferisce alla puntata di giovedì scorso di “AnnoZero”, che non avevamo potuto gustarci in diretta poiché impegnati nell’elettrizzante serata (come da foto) laggiù in cu… ehm, in terra d’Empoli.
Ma è bastato un buon vecchio VHS, e soprattutto una mamma premurosa, e finalmente ho avuto l’occasione di vedere la trasmissione.

Cristo, se non dovevo farlo.

Signori, il baratro della depressione s’è aperto dinanzi a noi, e sarà dura risalire la china. Stiamo fronteggiando il fallimento di tutta una vita, un fallimento che ci guarda negli occhi, ci deride e sghignazza osceno.
Noi, che abbiamo speso energie, affrontato fatiche, versato lacrime, per inventare situazioni che credevamo paradossali e che comunque ci fanno ballare ogni mese sul filo della denunzia penale…

Se è vero tutto ciò che è stato riferito dagli ospiti in studio a proposito di Don Cantini, che ad alcuni ragazzi imponeva la nerchia come sacramento dell’eucaristia (obbligando l’ingoio, per non incorrere nel peccato), allora tutto è stato vano. E’ duro accettarlo, ma è così.
Abbiamo perso, signori, e tutto il nostro lavoro svanisce nel nulla…

…come lacrime…

…nella pioggia…

Share

75 Commenti

  1. Pierluigi scrive:

    E tempo di morire!

  2. Pierluigi scrive:

    Maledette accentate di merda!

  3. Pierluigi scrive:

    Mi scuso per aver rovinato tutta la poesia… ma… via… vo’ a letto!

  4. Lale scrive:

    Vabbe’… dai…

    Al massimo spacciate il tutto come documentario a fumetti!

    Come quando fanno i processi a porte chiuse e c’e’ comunque “l’omino che disegna” (notare la raffinatezza del termine teNNico), anche se quelli non disegnan mai manfani come soprammobili o phyae ignude, ma quello e’ un altro discorso…

  5. Grisson scrive:

    La cosa che mi ha fatto veramente irritare erano le parole di Fisichella che voleva dimenticare i fatti accaduti… Dimenticare dimenticare DIMENTICARE STO CAZZO ora perché non dimentichiamo la Santa Inquisizione, la distruzzione degli indigeni americani, le crociate e tanto che ci siamo dimentichiamo anche l’olocausto?

    Non bisogna dimenticare e neanche nascondere ma combattere e basta.

    Adie

  6. Marco Ferri scrive:

    Bè, io da parte mia ho scelto di protestare nel seguente modo: 8 permille alla chiesa valdese (manco so chi siano e dove vivano ma so che non sono preti cattolici e tanto mi basta), futuro matrimonio in Comune e niente battesimo per il/la bimbo/a in arrivo. E qualcosa mi dice che se altri mi imiteranno, la chiesa cattolica si cagherà addosso, ma di brutto.

    Ps: adesso non far sì che la depressione ti impedisca di continuare con DZ (Santo Subito!) e con Luana, eh?

  7. sanTrine scrive:

    bravo marco! è ora di dare dare segnali forti e protestare con veemenza!
    altre idee?
    1) fare la comunione con le dita incrociate
    2) lasciare Lei o Yen come obolo in chiesa invece che euro
    3) confessarsi e omettere qualche sega
    e, ma per questo ci vuole veramente coraggio:
    4) andare di domenica in saNpietro e non gridare “W Gesù” ma muovere solo le labbra.

  8. BondValeria scrive:

    5) cantare gloria in excelsis deo…et in terra cazzo minibus…

  9. Lale scrive:

    6) A messa, quando il prete dice “scambiatevi un segno di pace”, far finta di dare la mano alla vedova Sburlacchi e toglierla all’ultimo momento, passandosela tra i capelli.

  10. Luanina scrive:

    7) Durante l’eucarestia “à la donCantini” FINGERE l’ingojo salvo poi sputare tutto in un cantuccio. Vedrài come s’imbelvisce se non altro la donnina delle pulizie!

  11. Papero Gonfyo scrive:

    Oh che bello, un nuovo thread.
    Marcoferri, aspetti un biNbo? Agùri! Il problema sarà far entrare la pizza nel biberon… 🙂
    Carerrima Luanina, le tematiche da te trattate incitano un approfondimento… con la benedizione della Santa Madre Chiesa, ça va sans dire… 😉

    Per tornare invece ai suggerimenti, direi di corrompere l’organista per fargli intonare “Disco Samba” e fare in trenino a base di “a-e-i-o-u-ipsilòn” e “meu amigu charlie brown”.

  12. mylla scrive:

    Non ho visto la trasmissione, ma ho cercato sul web il documentario sulle violenze dei preti in america e ci ho fatto proprio da pochi giorni un incazzatissimo post ovviamente contro a questo sistema schifoso marcio lurido strisciante omertoso che da secoli e secoli ci fanno inghiottire. Le cose devono cambiare, DE-VO-NO!

  13. Marco Ferri scrive:

    X papero gonfyo: sì, dovrebbe nascere il 23 dicembre (secondo l’ecografia). Un bel regalo di Natale. La pizza la mangierà quando avrà i dentini, Nel frattempo ci penserà il papi (io) a mangiarla. Il/la bimbo/a berrà latte.

    9) Andare in chiesa con la maglietta che aveva il cantante dei Guns’n’roses (quella con la faccia di Gesù Cristo e la scritta “Kill your idols”), portanto sottobraccio una copia del Codice Da Vinci.

    10) telefonare a radio Maria e chiedere di dedicare canzoni di Marilin Manson al proprio partner.

    11) Regalare al proprio prete una copia del Corano ed una biografia del Buddah, minacciandolo di punizioni corporali se all’interrogazione del giorno successivo dimostra di non averli letti.

  14. sanTrine scrive:

    Amici, sentite come piano piano sale l’onda di vibrante protesta??!!!
    PERDINCI!!!!*

    Innalziamo in coro un Ave Ninchi di jubilo!!

    *non mi sento ancora pronto a dire perdio o perlamadonna

  15. GG scrive:

    suggerisco:

    12) al momento dell’eucaristia (per chi va a messa) tirare fuori il barattolone di Nutella e spalmarne con voluttà le superfici dell’ostia mentre è ancora in mano al preto.

    13) andare a confessarsi e dire al preto dietro la grata cose tipo “mi scopo i dromedari, padre. ma non fraintenda, solo quelli vivi”.

    14) riavviarsi i capelli dopo aver attinto all’acquasantiera.

    15) durante l’omelia, chiedere ad alta voce “scusi dov’è il bagno?”.

    16) aspettare il preto in sacrestia insieme al solito capannello di fedeli e al suo arrivo chiedergli, ad alta voce, il numero “di quella cinese lesbica dell’altra sera”.

    17) andare a leggere il salmo e pisciarsi addosso.

    18) esporre con dovizia di particolari alla vedova Catroni (alla vostra destra) gli innumerevoli vantaggi di ascoltare gli Slayer durante il sesso orale.

    19) interrompere la prima lettura alzandosi di scatto e urlando al preto: “sì, molto bello, ma quand’è che squartano i Maya?”

    http://anggeldust.blogspot.com

  16. Pierluigi scrive:

    20) Quando entra la processione in chiesa per la festa del patrono intonare la marcia imperiale di Guerre stellari con l’organo della chiesa. E sul finale intonare la colonna sonora di Don Camillo.

    P.S.: L’ho visto fare davvero!

  17. Anonymous scrive:

    “Cum Ingollatio Tolto Peccatio”

    J.Ratzinger, 1962

  18. Papero Gonfyo scrive:

    Agli Slayer durante la fellatio non avevo mai pensato… però ad “Animal (fuck like a beast)” degli Wasp sì… 🙂

  19. francesco cerisoli scrive:

    Boia questo tred fa schianta’ da ride. Continuiamo dai!
    21) Chiudersi nel confessionale e quando qualcuno bussa rispondere “OKKKHUPATOOOOH!” mimando (oppure facendolo davvero!), il verso della defecatio.

  20. Papero Gonfyo scrive:

    Sì sì, continuate a fare i cretini e a prendere in giro le religioni rivelate… intanto nel mondo succedono disastri!

  21. Marco Ferri scrive:

    22) ritrovarsi una ventina di amici fuori dalla chiesa e quando (a messa finita) escono i fedeli, intonare tutti in coro “ALL’OSTERIA DEL VATICANO, PARAPONZIPONZIPO’….”

    23) Regalare ai fedeli rotoli di carta igienica con su stampata la silouette della sacra sindone

    24) Nascondere (facendo molta attenzione) petardi e raudi dentro le candele ed i ceri (facendo sì che la miccia esca fuori venendo scambiata per lo stoppino)

  22. Grisson scrive:

    25) Pisciare fori dal vaso

    Adie

  23. GG scrive:

    ma perchè vogliamo parlare di quando, settimane fa, il papa parlò del cristianesimo in sud america??fantastico, surreale…. tra Lynch e un paraculo qualunque..

    ora non è per farmi pubblicità, però sul mio blog ho messo un post su quel giorno… è qui:

    http://anggeldust.blogspot.com/2007/05/il-papa-feconda-il-brasile-appendice.html

    ripeto, scusate per lo pseudo-spam, ma magari poi vi garba….!

    a presto

    http://anggeldust.blogspot.com

  24. Luanina scrive:

    26) Mandare un Don Dauker a http://www.fumetticristiani.it ! L’ho appena scoperto e vi consiglio caldamente di farci un giro anche voi. Mirate & stupyte…

  25. Anonymous scrive:

    27) La notte di Natale, guardarsi quel maraviglioso film natalizio che è “Brian di Nazareth” (“Life of Brian”) dei Monty Python.

    L.

  26. Lale scrive:

    Ah ah ah… ho appena fatto un giro sul sito proposto da luanina!
    Divertentissimo!

    “Le nuove avventure di Ciuffo” mi ha steso!!!
    Sembra il titolo di un film porno!

    Provate a guardarne qualcuno ed immaginateci una bella entrata in scena di DZ!!!

    Comunque…
    28) Salire sull’altare vestito da soldato greco e gridare “Questa non e’ follia, questa e’ Sparta!!!”

  27. Marco Ferri scrive:

    29) Far leggere al parroco (ma anche al diacono) le avventure di DZ e quegli episodi di Luana con le bestemmie disegnate di Maicol, riprendere il tutto con la videocamera e poi mettere su youtube

  28. GG scrive:

    30) eseguire alla lettera tutte le prescrizioni in versi presenti nella legendaria canzone “M’hanno scomunicato”, dei SanCulamo.

    http://anggeldust.blogspot.com

  29. Lale scrive:

    31) Mettersi calze a rete e minigonna e far roteare un incensiere mentre si sta accanto all’aggeggio (termine teNNico) con tutte le candele.

  30. Marco Ferri scrive:

    OMADONNAMIABELLA!

    Pure i fumetti cristiani, ora.

    Vabbon che l’internet è libertà di espressione, ma leggendo certi siti…un po’ di censura…no, eh?

    Vabbè, facciamoci coraggio…

    32) Iniziare una raccolta di firme (naturalmente la domenica, fuori dalla chiesa) per chiedere la conversione dei luoghi di culto in parcheggi multipiano.

    33) Abituarsi a fare il segno della croce al contrario (Ossia non fronte-petto-spalla sinistra-spalla destra ma cominciare da quest’ultima per finire alla fronte) durante le messe.

    34) concludere le preghiere con un “evaffancvlo” al posto di “amen”

    35) non querelare Marco Ferri per ooffese alla religione (cattolica)

  31. Tittera scrive:

    36) Far fronte alla diminuzione di fedeli promuovendo l’immagine di Gesù Nostro Signore come una figura ggiòvane e al passo coi tempi. Tipo promuovere un carro di carnevale a viareggio con un enorme gesù di carta pesta, bello e sghignazzante, che rotea il testone e fa il gesto “puppa” alle altre piccole divinità che lo accerchiano sul carro.

    Duplice utilità: ovviamente il puppa è anche rivolto a tutti i fedeli circostani ma nessuno deve saperlo…sshhh

  32. Daniele scrive:

    37) Presentarsi ai preti con la formula di rito “Mi permetta di presentarmi, sono un uomo di gusto e in salute/ felice di conoscerla, spero abbia capito il mio nome”

  33. Marco Ferri scrive:

    38) Consegnare un barattolo di vaselina al prete mostrandolo a tutti i presenti e dicendo ad alta voce “E’per quando insegna catechismo ai bambini”

    39) Organizzare una colletta per invitare a cena gli ex preti che han preferito mollare la carriera ecclesiastica per metter su famiglia ed offrirgli caviale e champagne.

  34. Anonymous scrive:

    40) Andare a messa travestiti da protagonisti del Rocky Horror con una combriccola di amici e, quando c’è da cantare, intonare la Time Warp con tanto di balletto.

    L.

  35. Marco Ferri scrive:

    41) Rifiutare l’ostia consacata dicendo (ad alta voce) “Scusi, Don (NOME DEL PARROCO) ma questa non è come l’ostia alla cocaina che mi ha offerto ieri sera all’orgia!”

    42) Entrare in chiesa durante la funzione religiosa vestito da uomo/donna delle pulizie ed ancora con la scopa in mano gridare “A Don (NOME), anche oggi mi ha lasciato da pulire la sua camera da letto piena di riviste porno e di preservativi usati. Guardi che se lo fa ancora esigo un aumento di stipendio, eh?”

  36. Pierluigi scrive:

    43) Partecipare al Blasphemy Challenge.

    Di su YouTube che non credi allo spirito santo e guadagnati la dannazione eterna!

    http://www.blasphemychallenge.com/

  37. Lale scrive:

    44) Di inverno, con le giacche a vento, strofinarsi le maniche per accumulare elettricita’ statica, inserire un dito nell’acquasantiera e chiedere ad un altra persona di fare lo stesso, onde fargli beccare la scossa

    P.S.
    Questa l’ho provata davvero e funziona!!!

  38. mylla scrive:

    Lale, Papero, Smemento e Ronson puzzoni! Non passate più sul mio blog !! Protesto. Anche io sono sempre a parlar male de’ preti!!! =D

  39. Claudio scrive:

    Picciotti complimenti per Don Zauker! é troppo bello!
    ; )

  40. Papero Gonfyo scrive:

    Eh, cara Mylla, non passiamo di mattina perchè di sera siamo iNpegnati… sai com’è…

  41. Lale scrive:

    A scoppio ritardato ma…

    45) Durante la messa, indire un concorso per il maggior numero di candele accese usando un accendino ed i gas intestinali.

  42. Daniele scrive:

    Con Don Zauker avete indovinato le azioni di preti come don Cantini; e se fosse vero anche che Elvis, Morrison e Zio Itle sono vivi e vegeti in Brasile????

  43. Marco Ferri scrive:

    @ Daniele: se Jim, Adolf ed Elvis fossero vivi e vegeti in Brasile (ma quanti anni avrebbe, zio Itle?), non sarebbe niente. Pensa se fosse ancora vivo e vegeto (in Brasile, of course) anche nonno Carolvoitiua….

    47) Prima che il prete entri in casa per benedirla, appendere tutti i crucifissi al contrario ed agghindarli con corone di aglio e peperoncino (voi chiederete “perchè aglio & peperoncino?” ed io rispondo “Perche mi piacciono”)

    48) Quando il prete cammina per strada, urlare “Scusi, reverendo, le è caduta questa copia di LE ORE!”

    Forza e coraggio, dobbiamo arrivare a 50 consigli, prima che i paguri cambino post…

  44. Daniele scrive:

    E’ vero, Wojtyla (ma come cazzo di scrive???) potrebbe essere in Brasile a fare un po’ di sano turismo sessuale, non c’avevo pensato… “se i pargoli non vanno al clero, il clero va dai pargoli”

    49) Al confessionale: “Oblurasky?”

  45. Lale scrive:

    @marco ferri: la 47 e’ in stile ronson (“noi non possiamo entrare”)!!! Che risate!

  46. Mastro Pagliaro scrive:

    l’ingoio è cosa buona e giusta!
    amen.
    🙂

  47. Marco Ferri scrive:

    50) La domenica, mentre parroco, diacono perpetua ecc sono impegnati nella santissima messa, pentrare nell’appartamento del prete, localizzare il telefono, chiamare tutte le linee porno megasupercostose e parlare con le gentili signorine per ore ed ore.
    Quando, tempo dopo, sentirete urla disumane/bestemmie irripetibili provenir dalla parrocchia, saprete che la bolletta telefonica è arrivata.

    E con questo siamo arrivati a 50. Altre idee non mi vengono. Passo la palla.

  48. sanTrine scrive:

    Lo ammetto pubblicamente: aver fatto da ispiratore per qvesta ennesima seqvela di minchiate mi colma il cor d’orgoglio.
    E dopo la 50a minchiata mi prendo pure il 50° post.
    W!

  49. francesco cerisoli scrive:

    Ancora ancora!
    51) Far telefonare il G alla mamma del prete del proprio paese e fargli dire che il don ha messo incinta una suora. E guardate che questa è successa davvero…

    Per la crona ca, lo zio Foffo era del 1889, fatevi due conti…

  50. Marco Ferri scrive:

    Va bene, se dobbiamo continuare, allora….

    52) Video-registrare una messa e poi (con un software scaricabile gratuitamente), doppiarlo con la voce del mitico Germano Mosconi,che potrete ammirare su

    http://www.youtube.com/watch?v=7cPWWzfDq8o&mode=related&search=

    Quindi metter tutto su youtube

  51. Anonymous scrive:

    Se arriviamo a 101 possiamo raccoglierli in un libro: “101 modi per farsi scomunicare”.
    Un vero best-seller.

    L.

  52. ni scrive:

    Io so per certo che se nell’incensiere venisse messo al posto dei grani d’incenso un bel tocco di altro…

    e per l’organo propongo la medesima musica proposta da Bart in una ben nota puntata

    (53 e 54)

    ma anche una cosina modesta come sedersi in prima fila a scaccolarsi e lanciare in direzione altare (55)

  53. Marco Ferri scrive:

    56) Versare l’8 per mille a qualunque chiesa che non sia quella cattolica.

    57) Sposarsi in comune, invitando alla cerimonia il proprio parroco.

    58) Non battezzare i figli ma organizzare lo stesso la festa, invitando il parroco.

    (il 56, il 57 ed il 58 li avevo già scritti, ma non gli fu assegnata la numerazione, quindi li ho riscritti)

    59) Mettere il Guttalax (noto lassativo) nella coppa del vino, prima della messa.

    60) Organizzare un barbeque in giardino ed usare crucifissi di legno al posto del carbone. A chi raglia, spigargli che il carbone rilascia troppo CO2.

    Forza che manca poco a quota 101!

  54. Lavrentij scrive:

    Interrompo per un secondo la catena per denunziare un fatto gravissimo che potrebbe alimentare delle polemiche. Ieri è successa una cosa inqualificabile e nessuno ne ha parlato per minimizzare l’accaduto; con questo comportamento si vuole dar vita ad una visione unilaterale e forzata della storia del nostro paese. La giornata di ieri, sarà ricordata nell’infamia, ma i proprietari di questo blog sono conniventi con gli aguzzini e stanno cercando di nascondere la verità in modo che nessuno potrà celebrarne il lutto e ricordare con disprezzo quanto accaduto. Insomma gente, il Pisa è andato in B e non è stata pronunciata una parola di cordoglio da nessuno, non un post a lutto. Scriverò al presidente della repubblica per denunziare quanto accaduto.

  55. Pierluigi scrive:

    E’ un po’ vecchia ma è sempre divertente.

    http://tinyurl.com/yoebo8

  56. Marco Ferri scrive:

    61) Andare a vedere le partite della Vatican’s Cup con striscioni inneggianti la F.I.G.A. (Federazione Italiana Grandi Ammiratori) di Jennifer Lopez!

    62) Appendere alla mani rivolte al cielo delle statue religiose (ce ne sono almeno un paio in ogni chiesa) delle catenine con ciondoli a foggia di demoni.

    63) Infilare alla statua di gisuscraist (lo scrivo in inglese che fa meno peggio) una maglietta col numero 666

    64) Stampare i versi della bibbia su comodi e morbidi rotoli di carta igienica e poi distribuirli nei bagni pubblici.

    65) Lavare i panni sporchi nelle acquesantiere (si dice così?) all’ingresso dei luoghi di culto. Stenderli ad asciugare sulle braccia dei crucifissi.

    E per stasera direi che basta. Vediamo se la notte porta consiglio.

  57. Anonymous scrive:

    66) Piazzarsi di fronte ad una chiesa e distribuire santini con sopra il disegno di un diavolo vestito da prete.
    67) Andare in piazza a vedere il papa con alcuni amici e innalzare uno striscione con su scritto “siete carne morta”.
    68) Recuperare un Buddy Christ come quello del film “Dogma” ed esporlo con orgoglio in un qualsiasi luogo affollato.

    Avrei voluto fare anche il 69, ma non mi viene in mente.

    L.

  58. Marco Ferri scrive:

    69) Stampare su T-shirt bianche, il proverbio Yiddish “SE PREGARE SERVISSE A QUALCOSA, PAGHEREBBERO LA GENTE PER FARLO”, indossarla ed andare a messa.

    70) Incollare sulla macchina un adesivo con lo slogan “NON VADO IN CHIESA E ME NE VANTO!”

    71) Chiedere alla gente pia e devota: “Sai perchè l’osso sacro si chiama così? Perchè ha assisitito a tante…messe in cvlo!”

    72) Distribuire volantini auto-prodotti col sole che ride e lo sloga “CHIESA CATTOLICA? NO,GRAZIE!”

    73) Ascoltare e far ascoltare a più persone possibile (prima che i preti, coi loro lunghi tentacoli lo censurino) il video-clip dei Fratelli Bestemmia, visibile su YouTube all’indirizzo:

    Bon, adesso spero che mi vengano altre idee (malvagie, of course!), buona giornata a tutti.

  59. smemento scrive:

    Con tutte queste iniziative altamente “trasgressive”, al Gay Pride di Roma gli fate una bella pippa a due mani…

  60. Marco Ferri scrive:

    (@ smemento: grazie per l’idea):

    74) Organizzare il primo Atheist Pride ed organizzarlo a Roma, cuore del cattolicesimo

    75) Visitare spesso il sito dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti(U.A.A.R.) il cui indirizzo è:
    http://www.uaar.it/

    76) Sostituire le statue religiose nelle cellette lungo le strade, con statue erotiche…

    77) Spiegare a voce alta ai bambini che la foto di padrepiodapetralcina che stanno vedendo è in realtà Sir Alec Guinnes nella parte di Obi Uan Kenobi, caposaldo della saga di Star Wars

    alla prossima…

  61. Marco Ferri scrive:

    78) Leggere e raccontare a tutti le barzellette contenute nel sito:

    http://www4.autistici.org/apb/clero.txt

    (Aiuto! L’ispirazione non arriva. Non ho altre idee….)

  62. BondValeria scrive:

    bravo, và. Finiscila qui. Altrimenti diventi molesto.

  63. scariolante scrive:

    Brava Bondvaleria, gliene hai dette due, a quel maledetto rompicoglioni, figlio di puttana impestata di marcoferri.
    Ma chi cazzo si crede di essere?
    Sempre a postare come fosse il Padreterno.
    Ma che vada a morire ammazzato!

  64. terremoto69 scrive:

    Concordo con scariolante.
    A me Marco Ferri mi sta sui coglioni anche se non lo conosco.
    Forse perchè è romagnolo e di conseguenza sbruffone, merdone ed evasore fiscale.
    Poi ha parlato bene di quel merdaio pieno di camorra, delinquenza e rifiuti che è Napoli (dal che si capisce che Marco Ferri non capisce un cazzo).
    Infine non è toscano, quindi non è uno di noi.
    Anzi, mi chiedo come mai i Paguri gli permettano di postare!
    @ paguri: impeditegli per sempre di sporcare questo blog coi suoi post del cazzo!

  65. Antonio scrive:

    Vedi, marco ferri? Tu stai sui coglioni a tutti. Nessuno ti vuole qua. Se Daniele Caluri ed Emiliano Pagani non te l’hanno ancora detto apertamente, è perchè sono due persone a modo.
    Però a questo punto l’hai capito che qua noi non ti si vole, quindi non scrivere mai più su questo blog.
    E vaffanculo!

  66. Scariolante scrive:

    Propongo una petizione per impedire per sempre a Marco Ferri (deficiente!) di rompere i coglioni su questo blog.Intanto scrivo io i nomi di chi ho visto che è d’accordo:

    -Scariolante
    -Terremoto69
    -Antonio

  67. Anonymous scrive:

    Di solito mi limito a leggere questo blog senza intervenire, ma questa volta no perchè sono contento di vedere che non sono il solo ad odiare a morte quell’inutile peso morto di Marco Ferri.
    Chissà che non la capisca questa volta (anche se ne dubito, con quel cervellino piccolino che deve avere).

  68. Adriano Altorio scrive:

    Siete degli esseri inzenzibili e senza cuore, nonché vigliacchi. Perché attaccare il povero Marco Ferri così? Io trovo i suoi interventi estremamente intelligenti e divertenti. Mentre i vostri sono solo delle puerili invettive da scuola elementare…

    Vergogna!

  69. Paguri scrive:

    Dai, dai, su, non vi picchiate. Che si possa non piacere a tutti è una cosa normale, com’è normale che ci si possa additare con epiteti coloriti, specie in un blog di cazzoni (e cazzone) come questo.
    Per le invettive con gli auguri di morte o la lode alla superiorità della razza Toscana, in fondo, c’è sempre il sito di Forza Nuova!

    VIVA LA TOSCANA!!! SIEG HEIL!!!
    Vero Papero, Santrine, Adriano, Luanina?

  70. Papero Gonfyo scrive:

    Ma tu non eri disperso a Macchu Picchu?!?
    Bentornato (una sega!).
    Solidarietà a Marco Ferri, vittima del suo umorismo e del suo anticlericalesimo.

  71. Paguri scrive:

    Esiste anche (e soprattutto, aggiungerei) un PAGURI 1, caro il mio babbuccione.

  72. Papero Gonfyo scrive:

    Ah che bello, allora l’altro mattacchione è ancora nelle mani dei terroristi indios sulle Ande.

  73. Marco Ferri scrive:

    @ scariolante, terremoto69, Antonio ed anonimo: Sapete come si diceva alle scuole elementari? “Chi lo dice,lo è! Mille volte più di me!”
    Per quanto riguarda il vostro invito a non scrivere più su questo blog, lo eseguirò solo quando me lo chiederanno i Paguri (e non postate sotto falso nome: Daniele Caluri ha il mio indirizzo di posta elettronica, quindi se non vorrà che io posti, me lo comunicherà privatamente.Ed io eseguirò).

    @ Adriano Altorio e Papero Gonfyo: Grazie! Grazie di cuore!

    @ tutti gli altri: forse ho esagerato con il mio anticlericalismo, chiedo scusa.

    Ciao a tutti.

  74. Papero Gonfyo scrive:

    Io aggiungerei anche “specchietto riflettente”.

  75. francesco cerisoli scrive:

    Marco Ferri, l’anticlericalismo non è mai abbastanza (come le pvppae, del resto).
    Se questo blog venisse iNpestato da quei rompicoglioni del S.I.G.N.O.R.A.G.G.I.O o dai negazionisti che imperversano da Beppe Grillo, per dire, ne avremmo ben d’onde di sfavarci. Se ci inondiamo di cazzate all’ombra di Don Zauker, che male c’è?
    Solidarietà.
    79) Piantare un raudo pynolo in cima al cero pasquale, onde, dopo un paio di minuti dalla accensione del cero, si illumini della Folgore Divina