« | Home | »

R.I.P.

24 settembre 2008

o bravo!

QUI la famosa omelia di Roberto Benigni a Pistoia, nell’Anno Domini 1987, in cui è possibile apprezzare tra le sue più note invocazioni a Dio e alla Madonna.

Sic transit gloria mundi (trad: a Gloria ni garba girà ‘r mondo sur un Ford Transit).

Share

45 Commenti

  1. rotellaro scrive:

    Una prece.
    Ame.

  2. Daniele F scrive:

    Cavolo se ne vanno sempre i migliori!
    Sarà per questo che il Berlusca c’è sempre?

  3. Anonimo scrive:

    Sigh, e trasmetteranno anche TUTTA la lettura della bibbia sulla rai……. ma dico io…. se lo facessero in un posto qualsiasi con il corano ci farebbero fischiare le orecchie a forza di dibattiti sugli estremisti…ma avete visto una suora? adesso ditemi che differenza c’è tra quello e il burka oltre al colore.
    Bah, preparerò i Dvd da guardare

    Riccardo

  4. Anonimo scrive:

    A Benigni gli ha dato di fuori il cervello almeno dai tempi di Pinocchio (film del cazzo).
    Secondo me è quella ciabatta moscia della moglie che l’ha rincoglionito.
    Comunque se c’è ancora posto per dei lettori io mi candido per leggere il libro dei Giudici, capitolo 19, versetti 18-30.

    ( http://www.bibbiaedu.it/pls/bibbiaol/GestBibbia.Ricerca?Libro=Giudici&Capitolo=19 )

    Consoliamoci con una notizia veramente interessante: Google preferisce le negre!

    http://img89.imageshack.us/my.php?image=sshot1lq5.png

  5. Anonimo scrive:

    poveraccio!
    sono lontani i tempi di “Berliguer ti voglio bene!”…

    Transistor Bass-303 🙁

  6. prefe scrive:

    povero benigni.
    E’ diventato scemo. Lo provano le manifestazioni di stima da parte di emilio fede.

    http://www.speedyprefe.blogspot.com

  7. karsten scrive:

    mamma mia che audio… ma lo devo riassestare io?

    cmq, la bestemmia e’ davvero un raporto piu’ umano con la divinita’ 🙂

    PS ma siamo sicuri che e’ vero? no, voglio dire, e’ IL TIRRENO dopotutto!

  8. Anonimo scrive:

    che tristezza. cazzo che tristezza.

  9. zha1a scrive:

    Già a sanremo quando disse al nano di farci dormì tranquilli la notte (sigh!) m’era sembrato di molto andato…

  10. CapitanVegan scrive:

    E quando è saltato in braccio a Mastella?
    Purtroppo è andato…

  11. Anonimo scrive:

    Nemo dice:
    Quando uno non sa più come riciclarsi, allora non gli rimane altro che mettersi con i potenti per portare il pane a casa, presto vedremo aldo,giovanni e coso a leggere l’angelus e i paguri ad illustrare i libri del catechismo……
    Cmq era già da tempo che non faceva più ridere, ha iniziato col frantumarci i maroni con Dante (anche bello per carità ma alla 250esima volta…)e finita la vena è passato alla bibbia……..

  12. myrtylla mylla scrive:

    Ma ‘ste cosacce proprio per il mi’ compleanno? Già mi tocca battezzà il pupo il 12 ottobre – pensatemi mestamente… baci Mylla

  13. belphagor scrive:

    Che tristezza, c è da dire che però a me stava sul cazzo anche in tempi non sospetti…cioè da “la vita è bella”, quando uno diventa “poeta laureato” e sale in cattedra, è il momento che comincia a vendere merda !

  14. Nedo B. scrive:

    Ma tanto s’era già celebrato il funerale del Neo_Cattolico Benigni 2.0, no?
    Ah, capito: è il primo anniversario della dipartita?
    No? alloraaa… antani? No dicevo.

  15. testa di casco scrive:

    L audio fa schifo… un si capisce una sega!
    Da pratese spero che il P.S. di karsten sia vero! Non sopporterei di vedere un mio concittadino tanto stimato in tv accanto a Ratzi…

    Già con la divina commedia s’ è sciupato, poi gli ultimi filmme fanno proprio cacare! Rivoglio il benigni del tuttobenigni

  16. Anonimo scrive:

    Stasera ho deciso come morirò (all’età di 85 anni): verrò abbattuto dalle teste di cuoio mentre sparo granate da un albergo vicino al Vaticano sulla torre dello Ior e sugli appartamenti del papa. Una fine rocambolesca.

  17. RollingStronz scrive:

    Inizialmente Beppe 16 doveva leggere la bibba insieme al rabbino capo di Roma, che poi gli ha dato buca.
    Qui i motivi: http://www.evangelici.net/notizie/1222074821.html

  18. Bubu scrive:

    Vado a rivedermi lo sproloquio del Cioni in Berlinguer ti voglio bene, per piangere un mito che se ne è andato (da un po’, purtroppo).
    Nel frattempo, vedrò anche di maledire due o tre divinità a caso.

    Bubu

  19. Anonimo scrive:

    O.T.
    non c’entra un cazzo però:
    a volte ho dei dubbi sull’esattezza dei termini che scrivo e allora googolo un pò per vedere se quel che scrivo è esatto.
    nel dubbio di scrivere il termine “conseguenze”, non mi ricordavo se era con la “G” o con la “Q” e prima di passare da ignorante l’ho cercato in rete e non ci crederete mai, ma il primo sito che conteneva il suddetto vocabolo era questo:
    http://www.anael.org/italiano/masturbazione/conseguenze.htm
    in che mondo…roba da seghe veramente!!!
    😀 😀 😀

    Transistor Bass-303 😉

  20. grisson scrive:

    Piango

    Adie

  21. Jinx2 scrive:

    Il ptoblema è che, come ampliamente risaputo, la TOPA è altamente allucinogena !

    Il povero Benigni, avendola veduta poco (dal vivo) in generale, non ne è mai stato avvezzo, e quando si è ritrovato sottomano quella della Braschi è andato + volte in overdose, friggendocisi il cervello a più riprese e schiattanocisi le @@, per cui è iniziato da tempo il declino che ha portato a :

    – Un Beningni totalmente senza @@.
    – Un Benigni col cervello completamente fuso.
    – Un Benigni che cerca di parlare di cose romantiche e poetiche e che va a braccetto col clero (conseguenza dei primi due punti).

    Io a questo punto (fossimo in Olanda) staccheri la spina, evitiamo di farlo patire e al contempo prepariamoci con un bel coccodrillo ad hoc …..

    Saluti

    Jinx2

  22. Lypsak scrive:

    OVVoVe e VaccapViccio… e tanta tristezza, che Benigni l’ho visto alla Festa dell’Unità (che ora non esistono manco più) di Arezzo nel 1988 circa e benché fossi una frugoletta mi sembrò geniale e stronzo come pochi altri.
    Proprio un grande spreco.

    Maledetta Braschi, almeno finiscilo!!!

  23. Bove scrive:

    proposta: perchè non si organizza una lettura di tutti gli episodi di DZ o di tutti i numeri del Vernacoliere? altro che bibbia, rebibbia – il carcere!-

  24. Anonimo scrive:

    Ci ho messo un pò a capire che era vero… Benigni ma non eri tu che ironizzavi sul fatto che da caino e abele poi è nato tutto il mondo… ( E forse da questo si intuiscono alcune tendenze del 4×4) Comunque mi piacerebbe che ti facessero leggere un passo tra quelli che pigliavi per il culo … si sa mai che ti torni un pò d’ossigeno al cervello e ne spari un paio d’innanzi al PAPA.

  25. Anonimo scrive:

    Ma povera Nicoletta, ok che è una mezzasega d’attrice, ma come fate ad essere così sicuri che sia sua la colpa del cambiamento di Benigni?
    In fondo si conoscono dal lontano ’83…

    L.

  26. Anonimo scrive:

    Nemo dice:
    si potrebbe scrivere un bel libro maschilista a tal proposito dal titolo “Da yoko Ono a Nicoletta: come le donne hanno rotto il c**o da quando hanno il diritto a dire la loro” ma mi sembra un pò eccessivo dar sempre la colpa alle mogli delle stronzate dei mariti…

  27. Kaiser76 scrive:

    morto un benigni ne uscirà un altro sbroccato che si genuflette dopo averci sputato su.Mi sà di libertino impenintente del 16 secolo che in punto di morte agguanta la grazia di Coso.

    @
    La verga di Don Zauker ha salvato il Livorno dallo scontro contro le Tre Palle di San Nicola del Bari ma una spianata sulla putrescenze salma di Padreppiè noh?

  28. Armin scrive:

    @ Bubu – (post # 18)

    ^^^^^
    Nel frattempo, vedrò anche di maledire due o tre divinità a caso.
    ^^^^^

    O Bubu, non perder tempo a maledire due o tre divinità a caso, perché non serve a un cazzo, visto che di dii ce n’è una fila che non finisce mai.

    Dovresti sforzarti (ovviamente IMHO) di maledirle tutte in una volta, cioè fare in modo di maledire il concetto di “divinità” con una frase sola, una parola sola, e nemmeno quella quando sarai allenato.

    Oltre alla salutare ginnastica mentale, ammetterai che dal punto di vista del rendimento bestemmiologico è tutta un’altra cosa.

    Quanto al Benigni, non so che cazzo dire.
    Sarà stato l’Oscaracchio a dargli un filino di disordine in mansarda, ma davvero non lo riconosco più. Peccato, mi piaceva.

  29. Socmel scrive:

    … già un paio di anni fa ebbi la sventura di vedere il suo spettacolo (solita lettura di Dante ecc.) a Prato alla vigilia della festa della città e con tutte le autorità cittadine schierate in poll-position… sembrava fare catechismo!

    Ma parliamo delle cose SERIE:

    domani esce il libro IL RITORNO DEL PRINCIPE di Scarpinato e Lodato. Vi invito tutti a visitare il sito http://ritornodelprincipe.dolmedia.tv/
    e ad ascoltare i video; soprattutto quello di Roberto Scarpinato (magistrato di Palermo dai tempi del pool antimafia di Falcone). Presentano una chiave di lettura della storia d’Italia degli ultimi 8 secoli veramente illuminante…
    Comunque: com’è che si chiamava quel foglio clandestino fiorentino in epoca fascista, fondato da Salvemini e dai fratelli Rosselli?

    Ah si!
    NON MOLLARE!!!!

  30. testa di casco scrive:

    @ socmel: che c ‘ eri anche te? allora non ero l’ unico “peccatore” in quel posto…

  31. Suino scrive:

    Che coso sia con lui. Obi pronobi e obi one kenobi…

  32. Anonimo scrive:

    Peggio che morto. Peggio.

  33. Bubu scrive:

    Armin, i moccoli hanno il loro ritmo e bisogna godesseli, perché è uno dei pochi piaceri che c’è rimasto.
    Quindi è bene scandire lentamente ogni divinità associata ai relativi animali/oggetti/maledizioni e assaporare il gusto prelibato del passante (magari anche di foravia) che ne resta infastidito.

    Il giorno che non potessi più provare sensazioni del genere, fatemi il favore di uccidermi.

    Bubu

  34. Socmel scrive:

    @ testa di casco.
    Fa piacere sapere che non ero l’unico a tirar moccoli tra me e me… Aggiungo che ero pure stato un’anno prima a sentirlo in piazza Santa Croce a Firenze nella lettura del mio canto preferito della Divina Commedia e cioè il XXVI (quello di Ulisse e del “fatti non foste per viver come bruti…”). Allora mi era piaciuto… Ma è chiaro che a Prato, il giorno prima della festa della Cintola (si!!! La cintura della Madonnaaa!) con davanti sindaco, prefetto, vescovo, ecc… Poteva solo finire con ‘ste asserzioni assolute e ‘sti elogi alla Madonna che solo a ripensarci mi vien da sboccare!

    Comunque il video di SCARPINATO di cui parlavo nella mia precedente si trova anche qui:
    http://it.youtube.com/watch?v=eahdpE52gJQ
    guardate e diffondete!

  35. testa di casco scrive:

    Ma il duce che annuncia l’avvento del saturday night live sull’ “italica” italia uno nella classifica delle boiate a che punto sta?

  36. Anonimo scrive:

    Bello dè: appena letto sul Vernacoliere si DZ, Famiglia Quagliotti e “L’Ostinatore Romano” del Sardelli…BiNbi, vi voglio bene!!! 😀

    Transistor Bass-303 😉

  37. gongoro72 scrive:

    il sito della guzzanti è di nuovo online,
    era un problema tecnico e non un oscuramento, ma non diciamolo ad alta voce, potrebbero farsi venire delle strane idee…

  38. Armin scrive:

    Bubu, di quello che hai scritto nel tuo post 33 abbiamo discusso questa sera a cena.
    Mio figlio (19 anni, non battezzato, pretofobo, una vera promessa della blasfemìa nazionale), la pensa esattamente come te.
    Dice che quando smoccolo sono troppo incazzato per divertirmi, e questo non va bene.
    Mi avete dato di che riflettere.

    Armin

  39. Anonimo scrive:

    @ Transistor Bass-303 (post 19)

    Maremma maiala! Mi sono rassegnato a vivere in tempi bui, ma a certe cose non ci si abitua mai.
    Prima di sera mi sparo un paio di seghe, a spregio.

    Se nella foga mi spello le mani le rivendo per sacre stigmate.

  40. Anonimo scrive:

    dubito che leggeranno davvero la bibbia.. almeno nn tutta. è il libro più violento e anticlericale che si possa immaginare. uno spasso!
    m’

  41. Anonimo scrive:

    sia al cap 19 dei giudici (vv. 22-30) che al cap 19 della genesi (vv. 4-9) c’è una passaggio che DOVETE leggere. i cattolici sono delle BESTIE! o nella migliore delle ipotesi degli ignoranti schifosi.
    m’

  42. Anonimo scrive:

    Per me non è poi così grave se Benigni legge la Bibbia.
    Tanto, voglio dire, è un libro come un altro, no?

    Poracci, cerchiamoli di capire, sono in crisi di odienz. Potevano scegliere tra l’Opera Omnia del Vernacoliere (OOdV), il catalogo dell’Ikea e la Bibbia.
    Il catalogo dell’Ikea fu escluso a volo perché è gratis, e a ‘sto punto è spareggio tra l’OOdV e la Bibbia.
    Fatti due calcoli hanno capito che in Italia ci sono più preti che Cardinali, e quindi hanno scelto la Bibbia.

    Vabè, perdonati, andate in pace (e un pochettino in culo, che non guasta mai).
    Ma la prossima volta, dalla Rai voglio un lungometraggio: “Don Zauker: la Saga”. Senza censure, stronzoli!

    DZ, vèneroti.

    Franz, Paliostadt

  43. Anonimo scrive:

    Mi e` calato un pochettino da quando e` filo-cattolico, ma resta sempre un grande e quando vuole fa ancora piegar dal ridere (su youtube ho visto il piccolo monologo comico prima che leggesse mi pare l`inferno ed e` esilarante).
    Non e` assolutamente paragonabile a Lindo Ferretti come dice qualcuno: Ferretti era un estremista di sinistra ora estremista di destra, Benigni non e` mai stato un estremista, si e` imborghesito un pochettino ma rimane sempre un grande artista di sinistra.