« | Home | »

Madonnina

SENSAZIONALE!
La Madonnina appare a pag. 28

13 novembre 2007

madonna cosa apparirà

La Beata Vergine non cessa mai di stupire chi, come noi, non rinuncia a credere alle sue manifestazioni! Generazioni di studiosi si sono affannate per anni nel tentativo di interpretare questo misterioso pittogramma, miniato su una delle pagine (per la precisione la n. 28) dell’antico testo “De Aenigmatorum Hebdomas”, ritrovato durante gli scavi archeologici di Paggio a Caiano, in un vano che si pensa fosse adibito ad uso deposito e smaltimento di fluidi organici.

Ancora una volta, infatti, eccola lì, in una delle sue apparizioni più ermetiche, se vogliamo. E questo, ancora una volta, è dovuto al fatto che non è MAI possibile contemplarne l’immagine con sguardo superficiale e occhio suberbo. In effetti, non tutti sono stati in grado d’individuarla, e forse – consentitecelo – è giusto così.

Come sempre, tuttavia, è bastato solo aprire il proprio cuore e provare a guardarla con gli occhi dello spirito (e, già che ci s’era, anche riempire gli spazi segnati col puntino nero) per trovarsi di fronte una delle icone più toccanti che potessimo immaginare! Un’apparizione che ci restituisce una Madonna non solo Madre di Colui che è, ma anche Donna tra le donne, nei piccoli momenti quotidiani così cari ad ognun di noi.

E allora come non commuoversi di fronte a quest’immagine di Maria? Questa Maria che secondo alcuni teologi è intenta a rimuovere le ganasce alla sua Renault Clio, distrattamente depositata di fronte all’entrata del locale Pronto Soccorso, mentre un’altra scuola di pensiero è più propensa a collocarla fra le mura domestiche, intenta a schiacciare i pinoli per preparare il pesto alla genovese, di cui il Bimbo è ghiottissimo.

Comunque la si voglia interpretare, tale epifania va senza dubbio a collocarsi nella top ten fra tutte le apparizioni di sempre.

Da oggi scaricabile anche in jpg, come sfondo scrivania.

madonna cosa apparira2

Share

11 Commenti

  1. lale scrive:

    Primo! Primo!
    Secondo me e’ la madonnina spaccatrice di blocchi di diaccio (inteso come espressione regionale per “ghiaccio”… seee… seee…)

  2. peppe scrive:

    Secondo me invece è la rara imago della madonna minatoria!

  3. Agnesita scrive:

    penZavo fosse la madonnina nelle vesti del presidente operaio.
    si vede che abbisogno di lezioni di catechismo.

  4. grisson scrive:

    Sono commosso dall’apparizione di nostra Madama a pag. 28 della settimana enigmistica quasi quasi mi faccio Papa

    Adie

  5. Nedo B. scrive:

    L’effige ha peraltro già un titolo: “Madonna che stianti ner GranYto”, allusiva nomenclatura che denota tutta la bontà dell’operosa Madre (tua senza rit.) nel costruire le fondamenta della Fede (Emil.)

  6. Anonimo scrive:

    madonna martellaia………..

  7. Anonimo scrive:

    Ma no, la Madonna starà a terra sanguinante per le mazzate prese dal tizio 😉

  8. tomaso scrive:

    la mia laurea in “iconografya theologyca e polizia scientifica” mi porterebbe ad attribuire tale imago al ciclo della MADONNA DI COGNE, raffigurata nel vile atto di mazzulamento del figlio suo Bambin Gesù, con un movimento che vanno dall’alto verso il basso e con oggetto contundente, peraltro ben visibile

  9. Notar89 scrive:

    Madonna!!!

  10. Anonimo scrive:

    La Madonna pesta? (da cui il detto “Diompestato!”)

  11. Anonimo scrive:

    bellllllllliiiiiiiiiiiissssssssiiiiiiiiimmmmmmmmmoooooooo