« | Home | »

DZ al Santo Sepolcro.

22 dicembre 2008

Otto e DZ

No, no…non stiamo parlando di una futura missione del nostro buon esorcista in terra santa, per liberare il Santo Sepolcro, stuprare uomini, donne, bambini e capre, oltre che depredare intere città e villaggi, come ebbero a fare i valorosi Crociati, difensori della fede, prima di lui.

No.

Volevamo solamente avvisare che martedì 23 dicembre 2008 (domani per chi legge oggi…e anche per chi ci rimprovera di non avvisare in tempo…)  saremo a Sansepolcro, negli accoglienti locali dell’ Enoteca Tirar Tardi, per uno spettacolino prenatalizio che potremmo tranquillamente chiamare “Supposte di DZ Talk Show”.

Ci saremo con immagini, video, albi, magliette e moccoli assortiti. Ci saranno anche l’OsteGuido, Arcangelo e Ottorino.

Ci vediamo là.

Che il Signore vi guidi, perché è stradaccia.

P.S. Oggi sono partite le magliette ordinate dal 10 dicembre, fino a ieri. Preghiamo la madonnina delle Poste e Telecomunicazioni chè indichi la strada ai postini di buona volontà e le faccia recapitare prima di natale.

Share

9 Commenti

  1. Kaiser76 scrive:

    Tra birre e ruti queste supposte “perle” di Don Zauker scenderanno o saliranno quando il verbo si incarna e di parecchio?

  2. Anonimo scrive:

    O come lo festeggerete l’awwento del baNbiN Gesu’ (c)?

  3. Socmel scrive:

    Bella balotta!
    avete sentito le ultime di Benny 16?

    da Rep. online:
    Il Papa:”Non sono una Rock Star”. E attacca i cambiamenti di sesso.

    A parte il fatto che il Papa è una Rock-Star ante litteram (tra le altre cose Giampy 2 aveva fatto anche un CD…); è sulla questione sessuale che (tanto per cambiare) si distingue per l’uso luminoso dell’amore Cristiano-Cattolico-Romano. Dichiara infatti il Benny:

    “Le tendenze ‘gender’? Autodistruttive. Il pontefice non ha risparmiato critiche neanche sui cambiamenti di sesso. “Non è l’uomo che decide, è Dio che decide chi è uomo e chi è donna”. “Ciò che spesso viene espresso ed inteso con il termine ‘gender’ – dice Benedetto XVI – si risolve in definitiva nell’autoemancipazione dell’uomo dal creato e dal creatore. L’uomo vuole farsi da solo e disporre sempre ed esclusivamente da solo ciò che lo riguarda. Ma in questo modo – sottolinea il Papa – vive contro la verità, vive contro lo spirito creatore”. ”

    Ecco una dichiarazione che piacerà di sicuro a tutti gli “Ariani Democratici per L’Inquisizione Moderata” del globo terracqueo…
    Così, quando troveranno l’ennesimo gaylesbicatrans da picchiare/stuprare a sangue potranno urlare forte “Dio lo vuole!”

    p.s.
    peccato per domani! SanSepolcro è sempre un bel posto per fare un k-tina… se poi si arriva presto c’è la collezione civica con Piero della Francesca e, poco lontano, la Madonna del Parto…

  4. Anonimo scrive:

    Troppo bello, Ottorino ve ne sarà grato…

    Cordialmente, Oste Guido

  5. Bove scrive:

    @socmel: dovrebbero dire al papocchio che qualche volta Dio non decide proprio bene se uno è uomo o donna, e a volte li fa pure gay o lesbiche, e non si vede in cosa possano dargli fastidio…e poi se un uomo vuole farsi da solo sono fatti suoi, magari è meglio se chiude a chiave la porta, poi sono cose personali…
    Ma questi parlano sempre di sesso?…e dovete ma trombà!

  6. Anonimo scrive:

    Ci sarò, Ci sarò! bramo nell’attesa di vedere il nostro Ottorino celebrare la messa nel luogo sacro enoteca a Sansepolcro.
    LUI si che potrà decidere chi DEVE essere donna o uomo! lui può!
    Niccolò.

  7. Anonimo scrive:

    Muahhahaha

    ma n’do cazzo l’ete presa la foto de Ottorino con il cappello da Babbonatale??
    muahahhahahaha

    Cazzarùla me dispiace che non c’ero (ero a Roma a infamare beppe 16) altrimenti arrivavo de volata!

    Pippo Bianchi del Borgo (sansepolcro nda)

  8. Anonimo scrive: