« | Home | »

VIVA L’ITALIA!

17 gennaio 2008

Spaghi 

In che mondo viviamo?

Ce ne rendiamo conto? Ci rendiamo conto del terribile baratro che si sta aprendo sotto i nostri piedi e sotto i piedi e le fondamenta della nostra democrazia?

Prima viene brutalmente e violentemente impedito al Santo Padre di parlare durante l’apertura dell’Anno Accademico all’Università La Sapienza di Roma …cioè, non è che gli sia stato proprio impedito, gli è stato solamente fatto notare che, visto che andava a dire la sua in casa di altri, questi altri avrebbero potuto avere il desiderio di replicare o, al massimo, non concordare su quanto avrebbe potuto dire, ma fa lo stesso! Non si può mettere in discussione il Papa, il Papa ha sempre ragione! Se non si capisce questo, non si è capito nulla.

Comunque, dopo nemmeno un giorno, viene messa agli arresti domiciliari la signora Sandra Mastella, presidente del Consiglio regionale della Campania (e moglie del MINISTRO DELLA GIUSTIZIA) e con lei sono finiti agli arresti il consuocero Carlo Camilleri, già segretario provinciale Udeur; gli assessori regionali campani dell’Udeur Luigi Nocera (Ambiente) e Andrea Abbamonte (Personale); il sindaco di Benevento dell’Udeur, Fausto Pepe, e il capogruppo Udeur alla Regione, Fernando Errico, e il consigliere regionale dell’Udeur Nicola Ferraro e altri venti amministratori dell’Udeur.

Ma stiamo scherzando?

Stiamo parlando della moglie e del partito del Ministro Mastella, una persona dalla profonda e radicata fede cattolica che non ha esitato a scendere in piazza con l’opposizione e le gerarchie vaticane per il Family Day, che ha votato insieme all’opposizione contro i DICO, correndo il rischio di far cadere il governo. Lo stesso Ministro Mastella che ha fatto trasferire d’ufficio i magistrati che indagavano su di lui. Lo stesso Ministro Mastella che (imbeccato da Forza Italia e dai DS) ha promosso l’indulto ANCHE PER I REATI FINANZIARI E QUELLI CONTRO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE  e che ora, a testimonianza della sua buona fede, se lo piglia di poppa, perché i capi d’accusa sono antecedenti al 2001.

Come si può non solidarizzare con un uomo così?

E giustamente ci uniamo anche noi al coro di solidarietà di tutte (TUTTE tranne Di Pietro e i Comunisti Italiani) le parti politiche che, senza saper né leggere né scrivere, hanno immediatamente preso le parti del povero Ministro.

Persino Massimo D’Alema che aveva definito il “no” della Sapienza la discorso del Papa “Un’altra palata di fango in faccia al nostro paese” si è mostrato invece più accondiscendente verso un Ministro della Giustizia che si ritrova con i vertici del suo partito e la moglie agli arresti domiciliari.

L’unica consolazione ci viene dal fatto che tanto a momenti cascherà il Governo e al posto loro andranno delle persone sicuramente più trasparenti e competenti.

Tipo Borghezio o Dell’Utri.

Per questo motivo noi oggi ci sentiamo di poter gridare con infinito orgoglio: VIVA L’ITALIA!!

Share

53 Commenti

  1. McLaud scrive:

    Maaaaaastellotto non andaaaaaaaaare viaaaaaaaaaaaaa!

  2. Aaronne scrive:

    In che mane… -_-

  3. Anonimo scrive:

    Mi viene in mente, non so perche’, La terra dei cachi di Elio…la miglior decrizione dell’Italia in una canzone.
    Mi viene anche in mente il famoso ‘Cazzi vostri io domani vado in Svizzera’ scritto da un genio sulla scheda elettorale. Potrei parafrasare, dato che anch’io abito all;estero ormai da anni, ma credo scrivero’ frasi ingiuriose sulla prossima scheda elettorale che il Consolato mi mandera’. Tanto votare a che serve con cotanti galantuomini in politica?
    Appunto, cazzi vostri!
    Kekko

  4. Anonimo scrive:

    sarà un caso, che in due giorni hanno cazziato prima il papaccio e poi il suo ministro? mah… una coincidenza è meglio di mille appuntamenti!!! viva l’italia!
    federica

  5. franganghi scrive:

    Si, viva l’Italia Pizza, speghetti e mandolino!

    Trovo che tutto questo sia Normale il che è anche il motivo per il quale mi trovo spaventato.

    Sono 240 gg senza tv.
    Seguitemi.

  6. Anonimo scrive:

    uhm… e all’improvviso un pensiero…

    INDIPENDENZAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!!

    …’NCULO – facciamo da noi!

  7. Anonimo scrive:

    Se in Toscana torna il Granduca torno anch’io. Eravamo lo Stato piu’ avanzato d’Europa e siamo tornati indietro di 200 anni per un plebiscito BROGLIATO!!!!
    Kekko

  8. Sydbarrett76 scrive:

    Ragazzi, qua si scherza, ma guardate che nel cosidetto “mondo civile” non c’è un paese messo male come il nostro, siamo sotto zero per coscienza politica, onestà dei cittadini e dei governanti, cultura, senso dello stato e del Pubblico, economia, ricerca, innovazione tecnologica…
    qua ci tocca sperare che ci invade qualcuno, sennò teNpo vent’anni stiamo ridotti peggio dell’Albania (o di qualche posto da neGri)

  9. vinicio scrive:

    Facciamo due conti, in qualsiasi altro paese se non funzionano i servizi essenziali per l’igiene ed il buoncostume, i mezzi di grande comunicazione hanno quasi totalmente perduto la loro credibilità, la politica è sempre più sotto accusa per corruzione, l’economia è in recessione…. siamo alla vigilia di un disastro, in Italia è solo business as usual.. mah!!

  10. UomoColMegafono scrive:

    Allora il mio SMS ha portato buoni frutti… 🙂

  11. L'amico scrive:

    Si può dire che l’Italia è diventata una cleptocrazia?

  12. Nedo B. scrive:

    Io voglio Odifreddi ministro dello sviluppo, Travaglio ministro della giustizia e Angelica Bella presidente della repubblica.

  13. Anonimo scrive:

    Io voglio Rocco Siffredi re

    Kekko

  14. lorenzopippo scrive:

    andiamo in pace.
    la messa in culo però non è ancora finita.
    lorenzo

  15. Anonimo scrive:

    concordo con lorenzopippo!!!

  16. Sydbarrett76 scrive:

    @ Nedo B.

    lascialo perde Travaglio va, che per lui dovremmo avere tutti uno sbirro che ci segue h24…

  17. smemento scrive:

    Non mi vorrei sbagliare, ma almeno Di Pietro ed il PDCI non ha applaudito…

  18. Anonimo scrive:

    Magari quello…

  19. NZBX scrive:

    ragazzi non dobbiamo più votare!!!
    chi vota acconsente…

  20. Papero Gonfyo scrive:

    Io però avrei girato l’immagine in modo da far stare la fogliolina di basilico sulla sinistra, così da avere un piatto di spaghetti più conforme esteticamente alla bandiera nazionale…

  21. Anonimo scrive:

    …rocco ! rocco!rocco!!

  22. Anonimo scrive:

    Va bene che al peggio non c’e’ mai fine, ma con la scusa che gli “altri” sono Berlusconi, Dell’Utri, & C., hanno riempi il parlamento ed il governo di deficienti.

    Ormai alle cose di sinistra c’ho rinunciato, ma almeno fare un po’ meno schifo, sarebbe l’ora.

    Giannino

  23. Anonimo scrive:

    Chissà stasera ad Anno Zero.

  24. rotellaro scrive:

    Don Zauker Presidente del Consiglio!!!!!!!!!!!!!!!

    Soltanto Lui ormai puo’ salvarci dal baratro!!!

  25. Anonimo scrive:

    io, me = Bdelippo (non mi prende il cazzo di password di merda che mi avete dato e quindi, intanto vaffanculo ai Paguri, da adesso siete trilobiti):
    NOn vi sembra di essere un po’ semplicisticamente antipolitici e anti papisti?
    Ricordatevi che sia il papa che mastella amano tutti i negri(e mastella anche 1 trans con cui ogni tanto scappa a sharmelsheick… mifaunasegadagospia)

  26. Anonimo scrive:

    Gente, non TUTTI hanno applaudito.
    Di Pietro non lo ha fatto e lo ha scritto sul blog
    http://www.antoniodipietro.com/2008/01/lapplauso_della_casta.html
    e lo ha fatto presente anche Grillo
    http://www.beppegrillo.it/2008/01/applausi.html

    Correggete
    Nicola U

  27. Anonimo scrive:

    Concordo subito con la proposta di rotellaro e metto il carico: “Don Zauker doppia P: Papa e Premier”!

    Basta con la finzione democratica, è ora di tornare esplicitamente al potere temporale della chiesa…ma almeno il papa lo scegliamo noi!

  28. Capo Meccanico scrive:

    ma…franganghi unn’avevi fatto 240 giorni anche ieri?i’che tu sei ritorno al futuro?(bac in to de futur)
    ps. w la phyae e don Zauker

  29. Lopo scrive:

    Bdelippo: nella schermata di login c’è il link “Smarrita la password”, per riottenerla…

    Mi permetto di citare un prete, don Franco Barbero, ridotto allo stato laicale da GP2:
    “Nè il papa nè Mastella sono dei perseguitati e resta vero che la chiesa italiana ufficiale ha ora lanciato una crociata mediatica di solidarietà al papa che è addirittura ridicola.
    E’ chiaro che tutte le televisioni sono dei pulpiti cattolici dal lunedì alla domenica mattina, pomeriggio, sera e notte.”

    Da leggere anche l’intervento sui sito dei Valdesi, a cui raccomando sempre di versare il proprio 8 per mille: sono gli unici che difendono la laicità dello Stato.

  30. Lypsak scrive:

    Il risultato comunque è che ai bisogni delle donne non ci pensa mai nessuno, laici o catolici che siano! Ma se ci fosse Rocco, al governo… (Siffredi o eventualmente Tanica, no Buttiglione) AAAAH, CHE BEL PENSIERO!!!!

  31. Anonimo scrive:

    suvvia, del resto il Clementino e’ quanto di piu’ perfetto e’ riuscita a produrre la maestria italica! tanti si ispirano a tale modello, ma non sono in grado di raggiungere certe vette neanche in tutta una vita! mentre il maestro ha gia’ sistemato non solo la sua vita, ma quella di tutte le (sue) generazioni a venire! 😀

    Amen! 😛

    http://fraseggio.wordpress.com

  32. lale scrive:

    Oh, allora propongo gente anche io!

    Imperatore del regno italico, ovviamente Don Zauker.

    Ministero della salute: Jenna Jameson, che lei di salute ce n’ha tanta davvero.

    Ministero della giustizia: l’orsetto Knutt, cosi’ a chi rompe i coglioni lo sbrana (ma con violenza).

  33. Anonimo scrive:

    E va bene: la lista dei ministri a seguire.

    Re e papa: Rocco Siffredi

    Ministro della salute: la Bellucci (come sopra ha salute da vendere ma almeno parla italiano (anche se male)

    Ministro dell’economia: da scegliersi per estrazione tra tutti gli italiani, tanto peggio di cosi’…

    Ministro dell’interno: sede vacante

    Ministro degli esteri: almeno uno che parli 3 lingue senza traduzione: e’ chiedere troppo????

    Universita’: il rettore di Oxford che date retta e’ meglio.

    Per ora basta. A voi gli altri

    Kekko

  34. vinicio scrive:

    Al ministero per le pari opportunità il serpente di Cicciolina (direttamente dai Vernacolieri anni ’80!! dé!)

  35. Anonimo scrive:

    Io, sto godendo come un porco. Ed i maiali hanno orgasmi di 30 minuti. Fate voi.
    http://fuma-fuma.blogspot.com/

  36. grisson scrive:

    Hanno ammazzato Mastella

    Mastella è Vivoooo!!!!

    Adie

  37. santrine scrive:

    prima parlava strano,
    ed io non lo capivo,
    però il pane con lui lo dividevo…
    (op.cit.)

    Non guardo la tv da migliaja (e migliara) di giorni, ma m’incazzo uguale con i giornali di carta e di bytes. La situazione ormai può essere salvata, a mio modesto avviso, solo da due cose:
    1) La Phya®, intesa come principio cardine della società civile
    2) L’ukulele soprano, con o senza ghirlanda di fiori

  38. GiuppetheCat scrive:

    povero Mastella, povero UDEUR, povero papa, … povera italia… mammia mia come stiamo ridotti!!! ma quando mio figlio comincerà a capire e mi farà delle domande che cazzo gli dico?!?

  39. Anonimo scrive:

    Fagli una supercazzole che e’ meglio…

  40. Socmel scrive:

    Qualcuno si ricorda di ZORRO BOLERO?
    Un fumetto di Altan della seconda parte degli anni ’80 in cui prevedeva il disfacimento del potere politico di allora (la Prima Repubblica) e la rinascita dell’unico potere rimasto: LA CHIESA! E così le strade sono presidiate da preti-poliziotti, le donne non possono fare teatro o TV e al loro posto ci sono gli Eunuchi, ecc…
    Se continuiamo di questo passo rischiamo di finire pari pari in quella storia!
    E con tutti gli scarafaggi e le cimici che girano per i fumetti di Altan finisce che pigliamo pure il COLERA!

  41. Anonimo scrive:

    Così Berlusconi (ex presidente del Consiglio) dovrà dannarsi per raccomandare in RAI (al valoroso Saccà)degli eunuchi, invece che delle troje!

  42. Nedo B. scrive:

    SydBarret, io non avrei di che temere con uno sbirro costantemente alle calcagna… me la riderei 56 ore al giorno nel constatare quanti finirebbero in galera al minuto, non avrei tempo di commettere reati di sorta.
    Comunque Travaglio ha una cosa che ormai non ha più quasi nessun giornalista: la memoria storica delle nefandezze. Morto Montanelli e a seguire Biagi, son rimasti in tre gatti ad avercela, lo apprezzo per questo. L’incapacità di perdonare i reati prescritti come si trattasse di innocenza.

  43. Anonimo scrive:

    Eh caro Nedo: sarebbe tanto bello vedere l’onesta’ intellettuale di ammettere che anche a sinistra c’e’ chi ha la coscienza sporca: che fine ha fatto l’oro di Salo’? E quelli che l’hanno rubato per una parte invece di restituirlo allo Stato Italiano cui apparteneva sono mai stati in galera? E soprattutto Repubblica l’ha mai scritto? Lasciamo perdere va’! Hanno TUTTI qualcosa da nascondere, compresi i giudici (tipo come hanno vinto il concorso, per esempio). Una bomba in parlamento e una in vaticANO: faccio festa 3 mesi!
    Kekko

  44. Anonimo scrive:

    grande kekko! se ce ne aggiungi una pure alla casa bianca faccio festa 3 anni!!!
    federica

  45. Anonimo scrive:

    Ne aggiungo una alla casa bianca, una per ogni procura e una suppelculo ad ogni imam (dato che non hanno una sede tipo Vaticano) che rompono i coglioni a sfinimento anche loro!
    Io il prosciutto lo mangio va bene? E anche la finocchiona. Non vi piace? Mimportasega ma non rompete i coglioni a me che invece li voglio mangiare
    Kekko

  46. Nedo B. scrive:

    Si si, ma infatti che la sinistra non esiste nessuno lo nega.
    Che fa rima con mimportasega, ma quello è un’altro discorso.

  47. tittera scrive:

    Lypsak ma come non ci pensa mai nessuno?!
    Ormai è noto a tutti, e anche parzialmente condivisibile, che alle donne ci devi dare solo 5 cose: minchia, minchia, minchia, minchia e botte! (op.cit)

  48. Anonimo scrive:

    Perché pensi di meritare di meglio?

  49. tittera scrive:

    Per gli anonimi, neppure troppo, che necessitano di spiegazioni: “parzialmente condivisibile” non faceva parte della citazione.

  50. smemento scrive:

    Il problema del Caletti è che dopo averti dato per 4 volte la minchia, è troppo stanco per darti le botte! ;o)

    tichitichitichigrunfritichitichitì

  51. Anonimo scrive:

    @Cupo Meccanico
    Li conto a 10 a 10!

  52. Anonimo scrive:

    Entro nel merito solo per puntualizzare che la citazione giusta è: “Botte, botte, botte, botte e minchia.”

  53. LAMU78 scrive:

    …quiNdi mi associo alla petizione per eleggere Don Zauker papa e giustappunto Siffredi re.
    ih, se tira la patatina!!