« | Home | »

Daddy Pio Superstar

11 dicembre 2008

SG Rotondoland

Nel frenetico tentativo di inseguire le mode e rimanere al passo coi tempi, la Chiesa Cattolica, come si sa, ha da tempo avviato un ambizioso programma di restyling, volto a contrastare i suoi più temibili concorrenti nel campo dell’intrattenimento e del fantastico, come la Walt Disney Corporation.

Eh già, perché per conquistare le menti dei fedeli più giovani non bastano più CD di omelie papali accarezzate dal magico timbro di una Fender Stratocaster, o megaraduni di papaboys in stile rave party comprensivi di traffici di ostie e Zigulì.

Ecco quindi che l’Ufficio Marketing della millenaria azienda ha annunciato un cambio di testimone per “Actor Dei“, l’ormai famoso musical che ripercorre la vita e le opere di San Pio, ma a tempo di ROC.

Yeaah.

Nell’ottica di un rinnovato dialogo con le altre confessioni, in particolar modo con il mondo islamico, è stato presentato in conferenza stampa colui che interpreterà il frate di Pietrelcina da giovane. Si tratta di un famoso attore dal sapor mediorientale (con gli occhi neri e quella bocca da baciare), già protagonista di numerose serie sull’emittente araba Al Jazeera nonché mattatore indiscusso nella famosa fiction statunitense “Enduring Freedom”, un’interpretazione che gli è valsa la candidatura ai Golden Globe (e al suo co-protagonista la presidenza degli Stati Uniti).

Intervistato da Suora Moderna, l’attore si è dichiarato molto onorato per un ruolo che sente particolarmente affine alla sua sensibilità religiosa, anche se – ha specificato – alcuni passaggi della vita del santo gli sono sembrati eccessivamente acritici e forse troppo vicini ad un preoccupante fanatismo religioso.

Sotto, l’impressionante somiglianza tra il giovane attore (a destra) e il famoso leader religioso.

padri pii

Share

23 Commenti

  1. Bove scrive:

    nooo, questa le batte tutte, paguri mitici!
    canzone principale:osama, osama, osama nell’alto dei cieli!(speriamo ci vada presto, stavolta senza aereo…)

  2. Botta scrive:

    Il pezzo meglio del musical sarà senz’altro quando si scopre che il protagonista è uno psicotico imbroglione mitomane. Non vedo l’ora di sentirlo!…

  3. soloocchi scrive:

    Non entro nel merito di Padrepio come persona o santo, ognuno la pensi come vuole, quanto ai numerosi uffici marketing ecclesiatici… questo è ben poca cosa, hanno fatto di peggio, tipo assoldare un branduardi per fargli fare un cd su san francesco. Per quanto riguarda i raduni papaboys non credo che girino solo ostie e ziguli, ma anche qualcosa di un pò più sostanzioso (non ci sono mai stato ma sò che in genere c’è dimorta fia disponibile, altro che papa e preghierine, lo sanno loro come attirare i giovani!)

  4. karsten scrive:

    beh per adesso i bimbi non hanno _ANCORA_iniziato a scrivere le letterine a padre pio chiedendo i regali, quindi ci sono ancora tantissime occasioni per sviluppare il bizness…

    indiscrezioni dicono che CC stia per scritturare “pasquale”, quello che fa lospot per sky…

  5. Anonimo scrive:

    “Lo sterminio di milioni di bambini non nati, in nome della lotta alla povertà, costituisce in realtà l’eliminazione dei più poveri tra gli esseri umani”
    Questa è l’ultima uscita del grande guru del cattolicesimo….
    Il mio sbotto invece è: ma farli nascere per farli morire di fame era parecchio meglio vero?!?!?

  6. Anonimo scrive:

    più o meno è quello che faceva la Chiesa nel 1200, portando nei piccoli villaggi, soprattutto nei paesi anglosassoni, teatri mobili per mettere in scena rappresentazioni tratte dalla Bibbia o vite dei Santi.
    in linea con l’impronta moderna e avanguardista dell’attuale papato, mi sembra

    Tuttle

  7. prefe scrive:

    minchia se si somigliano!

    Grandi paguri

    Scusate la marchetta che arriva ogni 10 giorni, ma oggi è uscito lo ScaricaBile , giornaletto satirico di questa nerchia.
    Qui
    http://www.scaricabile.blogspot.com

  8. Kurtiell scrive:

    Uhuhu, ma allora non conoscete Daddy Pie!
    Qui c’è il suo calendario:
    http://video.google.com/videoplay?docid=7134176214153746322
    SALUDOS!

  9. Goldrake scrive:

    Grazie, mi avete rallegrato in una mattinata di merda !

  10. dark0 scrive:

    hahahaha bellissima!

  11. rotellaro scrive:

    PAGURI SANTI SUBITO!

  12. SpoRa scrive:

    No ma io pensavo fosse una cazzata,
    esiste davvero il musical?!
    Non ci posso credere…
    Se non l’avessero messo in bella (?!) vista a sangiovannirotondoland si sarebbe rigirato nella tomba pure lui…

  13. Socmel scrive:

    Il Musical esiste eccome! E se non sbaglio l’ha scritto iil direttore di “Di Più” (quello calvo con le orecchie a sventola; insomma una grand faccia da culo di cui ho giustamente cancellato il nome!).
    E’ la formula magica inventata ormai 50 anni fa da “Gente”: pettegolezzi e miracoli. Anche se ormai siamo alla fase successiva: “tette e stigmate”… paradossalmente, forse è anche meglio!

  14. Anonimo scrive:

    Sara’ un Colossal!!!!

    Chissa se nel film lo fanno fuori, non il giovane attore, ma il protagonista dicevo!

    Ivan

  15. Anonimo scrive:

    Billaden e’ piu’ maschio di Padrepio. Che’.

  16. Goldrake scrive:

    Superata quota 3.000 fans su Facebook ! 😉

  17. Diociliberi scrive:

    osama pio bin!

  18. juri.natucci scrive:

    E un c’è niente da fa: a me mi garba l’asteroidi che cascano proprio sui punti giusti come sopra il santuario presempio… Ragazzi se le religioni sconfinano oltre il limite del personale (tipo oroscopi), hanno da sempre generato il male sotto forma di discriminazioni, quando va bene, ma anche guerre, pulizie etniche e chi più ne ha più ne metta: quando una cosa indimostrabile, come le fedi tutte, si impadronisce delle menti dei semplici (magari anche ignoranti) è quello il momento del disastro.

  19. woytila88 scrive:

    SI il musical è quella stronzata di sandro mayer con costanzo di mezzo…una sorta di gerusalemme liberata all’epoca dello scontro di civiltà, credo che ci siano pure gli albanesi di mezzo ma non ricordo…vabè mi tappo la bocca…per altro esiste un altro musical “Un fremito d’ali-Padre Pio visto dagli angeli” x saperne di più invece che fidarsi di tele-silvio e le sue cazzate miscredenti meglio affidarsi a Sua emittenza2, ovvero tele padrepio:
    http://www.teleradiopadrepio.it/comunicati_record_long.php?Rif=2000

  20. Anonimo scrive:

    Purtroppo vostra personaggio di Don Zaukere è stato di soppiantato de grande nuovo personaggio de Don Luca C’é di Italia di 1 che fa morire di ridere !!

    (perfavore no prende in giro me che scrivo di no bene che sono di Tirana)

  21. woytila88 scrive:

    Inoltre ho visto oggi in un documentario sul nazionalismo della Grande Guerra, pezzi del film del 1911 “LA gerusalemme liberata” di Guazzoni, in piena guerra contro l’Impero Ottomano, film che come dice il critico esprime “forte sentimento anti-arabo ed esaltazione della religione cristiana” ma cazzo…vuoi vedere che Vico aveva le sue ragioni sui cicli storici?

  22. Armin scrive:

    Oh cacchio! Sembrano babbo/nonno e figliolo/nipotino.
    Però quello più giovane ha la faccia più simpatica.

  23. Lucifero scrive:

    Boia..è proprio vero che presto o tardi la verità viene sempre fori!! Si ,SONO PARENTI,e si vede proprio bene!!!!!