« | Home | »

Una prece.

4 novembre 2008

LVTTO

Anche se in colpevole ritardo, vorremmo manifestare il nostro lutto per la scomparsa del leader neonazista austriaco, Joerg Heidi.

Share

36 Commenti

  1. Anonimo scrive:

    Geniali!! In questi momenti di attacchi fascisti in ogni angolo del paese questa è una ventata di aria buona.
    Fascisti vi ricacceremo nelle fogne!!
    FdCA

  2. alex scrive:

    assolutamente cool 😀 mi piacciono queste trovate 😉

  3. Goldrake scrive:

    Haider frustone è una cosa che mi ha fatto ribaltare dal ridere, non avrei mai pensato che un così losco personaggio mi avrebbe fatto divertire tanto un giorno.

  4. giogio27 scrive:

    Uno ne muore, troppi ne restano; però il vento gira, prima o poi. E Silviuccio perchè non se lo fa un giro in Ferrari?

  5. DaNein scrive:

    Certo non si può negare che sia morto con onore. Lui che elogiava gli agnellini delle SS ha fatto una fine marzialissima: guidando sbronzo alla fine di una serata passata a farselo stantuffare nel NEVTRO.

    però…chapeau!

  6. rotellaro scrive:

    Dice che era mbriaco fradicio quando e’ stiantato.
    O forse era cosi’ al naturale?

    Ai posteri (ma anche no) l’ardua sentenza………..

  7. Anonimo scrive:

    Io lo dissi subito che era un peccato… che in macchina fosse solo!
    Io li odio i nazisti della Carinzia…

  8. Anonimo scrive:

    e ma io lo sapevo che a guidare col cambio in culo non si va mica lontano, ayoooo Gio

  9. Anonimo scrive:

    Ma berluscazzo e’ ancora vivo. 🙁

  10. Jinx2 scrive:

    CaVi paguVi, stavolta avete toppato !

    Il leader neonazista non è Austriaco ma Tedesco, si chaima Joseph ed è sempre vivo !

    E continua a buttarselo vicendevolmente con il suo + fido collaboratore.

    ;-D

    Jinx2

  11. prefe scrive:

    niente da fare, siete sempre un passo avanti a tutti!

    Paguri, ora che ho una carta ricaricabile stasera mi ordino 100 euri di minchiate. Abbonamenti al vernacoliere, le edizioni 2008 , giornali di donzauker , maglie … voglio tutto!
    Una cosa sola:
    La maglia che avete promesso, quella da donzauker (con i bottoni e il crocifisso) non la trovo fra i gadget. Qual’è?

    http://www.speedyprefe.blogspot.com

  12. Socmel scrive:

    … solo da noi i megastronzoli (Andreot., Cossig., Berlusc., Bossi) si preservano all’infinito come neanche la formalina riesce a fare… Riusciremo mai a rottamarli?

  13. paguri scrive:

    Allora, per l’ennesima volta: le magliette di Don Zauker saranno in vendita SU QUESTO SITO, NON su quello del Vernacoliere, tra qualche giorno. Il tempo di organizzarci e di farne altre, visto che a Lucca ce le avete quasi finite.

  14. segolas scrive:

    Ehh povero heider.

    Lui guidava, ma aveva i tipici bruciorini anali di chi beve costantemente. Poi d’altro canto pigliarlo nel culo non è che abbia giovato a quel suo problemino di emorroidi.

    Quindi mentre guidava era tutto uno sfregarsi e strusciarsi sul sedile. Fino al tragico epilogo.

  15. Anonimo scrive:

    ehhh… voi infamate il camerata Jorg e intanto ci ritroviamo un presidente COMUNISTA & NEGRO… continuiamo così!

  16. Anonimo scrive:

    Siete dei miti!!!

  17. mga scrive:

    Siete poco lungimiranti cari Paguri, non avevate nemmeno pensato di fargli un bel coccodrillo prima del fatal episodio…

  18. rotellaro scrive:

    @Paguri, obbravi 😀

    Io a lucca volevo prendere la maglietta “un moccolo per la vita” pero’ voi, giustamente, non mi avete cacato causa $PORTATRICE_SANA_DI_TOPA e ho desistito senno’ si faceva tardi per rientrare.

    Se avessi saputo che quel parcheggio era intasato piu’ di una fogna (siamo ripartiti alle 21 dopo 2 ore di coda nel parcheggio) avrei aspettato.

    Resto in trepidante attesa per la messa in vendita (e comunque la tazza di Don Zauker e’ spaziale!).

    P.s. l’avete ricevuto il mio avvistamento?

  19. Socmel scrive:

    Dall’Unità Firenze di oggi:
    “LA SFIDA DI DON SANTORO”
    Alta tensione a Firenze sul fronte scuola e università: Don Alessandro Santoro. prete delle Piagge, denuncia il senatore a vita Francesco Cossiga per istigazione a delinquere (…) e apologia di reato. La denuncia nasce dopo le dichiarazioni rilasciate dall’ex Presidente della Repubblica ad un quotidiano, sul movimento studentesco nato nelle ultime settimane. (…)”

    Questo mi fa pensare che, nonostante il mio anticlericalismo viscerale, anche i preti sono uomini e quindi -statisticamente- non possono essere TUTTI benemerite teste di cazzo.
    un grazie a Don Santoro
    p.s.
    qualcuno ha letto ‘sta notizia su qualche altro quotidiano?

  20. Goldrake scrive:

    Scusa Socmel, permettimi una critica… E’ ovvio che non tutti i preti passano le loro giornate a violentare bambini, però l’ associazione a delinquere di cui fanno parte, alla fine, è sempre quella, pertanto la contraddizione di fondo rimane. Un giorno lessi questa frase : non tutti gli sbirri sono celerini, ma tutti i celerini sono sbirri. Ecco, il punto è lo stesso.
    E non citiamo i vari missionari, ecc. ecc. perché il loro VERO compito non è aiutare, ma convertire.
    Senza rancore.

  21. Blackpearl scrive:

    Io c’ero.
    Ero presente quand’è nata quest’immagine.

    ahahah… Lo SCHIZZO è in mano di chissà chi!

    STUPENDO 😀

  22. testa di casco scrive:

    @ socmel e goldrake:
    tempo fa ho avuto modo di vedere Don Santoro all’opera e, se devo essere sincero, mi ha colpito in positivo… l’ unica cosa che ha in comune con i colleghi è che ogni tanto dice una messa. Lo incontrai ad un incontro con un autore anti-mafia(di cui non ricordo il nome)e me lo ritrovai davanti senza “divisa” e per poco non gli scappò una madonna! Tra l’altro è odiato dal vescovo di Firenze e soci, poichè accoglie DAVVERO in casa sua immigrati e prostitute offrendogli un lavoro (e per chi è stato alle Piagge, sa che avere un lavoro non è poco!)
    Insomma, anche il Vaticano s.p.a. ha le sue pecore nere…

  23. Goldrake scrive:

    @testa di casco
    Anche a Genova c’è Don Gallo, persona arcinota, sicuramente ha fatto del bene più lui di quanto ne riuscirei a fare io in 15 vite, ma il punto non è esattamente questo. Detto prete ha parlato alla festa di Rifondazione di Riva Trigoso (GE), sciorinando come al suo solito una bella riga di parolacce e parlando male della politica di Ratzinger, ma, a quel punto, ha aggiunto “con tutto il rispetto per il santo padre, ci mancherebbe”. Questa conclusione è stata contestata da molti ma è più che logica, altrimenti, che cazzo continua a fare il prete ? Per aiutare gli altri ? Con tutte le associazioni laiche che ci sono lo puoi fare lo stesso, Emergency ha sempre bisogno di braccia in più… Pertanto mi infastidisce l’ipocrisia di questi tizi che comunque, bravi & simpatici & caritatevoli & gggiovani finchè si voglia, fanno sempre parte della Vaticano s.p.a. che tu hai menzionato, con tutto quello che ne consegue e questo fatto, spiacente, non si può ignorare.
    E poi non credere che questi preti diano tanto fastidio a chi sta sopra di loro, perchè comunque servono a riempire degl’interstizi che altri prelati non riempirebbero mai, e questo i vescovi lo sanno benissimo, non ti preoccupare.
    Senza rancore 2 😉

  24. Socmel scrive:

    … Al dilà delle opinioni personali questo mi sembra un buon spunto per una storia di Don Zauker!
    Lo abbiamo visto con Woitila, Ratzingher normale e con i superpoteri di papa, Milingo, con il capo degli esorcisti, ecc… Chissà cosa succederebbe con una di queste rare mosche bianche; tipo appunto un don Santoro, un don Gallo o un don Ciotti…
    Peccato che la serie sul Vernacoliere sia finita… O no?

  25. DaNein scrive:

    Solo una precisazione.

    Chiesa cattolica a.p.d. (associazione per delinquere).

  26. testa di casco scrive:

    Gangilli come prima Goldrake!

  27. lennyn scrive:

    Mi prendo la responsabilità del “dio sdentato” che sto per scrivere.
    Come fo a comprare la maglia con i legnetti incrociati che chiamano “crocefisso” ?
    Chi devo pagare?
    La devo avere, per quando si sposa in chiesa un caro amico che era un iconoclasta e ora la fica l’ha fatto diventare un crociato…

    Ah, giusto…
    mi presento.
    Mi chiamo Lenny, sono del 79 e ho scelto come Nick LENNYN.
    Mi sembra doveroso in tempi come questi…

  28. Goldrake scrive:

    Ovviamente gangilli come prima, testa di casco ! 😀

  29. Diociliberi scrive:

    Scusassevo il ritardo, tanti auguri e complimenti ai Paguri per il compleanno di QUESTO LUOGO, grazie per aver ospitato le mie QUISQUILIE e per avermi fatto conoscere sì numerosi e probi GANGILLI.
    Viva Heidi, colui che disprezzava i negri, gli islamici e gli immigrati, tutto accigliato e incattivito, eppoi si viene a sapere che il partito dei razzisti era un po’ come il Muccassassina, garruli e vezzosi amichetti in fregola. Qualcuno sa dirmi cosa ha detto a riguardo il vomitevole Borghezio?

  30. McLaud scrive:

    @ Diociliberi: (Borghezio piagnucola e si soffia il naso di fronte alla lapide a forma di croce celtica sormontata da una spropositata cappellona dorata): “Eri un duro…”

  31. prefe scrive:

    ok paguri
    ho capito che devo aspettarle su questo sito.

    Mi abbandonate in veneto senza nemmeno una maglia di donzauker perchè fate i raduni in toscana. Aiuto. Sono prigioniero, liberatemi.

    Campanilisti

    http://www.speedyprefe.blogspot.com

  32. Blackpearl scrive:

    Prefe, io dal Veneto a Lucca ci sono andata per loro…

    Susu, poche storie!

  33. Dr.Gonzo scrive:

    quando ho saputo che è morto durante un sorpasso ho pensato “ma guarda te! spostarsi a sinistra (per sorpassare) gli è stato fatale…”

    quanto ai nostri che non muoiono mai, penso che sia una maledizione che li peresguita: finchè non staranno come devono stare le teste di cazzo, appesi a testa in giù, non se ne possono andare, quindi facciamo un atto di pietà e liberiamoli dalla maledizione, magari a piazzale loreto, che si presta bene

    @prefe
    ovvia prefe, non ti lamentare, cosa dovrei dire io che sono esule in olanda, che gli olandesi son peggio dei pisani!

  34. Anonimo scrive:

    dovete dimostrare un po’ più di rispetto per il defunto Hayder, che per la destra austriaca si è fatto un culo mica da ridere.
    Vico, da Forlì

  35. Cispya scrive:

    un fascista meno, tanto era una caata

  36. juri.natucci scrive:

    il curioso di questa gente è che vorrebbero mettere i “diversi” nei forni, mentre loro se lo stantufano nello stronzoliere. Ma non gli riesce di vivere la vita come uno /una gli piace? Comunque il fatto che sia scoppiato un nazista è sempre positivo; d’altra parte bisogna pure iniziare.