« | Home | »

Recensioni

7 agosto 2008

Recensione

Queste le reazioni per la serata di Bonelle (PT).

La serata di Chiesina, svoltasi davanti al portone della chiesa e accanto alla canonica, ha suscitato più che altro vivaci proteste dei parrocchiani, oltre a questa bella lettera del Sig. Carrara:

Recensione 2

Solo due precisazioni:

  1. Don Zauker si scrive senza la “c”, cazzo!!!
  2. Qualcuno si è alzato e se ne è andato, è vero, ma la piazza è rimasta piena fino alla fine e senza dissolvenze incrociate e controcampi, come alle riprese delle messe in diretta su Raiuno.

Sabato 09/08/2008 presso la Casa del Popolo di Solaio, Pietrasanta (LU) alle ore 21;30 DON ZAUKER TALK SHOW, e poi si va tutti al Twiga…o a Migliarino, a dare noia ai finocchi, dipende.

Share

95 Commenti

  1. Bove scrive:

    insomma, mica tanto originale come peccato…e poi basta, pare che tutto è peccato! è il mezzo di una cul-tura basata sui sensi colpa che sono dannosissimi..ma prometeo non era quello che ha inventato le previsioni del tempo?

  2. Nedo B. scrive:

    Ma che ogni domenica in più di un milione di teatrini in italia si svolge un’altro spettacolo ben più aberrante che però a noi non ci da noia ma anzi è bene che ci sia, non lo dicono?
    Certo che però dè… se la messa va in replica ogni domenica da centinaia di anni e fa sempre il tutto esaurito deve essere un bello spettacolYno… Il casino è che la gente pensa sia tutto vero. E’ come guardare Jurassic Park e poi andare a giro circospettosamente per paura dei Tirannosauri.

  3. vinicio scrive:

    Tosto il Don Baronti, oh, d’altra parte a Bonelle i preti ci dovevano andare coll’elmetto e la doppietta carica, mica ci potevano mandare le mezze cartucce!

  4. Anonimo scrive:

    un successone direi!
    bravi.

    Mastro Pagliaro

  5. Bove scrive:

    @paguri: se togliete quella battuta su prometeo non si capisce a cosa mi riferisco…e poi comunque faceva abbastanza ridere.

    In ogni modo queste reazioni confermano che:
    1 lo spettacolo funziona

    2 tutti sono per la libertà d’opinione, basta che coincida con la propria

    Un cristiano vero capirebbe che i punti di vista che esprimete derivano da sconcertanti comportamenti della chiesa e invece di inveire e respingere si chiederebbe “perchè la chiesa viene vista così? forse sbaglia qualcosina ( o qualchiesina)?

    ps: e allora se vanno a uno spettacolo di Antonio Rezza dove un pezzo termina proprio con un moccolo?

  6. Anonimo scrive:

    Si incazza chi viene costretto a ragionare.. e scopre le aberrazioni e le contraddizioni della “FEDE” che gli è stata inculcata e che l’ha accompagato per tutta la vita.
    Non curatevi di costoro e continuate col Vostro lavoro..! E’ importante!
    Non vedo l’ora di venirvi a vedere!
    Saluti! MAURO

  7. SpoRa scrive:

    “…Si tratta di buon gusto, di quel minimo di civismo che vuole che non si offendano i sentimenti religiosi delle persone che, IN TEMPI INCERTI E PIENI D’INCOGNITE, costituiscono ancora il cemento indispensabile per una comunità…”

    Per la serie:
    non è vero che la chiesa si nutre delle paure della gente!

    Io mi dispero perchè non passate da Milano e dintorni, e devo pure leggere ‘ste cazzate formato lettera…
    non c’è più religione! 😉

  8. Nedo B. scrive:

    che gretti codesti politicanti.
    Saddio la Chiesa Cattolica® chi la paga, gli abbonati?

  9. rotellaro scrive:

    quoto bove.
    un vero cristiano (ovvero seguace di gesu cristo, il cheguevara della galilea) non si scandalizzerebbe in quanto il vostro spettacolo non fa altro che mettere a nudo le mille zone d’ombra di quella che dovrebbe essere una confessione religiosa a tutela dei deboli e che invece non si sa che cosa combini.

    ad ogni modo queste reazioni dimostrano che lo spettacolo funziona.

    perserverate!
    almeno finche’ un vi mettono al gabbio (speriamo mai) 😛

  10. Anonimo scrive:

    Perchè non andare a dar noia ai baccheettoni e ai baciapile, invece che ai poveri omosex?

  11. prefe scrive:

    come cazzo ci siete riusciti a fare lo spettacolo sul piazzale della chiesa?

    Grandiosi ragazzi! Divorateli

    http://www.speedyprefe.blogspot.com

  12. testa di casco scrive:

    Incivili, anticristi, volgari, insensibili verso le persone per bene… la scomunica meritereste! Sarebbe un onore sia per voi che per tutti noi che vi seguiamo!
    SIETE UN ESEMPIO DA SEGUIRE!!!!

  13. Goldrake scrive:

    Anch’io mi aggiungo alla fila di quelli che vi hanno detto che se queste sono le recensioni, allora continuate così, perchè state cogliendo nel segno.
    Ho trovato comunque i due articoli veramente inquietanti e mal hanno fatto al mio sistema nervoso… Se c’è una cosa che non sopporto sono le solite frasi tipo “ok, la satira, però non si deve offendere, ecc, ecc…”. Quando lo capiranno questi bigottoni baciapile che la satira DEVE essere un dito nell’occhio contro tutto e contro tutti, noi compresi ?

  14. Anonimo scrive:

    Due articoli vergognosi. Per favore andate avanti così…grazie di cuore.

  15. zha1a scrive:

    Mandateli in culo.

  16. Anonimo scrive:

    ma soprattutto… avrete ben chiesto l’autorizzazione, no? e chi ve l’ha data cosa pensava di andare a vedere? uno spettacolo di marionette? bah… potevate fare lo spettacolo in chiesa… o organizzarvi un cineforum, proiettare “l’ora di religione” e alzare al massimo il volume al momento della bestemmia. successo assicurato.

  17. Anonimo scrive:

    ahahahahahahahah…ma come s’incazzano questi pretucoli!
    mi piacerebbe vederli se si indignano altrettanto
    quando vedono schiantare la povera gente di fame in TV e dopo pubblicità e partita di calcio con giocatori strapagati e troie che gliela danno perchè prima o poi la cellulite le divorerà e allora il prezzo di listino dei rocchettoni-cazzi nel culo precipita vertiginosamente!
    ma Cassano è un gran bel ragazzo e pure intelligente…
    MA ANDATE AFFANCULO!!!

    bravi Paguri continuate così…

    p.s.
    waterweltroni che ruta tutta aqualung stà rimontando parecchio

    😉

    303

  18. Anonimo scrive:

    Ciò che non è ammissibile è che col pubblico denaro si continui a finanziare il restauro di proprietà della chiesa che in parte vengono usate per tirarci su soldi (come la Domus Bokassa) per lo più in nero (parliamo un po’ del business delle sale degli oratori per le feste dei bambini?). Che faccia tosta!
    Il secondo. Il primo pare che minacci proprio!

  19. Vaffanson scrive:

    E voi vi permettete di fare spettacoli dove la gente può entrare a Gratisse e lo pago io con le mie tasse.

    Ma io sarei disposto a pagare per vedere il vostro spettacolo, purtroppo sono un toscano trapiantato nel nord-est che lavora. Perché non venite da queste parti? Che c’è veramente bisogno di un pò di satira e di umorismo per andare avanti.

    Continuate così.

  20. ombus scrive:

    suggerisco al don baronti la illuminante lettura del malleus maleficarum al capitolo vae paguris!

  21. grisson scrive:

    Caro Danylo e caro Emiljo lo sapevate che le vostre critiche ingiuste verso la chiesa vi si sarebbero ritorte contro, facendo aumentare il vostro pubblico agli spettacoli e che grazie a voi il giorno del giudizio si avvicina e il cristo si rifarà con voi battendovi a tre setti

    Adie

  22. Kaiser76 scrive:

    Perseverate e finalmente questi fomentatori di un falso Dio si mostreranno gretti idioti e a caccia di vainì, le sold AUZ!

    Paguri numeri uno!

  23. paguri scrive:

    Cari, deliziosi, sudatissimi gangilli.
    Vi ringraziamo di cuore per il vostro supporto, che non mancherà di farci sentire ancora più tracotanti nelle prossime occasioni.
    Naturalmente ci aspettiamo che tale supporto, tale passione civica, tale veemenza nella difesa della laicità dello Stato, si mantenga ne’ nostri confronti nel caso in cui cominciassero a fioccare eventuali denuncette a nostro carico, e si traduca magari in supporto pratico. Qualcosa di modesto, per carità, che so, barricate in piazza, emuli di Jan Palak, sommosse popolari, etc… etc…
    L’importante è il buon senso.

  24. shiva scrive:

    oo che bele parole che aNo scrito quele saGGe testate… di cazzo direte voi… invecionsi giornalistiche.. diranno loRo
    onde non offendere i poeri preti, vecchi arrapati segaioli, bigotte fedeli al meteo di fede suggeronsi lo seguente…
    la prossima volta unite lo scio ad una selezione di veline!! cazzo!! il bagagliano insegna… la satira si fa con la phya.. possibilmente ignuda e straniera ed alla fine vorrà essere invitato anche qualche politico per risultà sempatico..

    io mi sento molto offeso spesso ma un fò mica sto polverone…
    sennò scrivo alla NaZZione la prossima volta che vedo il papa toccare un bambino…

    shiva

  25. Nedo B. scrive:

    Quanto chiedete, per sapere, che vi invito a mie spese in Piazza del Duomo a casa mia?

  26. Anonimo scrive:

    mah, sarà, ma io le vecchine del paese le vedevo ridere spesso. per amor del vero ridevano assai agli “stacchi pubblicitari” tipo il mugolone o il brodo di piccione, ma tutto sommato avrei pensato anche peggio 🙂

    scandalosa la disinformazione mediatica del simpatico faccendiere locale: “la piazza vuota”. gli sarebbe piaciuto vederlo succedere, non abbiamo dubbi, peccato che non è andata affatto così…

    caro esponente politico locale, non mancherò di ricordarti la moralità e la cattolica pulsione alla onestà intellettuale anche quando andrai a mùngere il funzionario del Comune perchè “col prossimo piano regolatore fammi passare “murativo” il campetto del mì cugino, sai quello vicino ai giardinetti, che ci si potrebbero fare tre o quattro villette e poi si fa a mezzo, poi una la intesto alla tù moglie e la finanza non la trova… anzi conosco anche il maresciallo…”

    perchè tanto prima o poi succederà, la conosco bene la gente come te. in quel momento te lo ricorderai o no dei “soldi pubblici da spendere bene”?

  27. GiuppetheCat scrive:

    Grandi Paguri, è bello sapere che ci siete. Prima o poi parto in pellegrinaggio e vengo a vedervi anche a costo di sciropparmi chilometri & chilometri. Sya lodato coso.

    Noto porco di tre lettere

    giuseppe

    http://www.giuseppegatto.com

    http://www.seavreistudiato.blogspot.com

  28. paguri scrive:

    @Bove: hai ragione ma abbiamo scelto di toglierla per non creare casini ad un amico.

  29. Goldrake scrive:

    @i Paguri
    Il mio supporto lo avrete sempre di sicuro !
    Non vi preoccupate per eventuali denunce, anzi, gioitene, vuol dire che è arrivato il successo ! 😉

  30. lucia scrive:

    una precisazione per rotellaro (al numero 9).
    un vero cristiano crederà pure al che guevara della palestina ma soprattutto crede in qualcosa che non esiste, come babbo natale. questa cosa la chiama dio e in nome di questa cosa che non esiste rende la vita impossibile a tutti gli altri.
    per quanto mi riguarda fra “un vero cristiano” e razzinghe non c’è molta differenza…
    sul resto…
    poco da aggiungere, perseverate. è triste che chi fa satira e informazione debba fare l’eroe.
    ma questo chiedono i tempi…

  31. Anonimo scrive:

    Ma tu guarda, mi ha tratto in inganno il titolo di quel giornale. E io che pensavo che lo “spettacolo vergognoso pagato da tutti” fosse quello che quotidianamente si svolge a Montecitorio e Palazzo Madama.

    Comunque senta, Carrara, dia retta. Noi è una vita che si danno soldi alla Chiesa Cattolica i cui esponenti da pulpiti televisivi, radiofonici e mediatici di ogni tipo rilasciano dichiarazioni che offendono moltissimo la nostra intelligenza. Ciononostante lo stato foraggia continuamente codesta associazione con cifre allucinanti.
    Caro Carrara, non si vede perché la mia intelligenza e la mia morale meritino di essere offese quotidianamente più del suo senso religioso.

    PS: Paguri, perché avete tolto il riferimento all’associazione Prometeo? Era un capolavoro!

    http://klochov.splinder.com

  32. Anonimo scrive:

    (ah, ok, scusate, sulla battuta vedo ora la risposta a bove)
    klochov

  33. ombus scrive:

    concordo con shiva @ 24! fate lo sciò con un po’ di topa, ioale! tipo chennesò, le donzaukerine, oppure meglio le (ar)razzinghine e varche bel “beefcake” ghei tronista e tronato vestito con slip modello passion… tanto pe’ contenta’ tutti i gusti… magari vi invita la defilippi!

  34. Fuzzaccio scrive:

    TUTTI A PIETRASANTA!! E d’ora in poi, seguendo i consigli di Carrara, per far le case usiamo la religione, che cementa meglio del premiscelato Weber.
    Grandi paguri, Donzauker Rulez!

  35. Anonimo scrive:

    La via è quella giusta!!!!
    Ragazzi, ora ci si diverte!!!!
    Siete pronti a fronteggiare l’assalto dei palchi? Mi sa che il DZS rischia di diventare incendiario come uno show dei Sex Pistols nel ’77. Consiglio destrezza, spregio del pericolo, (e delle denunce), e una quattrata di camalli come servizio d’ordine.

    Contreras

  36. Anonimo scrive:

    La Madonnina della Neve! Ma allora esiste veramente, non e’ una invenzione di Fantozzi!

    Parlo della Madonnina perche’ sarebbe troopo facile far notare che spettacolo che va in scena ogni domenica nelle chiese e’ finanziato con le tasse di tutti.

  37. Anonimo scrive:

    ah, una precisazione. Con “La Madonnina della Neve! Ma allora esiste veramente” intendo dire esiste veramente al pari di Babbo Natale, Zorro e Batman.

  38. paguri scrive:

    @Tutti:
    Ragazzi, forse non ve lo abbiamo mai detto, ma anche noi vi amiamo!!…anche se forse non possiamo dire lo stesso per Dio, ma chi se ne frega, tanto non esiste!

  39. rotellaro scrive:

    @lucia
    prendendo il $SACRO_LIBRO per quello che e’ (la smorfia napoletana anno 0 o giu di li) si evince che $FIGLIO_DI_COSO in soldoni ha detto tre cazzate in croce (per l’appunto).
    tutto il resto, la difesa della vita e le stronzate suglie embrioni, il malleus maleficarum (o come si chiama), la marmellata di pere cotogne che come si sa’ e’ opera del dimonio, il dimonio, il no ai rasponi a due mani etc etc sono state costruite da $CONFESSIONE_CHE_DOVREBBE_PROPUGNARE_AMORE_PACE_E_TOLLERANZA su quelle tre cazzate in 2000 e rotti anni di storia con Sangue&Dolore (degli altri).

    il senso della mia definizione, “essere cristiano” si riferisce ad uno che si attiene a quelle tre cazzate, ovvero una condotta di vita tollerante e giusta, senza fette di salame benedetto sugli occhi.
    cia’

    P.s. l’esistenza di $COSO e’ dimostrata dal tratto appenninico autostradale 😛

  40. lucia scrive:

    beh, sí certo, sarebbe giá qualcosa se si limitassero agli “insegnamenti” base. io non vado a rompere le palle a chi crede a babbo natale (a chi crede all´oroscopo sí, ma solo per boria)e non romperei le palle neanche a chi crede in dio.
    vorrei solo che la piantassero di dirmi cose molto carine del tipo “ma se non credi in dio come puoi avere una morale?” e altre amenitá simili…
    e allora se uno basasse la morale sul mago othelma e pretendesse di farla seguire anche a me?
    e se qualcuno decidesse che mangiare fagiolini verdi é peccato mortale e pretendesse che ci si adeguasse tutti quanti?
    🙂
    é quello che mi fa incazzare. loro hanno dio e quindi pensano che le loro superstizioni siano migliori di quelle degli altri.
    fra il non passare sotto una scala e farsi il segno della croce qualcuno mi spiega dove sta la differenza?
    la piú evidente é che nessuno ha mai ammazzato qualcun´altro per passare o meno sotto una scala. invece per farsi o meno il segno della croce sí.

  41. rotellaro scrive:

    come disse gennaro bellavista……………..

    il punto interrogativo e’ il bene il punto esclamativo e’ il male.

    perche’ la fede e’ violenza

    la fede che si sia nel giusto presuppone che tutti gli altri siano nel torto e in quel preciso istante si sta commettendo violenza.

    se i credenti capissero questa semplice equazione il mondo sarebbe migliore e i paguri potrebbero dedicarsi a cose decisamente piu’ interessanti, come la fiha al cioccolato e il mugolone alla menta.

    😛

  42. Anonimo scrive:

    @Lucia: è solo questione di imprinting… se ti pigliano da piccino, quando sei inconsapevole, e ti inculcano nel cervello da mattina a sera che se non credi in Coso, lì, comecazzosichiama, allora ti succederanno le pèggio cose, beh, allora è troppo facile, è come andare a pescare le trote nel vivaio e con la corrente elettrica, per giunta. tempo mezz’ora e le porti via tutte.

    per fortuna ogni tanto qualcuno non ci casca 😀

  43. vinicio scrive:

    Non c’entra un cazzo.. ma l’avete vista questa:

    http://www.corriere.it/Fotogallery/Tagliate/2008/08_Agosto/07/BER/1.JPG

    Lo sapete, vero, dove se la deve metttere?!?!

  44. lucia scrive:

    cazzo ma berlusconi ha quella faccia lí?
    ma che schifo…
    sará che era tanto che non lo vedevo (e non mi mancava affatto…) ma sembra una maschera della commedia dell´arte…

  45. Anonimo scrive:

    Grazie Ragazzi!

  46. Anonimo scrive:

    Grandi, grandissimi… Putroppo sono in ferie in sicilia e mi perdo lo spettacolo a pietrasanta… Ma al prossimo non posso mancare!!!
    Andate avanti così, avete il nostro pieno e incondizionato supporto!!

  47. ombus scrive:

    @ vinicio 43. cazzarola! sto mangiando un panino davanti al pc e tu posti codesta foto dell’ o’ spazzine napuletane! quanta strada da Mussolini Minatore al Berlusca Netturbino! ha ragione Lucia, qui siamo alla commedia (nerissima) dell’arte. se fossi stato un napoletano immerso ancora nella monnezza a scopate l’avrei preso!

  48. ombus scrive:

    Vinicio non ho resistito al post! ho messo la tua immagine a confronto con mussolini nel mio blog.

  49. Anonimo scrive:

    …il brutto è che nel servizio del TG (scus.il term.)4 di ieri notte, durante le paurose immagini del novello peter pan con la scopa blu, si è sentito chiaramente il coro prezzolato (spero ma non credo…)di vecchiette che inneggiavano il berlusca e un’oscuro ma inquietante individuo che in piena estasi politico-religiosa ha urlato a pieni polmoni : ” Beluscòòòòò si mejo ‘e Papaaaaaaa”…ho spento la tele, non ho dormito, ho pianto…(ma lo so la colpa è mia, non devo vedere certi spettacoli prima di coricarmi)

    Nicco

  50. ombus scrive:

    @ nicco
    papa berlusca! la prossima mossa sarà appunto quella di proclamarsi papa col nome di silvio primo e finalmente poter avere la comunione anche se divorziato, magari somministrata dal primo prete donna (perché lui sarà sempre progressista)della storia, ovvero la carfagna…

  51. Iccia scrive:

    @Lucia
    Perchè tu non credi ai sacri dogmi del Divino Othelma?!Fai molto male,io sono anni ormai che mi ci affido,dopo aver ripudiato il pendolino di Maurizio Mosca e la Luna Nera della zingara,e mi trovo parecchio bene!
    Il Divino non mi chiede l’8xmille attraverso costosi e tambureggianti spot,non appare ogni domenica in diretta su RaiUno e nemmeno ogni sua stronzata viene ripresa dai tg nazionali,non mi dice quando devo trombare,con chi e per quale motivo…diciamo che col papa se la gioca solo a chi è vestito in maniera più ridicola,ma anche lì non è detto che sfiguri al cospetto di Sua Santità(io questa non l’ho mai capita,santo maddechè?Qualcuno può spiegarmi)!

  52. vinicio scrive:

    @Ombus 47/48
    Mi dispiace per il panino andato di traverso.. ma quando ce vo’ ce vo’!

    Bello ed azzeccato l’accostamento, dopo la guerra del grano la guerra della merda!

  53. rotellaro scrive:

    @vinicio: si tratta sempre di guerra……

    Luke: “cerco un grande guerriero jedi”
    Yoda: “guerra non fa mai nessuno grande”

  54. Anonimo scrive:

    Vedete, o pitali ricolmi di empietà, che non tutte le persone vi vengono dietro.
    Sia dunque Lode all’Altissimo, nella speranza che affretti la Divina Punizione che sul vostro capo incombe.

    Ame.

  55. Goldrake scrive:

    E perchè dovremmo essere puniti, di grazia ?

  56. Daniele F scrive:

    Perché non si organizza uno spettacolo appena fuori lo stato vaticano??
    Proviamo a resistere a questa strisciante catechizzazione della nostra laica libertà?
    Ps scusate le idee sconnesse ma questi atti di ingerenza mi fanno alterare parecchio

    Continuate così che io continuo a seguirvi

  57. Jinx2 scrive:

    Siete GRANDI, continuate così, chi non vi ama non vi merita !

    Molti (preti) nemici, molto onore (intellettuale) ….

    tanto a loro fà paura solo l’intelligenza e lo spirito critico, se si incavolano è solo buon segno ….

  58. ombus scrive:

    fori topicche:
    ma nessuno ha sentito parlare o magari visto sto film, “religulos”?
    http://www.cineblog.it/tag/religulous

    parrebbe bono. certo the life of brian dei monthy python rimane una pietra miliare…

    o perché pagurini belli non fate un bel referendum sui più meglio filmi sull’argomento? magari mettendo in palio un bel popone gelato?

  59. Anonimo scrive:

    Ragazzi, la storia di questo mese è da applausi a scena aperta!
    Pagani, ma quand’è che ti deciderai a scrivere un Dylan Dog?

  60. Onorevole Ministro Luca Zaia scrive:

    § Ministero delle Politiche Agricole §
    Alimentari e Forestali

    Salve
    Sono il Dottor Luca Zaia. Sono nato a Conegliano, il 27 marzo 1968. Mia madre non partorì con dolore. Sono un politico italiano e rivesto attualmente la carica di Ministro per le Politiche Agricole.

    Sono laureato in Scienze delle produzioni animali presso l’Università degli studi di Udine, e sono stato consigliere comunale a Godega di Sant’Urbano e successivamente consigliere provinciale nelle liste della Lega Nord-Liga Veneta. Risiedo nel comune di Refrontolo. R come Rano.

    Sono stato presidente della Provincia di Treviso dal giugno 1998 all’aprile 2005.

    Nel luglio 2007 vengo multato per eccesso di velocità da una pattuglia della Polizia di Stato mentre percorro a 193 km orari l’Autostrada A27. Il caso acquisisce una certa rilevanza nella cronaca nazionale perché con il supporto della Provincia, ho istituito dei Centri di Guida Sicura per l’educazione stradale dei giovani, con lo scopo di diminuire gli incidenti stradali. Tengo però a precisare che volli solamente verificare in condizioni di autostrada pressoché deserta, se la mia Mercedes SLK poteva espletare i 193 KM orari. In verità mai potrei spingere la mia autovettuta oltre 110 KM orari, ben sotto quindi i limiti consentiti dalla legge. Imputai questa mia maldestra concessione ad un mero fatto di pignoleria. Del resto la pignoleria, se corroborata da metodo e applicazione e sani principi (su tutti la Famiglia), può essere un ottimo viatico per il conseguimento delle proprie aspirazioni.

    Da vicepresidente della regione Veneto con delega al turismo, ho dato vita ad una serie di provvedimenti ed iniziative, in particolare nella sfera del marketing, che hanno reso(citazione necessaria nelle quale indulgo con piacere) il Veneto la prima regione per presenze turistiche in Italia.

    Dall’8 maggio 2008 ricopro l’incarico di Ministro per le Politiche Agricole nel Governo Berlusconi IV.

    Distinti Saluti

    §§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

  61. Anonimo scrive:

    Scusate se mi permetto, ma visto che bisogna parare i colpi:
    http://blog2piazze.blogspot.com/2008/08/magdio-c.html

    Saluti cannonici
    La Donna Cannone

  62. ponceavela scrive:

    Caro figliolo a noi di chi cazzo sei tè un c’e nè pò fregà di meno…il fatto che la tua presentazione sia molto simile a Wikipedia da dove sembra ricopiata pari pari non depone a favore della tua autenticità e comunque rafforza molto la mia idea di qualche cazzata agostana di brodo della rete…comunque se mi dovessi sbaglià ,non sia mai di perdè l’occasione di mandatti ‘affanculo di pectore come membro (si può intendere nelle varie accezzioni e sinonimi)di un governo ladro pluriquisito,razzista guerrafondaio…di merda per dirla in breve…benvenuto in questo blog dove spero di poterti rimandare ‘affanculo ogni volta che ti ritroverò,spero spesso,per poter la sera andare a letto pago e sereno di aver anche in piccola parte fatto il mio per il paese…come dite spesso voi…caro coso vaffanculo,e benvenuto.

    PS:Quale onore essere il primo a risponderti.

  63. Nedo B. scrive:

    Occodesto chi l’ha sciòrto? O.o

  64. Anonimo scrive:

    @Buontempone 61
    Viste le prove attitudinali che sono richieste per ricoprie incarichi ministeriali all’interno del governo berlusconi IV, sorge spontaneo ed impellentissimo il quesito riguardo a quale tipo di prova ORALE sia stato sottoposto il Nostro per aver accesso al dicastero.

  65. ponceavela scrive:

    Troppo bello per esse vero…altro fatto a discapito della reale autenticità è il commento “Mia madre non partorì con dolore” il chè la dice lunga sulla natura di stronzolo dell’esimio,questione di du dita…ma se veppiù non fosse,quale altro sito vi offre tale guisa di farvi sentire patriotici ‘affanculatori di operatori governativi ?!?!

    Nel dubbio saluto e ringrazio i Paguri per cotanto.
    E pertanto non perdo occasione di mandà ‘affanculo
    lo Zaia…Ma VAFFANCULO tè gli intellettuali e i pirati…come diceva il Ciampi ( Piero,in Adjus ).

  66. alessandro batisti scrive:

    Sono io!!!!
    L’assessore comunale che spende i soldi pubblici per il Don Zauker sotto la chiesa.
    Ovviamente se avete letto l’articolo è tutto un pretesto per fare politica ad un anno dalle elezioni.
    Io da parte mia non ho da chiedere scusa a nessuno e confermo quanto scritto da qualcun altro… per ogni pia donna che si alzava indispettita c’era qualcuno che prendeva il suo posto…
    GRANDIIIIIII

  67. Nedo B. scrive:

    E bravo assessore Batisti, colapristi tra’bitosti tra parentesi.
    Nel mio spett.le comune in-vecie hanno optato per spendere cinquecentomilaeuro in opere ed istallazioni di artisti come Joe Pomodoro ed affini, tra cui uno splendido fagiolo di granYto sul quale non si è tardato a scrivere vaffanculy vary ad uniposca rosso ed un cerchio di cemento rossoblù che svetta all’entrata della cittadina mirando il bosco e sovente cadendo per il vænto, prontamente riparato a spese pubbliche dai danni da intemperia.
    Io, con molta dovizia di perbenismo e intellettualità, nieli metterei ner caaprànzi e porto sei.

  68. ponceavela scrive:

    No grande te!!! Esimio assessore, è con malcelato gaudio che plaudo al suo operato e che mi fà ben sperare che ad ogni stronzo come il suddetto Zaia, il popolo risponda con un suo amato figlio come lei è,alla impari lotta tra le forze bel bene e a quelle del male …boia dhe ma a venì a fà l’assessore a Livorno un c’hai mai pensato , ci s’ha delle teste di ‘azzo in comune che a mondiali di teste di ‘azzo arriverebbero seonde.

  69. rotellaro scrive:

    credo di esprimere il parere di tutti dicendo “si vole un alessandro batisti in ogni comune d’Italia!!!!!”

    P.s. ho appena letto il donzauker di questo mese. SIETE SPETTACOLARI PAUGURI!!!!!

  70. bassotuba75 scrive:

    Leggo solo ora questo post.
    Oltre ribadire che se vi criticano così tanto siete sulla strada giusta avrei un suggerimento: perchè non scrivete a cafarra dicendo che vi dissociate? Ma lo ha chiesto a tutti? Me lo immagino che corre a tirare maniche ai passanti “e lei si dissocia?SI DISSOCI!”

    Levate il fiasco di vino all’anonimo 54 che mi pare brusco duro…

    Passerete per BO prima o poi? Attendo fiduciosa.
    Ma mi dissocio.
    : )

  71. R5357 scrive:

    Oh belli!
    sicome come avete detto ieri quelli anonimi son fascisti io mi firmo eccome! grazie del disegnino eh il gruppo vi ringrazia e vi rimanda al link della canzone della nostra versione della guida spirituale che della Sacra verga d’Aronne che piace alle donne ha fatto vessillo della Parola nel verbo che s’è fatto carne… ma so na sega!

    http://borchios.it/?page_id=66

    Grazie ancora per ieri bai uno del nutrito pubblico di ier sera

    p.s. ho un difetto son di Lucca ma si pole esse amici lo stesso?

  72. tittera scrive:

    Assessore Batisti ci faccia il piacere: SI CLONI!

  73. Anonimo scrive:

    Amici, fratelli, compatrioti, compagni.

    La biografia dell’illvstre Zaia (budello di su zia) m’ha ispirato. M’ha fatto venire in mente una canzone dello stucchevole cantautore Antonello Venditti. Il pezzo si intitola ALTA MAREA, credo sia la cover di una cover, è abbastanza famoso e facile da ricordare. Un nuovo avvincente karaoke per tutti voi, in questa dynamica frizzante estate di gverre indigenza e dispotismi autoritari.

    AUTOSTRADA DESERTA
    AL CONFINE DEL MARE
    SENTO IL CUORE DI BOSSI CHE STENTA: “E’ L’AMORE!”
    SONO UN TIPO PIGNOLO
    PER PROVARE IL PIGNONE
    VADO A CENTONOVANTA SUL DRITTO STRADONE

    LO SO LO SAI
    SUL MACCHINONEE
    SIAMO RAZZISTI
    AL SOLDO DEL PADRONEEE

    SPUTANDO MERDA
    SUI MUSSULMANIII
    CI GUADAGNAMOOO
    I MINISTERI ROMANI

    …assolo di sax (o ruto di Borghezio)…

    CALDEROLI E MARONI
    CON I LORO MAIALI
    HANNO PRESO PIù VOTI TRA I GRASSI PADANII

    SIAMO ANDATI CON SILVIO
    SU UNA GRANDE POLTRONA
    COI MAFIOSI REGNAMO SU ROMA LADRONA

    LO SO LO SAI
    RAZZISTI E STRONZII
    SIAMO IGNORANTI
    PARLIAMO COME I GONZI

    COL DITO MEDIO
    SUL TRICOLOREE
    AL SOLDO DEL PADRONEEE…..

    ….AL SOLDO DEL PADRONE…

    assolo di batteria (e coregge di Borghezio)

    Diociliberi

  74. lucia scrive:

    oh ma allora? come è andata a pietrasanta? è arrivato il settimo cavalleggeri? vi hanno catturato, impeciato e impiumato o siete in salvo? i quaccheri col forcone vi hanno lasciato fare lo spettacolo? l’estero vuole sapere!

  75. paguri scrive:

    A Pietrasanta, a parte qualche piccolo problema tecnico (da imputare non a noi, né all’organizzazione ma SOLO ED ESCLUSIVAMENTE allo DIMONIO) è andata abbastanza bene ma, sai, eravamo alla festa di Rifondazione, non alla celebrazione della Madonnina della Neve.
    In questi giorni, PaguriAlfa, ha completato la sceneggiatura dell’episodio INEDITO di 4PAGINE per la raccolta che uscirà a fine ottobre e Paguri1 si sta mettendo all’opera con i disegni. L’episodio chiarirà, scavando fino all’adolescenza, i rapporti tra Don Zauker e Beppe16.
    Intanto si preannunciano nuove polemiche sui giornali, circa il nostro spettacolo a Chiesina. Vi terremo informati.
    Per concludere: GRAZIE ASS. BATISTI

  76. lucia scrive:

    oh bene! l’importante è che nostrosignore vi abbia protetto. in quel covo di gomunisti.
    ame.

  77. tittero scrive:

    Forza ragazzi!!!!! Finalmente qualcuno che dice le come stanno!!!!!! ora, non vorrei essere travisato, ma qualcuno diceva “molti nemici molto onore”. più criticano e meglio è. In questo paese ormai non si muove foglia che vaticano non voglia per cui INCAZZIAMOCI ancora di più!!!!!!!
    Un saluto a tutti da Firenze

  78. lucia scrive:

    ehm. scusate.
    ma “molti nemici molto onore” era un motto fascista.
    sarebbe mica possibile trovare qualcos’altro?
    no, insomma… sta un po’ sul cazzo. ecco.
    immagino che chi l’ha tirata fuori in questa sede non abbia di codeste simpatie e magari lo dice per sentito dire, ma proprio non si po’ sentì..

  79. paguri scrive:

    Perfettamente d’accordo con Lucia.

  80. yudhistira scrive:

    Secondo me dovreste comunque peritarvi a rispondere a quegli articoli.
    Sono zeppi di contraddizioni e l’occasione è ghiotta per far capire a lorsignori che c’avete sale in zucca e non siete dei mangiapreti senza criterio.
    Il lettore, magari ignaro della situazione, a leggere quelle fregnacce magari pensa che siete veramente come vi dipingono… Invece se su quegli stessi giornali pubblicate il vostro punto di vista, anche il lettore medio avrà un’informazione più corretta e chissà che non si guadagni qualcun’altro alla causa dei mangiapreti…
    Che ne dite, Paguri?
    Ciao

  81. rotellaro scrive:

    @paguri: la raccolta di Don Zauker numero due esce per il lucca comix o dopo?
    cosi’ per sapere se venire a prenderla direttamente allo stand del vernacoliere oppure preordinarla dal mio giornivendolo di fiducia 😛

  82. ponceavela scrive:

    come diano a Napoli a lavà la testa ar ciuo ci rimetti l’acqua er sapone …ma loro lo diano in napoletano…a risponde a què brodi su què troiai di giornali? Ma quanta importanza ni volete dà ,un sé la meritano mia..poi fate voi.
    Non sia mai che mi permetto di dà n’consiglio…a voi poi…seondo voi cosa farebbe o ni direbbe il mitico esorcista.

    Tantum religio potuit suadere malorum
    (e mì cì dio pìo con wikipedia )

  83. alessandro batisti scrive:

    grazie davvero a tvtty
    miei cari devoti
    colapristi tra’bitosti
    amme (come si dice dalle mi parti)

  84. paguri scrive:

    Questo vale in generale:
    Di solito evitiamo di rispondere, se non chiamati direttamente in causa.
    Di solito evitiamo di rispondere, se non ci sono argomentazioni valide da confutare.
    Di solito evitiamo di rispondere, perché a discutere con dei cretini, si rischia di passare da cretini.
    Di solito evitiamo di rispondere, se crediamo non ne valga la pena.
    La lettera del sig. Carrara è un capolavoro grottesco, abbiamo corretto solo le due cose che ritenevamo giusto precisare, perché evidenti ed oggettive: il nome di Don Zauker e la corretta informazione circa le presenze in piazza.
    Il resto è cabaret.

  85. Goldrake scrive:

    Sequestrata tra Chiavari e Lavagna la patente ad un prete di Genova in stato di ebbrezza ! 😀

  86. Anonimo scrive:

    Oh, sono l’anonimo 54, anzi EX anonimo.

    Già provai a commentare scimmiottando lo stile dei baciapile alcuni post fa, non mi ricordo quale adesso, e lì per lì rimasi stupito dal fatto che nessuno, o quasi, mi sgamava.
    Mi dicevo: ma cristodundìo sarà mica possibile che mi si scambi per un baciapile VERO? la dura realtà, or che ci ho riflettuto, è che I BACIAPILE VERI SCRIVONO PROPRIO COSI’.

    Esempio:

    E questa sarebbe la vostra LIbertà di Pensiero? Libertà di insultare la Fede di MIGLIONI DI MIGLIARDI di Persone che, diversamente da voi, credono nella Verità e nella Vita e seguono con umiltà il sentiero della Salvezza in Cristo.
    Ma certo, voi ve ne fate beffe della Fede, perché la Fede è cosa dei semplici e voi invece avete studiato, e magari vi siete anche presi la laurea con i soldi dei vostri genitori che hanno fatto tanti sacrifici. Vedremo, poi, se ancora riderete quando, dopo morti, il Signore vi chiederà conto delle vostre azioni e vi dirà “Cos’è che ridevi te? Ridi adesso, se ce l’hai il coraggio”.
    Ma sarà sempre troppo tardi.

    Sia lodato Coso
    Persio

  87. Anonimo scrive:

    pena per chi si sente offeso dal vostro spettacolo… rabbia per chi cerca di intimorirvi… amore e passione per voi che con la vostra semplicità, razionalità, cultura e apertura mentale mi fate ridere e riflettere… mi fate capire che c’e’ qualcuno(e forse parecchi piu’ di uno) che la pensa come me…e questo mi fa sperare in un mondo migliore!
    troppo ?! non credo proprio!
    e credo sia doveroso da parte vostra insistere in nome non solo di voi stessi ma anche in nome di quelli come me! che ci credono e vi “appoggiano” nel bene e nel male ,in tutto e per tutto, in gloria e in malattia fino a che morte non ci separi!( in gloria?! no,com’era?! )
    insomma love and peace!
    e anche revolution !!! o fa troppo matrix?!
    comunque sia complimenti!
    s

  88. Anonimo scrive:

    Non ero presente alla serata di Bonelle, però conosco di vista Tasselli, organizzatore oggetto delle polemiche del prete Don Baronti.
    Posso dire che Federico è una persona culturalmente molto preparata, con la quale ho avuto occasione di parlare recentemente di politica ed anche delle sympatiche qvestioni vaticane. Lo scrivo perchè ascoltiate non solo una campana (cioè quella del prete). In ogni caso dico a Tasselli come a voi di andare avanti in nome di un giusto spirito di libertà e di sano divertimento, lasciando le polemiche ai tristi giornalisti di Nazione e Tirreno che sanno aspettare certi eventi per poter pubblicare una locandina più ricca di contenuti retorici e finto scandalizzati…. DonZauker RULES!!!
    da Pistoia un saluto
    Filippo Colosi
    AMEN

  89. Lypsak scrive:

    Se vi può consolare, i giornalisti alla Nazione mi sa che li scelgono tutti col medesimo criterio (vu vedeste ma bellini gli articoli della cronaca locale di Arezzo… da denunciarli al ministero della pubblica istruzione).

    Comunque sia son dell’idea che chi non vi vuole ascoltare è liberissimo di lasciare un posto libero per chi invece ha voglia eccome.
    E’ che certa gente, se non ha un telecomando in mano, non sa più come comportarsi.

    E quoto e applaudo tutti coloro che hanno ricordato come certi cattolici o simpatizzanti tali ci sfondano i coglioni offendendo la nostra intelligenza praticamente ovunque e ogni giorno, e appena chi non la pensa come loro apre bocca è subito TERREMOTO (divino) E TRAGGEDIA! Ma andate in culo…

    Bravi Paguri, venite anche a Arezzo, da bravi…

  90. vinicio scrive:

    Lo so che non c’entra una sega, ma lasciatemelo dire: Madonnina quanto è ‘ntepatYo e sYpponente il Sardelli!
    http://www.youtube.com/watch?v=a7kvzXEVnos
    Però è bravYno.
    E per questo mi sta ancora di più sui coglioni. (lo invYdio troppo!)

  91. Anonimo scrive:

    Amici, alla luce delle recenti polemiche vi aspettiamo ancor più impazientemente il 14 Settembre al Copyleft Festival di Arezzo!!

    marco!

  92. Anonimo scrive:

    che schifo…ma come si fa a scrivere un articolo del genere quando l italia il paese per eccellenza dove i soldi vengono spesi a cazzo…preferirei 1000 volte pagare un don zauker show ma anche una qualsiasi manifestazione culturale di varia idea o estradizione politica che pagare tutti i privilegi dei senatori ,deputati,ecc(cioe siamo l unico paese in cui non si sanno quante auto blu ci sono…e questa e solo una delle 100000000000 stronzate che si pagano con i nostri soldi ogni giorno …)pero su quello stiamo zitti..eggia sono fiero di vivere in un paese pieno di robin hood all arrovescia che si scandalizzano perche con i soldi comunali vengono organizzati degli show contro le istituzioni a loro tanto care predicando una finta morale per sollevare il cuore di qualche parroco inculabimbi di campagna o qualche perpetua di 97 anni…ma dentro di se pensando <>… non ho nulla contro chi e credente …anchio sotto un certo punto di vista lo sono …credo in dio ..ma non nella chiesa …e mi fa abbastanza schifo il polemizzare su tutto il laicismo che ce (va accettato le generazioni si evolvono)criticando come immorale cioe che va contro di loro… non volete critiche ..smettetela di romperci il cazzo preti maledetti

    p.s ma chissa perche i fedelissimi di padrepio non si perdono una puntata di amici e si comprano i vestitini jonx46 e puttanella vagabonda ..mah …the new age

  93. Anonimo scrive:

    Ma quelli lì un si sò mica dati conto che coi soldi pubblici si da voce a tutti quanti…

    A me, quando la sera in paese mi fanno sentì a tutto volume i miusicol che mi fanno schifalcazzo, mica vo a lamentammi. E i soldi pe pagà quei citti che cantano da pena sarebbero anche i miei.

    Evviva la democrazia, Maremma gonfia.

  94. Anonimo scrive:

    “si è incavolato e ha preso a sloggiare”.
    forse il nostro “don” sergio non sa scrivere quanto sa leggere il suo bel libriccino chiamato “Bibbia” da alcuni e Sbobba da altri…
    “i sentimenti religiosi delle persone che in tempi incerti e pieni di incognite, costituiscono il cemento indispensabile per una comunità.”
    mi piacerebbe sapere tra i cattolici chi è certo, se la chiesa ad ogni domanda sconveniente risponde con “mistero della fede”… chi sarebbe certo???
    e poi mi piacerebbe sapere quale periodo storico è certo per i cxontemporanei…
    questo lo sa solo lui…
    Phantom