« | Home | »

Scandalo.

3 aprile 2008

Giuliano Kong

Vergogna, vergogna, vergogna!

In un paese civile non è ammissibile che un intellettuale del peso di Giuliano Ferrara debba andare fino a Bologna per ricevere quello che si meriterebbe ogni volta che esce di casa!

Share

39 Commenti

  1. GiuppetheCat scrive:

    Ma chi? Quella grandissima palla di m@@da? Quello con i capelli sempre unti di grasso? Il grande e fulgido esempio di sublime camaleontismo? Quello privo di qualsivoglia barlume di vergogna? Quello lesto a voltar faccia e gabbana ad ogni soffio di vento e convenienza? Quello che è passato dalle lotte del ‘68 al PCI poi al PSI e quindi a affossaitalia? Quello che ha attaccato per anni i comunisti, la magistratura, i magistrati comunisti, le toghe rosse, i comunisti magistrati? Proprio lui?!? Quello che scrive sul giornalino di proprietà della moglie del berlusca e poi lo leggono in cinque? Quello a favore di tutte le guerre e di tutti gli interventi militari degli Stati Uniti? Quello della santa battaglia contro l’aborto? Quello che ha offeso e insultato Daniele Luttazzi, Paolo Rossi, Sabina Guzzanti, Enzo Biagi che si erano permessi di sfottere il capo?? Proprio quel Ferrara lì? Quello che fa capoluogo di provincia!!
    Che dire: … GRAZIE BOLOGNA!!!
    Quoto l’intervento di Socmel (post precedente): prossima volta niente uova e pomodori ma gavettoni di merda e piscio!

    Giuseppe

    http://www.seavreistudiato.blogspot.com

  2. Goldrake scrive:

    Ancora un sentito GRAZIE a tutti quelli che erano ieri in piazza a Bologna ! Grazie di tutto cuore, finalmente !

  3. Coso scrive:

    Dovevano linciarlo a sangue!!!!!!!!
    Finalmente ho trovato un’alternativa a wikypedia ( o come cavolo si scrive)….

    http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Giuliano_Ferrara
    Guardate che dice di Ferrara, credo si possano aggiungere nche i commenti…..sbizzarriamoci……….
    Provate ad aprire Berlusconi…..

  4. Skiribilla scrive:

    Prego prego…
    😉

  5. Anonimo scrive:

    ma povero ciccio-ciccio 🙂
    …si sono accorti che era affaticato, aveva saltato il merendone – le signorine (sin troppo gentili) hanno voluto provvedere alla bisogna porgendo verdure e coccovetti succulenti…
    E lui – imbarazzato da tanta attenzione da parte del gentil sesso – non v’è abituato..
    Ha reagito da gran timidone facendo l’offeso, poretto.. e tutto solo perchè aveva famona 😀

  6. Anonimo scrive:

    è inammissibile che nessuno gli abbia tirato almeno una sassata nell’occipite!
    e che cazzo…

    303

  7. gongoro72 scrive:

    averlo saputo che era a Bologna…
    andavo a svuotare un paio di fogne e gli riempivo la faccia…

    http://rossanorossini.blogspot.com/

  8. McLaud scrive:

    @Giuppe, Goldrake, Anonimo 5, gongoro: anch’io mi unisco al coro (ed è raro, data la mia misantropia): GRAZIE BOLOOOOGNAAAAAAAAAAAA!

    @303: mi compiaccio, davvero, così ne avrebbero fatto un martire assai più di quanto non stiano già facendo ora.

  9. McLaud scrive:

    In seguito ad uno scambio di opinioni con Goldrake sull’opportunità o meno di una verifica dell’idoneità al voto, penso sia istruttiva la lettura di uno degli ultimi post sul blog di Beppe Grillo: http://www.beppegrillo.it/2008/04/malati_terminali_di_burocrazia.html#comments .

    Quanto ha scritto l’italiano residente all’estero è solo un piccolo esempio dell’inefficienza della pubblica amministrazione, e certamente Goldrake, nella sua esperienza presso i seggi elettorali, ne avrà visti altri. Lo scrivo non per polemizzare, ma solo per dire che per il momento dobbiamo rassegnarci al fatto che il sistema che regge una repubblica democratica si basa su un procedimento macchinoso che non può sottrarsi a storture di vario tipo già di per sè…figuriamoci poi se all’equazione aggiungiamo la nostra PA e l’attuale legge elettorale.

  10. GiuppetheCat scrive:

    Scusate se mi ri-loggo ma volevo aggiungere tre (3) cosette:
    a) Paguri Grandi. in tre righe avete riassunto tutto. Lo strano non sono i vaffanculo beccati da Palla di M. a Bologna, lo strano è che non lo pigliano a sputi tutti i giorni!
    b) se uno semina per anni arroganza, odio e livore prima o poi qualcuno se ne ha a male, mi pare pure troppo poco!
    c) la nonciclopedia segnalata da Coso (commento n. 3) è uno spettacolo! Grandi pure questi altri!
    d) l’enorme quantità di merd… ah no avevo detto 3 (tre) cosette…

  11. prefe scrive:

    Ferrara è contro l’aborto perchè con la legge vigente i suoi geni sono condannati ad estinguersi.
    Se una donna fa l’errore di farsi fecondare da quel mostro certamente non si tiene 9 mesi in grembo suo figlio. Anche perchè peserebbe 20 chili alla nascita.

  12. Socmel scrive:

    Eoeoe eo!
    Eoeoe eo!
    Forza, forza, Bologna alè
    Forza Bologna alè
    eo!

    … Inoltre, detto tra noi, “Ferrara a Bologna” ha le stesse suggestioni linguistiche che potrebbe avere uno che si chiama Pisa e va a fare un comizio a Livorno!

    Comunque grandi anche gli amici marchigiani!
    W Ancona e Pesaro!

  13. Nedo B. scrive:

    “l’aborto è arcaico!”

    Si, e tu mà è maiala, ma non si va mica a dirlo alle piazze… siamo educati, NOI.

  14. Anonimo scrive:

    Frateli, prekiamo insieme per fratelo Ferara. Pofero e prafo cristiano. Sta continuanto il “Pigliatemiacalcinculotour” tel pofero crante palone di merta, anche su costa atriatica continuano a prenterlo a sputi. Mi ticono che a Pescara lo hano acolto anke con sympatici striscioni ti saluti… Ame

    Ràzzingher

  15. Lypsak scrive:

    E’ uno scandalo!
    Sprecare frutta ancora buona!
    Con tutta la povertà che c’è al mondo!

    Uova marce e fondi di caffé, la prossima volta, o saremo costretti a contattare le associazioni umanitarie.

    (Per una volta terrò per me i moccoli contro Ferrara, che poi a scriverli perderebbero in coreografia).

  16. Anonimo scrive:

    io sono senza parole. sentire parlare ferrara è peggio di una scorreggia fuoriuscita da un culo con le emorridi, peggio di un rutto dopo che hai ingurgitato una cipollata, peggio di una cacata in botta piena di diarrea.
    ma la cosa che più di tutte non sopporto è che a questo merdone venga data la possibilità di parlare su pubblico suolo e soprattutto che gli venga concessa la possibilità di parlare. INACCETTABILE.

    MK

  17. grisson scrive:

    I bolognesi l’han fatto mossi da pietà Gristiana perché han dato da mangiare all’affamato…

    Adie

  18. Anonimo scrive:

    Mi dispiace solo averlo saputo in ritardo….

  19. gnagnera scrive:

    Non posso che appoggiare (si ma con un sanpietrino in faccia, no dico con quello che costa la verdura oggi!)san ferrara martire e fondare la lista “Seghe? No, grazie!” altro che piaga dell’aborto! Con le seghe vengono uccisi ogni giorno milioni di esseri viventi è ora di fermare il genocidio!!!

  20. Goldrake scrive:

    La cosa che mi infastidisce di più è vedere Sulo Ferrara che parla in TV senza il minimo contradditorio, dicendo quello che ben sappiamo dice, con una tracotanza da orticaria, e c’è chi si stupisce se poi gli tirano delle uova… C’E’ DA STUPIRSI CHE SIA ANCORA VIVO QUEL TRICHECO BIGOTTO DEL CAZZO AL SOLDO DEL VATICANO ! NO, NON LO VORREI VEDERE MORTO, PERO’ LO BUTTEREI NELLO STROMBOLI !

  21. Goldrake scrive:

    @ McLaud :
    La settimana prossima sicuramente avrò qualcosa da raccontarti/vi.

  22. McLaud scrive:

    @Goldrake: attendo le novità in presa diretta dai seggi, ma, per piacere, Ferrara non me lo buttare nello Stromboli. Vedo il vulcano da casa mia e il suo regolare sbuffo di fumo è l’unica cosa precisa in un’Italia allo sbando.

    P.S.: continuo a dichiararmi contrario alla violenza: è già un risultato fantastico rendere un po’ di vessazioni a chi normalmente ci opprime con la sua campagna priva di contraddittorio. Dovunque siate, alzate la voce contro Ferrara, non le mani…anche perché potreste solo sporcarvi (il che comunque non toglie la possibilità di bersagliarlo con mozzarelle diossiniche, vino all’acido muriatico, pasticcini con uova marce e tutto quanto ciò che la vostra fervida fantasia vi possa suggerire).

    NON FATENE UN MARTIRE!

  23. Kaiser76 scrive:

    Ma il bello che la solerte polizia invece di eliminare quel tumore vivente si sfoghi con le donne che lo contestano, la prossima volta tampax di mestruo e gavettoni di diarrea per un simile Freak vivente !

    Paguri scendete a Bari

  24. McLaud scrive:

    Ottime idee di Kaiser! Applausi!

  25. Lavrentij scrive:

    il tutto mentre stanno conducendo una vile campagna mediatica contro una candidata al senato della repubblica che si è espressa favorevolmente ai NEGRI (non sto scherzando è vera http://www.sinistrarcobaleno.it/2008/04/03/friars-sa-obama-%E2%80%9Cnegro%E2%80%9D-la-binetti-tradita-dal-razzismo/).

    Paola Binetti: “Io ho espresso il mio parere a favore di Obama – dice – perche’ mi sembra un personaggio piu’ spontaneo, in grado di riconciliare con l’America il consenso che molti paesi hanno un po’ perso. Obama – aggiunge ancora Binetti – sembra intercettare una volta per tutte l’accantonamento delle discriminazioni cioe’ il negro – sottolinea not politically correct Binetti – presidente degli Stati Uniti. Un negro, peraltro, con un padre nato in Kenya. Quindi, voglio dire, un negro di recente immigrazione, coraggioso e mi sembra – conclude Binetti – un bel segnale di speranza” (fonte: agenzia Agi)

  26. Anonimo scrive:

    ma non vi accorgete che a lapidare di merda quel buffone fate il suo (+ di berluska) gioco?
    lui in piazza a prendersi i garrini ci va apposta, poi tutte queste magnifiche scene di “ferocia stalinista” vengono montate per bene dalle solite tv “indipendenti”: questa e` la sinistra, vedete come perseguita i “moderati”!.
    la reazione esagitata e` cio` che questi demagoghi da due soldi cercano, sul vittimismo ci ingrassano, sanno che in giro di vecchine teledipendenti ancora ossessionate dai cosacchi ce ne sono a milioni.
    ad “odiarlo” gli fate un regalo che non si merita.
    meglio sarebbe giocare la carta del “re e` nudo”.
    e` uno psicolabile ipernarcisista (gia` il fatto che sia bulimico la dice lunga), invece di “aggredirlo” basterebbe metterlo in berlina, ovunque si esibisca trovi un bel coretto che intoni canzoni ispirate alle sue gesta, mai prenderlo sul serio, sempre trattare le sue performance da cabaret delirante di quart`ordine.
    idem per berlusconi: coi “distinguo” dei paraculi del Pd ci ci sciacqua i coglioni, le “barricate morali” poi nemmeno le vede.
    l`unico metodo e` quello di Luttazzi, non mi pare un caso che bipartisan l`abbiano ammutolito > “Bruno vespa e` quello che assume il viagra per non pisciarsi sulle scarpe”, geniale, efficace, non si dimentica facilmente!

  27. Ermete Squartapapi scrive:

    Concordo con Anonimo 26, aggiungo che il pachidermico “intellettuale” oggetto della discussione, sa bene che l’unico modo che ha di far breccia nell’opinione pubblica è quello di farsi detestare. A me sembra infatti che ogni suo discorso, gesto e atteggiamento sia coscentemente studiato per apparire ripugnante, del resto di quale altra “dote” potrebbe disporre per attirare la nostra attenzione?
    Giustifico, però, anche le calorose manifestazioni di “affetto” che noi discepoli di Don Zauker manifestiamo sul blog.
    Che cazzo, nelle nostre vene scorre sangue caldo, è dura rimanere indifferenti.
    Curioso il fatto che il flaccido molluscone si sia offeso per le ova con le quali è stato bersagliato, se non ricordo male anche lui si divertiva a tirarne sullo schermo del televisore contro Benigni.

  28. magasaimon scrive:

    Bulàggna no l’é cambié…grazie a Manitù.
    Però un appunto ai manifestanti glielo devo fare:
    la prossima volta invece della frutta e della verdura, gli dovete tirà i cessi a quel pezzo di merda…e pensare che potevamo non averlo tra le palle se su mà avesse abortito a tempo debito….aveva ragione Benigni ai bei tempi…la pillola a tutte le mamme dei politici dovevano dare!
    Sia lodato Pallette.

  29. Anonimo scrive:

    non a caso e` stato uno degli alfieri della trash-tv, ai suoi tempi.
    la coerenza non fa parte del suo essere (una lunga
    storia personale a testimoniarlo), come una banderuola si direziona di volta in volta secondo convenienza.
    come sgarbi di risse lui si nutre, ad esse deve il fatto che il suo padrone lo ritenga ancora degno di stipendio: lo manda all`attacco (berlusca “troppo buono e moderato” non potrebbe…) in campagne ignobili col solo scopo di scatenare reazioni “rosse”.
    “troie magari pure drogate” che “adoprano violenza” ad un distinto signore (veste piu` gentry style di bertinotti, il che e` tutto un dire), immagino l`orgasmo di Fede nel dare la notizia…
    questa e` gente (parlo anche di berluska) che le spregevoli leggi del marketing (si sparli purche` si parli)le conoscono a menadito, sanno che popolo
    hanno a disposizione (microborghesia analfabeta teledipendente) e quali tasti premere per scatenare reazioni pavloviane.
    aggiungiamoci una spruzzata di populismo superomistico-piagnone (ossimoro che paiono non cogliere…) e siamo dalle parti di “molti nemici molto onore” (che il detentore di tale copyright al dunque abbia eroicamente provato a svignarsela con una tizia smutandata continua a non fare testo).

  30. McLaud scrive:

    Suggerirei un bel manifesto di supporto al nostro Ferrara con il seguente slogan sulla falsariga leghista:

    “SE E’ FINITO IN CULO, E’ PERCHE’ CE L’ABBIAMO MANDATO NOI!”

  31. Anonimo scrive:

    è da pazzi di questi tempi un tale spreco di generi alimentari gettati addosso a quell’animale di Ferrara, sarebbe stato meglio lanciargli addosso i classici sacchetti di carta del pane pieni di merda e incendiati (un classico scherzo dei film di Pierino).
    EXORCICCIO73

  32. Nedo B. scrive:

    No, dé…
    Io lo capisco che si fa il suo gioco a trattarlo male, che così si passa dalla parte dei maleduàti e che così ci facciamo la figura de’ caciài, maddè… io sono alla vecchia maniera, a me mi importa una sega di fare la figura del caciaio (politicamente, poi…), io se uno è IDIOTA e bisogna che lo chiami IDIOTA, un mi posso mìa fà dumila seghe mentali su come verrà strumentalizzata la mia libera espressione.
    Niente ‘ompromessi, basta a chiamà le ‘ose per quel che un sono. Ferrara è una FAVA.

  33. Anonimo scrive:

    Tre cose rapide:
    1) GRAZIE BOLOGNA! Vorrei personalmente stringere le mani a tutti i presenti (tranne Ferrara, ovviamente)
    2) ogni volta che vedo certi personaggi parlare in pubblico (Ferrara, Berlusconi, Beppe 4×4…) mi viene in mente una delle sequenze iniziali dei simpson in cui Bart scrive 100 volte alla lavagna per punizione “un rutto non e’ una risposta”. Vorrei dagli una pacca sulla spalla e digli di smettere ed andare a giocare.
    3) I giornali non l’hanno detto, ma Ferrara poi si e’ mangiato tutti pomodori

  34. Kaiser76 scrive:

    Ma Maicòl sarebbe nato se la legge non ci fosse?

  35. McLaud scrive:

    Maicòl ha fatto uccidere sua madre e il ginecologo che cercava di abortirlo…sapeva già il numero di Agonia.

  36. Anonimo scrive:

    Colui che rappresenta l’arroganza dei nostri schifosi tempi, pretende ancora una volta di imporre dogmi medievali alle donne… merita solo risentimento e disapprovazione.
    Che si vergogni di quello che è e di ciò che rappresenta.
    W la libertà di pensiero. W la libertà ! Zan zan !

  37. Goldrake scrive:

    E’ vero, come hanno notato molti, Ferrara si è fatto comunque della pubblicità e sicuramente sapeva come sarebbe andata a finire. Alla fine i soliti facinorosi spaccavetrine non lasciano libertà di espressione e meno male che c’è sempre la polizia pronta a manganellare, vero ?
    Inoltre, come ha notato anonimo 29, Berluscani cerca sempre di passare per il moderato di centro, i concetti estremi del suo partito ultrafascistoide non li esprime apertamente lui, li lascia ad altri. Però, dopo 20 anni che Ferrara vomita le sue stronzate dal suo inattaccabile schermo, senza mai uno straccio di contradditorio ed erigendosi a verità assoluta… Beh, era il minimo che potesse accadere e ho goduto non poco ! Peccato solo non essere stati presenti…

  38. soloocchi scrive:

    Ferrara è solo un cretino senza importanza. I fatti ad oggi lo dimostrano, non l’ha caàto nessuno.