« | Home | »

Virus Killer Superstar

3 settembre 2009

Influenza suina

Influenza Killer, ecco – finalmente – la prima vittima!

L’uomo, affetto dal virus H1N1 e ricoverato per alcuni giorni all’ospedale di Brindisi, è morto questa mattina per le numerose complicanze che si sono create in seguito alla sua degenza, la principale delle quali risulta quella di essere stato stiacciato dal camion delle macerie (complicanza che sembra mettere a rischio l’eventuale rimborso alla famiglia della vittima da parte della compagnia di assicurazione).

Immediatamente i principali organi di informazione hanno diramato la notizia, sostenendo che si tratta del primo caso in Italia di vittima del Virus Killer, di tipo A. Che nessuno sa cosa cazzo voglia dire, ma sicuramente varrà di più di un virus che so, di tipo G, o U, o ß (la nuova nomenclatura inoltre tiene a bada i norcini, già scesi in piazza – mannaje alla mano e accostando il nome del loro prodotto a quello dell’Altissimo – dopo l’iniziale allarme lanciato riguardo alla specie animale responsabile del contagio).

Scatta, dunque, in tutta Italia l’allarme per la nuova pandemia.

Il Ministro del Welfare (quindi anche della salute), casualmente sposato con la direttrice di Farmindustria, fa sapere l’intenzione del Governo di vaccinare 14 milioni di italiani. La vaccinazione sarà sì solo su base volontaria, ma solo dopo adeguato bombardamento mediatico plurimestrale.

Da parte sua, la direttrice di Farmindustria, casualmente sposata con il Ministro del Welfare, si mostra entusiasta alla luce di queste previsioni e invita tutti a seguire le direttive del Governo, oltre a sbloccare finalmente i lavori per la costruzione della piscina nella propria villa di Abbiategrasso.

Già pronti, oltre ai vaccini, tutta una serie di simpatici gadgets e altro merchandising per accompagnare il lancio sul mercato del nuovo, travolgente virus: H1N1! E sull’onda della riscoperta gioiosa dei nomi incomprensibili, vengono rispolverati anche due suoi vecchi amici: il brillante C1P8 e il giovane H725.

Il nostro piccolo amico, quindi, si preannuncia come il vero tormentone dell’estate (altro che le farde per Papi, gli sputtanamenti a livello planetario e la guerra alla libertà di informazione), nonché vero successo della stagione invernale 2009/2010; e questo anche grazie al portentoso lancio pubblicitario offerto da tutti i Tg nazionali, i quali stanno svolgendo egregiamente il delicato compito di effettuare un’imponente operazione di restyling per rilanciare un grande classico ormai caduto un po’ in disuso: il virus della comune influenza.

Almeno questa è la speranza delle principali case farmaceutiche, che confidano di riuscire a riprendere le spese delle ultime annate, risultate un po’ sottotono. Il trend negativo, infatti, è dovuto sì alla crisi, ma anche all’ intempestivo e inopportuno debellamento della maggior parte dei virus mortali o del loro confinamento in zone del pianeta i cui abitanti non posso permettersi l’acquisto dei farmaci efficaci, se non al costo di un rene, di un occhio, di un fegato o di una figlia ancora vergine.

Share

166 Commenti

  1. Bove scrive:

    se devo prendere un virus voglio quello A, non bado a spese, io i virus di serie B non li voglio…
    Forse uno dei sintomi del contagio è la sensazione di palle piene al sentire ogni 5 minuti parlare dell’influenza suina, anzi maiala (di su’ ma’)?

  2. Tino Bombarda scrive:

    qui in usa, impazza in tv (che è assai peggio – credetemi – della nostra) la pubblicità di un kit di sopravvivenza alla majala influenza; ovvero: mascherina, salviette igenizzanti e spray pe pulissi le mani. si vede l’omino che ogni volta che da la mano a persone subito si gira e con fare furtivo si spruzza lo spray nelle mani, ogni volta che da il passaporto o la carta di credito quando glielo riconsegnano lo deterge colle salviette,,, naturalmente considerata la merce, il kit costa un fottio!

  3. Dice che i virus di tipo D atteschiscono bene a Pisa …

  4. Parma Letale scrive:

    Splendida come sempre Miss Piggy!! (avete notato la somiglianza con quell’altra maiala – con risp. parl. – di Noemi L.? du’ gocce d’acqua!)
    Con il c…. che mi faccio vaccinare, mi devono venì a prende colla gru piuttosto!! o dico, fa più morti la tubercolosi, eh, 5000 al giorno in tutto il pianeta (ebbene sì, anche in Occidente!!); per una influenza come tante se ne son viste, tutto sto bordello!! vedrete che prima o poi, a forza di tentare anno dopo anno, ce la faranno a creà una pandemia vera e propria e poi saranno ca… amari!!
    comunque non generalizziamo, il tg la7 mi pare l’unico che ha sminuito la potenzialità negativa dell’influenza e ha intervistato l’unico pediatra non allarmista (o forse l’unico non ancora comprato dalle case farmaceutiche…)

  5. assolutamentevero scrive:

    La cosa che più mi preoccupa è che davvero se la stanno bevendo tutti questa cazzata del virus porco…
    In ogni caso solidarizzo con i suini che un tempo venivano considerati dio (vedi DIO PORCO)ed ora invece sono diventati virus…
    Vi segnalo questo interessanto sito dove trovare risposte interessanti:

    http://www.disinformazione.it/influenza_porcina.htm

  6. ulivinico scrive:

    Stavo giusto per spammare nel giro delle mie email questa puttanata della storia dei vaccini
    ma vedo che avete già scritto voi un bell’articolino sull’argomento.
    Bravi, spammo il vostro ovunque allora.
    (e pensare che la Novartis da lavoro a diversi miei amici)
    PS: sono tornato da Laos-Cambogia e posso dirvi che ad ogni frontiera ci sono controlli temperatura o telecamere infrarossi negli aeroporti per vedere la temperatura dei turisti di passaggio. Ovviamente è solo terrorismo visto che siamo passati con una ragazza febbricitante e una è addirittura svenuta davanti al controllo passaporti in Cambogia. Non c’è stato nessun controllo effettivo del virus (figuriamoci), solo distribuzione volantini e terrorismo psicologico con medici e personale con mascherini…che palle…
    PS2: la ragazza svenuta è stata portata in ospedale e rimessa a posto con flebo in sole 2 ore e per 30$ (alla faccia del terzo mondo).

  7. kirukao scrive:

    Madonna impestata…sembra proprio il caso di dirlo. Sono proprio contento di questo post. Appena arrivato a lavoro, leggendo come ovvio il giornale come prima cosa, subito mi è salito un giramento di coglioni nel vedere come questi banditi dell’informazione strumentalizzano una malattia ancora statisticamente irrilevante.

    http://www.corriere.it/cronache/09_settembre_04/influenza_A_morto_paziente_napoli_f246ea98-9910-11de-b514-00144f02aabc.shtml

    Ma anche se fenomeno importante, pandemia da curare con farmaci che erano stati preparati per un’altra (irrisolta) pandemia a sua volta affrontata con i farmaci che erano pronti per essere distribuiti a causa di un’altra ancora delle oramai consuete pandemie annuali (nota bene: i farmaci sono sempre stati dichiarati coadiuvanti non specifici, come dire: non so che cazzo darti quindi buodiulo piglia questo che male un ti fa!), dicevo anche se importante, non si può informare la gente, farle comprendere rischi e regole parlando di uno che è stiantato perché non gli ha retto il cuore, indebolito dal diabete, dopo che la maiala dell’infermiera poppona (reale portatrice sana-ma-rotta del virus, anzi di vari virus) gli ha alitato addosso con tanto di scapezzolata. Non si può gente, non si può. Ma dove si sono formati ‘sti giornalisti nella stessa scuola di uan, calderoli e gasparri?

    Grazie per essere sensati, magari un pò frufru, ma sensati.

  8. Cimoski scrive:

    spero che i soldi che lorsignori faranno (e già fanno) con questo VIRUS LETALE ( oh unn’era un filme???) se li vadano a godere nei migliori CTO d’Italia…

  9. torollo scrive:

    Bestie, assassini, anarcoinsurrezionalisti, tutti i morti che questa peste suina provocherà peseranno sulle vostre coscienze marce. Il fatto che l’influenza comune uccida più dell’influenza A (1×1000 contro 0,4×1000) non vi deve fuorviare, sarà strage peggio della peste nera, anche perchè se non ti vaccini prenderai molto probabilmente il malocchio e morirai di quello, e ti sta anche bene untore maledetto che non sei altro.

  10. laicaliberalegale scrive:

    della serie parlano di questa influenza maiala e non della vera influenza da maiale, che porta quelle troie ops escort dal ministero delle pari opportunità alle altre occupazioni premio per qualche pompino allo psiconano che ci governa con i suoi amici pseudomafiosi. rispondo al fatidico 1500 e vi assicuro hanno creato una vera psicosi nella gente…. altro che pandemia… epidemia da stress… vaccino a tutti ma preservativi manco a parlarne…. è un peccato urbi et orbi,

  11. Parma Letale scrive:

    evviva le vaccinazioni di massa che ci fanno tanto bene alla salute!!! http://www.mednat.org/vaccini/obbligo_no.htm

    @assolutamentevero: link interessante, grazie

  12. ulivinico scrive:

    Potete fare anche il quiz sull’Espresso:
    http://espresso.repubblica.it/polls.jsp?idpoll=2108383&ref=hpsond

    Tanto non serve a una pippa, ops, sega.
    E’ interessante però notare come ci sia anche una buona percentuale di CHI CI CREDE!!
    Non so voi ma io ultimamente osservo un abbassamento del QI della gente in rete. Forse perchè prima ci accedeva solo qualcuno più capace, universitari (e chi cercava donne gnude non discuteva certo nei blog) mentre ora ci son cani e porci…
    verso la fine dell’intelligenza anche in rete?
    mi sa di si…

  13. McLaud scrive:

    @ ParmaLetale e Assolutamentevero: Fate un minimo d’attenzione!

    Vi rendete conto di cosa c’è scritto nelle pagine che avete linkato?

    Dal link di Assolutamente vero: “Un organismo sano, cioè libero dalla tossiemia, con una energia nervosa sufficiente, è assolutamente inattaccabile da qualsiasi agente esterno”.
    …e ancora: “Ecco cosa avviene nell’organismo durante un digiuno idrico (cioè solo con acqua): […] Può avvenire anche l’eliminazione di formazioni patologiche come calcoli e concrezioni, il riassorbimento di neoformazioni benigne (cisti, noduli, fibromi, polipi, ecc.) e l’eliminazione di formazioni maligne allo stadio iniziale, grazie all’autolisi da difesa”

    Bevi acqua, che ti passa anche un polipo o un fibroma, quindi! MA DAVVERO POTETE “BERVI” QUESTA FESSERIA? Me ne accorgo io che è una cazzata e sono un giurista!

    …o ancora: “La Merck ha confessato di inoculare il virus del cancro con i vaccini”.

    OH! AVETE CAPITO?! Il VIRUS DEL CANCRO!!!
    Questa gente NON può essere in buona fede e, per adescare nuove “vittime”, tesse trame assurde sui complotti di Big Farma.

    Si tratta di aderenti alla Nuova Medicina Germanica (di cui Pamio è un esponente), che è un gruppo di speculatori guidato da un tale Hamer, uno squilibrato neonazista pluripregiudicato…e se non ci credete, guardate un po’ <a href="http://www.dossierhamer.it/index.html&quot; questo sito con tutte le prove ed i documenti!

    Potete davvero credere che sia possibile guarire da un adenocarcinoma alla mammella con gli abbracci???

    Controllate le sezioni con le testimonianze e scoprirete cosa fanno questi ciarlatani alle persone troppo ignoranti o troppo disperate, pur di spremere loro i risparmi che hanno.

    Intendiamoci: le grandi case farmaceutiche commettono atrocità ben peggiori di quelle che vengono loro attribuite da questi criminali (a titolo esemplificativo, basta citare lo strettissimo legame del cartello I.G. Farben con il regime nazista ed il suo contributo allo sterminio degli ebrei ed allo sfruttamento dei prigionieri in stato di schiavitù nei propri impianti).
    Con riguardo all’influenza suina, per esempio, è chiaro a tutti che il baccano che è stato sollevato è funzionale alla somministrazione dei vaccini.
    Se poi si aggiunge, come ormai tutti sappiamo, che Sacconi e la Giorgetti sono marito e moglie, che cosa ci si può aspettare che succeda?
    Ma non accade forse tutti gli anni che i tg bombardano il pubblico con la necessità di vaccinarsi contro l’influenza? E’ forse una novità?

    Fanno più schifo le case farmaceutiche che cercano di fare i loro sporchi interessi, o i giornalisti che le aiutano annualmente a farlo?

    Peraltro, su Rainews24 c’è stata anche un’intervista al presidente della federazione italiana medici pediatri il quale, alle domande del giornalista, ha risposto molto pacatamente che l’influenza non particolarmente virulenta, ma ha una maggiore capacità di contagio rispetto ad altre influenze. Oltretutto, proprio dal sito della federazione italiana medici pediatri arriva la smentita alla notizia diffusa dalla stampa negli scorsi giorni, secondo cui avrebbero consigliato di rinviare l’apertura delle scuole: <a href="http://www.fimp.org/notizia.aspx?id=469&quot; qui .

  14. McLaud scrive:

    …e, per cortesia, non menzionate più queste persone o i loro “miracolosi” metodi di cura naturali.

  15. Anonimo scrive:

    Che le aziende farmaceutiche ci facciano i soldi sopra, non è una novità … tuttavia che il virus esista, che sia endemico e che possa sviluppare complicanze anche gravi, è un fatto.
    In merito l’arrogante articoletto, trovo sia piuttosto inutile criticare l’ignoranza degli altri, senza nemmeno tentare di estinguere la propria. Wittengstein diceva che su ciò di cui non si può parlare, si deve tacere. Io prenderei il buon esempio, quantomeno per rispetto alle persone che di influenza sono morte o a coloro i quali (come me) ogni giorno studiano e lavorano per rendere la salute delle persone un pochino migliore.

  16. Anonimo scrive:

    Per rispondere a McLaud: di imbonitori che rovinano la salute delle persone ne è pieno il mondo purtroppo. Tuttavia solo informandosi si può discernere tra ciò che è ciarlneria e ciò che è verosimile (o quantomeno ipotizzablie).
    Non so cosa stia sviluppando la Merck, tuttavia per tua cultura personale il papilloma virus umano HPV è la causa di praticamente tutti tumori al collo dell’utero (ed è un fattore di rischio in altri tipi di neoplasie). Fortunatamente è in commercio il vaccino per questo virus (e quindi per il tumore al collo dell’utero).
    È possibile che la Merkel voglia ingegnerizzare l’HPV … non c’è nulla di anomalo in questo 😉

  17. Anonimo scrive:

    la Merck, non la Merkel (anche se sono tedesche tutte e due) 😉

  18. McLaud scrive:

    @anonimo15: non se ti stessi riferendo a me, ma di sicuro non si possono curare i tumori con gli abbracci ed i polipi con dell’acqua. Poi, se a te sta bene, fa’ come ti pare, d’altronde ciascuno “è libbero di pulizzarsi il culo cu ‘na luparata”.

    @ anonimo16: infatti, non ho parlato del papilloma virus, né ho mai detto di essere un medico, o un ricercatore clinico, ma “il virus del cancro”, così come presentato nel sito linkato prima (e ulteriormente descritto <a href="http://www.mednat.org/vaccini/sv40.htm&quot; qui ) non credo esista e ti prego di informarmi se non avessi ragione.

    Queste teorie dei complotti contraddistinguono i siti di questa gentaglia, i quali, peraltro, cercano di accreditarsi inserendo infiniti link che o sono autoreferenziali, inattendibili, oppure semplicemente non pertinenti.

    Vogliamo dirlo chiaramente che la c.d. Nuova Medicina Germanica o il c.d. Igienismo ed affini sono delle frodi?

  19. Anonimo scrive:

    Spero di non attirarmi commenti sarcastici, io sono, purtroppo, un caso a \rischio\, per i quali una \banale\ influenza qualunque potrebbe causare complicazioni a livello respiratorio con conseguente rischio di morte. Ergo, da tre anni circa, ogni autunno mi vaccino contro il cirus influenzale che più probabilmente colpirà le terre nostrane… ok, sì, è una benemerita cazzata, però, da tre anni a questa parte non mi sono più ammalato per l’influenza nei mesi immediatamente seguenti… mentre prima mi ammalavo più frequentemente. Potrebbe non entrarci un cazzo il vaccino, ma di sicuro non sono peggiorato.

    E, tra parentesi, se facessi uso della cosiddetta \medicina alternativa\, sarei bello che morto.

    Per l’influenza A (o la maiala, che fa più sangue! :-P), il fatto che non sia mortale, ma estremamente virulenta, l’OMS l’ha subito detto… del tipo: \Non ci rompete i coglioni, la piglierete tutti, ma non stiantate, tranquilli!\. C’è da dire che in Italia dovremmo avere un sistema sanitario un attimino migliore di quello del Messico… che poi ci vogliano fare allarmismo, è naturale. Siamo in italia.

    Lastdreamer

  20. Lopo scrive:

    Lodi lodi lodi a McLaud. Stavo per intervenire io sulle cazzate di quei link, ma non avrei mai potuto farlo meglio di te.

  21. andre_ scrive:

    Mi associo all’ottima analisi di McLaud.
    Il sito di disinformazione.it lo tengo nella mia cartella dei bookmarks “raccoglicazzate”, insieme i vari Kattoliko, CCSG, conspiracyplanet e così via.
    Il problema è che quelli, non mi stancherò mai di dirlo, SONO PERICOLOSI!
    Come sempre questi soggetti fanno, mescolano alcune informazioni ad alcune analisi condivisibili, e completano sempre il tutto con una quantità di vaccate davvero pericolose se ci si lascia abbindolare e le si prova.

    @Anonimo 19
    Non c’è da fare commenti sarcastici sui vaccini in sé, ne tantomeno sulle condizioni di salute.
    Si può discutere (in maniera intelligente, ma è difficile) su quanto servono, quanto sono pericolosi, quanto siano opportuni e quanto bene facciano a chi ne ha bisogno.
    Ma da qui all’utilissimo panico che viene scatenato tutti i giorni… ce ne passa!

    Ma per fortuna l’altro giorno, al corso di danese quassù, ho imparato la frase “Jeg smitte ikke mere”.
    Di questi tempi, può venire utile.
    a_

  22. Lopo scrive:

    @andre_, aggiungiamo anche il fetido Comedonchisciotte. Una volta su dieci c’è un articolo vagamente interessante, ma se il prezzo è di far cadere l’occhio anche solo per errore sugli altri, o ancora peggio sui deliranti commenti, ne faccio a meno.
    Ma soprattutto, hvor bor du? Hvorfor er du i Danmark?

  23. McLaud scrive:

    @Lopo e Andre_: Grazie, purtroppo le cazzate sono la vera pandemia e lottarci contro è sempre più difficile!

    @Anonimo19: non critico il fatto che chi ne ha bisogno si vaccini ogni anno, anzi, sono perfettamente d’accordo sulla necessità del vaccino per questi soggetti e sono lieto che in Italia ci sia ancora un servizio sanitario nazionale che consente a tutti di poter ottenere i vaccini.

    Purtroppo, però, spesso la stampa suggerisce o afferma a chiare lettere che tutti dovrebbero vaccinarsi.

    Non è vero, ed anzi in alcuni casi possono innescarsi seri problemi per la salute. Poiché tuttavia non sono un medico e mi pare poco serio citare vicende personali o di conoscenti (avvalendomi della clausola “a me è successo”, o “è successo a un mio parente/amico…”), non proseguo oltre.

    Sull’influenza “porca”, l’OMS non ha mai detto che fosse mortale (a parte per certe categorie di soggetti, che, guardacaso, sono le stesse categorie a rischio per qualsiasi tipo di influenza: persone con condizioni di salute precarie, con certe malattie croniche…), ma solo che era più contagiosa dell’influenza normale. Così come diceva pure il presidente della FIMP che citavo in un post precedente.

    Peraltro se apriste la prima pagina del sito dell’OMS, scoprireste che “Diarrhoeal disease is a leading killer of young children, especially in developing countries”. Uh, e io che pensavo fosse l’influenza suina! Che credulone…

    Ma forse il problema è un altro. Forse c’è bisogno di un bel panico da “influenza super-cazzuta” per correre tutti a vaccinarci (e mio fratello, citando le statistiche dell’OMS ne parlava già ad aprile: qui)? O, per meglio dire, per fare in modo che i governi sentano la pressione sufficiente a realizzare massicce campagne di vaccinazione?

    Beh, rassegnamoci, perché il vaccino in un modo o nell’altro lo pagheremo comunque: non penserete mica che viene acquistato previo ordine individuale? Il ministero del welfare (coniugato Giorgetti) provvede ad ordinare i quantitativi in relazione alle campagne di vaccinazione programmate e quindi finiamo pur sempre per sostenere le spese anche se non serve a tutti noi.

  24. Anonimo scrive:

    adesso capisco perchè passando per Abbiategrasso ho sempre quella spiacevole sensazione

  25. McLaud scrive:

    Scusate per i link…li ho scritti male.

    @Lopo: non è che si potrebbe inserire una funzione per vedere l’anteprima dei commenti?

  26. Anonimo scrive:

    Sono stato travisato… o, meglio, non mi sono spiegato. Il post non era diretto a McLaud, ma a chi spata cazzate su una medicina alternativa che fa più vittime delle malattie che “dovrebbero” curare…

    Quanto per la vaccinazione obbligatoria per tutti… condivido che sia una boiata fatta per fare soldi e basta.

  27. Goldrake scrive:

    AAAAAAAAAAAAAAAGHHHHHHHHHHHHHHHHH !!!
    Basta, basta, BASTAAAAAAAAAAAAAAA !!!
    Non ne posso più di questo “essere” !!!
    http://www.beppegrillo.it/2009/09/tutti_negli_ospedali_di_siovio_il_sabato_sera.html#comments
    Scusate, è che mi fa proprio uscire di testa…

  28. Lopo scrive:

    @McLaud, te li ho corretti. Magari vedo per l’anteprima, ma non è visibile l’opzione che permette di modificare i propri commenti?

  29. McLaud scrive:

    @Lopo: una volta c’era: bastava trascinare il mouse sul commento entro un certo limite temporale e cliccare per modificarlo; ora non più. Se c’è un altro metodo ora, non sono stato capace di trovarlo.

    BTW: avevo inviato la foto per i DZBoys…a quando la pubblicazione?

  30. andre_ scrive:

    @Goldrake
    Mi associo: AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAARGH!
    Mi ha rotto i coglioni da un sacco di tempo, quel populista.

    @Lopo
    Jeg bor i Randers, nær Århus (pronunciato “Rànas”).
    Ci siamo trasferiti un anno fa io e la mia compagna, stufi dell’Italia.
    L’unica verità vera, in realtà.

    Sempre per il Lopo: Perchè quando mi loggo (inserendo i dati qui a destra) vengo catapultato nella pagina del coccodrillo di Riotta?
    Non ho cookies o strane cose in cache, visto che ho appena formattato l’HD per passare al leopardo delle nevi, per cui non capisco…
    Nulla di importante, per carità, ma ormai lo segnalo e morta lì.
    O moribonda per complicazioni polmonari, of course.
    a_

  31. BondValeria scrive:

    Ciao!
    Una domanda a Paguri 1: ma disinformazione.it non è uno di quei link che compaiono nel tuo -ahimé- disertato blog?

  32. Lopo scrive:

    @McLaud, gli tenti registrati dovrebbero vedere sotto il proprio commento una serie di link tra cui “Modifica”, ma evidentemente così non è… indago.

    @andre_
    E Århus pronunciato Òrhhhus… Per non parlare di Slagelse che l’altoparlante sul treno pronunciava “Sléésa”.
    Jeg boede i Odense (pronunciato óóóns) all’incirca per fem måneder, e mi sto scordando il poco danese che sapevo.
    Quanto a Riotta in effetti lo fa, indago anche su questo, grazie.

    @Valeria, se è per quello gli piace Tarantino e non sopporta Tony Scott, quello che citi è quindi l’ultimo di una lunga serie di difetti.

  33. Anonimo scrive:

    Il vaccino antiinfluenzale devono farlo vecchi, malati e persone che lavorano in proprio (e che se stanno a casa sono cazzi per il loro lavoro). Gli altri che si facciano l’influenza, farà loro meno male.

  34. Nedo B. scrive:

    Date un occhio alla scienza e l’altro ad altrogiornale, riguardo alla Majala della mamma der virus:

    http://www.altrogiornale.org/news.php?cat.11

    Interessanti gli articoli “solo un’influenzetta” e “gli ingredienti del disastro”.

    Io farò la quarantena o la galera, sappiatelo.

  35. Nedo B. scrive:

    dimenticavo l’articolo più bello:

    http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5128.11

    ‘soreta.

  36. McLaud scrive:

    @Nedo B.: anche tu hai preso un bel bidone.

    Gli autori di quell’articolo e l’istituto pseudo scientifico che gestiscono sono una frode internazionale che si aggiunge alle altre (ben più pericolose) che sono già state segnalate qui.

    Ora, basta anche un’occhiata su Wikipedia per capire chi è la dr. Mae-Wan Ho e fare una breve ricerca su Google per comprendere che l’Institute of Science in Society è l’ennesima accozzaglia di dati attendibili ed argomentazioni deliranti con una spruzzata di teorie del complotto.

    Anche il buon prof. Joe Cummins è apparentemente stato rinnegato dalla University of Western Ontario (sul cui sito, dopo una breve ricerca, appare solo un link alla sua email tra una lista di prof. in pensione – che lì sono tutti chiamati, bontà loro “Emeritus”).

    Sono tutti vittime di complotti o sono dei cazzari?

    E, soprattutto, che ci vuole a capire che il vaccino per l’influenza, se siete sani e forti, non ve lo farete neanche quest’anno come non ve lo siete fatto negli anni passati?

    Il problema è un altro: il casino che la stampa (e tutta la disinformazione della minchia – scus. francesism. – che citate) produce stagionalmente per i vaccini stimola (o “fornisce la giustificazione a”, se preferite vedere complotti ovunque) i governi a fare incetta di vaccini dalle case farmaceutiche.

    Chi pensate che li paghi alla fine?

    La troia della dr. Mae-Wan Ho che non ha un cazzo di meglio da fare, o noi?

  37. Anonimo scrive:

    lodi, ossequi e un ponce dar Civili appena possibile a McLaud, Lopo et al., almeno qui c’è qualcuno che ha cervello a sufficienza per capire che i complottismi sui vaccini (ed anche tutti gli altri) e le medicine alternative sono tutte cazzate. non avevo dubbi che qui avrei trovato gente sveglia e con la testa sulle spalle.

    poncino dar Civili a tutti, appena possibile. spero presto, visto che è tanto che non ci vado 🙁

  38. Anonimo scrive:

    il primo morto… H1 N1 colpito affondato

  39. Anonimo scrive:

    Per Mclaud, Sono l’anonimo 15-16. Solamente dopo aver visitato il sito “http://www.mednat.org”, ho capito a cosa ti riferissi. Sono assolutemente d’accordo sul fatto che siti come quello sono mooolto pericolosi e forniscono informazioni assurde, distorte e totalmente incongruenti con quelli che sono i fatti reali. Non avevo considerato che persone con un minimo di criterio possano “credere” alle fesserie spacciate su un sito del genere.
    Per quanto mi riguarda, tali siti dovrebbero essere chiusi dalla polizia informatica.

  40. Anonimo scrive:

    @ anonimo 40:seguendo la stessa logica andrebbero chiusi anche i siti del vaticano e di mediaset, nonchè tgcom e tanti altri col rischio che ci si lasci prendere la mano mettendo a rischio l’intero sistema democratico, già di per se traballante…semmai ci sarebbe maggior bisogno di informazione e cultura, quest’ultima unico vero mezzo di liberazione del cittadino.(almeno secondo me e considerati i continui tagli all’istruzione è evidente che la cultura fa paura a molti).
    Nemo

  41. andre_ scrive:

    @McLaud
    Ok, come sempre sei arrivato prima….
    Appoggio ogni singola parola.

    @Anonimo 15-16-40 (ma loggarti per renderci la vita più facile no?) ;-P, ed ancora @Nemo (che è sullo stesso argomento)
    Lasciamo stare il “se fosse per me li chiuderei” ed altre amenità.
    Capisco benissimo il pensiero dietro e lo scoramento.
    Capisco benissimo e condivido il fatto che siano pericolosi e che vadano in qualche modo fermati.
    Ma pensare, anche solo per un momento, di farli chiurere… è abbassarsi al loro livello e fare il loro gioco.
    È pericoloso tanto quanto, perchè passerebbe l’idea che uno che dice cazzate andrebbe fermato con la forza.
    Ma chi deciderebbe “chi dice cazzate e chi no”?
    No, meglio usare altre armi.
    Perchè la cultura ha sempre fatto paura, agli stati e soprattutto alle chiese.
    Hanno sempre fatto in modo di abbassare il livello culturale, almeno da duemiladuecento anni (ci metto il periodo di maggior spllendore dell’Impero Romano).
    …E tutti i dittatori, per prima cosa, hanno fatto bruciare libri.
    Ed oggi, ancora.
    a_

  42. McLaud scrive:

    @anonimo38: hai paura a firmarti, eh? Fai bene, però! Non hai davvero idea di quanti ponce “fuoribordo” (perché “alla vela” sarebbe ancora poco) potrei farmi offrire…

    Per ora segno! 😉

    @andre_: Grazie ancora per l’appoggio. Mi limito ad un’osservazione: quei siti di cui ha parlato l’anonimo#40 (ti prego, rendici la vita facile: firma con un nome di fantasia, ma firma!) e cui ho fatto cenno anch’io sono effettivamente pericolosi.

    Se anche i siti di contafrottole professionali Antani old-style sono riusciti ad abbindolare persone normalmente razionali e ragionevoli (come i frequentatori di questo blog), cosa potrebbe succedere con quegli altri che hanno una pericolosità ulteriore?

    Per i siti di puttanate, servirebbe solo un bravo hacker (cosa che io non sono neanche lontanamente, se considerate solo gli errori di sintassi html…) che piomba loro addosso e fa apparire a caratteri cubitali su tutto: WARNING: CAZZATE!.

    Questo è il problema di fondo di internet, peraltro: tutto appare sullo stesso piano come se avesse la stessa dignità ed attendibilità…storici dell’olocausto e negazionisti, fisici nucleari ed il motore a gatto imburrato, l’Italia che va a gonfie vele e l’Italia vera…
    Soltanto con l’esperienza possiamo discernere (e non sempre ci riusciamo) ciò che è degno di fiducia e ciò che si deve scansare…per questo vale la pena avvertire gli altri: solo così possiamo crescere e fare un uso consapevole di questo potentissimo mezzo.

    Tornando ai siti “mednat.org” et similia, bisogna sottolinare ancora che sono diversi dagli altri: non si limitano a raccontare qualche cazzata dietrologico-complottista: fanno proselitismo e, per di più, prendono di mira i più deboli ed i senza speranza per truffarli, facendo loro rischiare – ed anche perdere, purtroppo – la vita.

    Io credo che siano la feccia della terra.

    C’è un serio problema di fondo, però: quello che io credo e ciò che è giusto potrebbero essere distanti mille miglia.

    Per questo motivo, vi invito (ed io lo faccio già) a segnalare alla polizia postale siti di questo genere e denunciare i comportamenti di chi li gestisce. Se gli “adepti” di queste “medicine alternative” mettono a rischio la vita di altre persone consigliando terapie inappropriate o inutili, se, avvalendosi di raggiri, approfittano della loro ingenuità/ignoranza/disperazione per arricchirsi ingiustamente, se si presentano come medici/ricercatori/specialisti e non lo sono, se si associano per trarre profitto dal compimento di questi ed altri crimini…(e la lista di reati potrebbe allungarsi) deve aprirsi un processo per stabilire se vanno puniti (ed i loro siti, auspicabilmente, vanno oscurati).

    Senza farne martiri, solo mostrando che razza di merdoni siano.

    Con l’augurio che nel frattempo vengano loro le vene varicose alla minchia (se uomini) ed i peli pubici urticanti (se donne).

    Se li curassero con delle applicazioni di carta vetrata, magari…

  43. Parma Letale scrive:

    Ammazza che pseudo crocifissione che m’avete fatto!! torno al lavoro e trovo tutti sti commenti!! va bene, non servivate voi per farmi sentire ignorante, io SONO ignorante, sia di medicina che di altri argomenti…non mi voglio difendere da questo né voglio difendere i siti linkati (perché non ne sono adepta), dico solo che del sito mednat volevo linkare solo l’argomento anti-vaccini ma ovviamente non sapevo come fare per prende solo quel pezzo lì…(anzi, è già tanto che sono riuscita a linkare qualcosa!)era per far sapere che sono contro i vaccini,anche se chi è contro i vaccini come me può essere una brava persona (come ne conosco) o un neonazistadimmerda (non lo sapevo e ringrazio McLaud per le info). Non volevo far vedere il sito per fare pubblicità al suo creatore (che non sapevo chi fosse) né per dire alla gente come curarsi (me ne fregasse di meno, ognuno fa come vuole) né per sostenere che il tumore si cura col pensiero (ne ho pensate di cazzate nella vita – ho anche tifato milan!!! – ma c’è un limite a tutto!!);non uso omeopatia o cazzi vari (quindi non sono patita delle medicine naturali, anche lì non me ne frega nulla), non prendo medicine e non seguo santoni (sono stra-super-atea da quando avevo 15 anni quindi con me è difficile che attacchi qualcosa di pseudo-spiritualistico o guru vari, ancora riesco abbastanza a pensare con la mia povera testa bacata!!); mi sembrava un link semplice per dire che non mi faccio vaccinare,che non mi piacciono gli allarmismi intorno a questa influenza, che credo che senza vaccini si stia meglio e che ho avuto anni fa una piccola scuolina di 4 bimbi mai vaccinati e stavamo tutti in salute!! tutto lì, comunque non avevo dubbi sul fatto che gli utenti di questo blog avessero spirito critico e lo riscontro di nuovo, va benissimo, lo frequento anche per questo, ma non mi ritengo comunque una credulona anche se non ho la laurea in medicina per vagliare sempre con consapevolezza le informazioni che leggo! Grazie comunque ai commmentatori per le info date e evviva la lezione imparata!! d’ora in poi linko solo siti porno yuhuu!! (per evitare ulteriori errori, specificare i propri gusti sessuali al fine di non linkare un sito di minorenni a chi ama le vecchiette o viceversa!!!!)ciao gente!!!

  44. Anonimo scrive:

    @Andre_: ma sbaglio o abbiamo detto la stessa cosa, solo che io in maniera più sintetica?
    Nemo

  45. Anonimo scrive:

    C’è una cosa che mi ha sempre incuriosito…..
    Come cazzo fano a sapere che virus arriverà il prossimo inverno?
    Scusate il cazzo ma quando ci vuole ci vuole.
    Casualmente hanno già pronto il vaccino per il virus che arriverà?
    Hai posteri l’ardua sentenza.
    A me sembra leggermente strano.
    Se qualcuno consce la risposta………

  46. Anonimo scrive:

    Scusate non mi sono firmato.
    Fabio da Firenze

  47. McLaud scrive:

    @ParmaLetale: nessun crucifige! Tantomeno credevo che tu fossi adepta di quei gruppi di criminali: si trattava solo di un avvertimento per farvi accorgere di che roba fosse e per evitare che altri ci cadessero.

    @Fabio da Firenze: pure io che non sono un medico riesco a dirti che normalmente nella cattiva stagione si verificano i picchi delle epidemie influenzali e credo che sia abbastanza inutile che ci stiamo a spiegare i motivi di quest’affermazione.

    Peraltro, non è comunque impossibile cercare di prevedere i tempi di diffusione attraverso la statistica e tenendo in considerazione una serie di dati, come la contagiosità dell’influenza, le condizioni di salute della popolazione, il tasso di mobilità degli abitanti di un certo stato, l’efficienza dei presidi socio-sanitari…

    Se vai sul sito dell’OMS, troverai anche l’informazione secondo cui certe epidemie fanno anche 2 o 3 volte il giro del mondo prima di esaurirsi, eventualmente (ma non necessariamente) mutando qualche loro caratteristica nella progressione.

    Certo, si può sbagliare, ma alle volte non sbagliano anche le previsioni del tempo (non quelle di questo sito)?

  48. andre_ scrive:

    @Nemo
    Certo… La sintesi non è il mio forte.
    Non intendevo assolutamente, citandoti, essere “contro” quello che hai scritto, anzi.

    @Fabio da Firenze
    I virus, e quello dell’influenza su tutti, fino ad oggi sono stati presenti in estremo oriente nella stagione estiva, per poi arrivare in occidente nell’inverno successivo…
    …E continuare magari più vole a fare il giro del mondo, mutando e variando di stagione in stagione.
    Non è un caso che di slito l’influenza è “cinese”, “indiana”, “coreana”.
    Stranamente non sono casi di razzismo conclamato, ma semplicemente il paese dove il virus ha mietuto febbre e mal di pancia (e spesso anche dove è stato isolato).
    La presunta pericolosità dell’H1N1, infatti, non sta assolutamente nella maggiore mortalità o cose simili.
    E nemmeno in una capacità di diffondersi particolare (spesso ci sono state influenze “normali” peggiori in questo senso).
    La particolarità dell’H1N1 è molto più semplicemente il fatto che, forse per la prima volta, il virus è già attivo fino dall’estate in occidente.
    E, verificatosi una volta, probabilmente nel futuro sarà sempre più frequente.
    Ma continuerà ad essere una normale influenza, che però potremo prenderci in qualsiasi stagione.
    Non sto facendo catastrofismo, insisto che il virus in sé è del tutto normale e poco pericoloso.
    Ma quando sarà la norma non preoccupiamoci più di tanto… Ci sarà sempre un nuovo allarme su la moglie del ministro di turno potrà contare!
    a_

  49. l’era l’ora che arrivasse un bel virus influenzale a rompere i maroni,con l’arrivo dell’autunno ci possono finalmente smaronare con quello…altrimenti diventava obbligatorio parlare di cose serie…! Fortuna ci avete pensato voi!

  50. ser_ scrive:

    @andre_
    Mi spiace contraddirti, ma non è affatto vero che il virus H1N1 non sia più pericoloso di una normale influenza.
    Sul newsgroup it scienza medicina c’è un interessante thread dall’oggetto AH1N1. Ci sono medici (medici, non giornalisti) che chiariscono i fatti con cognizione di causa.
    Copio ed incollo i punti salienti di uno di questi messaggi:

    <>

    Spero che questo contribuisca a chiarire un po’ le idee, dato che dai mass media che, come spesso accade, pubblicano articoli scritti da chi non conosce nulla sull’argomento del quale sta scrivendo, è difficile farsi un’opinione corretta.

  51. ser_ scrive:

    Ho sbagliato ad usare caratteri non permessi ed è sparita tutta la parte di citazione del messaggio del quale parlavo. La Ri-copio qui sotto sperando di non commettere errori:

    Prima di tutto ricordiamo che la comune influenza fa delle vittime, ma esclusivamente tra persone che hanno gravi problemi sottostanti.
    […]

    Questa nuova influenza, invece, sembra causare problemi anche in pazienti che stanno benissimo
    […]

    Quelli che tentano di tranquillizzare le folle si basano sui numeri grezzi, ma trascurano questo importantissimo aspetto.

    La realtà è che ancora non possiamo prevedere in maniera affidabile quanto grave sarà la pandemia. In primo luogo perché non conosciamo troppo bene questo nuovo virus, in secondo luogo perché virus di questo tipo mutano (in meglio come in peggio) molto velocemente.
    Prevedere l’andamento della pandemia è come prevedere che tempo farà il 6 febbraio 2010 a Roma. Ci si può basare sugli anni passati, ma la previsione lascia in sostanza il tempo che trova.

    Nonostante i proclami, inoltre, non abbiamo la più pallida idea di quanto il vaccino sarà efficace e di quanto sarà sicuro.
    […]

    Per essere più specifici il virus influenzale “comune” causa molto raramente (ovvero quasi mai) delle polmoniti primarie. I guai vengono per lo più da delle broncopolmoniti secondarie, che non sono causate dal virus direttamente, ma da dei batteri (tipicamente uno detto “pneumococco”) che riescono a stabilirsi all’interno dei polmoni “indeboliti” dal virus. Queste broncopolmoniti sono curabili con gli antibiotici, e se ben curate, in pazienti altrimenti sani, guariscono in genere senza alcun problema.
    […]

    Al contrario questa nuova influenza (e questa pare essere una omologia preoccupante con quella del 1918) causa dei problemi completamente diversi: i polmoni sono attaccati direttamente dal virus (e non dai batteri) che causa quella che viene chiamata tecnicamente “polmonite virale primaria”. Contro questa polmonite, putroppo, non abbiamo farmaci efficaci come gli antibiotici. Gli antivirali sono spesso inutili, in quanto dovrebbero essere somministrati prestissimo (cosa concretamente impossibile), e quello che siamo costretti a fare è limitarci a misure di supporto, ovvero intubare il paziente e farlo respirare “artificialmente”.
    […]

    La cosa preoccupante è che nelle “polmoniti virali” il sistema immune, che in generale ci protegge, sembra avere un doppio effetto. Da un lato combatte il virus, ma combattendolo danneggia i polmoni. Per questo persone sane, con un sistema immune integro, possono potenzialmente (ripeto, potenzialmente) avere una sindrome clinica più grave di quella dei pazienti più “deboli”.
    […]

  52. paguri scrive:

    1) Pagina DonzaBoys aggiornata.
    2) Tony Scott fa veramente caà!

    P.S. Ah, io l’altro Paguro.

  53. andre_ scrive:

    @ser_
    Potresti per favore mettere il link direttamente a quel newsgroup (solo se è visibile al pubblico, ovviamente)?
    Perchè in quello che hai linkato c’è un sacco di verità… correttamente condita con “se”, “ma”, “forse”, “potrebbe essere che”…
    Perchè se è vero che una polmonite virale è pericolosa e difficilmente curabile, è anche vero che l’incidenza di quella ed altre complicazioni è bassa, molto più bassa della media di altre influenze.
    Non voglio assolutamente ridurre il problema ad una cosa banale, ma nemmeno drammatizzare come già in troppi fanno.
    Alcune frasi che hai riportato potrebbero scatenare un panico maggiore di quello che già c’è, perchè se un medico (di che esperienza?) dice che l’efficacia del vaccino è dubbia… è il caos.
    Salvo poi essere accolta in ben altro modo dalla comunità scientifica, che sa bene di cosa si sta parlando.
    Anche lo stesso termine “pandemia”, è bene ricordarlo, non si riferisce alla gravità di una malattia, ma alla sua diffusione (secondo l’OMS, non secondo le vaccate scritte su Wikipedia in queste settimane).
    Si sta facendo un sacco di terrorismo sul termine.

    L’unica cosa che mi sembra davvero fuori luogo di quello che riporti è invece il parallelismo con la “spagnola” del ’18.
    Per quanto il ceppo sia simile, allora i milioni di morti ci sono stati soprattutto per le carenze igieniche, sanitarie ma soprattutto alimentari di un continente che usciva da quattro anni della guerra più bestiale vista in Europa.
    Era un continente intero in piena carestia, dopo anni di privazioni (tra l’altro, meteorogicamente parlando, tra i peggiormi da un paio di secoli).
    Ora la situazione è, per fortuna, un tantino differente…
    a_

  54. ser_ scrive:

    Non avevo messo il link diretto al thread per evitare che potesse essere visto in modo errato dall’antispam.
    Ci provo:
    http://groups.google.it/group/it.scienza.medicina/browse_thread/thread/fefc5a4d83f3de70/3568c3e130c55c21

  55. StranaMente scrive:

    @ _ser: Mi sa che anche i medici fanno un po’ di disinformazione (o siamo noi che non riusciamo a cogliere la verità dietro le affermazioni, non avendo sufficiente preparazione medica).

    Secondo il sito dell’OMS:
    La polmonite in generale è la maggior causa di morte tra i bambini al mondo (ogni anno più di 1,8 milioni). Può avere origine batterica, virale o micotica.

    In particolare quella virale può essere causata sia dall’influenza A che da quella B (il semplice raffreddore).
    Secondo questo sito: nei bambini sono più frequentemente responsabili di polmonite il Virus RespiratorioSinciziale (RSV) (40-60% dei casi) seguito dal virus parainfluenzale di tipo 3, e dagli adenovirus. Nell’adulto è più frequente il virus influenzale A, mentre tra le reclute nelle caserme gli adenovirus sono maggiormente responsabili di polmonite. Molto meno comuni nell’adulto sono le polmoniti da virus parainfluenzale di tipo 3 e da RSV.

    I problemi sono collegati al fatto che le polmoniti virali sono meno problematiche di quelle batteriche. Questo è un bene e un male.
    E’ un bene perché la maggior parte di queste polmoniti di conseguenza non sortisce alcun danno. Di esempio la SARS (severe acute respiratory syndrome) che si crede di origine virale ha causato pochissime morti.

    D’altro canto avendo un decorso lento, quando e SE peggiora, la polmonite virale non si può trattare. I farmaci antivirali non hanno praticamente effetto e si può solo trattare con respiratori.

    Insomma questa influenza PUO’ portare ad una polmonite virale, questa polmonite virale PUO’ diventare tanto grave anche in soggetti sani da causare complicazioni, MA queste polmoniti virali non vengono solo con questa influenza e non vengono SOLO per l’influenza, ma anche per il raffreddore o ancora più comunemente per i batteri (causa PRIMARIA sempre secondo l’OMS di infezione e morte).

    Insomma, tornando all’inizio del post, o sono loro che non si spiegano bene, o siamo noi che non capiamo bene quello che dicono.
    Perché a conti fatti questa influenza non sarà poi peggiore di tante altre.

    @ andre_: hai perfettamente ragione sulla influenza del 1918. Proprio per questo ogni allarmismo mi pare esagerato.

  56. McLaud scrive:

    @andre_ e Mario l.: fortuna che ci siete anche voi!

    …seguono 20 minuti di pacche sulle spalle e pompini a vicenda (op. cit.).

    Li mortacci de Miss Piggy, quella maiala impestata di ogni porcheria venerea esistente o anche solo immaginata!

  57. Lopo scrive:

    @andre_, però la Spagnola non fu così mortale solo per il terreno fertile della devastazione bellica: a quanto ne so aveva caratteristiche particolari rispetto alle influenze “standard”, ad esempio un’altissimo tasso di contagio e un’elevata mortalità tra i ventenni (come questa A/H1N1), anche ad esempio negli USA che non erano stati terreno di battaglia.
    Diciamo che fu il ceppo sbagliato al momento sbagliato.

  58. kirukao scrive:

    fatta bene una “spagnola” magari non t’ammazza, ma ti riduce in fin di vita. Anzi a volte t’ammazza pure…

    Curiosità: gli spagnoli la chiamano una “cubana”.

  59. Tino Bombarda scrive:

    off topica:
    sti pisani!: da “antefatto”:

    Bisogna «combattere le idee dello stato liberale e dei comunisti» e «fronteggiare l’invasione islamica, per difendere le radici cristiane dell’Europa, grazie all’impegno di quelle crociate di cui ora la Chiesa si vergogna». Con queste parole don Giulio Maria Tam, il prete lefebvriano candidato di Forza Nuova pochi mesi fa alle elezioni comunali di Bologna, ha esortato una cinquantina di “nostalgici” dichiaratamente fascisti, che si sono dati appuntamento a Coltano (Pisa) per «commemorare i caduti della Repubblica Sociale di Salò, in un luogo dove altri repubblichini dovettero sopportare condizioni di vita durissime in un vero campo di concentramento».

    Don Tam ha celebrato anche una messa in latino, in memoria e in gloria dei repubblichini. Tutto questo per l’ormai tradizionale “rimpatriata” dell’Unione nazionale combattenti della Repubblica Sociale Italiana, sostenuta da forze politiche di estrema destra e dal coordinamento pisano di Forza Nuova. A contestare la manifestazione ci ha pensato solo la rete pisana antifascista che ha promosso un presidio a poca distanza dai neri. Nel mezzo decine di poliziotti e carabinieri e alla fine, fortunatamente, nessuno scontro.

  60. andre_ scrive:

    @Lopo
    Certo che no, ci mancherebbe.
    Purtroppo le dimensioni bibliche quel virus particolarmente bastardo le ha raggiunte proprio per la devastazione bellica, ma non certo solo per quella.
    Fosse stata una influenza normale, sarebbe stata semplicemente pggiore che iin un altro periodo, ma senza quei molti milioni di morti.
    Il parallelismo l’ho citato perchè il ceppo pare proprio essere lo stesso, nel ’18 ed oggi.
    a_

    P.S. Ma avete notato come l’aggettivo “biblico” si riferisca sempre a devastazioni, cavallette, trombe d’aria o piaghe assortite?
    Mai, che so, all’ubriacatura di Noé dopo il diluvio (biblica anche lei)!
    C’è di che meditare…

  61. kirukao scrive:

    @Tino Bombarda
    queste notizie che negli anni si moltiplicano seguendo una strategia ben precisa di fomentare l’odio e di costruire una società sempre più segregazionista, mi spinge a recuperare le indispensabili nozioni del “Sesto Caio Baccelli” che insegna che prima di tutto occorre pensare alle fronde e liberare la pianta malata dalle pesanti appendici….e poi si può anche pensare alle radici. Ma ‘sto tizio gira ancora a piede libero?

  62. ser_ scrive:

    @StranaMente
    Sinceramente io non vedo particolari contraddizioni fra quanto scrivi tu e quanto scritto nel post che ho citato nel mio messaggio.
    Permettimi solo alcune precisazioni su quanto hai scritto: l’influenza B non è il raffreddore, si tratta di due virus diversi; poi mi pare piuttosto opinabile che la SARS abbia causato pochissimi decessi, dato che ha avuto un tasso di mortalità di circa il 10%; inoltre i batteri non causano polmoniti virali 🙂

  63. McLaud scrive:

    @ Kirukao: tempo fa discutevamo di certe pratiche con un amico spagnolo…
    ed è rimasto sconvolto quando ha appurato la denominazione italiana. Abbiamo tratto anche una morale, per cui, linguisticamente parlando, le più porche sono sempre le donne (che non si conoscono) del paese accanto.

    Resta solo un interrogativo angoscioso: dov’è che quella certa pratica si chiamerà l’ “italiana”?

  64. McLaud scrive:

    @Andre_: vorrei solo ricordarti che si dice anche “conoscere biblicamente”…ti do un indizio: non si tratta di sapienza teologale! 😉

  65. StranaMente scrive:

    @ Ser_: cominciamo dal fondo.
    1. i batteri non causano polmoniti virali: ti prendo paro, paro dal sito della OMS (precisando che pneuomnia vuol dire polmonite): Pneumonia can be caused by viruses, bacteria or fungi. Streptococcus pneumonia – the most common cause of bacterial pneumonia in children; Haemophilus influenzae type b (Hib) – the second most common cause of bacterial pneumonia.
    E così via, spiegando le differenze tra polmonite batterica e virale come le ho esposte prima.
    Quella batterica è quella più diffusa ed è quella che fa più danni.

    2. mi pare piuttosto opinabile che la SARS abbia causato pochissimi decessi:
    il tasso di decessi è del 10% ma le persone morte sono 774. In tutto il mondo. Quindi sono pochissimi.
    Inoltre non è del tutto sicuro che fossero tutti causati da Sars, visto che non si è isolata con sicurezza la causa, quindi potrebbero anche essere morti dovuti ad altre complicazioni respiratorie.
    Voglio ricordarti come avevo già scritto nel mio blog tempo fa che la normale influenza stagionale uccide ogni anno nella sola italia quasi 8500 persone.
    Uccide.
    Non parliamo di contagi.
    Morti.
    Ora anche se morissero mille persone in italia per questa influenza, saremmo ancora SETTE volte sotto la media.

    Per quanto riguarda il raffreddore avevo fatto un errore nella traduzione di un articolo inglese dove parlava dell’influenza.

    La differenza tra quello che dico io e quello che riportano i medici o come lo riportano è che da loro sembra che QUESTA influenza possa causare polmonite anche tra i soggetti giovani e ucciderli, mentre la polmonite è principalmente di origine batterica (quella che in genere porta alla morte), e quella virale non è detto che sia mortale e inoltre OGNI influenza può portare polmonite.
    Per cui se c’è da allarmarsi è meglio essere allarmati per tutte le influenze, perchè ricordo che solo in italia causano più di 8000 morti all’anno.
    E’ quindi disinformativo dire che QUESTA influenza è pericolosa per molti motivi.

    Senza contare che come diceva McLaud è la diarrea a uccidere più bambini al mondo al momento.

  66. StranaMente scrive:

    @ser_: ho letto male due volte… sì, le polmoniti virali non possono essere causate dai batteri. I batteri però possono causare polmoniti…
    Avevo sbagliato a scrivere sopra.

  67. Goldrake scrive:

    @ Tino Bombarda
    La cosa curiosa è che Don Giulio Maria Tam dovrebbe essere ufficialmente scomunicato, ma vedo che gli continuano a lasciar fare quel cazzo che vuole… Un po’ come a Mislinguo, dopo che si sposò quella cinese (cit. DZ obb.)…

  68. Parma Letale scrive:

    oh, raga, non c’entra nulla, ma ieri sera càpito sul TG1 (non per masochismo, ma per sentire l’intervista a Valerossi) e alla fine del servizio si torna in studio dalla Susanna Petruni (una del clan delle “farfalline” berlusconiane) che dice (testualmente alle ore 20:29): “a Roma per lo shopping, Eva Herzigova ci spiega il suo ideale di bellezza” e parte sto servizio colla stangona bionda che gira per negozi…..ma si può? vabè che il tg era quasi finito, era l’ora del rutto libero e quindi forse se la sono filata in pochi, ma….si può?????

  69. ulivinico scrive:

    OT

    Avevo già detto in passato che a Badesse, comune di Monteriggioni (SI), stanno costruendo una chiesa a spese di tutti (soldi presi da oneri di urbanizzazione secondaria, Legge Regionale 41 – controllate anche nelle vostre zone, cicci).
    La chiesa è a ridosso di una rotonda (che io faccio 5 giorni a settimana, ptndlmdna) e attaccata alla strada.
    Dopo molte domande a cui nessuno ha risposto, troviamo un documento che ci dice che ci sarebbe una distanza di 5metri da rispettare: http://sit.asimantova.it/20039/NTA05/ART.7.pdf
    che non è stata rispettata affatto
    (ovviamente ci saranno i soliti cavilli/esoneri per maf… persone speciali, d’altra parte Siena è la città di Acampa, Buoncristiani: http://wildgreta.blogspot.com/2009/04/curia-di-siena-don-acampa-assolto.html ).
    Ecco, se qualcuno avesse – tante volte – delle dritte su come operare per far fermare questa costruzione, faccia sapere, grazie.

  70. Goldrake scrive:

    @ Parma Letale
    Studio Aperto fa scuola…

  71. Parma Letale scrive:

    @ulivinico70: la cara vecchia bomba no? (come suggerimento per fermarne l’edificazione, ecco!)
    @goldrake71:guarda, penso che se si aprisse su codesto blog uno spazietto per segnalare le BOIATE (quelle proprio incontenibili!) (tele)giornalistiche sarebbe anche simpatico, ma non basterebbero i megasupercacchio di gigabites per contenerle! (e solo per l’informazione italiana!)

  72. Goldrake scrive:

    @ Parma Letale
    In passato lo abbiamo fatto diverse volte in questo blog… Non si sa mai se ridere o piangere ! Personalmente tra le migliori di Studio Aperto ricordo la seguente intervista, ammirata su Blob :
    “Signora ha visto, piove ! E lei che fa ?!?”
    “Uso l’ombrello”.

  73. Anonimo scrive:

    @McLaud al post 64: probabilmente l'”italiana” sarà da ora conosciuta come la pratica di farsi trombare solo da ricchi e potenti fingendo in pubblico la verginità! (vedi caso papi).
    (perchè ovviamente sarà riferita solo alle donne, se invece ci fosse par condicio sarebbe l’attitudine di vecchi ricchi porci a trombare minorenni e consumare sostanze stupefacenti apparendo però pubblicamente come pii cristiani)
    Nemo

  74. McLaud scrive:

    @ParmaLetale e Goldrake: in proposito ai contenuti dei telegiornali e gli attuali “attacchi” al Berluscoide nazionale, dovete vedere questo . Alla fine mi ringrazierete!

    Poi, se volete conoscere il futuro del palinsesto Rai , date un’ occhiata al blog di mio fratello…lui ha dei contatti molto in alto e da tempo già sa cosa (non) vedremo quest’autunno in tv.

    P.S. @ParmaLetale: no, non si può.

  75. McLaud scrive:

    @Nemo: Sursum mentulae, sursum mentulae! Amen.

    Peraltro, completando quello che dicevo sul commento precedente a proposito di palinsesto Rai, vorrei segnalarvi la notizia che sempre più intensamente sta venendo diffusa su internet da ieri: alla Rai hanno deciso di togliere la copertura legale a Report.

    Io immagino così il responsabile che comunica la decisione: “Certo, certo: potete continuare a fare tutto il giornalismo d’inchiesta che volete, ma ora gli avvocati ve li pagate voi…e poi non dite che vi censuriamo”.

    Considerato che per ogni trasmissione che fanno piomba loro addosso una gragnuola di denunce…traetene le debite conclusioni.

  76. Parma Letale scrive:

    @mclaud: il video è esilarante!!!
    no a cosa? alla bomba o alla rubrica sulle tg-boiate?
    un libero professionista dell’hinterland milanese che conosce alcuni ragazzi ex guardie del corpo del nano di Arcore mi ha detto che quello che si dice ora sulle Sue abitudini sessuali è solo la punta dell’iceberg, c’è di molto peggio tanto che non me ne ha voluto parlare al telefono perché dice “non si sa mai, se qualcuno ascolta…”

  77. Anonimo scrive:

    @ Goldrake & Parma Letale
    Aspetta ne so una migliore: la reporter del TG5 durante una mitica diretta all’indomani del terremoto in Abruzzo svegliò gli sfollati che dormivano nelle macchine per domandare: “Che cosa fate? Perchè siete qui?”
    Ma P(orco) D(io) si può? Secondo te che c&&%%%&& ci facevano, maledetto tegame ritardato????Arghhh!!

    & McLaud, StranaMente, Ser_ e tutti in generale
    Parlando dell’influenza porca l’unica informazione sulla quale mi pare che l’ambiente medico concordi sia proprio la sua particolare virulenza nei soggetti giovani e generalmente in buona salute, a differenza di quanto avviene con gli altri ceppi di influenza, che di solito danno complicazioni nei piccolissimi (enonati, ecc) o nei soggetti anziani. Una caratteristica che questo h1n1 condividerebbe proprio con la famigerata spagnola. Me lo confermate?
    Detto questo, io ho sofferto spesso di bronchiti quindi sentirò il parere del mio medico (che tutto sommato non è ancora così venduto…spero)…vedi mai che sono fra i soggetti a rischio! 😉
    E poi i metalli pesanti nn mi spaventano…ne devo aver accumulati chissà quanti con le mie insalate a base di tonno pescato fra gli scarichi delle acciaierie! Ghghghg!!!

    The Talented Ripley

  78. McLaud scrive:

    @ParmaLetale: no alla Herzigova che parla di cazzate sul tg; no alla rubrica “Grazie Youtube” che ormai è presente su OGNI tg italiano e diventa sempre più lunga; no ai sermoni del papa su qualsiasi argomento; no ai servizi sulle cazzo di zucchine che diventano sempre più care sul tg economia; no ai servizi sulla moda; no agli “approfondimenti” sull’influenza il cui unico effetto è quello di farmi lievitare i coglioni fino alla Corsica; no al verbo di Berluscoso (e codazzo) riprodotto testualmente senza commenti; no alla “salsiccia” delle dichiarazioni (10 sec.) di ogni politico senza commenti; no a “tutto va bene, sorridete”; no al gossip: tutti al muro, “giornalisti” e vip stagionali; no alle notizie (???) sul palinsesto; no all’autocelebrazione sull’audience…

    CAZZO!

    Mi stava andando il sangue alla testa, scusa l’anglicismo.

    Ti rispondo in breve: sì alla bomba alla chiesa di Ulivinico e negli studi di tutti i tg italiani.

    Infine, ti prego: se anche Berlusconi amasse fottere le capre sifilitiche con le zecche al culo dopo essersi cosparso di merda di vacca calda e nutella (per potersi poi leccare alla ricerca del prelibato spalmabile alla nocciola)…NON ME NE FREGA!

    E’ la verità, non m’importa: lui è una deiezione sub specie hominis a prescindere da cosa faccia in camera da letto. Dovrebbe marcire in carcere e invece (con il sostanziale beneplacito del PD) porta questo paese alla rovina.

    CAZZO!CAZZO!CAZZO!CAZZO!

    …arcipuffolina, ho proprio perso l’aplomb!

  79. McLaud scrive:

    P.S. (con dedica a Talented Ripley): no ai giornalisti che dicono “giustiziato” delle vittime degli omicidi di mafia; no ai giornalisti che chiedono ai parenti di persone morte per qualsiasi ragione: “Come si sente?”; no ai servizi sulle partenze intelligenti; no a “che tempo fa fuori casa?”…

    E mi fermo altrimenti mi prende un embolo!

  80. McLaud scrive:

    Ah, e scusate per l’insistenza: vi ricordate gli italiani morti a NY in quell’incidente aereo?

    Mentre stavano caricando le bare sulle auto all’uscita dalla chiesa, a parte gli insopportabili applausi, suonavano “Con te partirò” di Bocelli ed il cronista di non so quale tg ne sottolineava la poesia.

    MA VI RENDETE CONTO?! Non abbiamo più nemmeno la sensibilità per accorgerci che tutto ciò è grottesco? Che un funerale non è uno spettacolo a cui si possa applaudire? Applaudire a che poi?

    Ma mi fermo, perché stavolta l’embolo è partito.

  81. Cimoski scrive:

    @ulivinico
    spiegami esattamente dove è che ci fo un sopralluogo quando torno da lavoro…

    @Mclaud ma hai mai visto il tipico homo forzitaliota berlusconiensis come guarda certi “servizi giornalistici” (e mi scuso con quelli nel mondo che fanno veri servizi giornalistici)????
    altro che embolo… hai presente la frase “gli uomini son tutti uguali”? beh io mi sento offeso da questa affermazione! o forse loro non sono uomini?

  82. ulivinico scrive:

    E’ morto Mike Bongiorno,
    e Fiorello non sta molto bene….

  83. ulivinico scrive:

    @ Cimoski
    esci a Badesse venendo da Colle, vai verso il “centro” passando il Circolo e il ponticino, ecco lì c’è la rotonda e la costruzione ti si palesa davanti.
    Venendo da Uopini invece passi il centro commerciale e vai a prendere la superstrada, subito dopo il centro commerciale a destra, se stai troppo rasente al bordo strada drusci la portiera nelle impalcature.

  84. Nedo B. scrive:

    @McLaud

    Altrogiornale, comunque, non fa che prendere articoli da altre fonti (es. ultimo postato sul premio in palio per ingerire vaccino: http://www.43zero58.com Mala Cibus Currunt) e riproporli laddove non lo fa quasi nessun altro. A me se poi ogni 3 pagine scrivano che Gesoo è risorto e si fa chiamare Gionni Passera nei locali di strip non me ne potrebbe fottere di meno, io ci cerco articoli che suscitano la mia curiosità e che guarda strano non son mai scritti di pugno dai redattori di altrogiornale stesso.
    Detto questo, dammi un sito alternativo e lo metto nei feed. 😀

  85. McLaud scrive:

    @ Nedo: che farci? Altrogiornale è pieno di vaccate e proprio quella a cui ti riferivi non è scritta da redattori, ma meramente riportata.

    Di solito mi tengo alla larga da siti come Disinformazione, Altrogiornale, Comedonchisciotte…, quindi, per avere un po’ di informazione ragionata e non allineata (anche se non sempre condivisibile), ti segnalo la Voce , l’Internazionale , Phastidio ed il sito di Report, su cui puoi vedere in streaming tutti i loro reportage.

    Noterai che c’è molta informazione economica, ma a parte la mia formazione ed i miei interessi personali, credo che ora ci sia bisogno di conoscere meglio l’economia e la finanza.

    A proposito di Report, ripeto la segnalazione riguardante la cessazione della copertura delle spese legali da parte della Rai…altro che la morte di quella mummia di Bongiorno! Credo sia l’unico caso in cui mi auguro che esista l’aldilà, affinché mio nonno (costretto da mia nonna a fuggire periodicamente dallo studio affinché lei potesse vedersi l’imbonitore impomatato) possa rompergli il culo per l’eternità, costringendolo a gridare “ALLEGRIAAA!”.

  86. McLaud scrive:

    Ops: reinserisco i link de l’Internazionale e di Phastidio .

    Per il resto, ognuno è libero di leggere ciò che vuole, basta che sappia “digerirlo” con un po’ di senso critico e, se non lo convince, su internet almeno c’è la possibilità di documentarsi.

  87. Goldrake scrive:

    @ McLaud
    Grazie per il video, fa veramente crepare dal ridere !
    Se non sbaglio hai/abbiamo dimenticato di dire no ai titoli fintoapocalittici tipo “Allarme ubriachi” o “Incubo gelo” e no ai consigliperidiotitotali tipo “d’estate il medico raccomanda di bere molta acqua e non uscire durante le ore più calde, specie le persone anziane”…

  88. Goldrake scrive:

    E soprattutto NO agli idioti che salutano dietro i vari “giornalisti” inviati e chiamano parenti/amici col cellulare per dire che sono in televisione… Davanti a cose del genere, persino la mia contrarietà alla pena di morte vacilla ! 😀

  89. McLaud scrive:

    @Goldrake: AHHHH, STO SCHIUMANDO!

  90. Anonimo scrive:

    @McLaud
    Ricevuto 😀
    Piccola chiosa: quando la mia mater dice “oh, aspetta, vediamo che tempo fa” sono solita rispondere: metti il naso fuori casa (invece di far funghi davanti alla tv) e lo scopri da sola, belina!

  91. Anonimo scrive:

    p.s.
    ah, sono Talented Ripley eh!

  92. Tino Bombarda scrive:

    @ ulivinico
    appena torno a siena esco a bedesse e corro a piasciarci sopra!

    controinformazione inquietante: MIKE BONGIORNO APPENA A INIZIATO A PARLARE MALE DI MEDIASET E’ MORTO… a parte questo ora i tiggì vi scasseranno con l’apologia del mike, fra pianti a dirotto di jerry scotti et compagnia bella!

  93. McLaud scrive:

    ALLEGRIAAAAA!

    …’nto culu!

  94. karsten scrive:

    e’ una vita che non scrivo qui anche se le vs cassate le leggo tutte…

    cmq nel video postato sopra, quello della caduta, mi sono veramente messo a ridere alla battuta

    “non piangere, capezzone non verra’ qui veramente”

  95. Goldrake scrive:

    @ karsten
    Bellissima ! Cito anche “Abbiamo controllato su Wikipedia… Gli unicorni non esistono !”. 😀

  96. Parma Letale scrive:

    quella su capezzone m’ha fatto piegare in 2!!!
    @McLaud79: ma se togli tutta sta roba, scusa, dei poveri tg cosa rimane??? nulla nulla nulla!!! hai tolto praticamente il 99,9% del telegiornalismo all’italiana!!!!
    ma aggiungo: no ai servizi fatti ai bordi degli yacht a Capri per dire quanto so capaci di spende i multimilionari quando attraccano lì o in Sardegna, ecc…; no ai servizi estivi sulla riviera romagnola sui giochi proposti dagli animatori per fa divertì i bagnanti (tutte scuse per far vedere donne in topless); no a Vespa sempre e comunque!!! e mi fermo che è meglio!!!

  97. Goldrake scrive:

    No ai consigli su come perdere i 2/3 chili accumulati durante le ferie !
    Prcmdn ldr !!!

  98. Parma Letale scrive:

    no alle storie strappalacrime di cani che ritrovano i padroni traslocati dopo 15 anni, di cani ciechi muti e sordi che salvano piccoli boyscout, no alle delfine che partoriscono e all’orsetti abbandonati dalle madri cazzo!!! (tutte cose che ADORO ma me le guardo da sola non voglio che il tg me le racconti, perché il tg dovrebbe dire altro!!)

  99. Anonimo scrive:

    qualcuno ha fatto caso che nelle ultime dichiarazioni, subito dopo il caso scoppiato con il direttore della stampa a marchio CEI il premier non si è scagliato contro i meri comunisti ma ha iniziato a prendere di mira i catto-comunisti? (che poi chi cazzo sarebbero i catto-comunisti? l’area moderata cattolica che non lo vota? ovviamente si!)
    lo so che è off-topic ma ci tenevo a occupare il 100esimo posto!
    Nemo

  100. Anonimo scrive:

    scusate O.T. ma non tanto

    E’ noto che Ratzinger è stato eletto anche e soprattutto perché papa di transizione data la sua età piuttosto ricca di primavere alle spalle e data anche la sua non fermissima salute. Evidentemente o la transizione sta durando troppo per i gusti di qualcuno o la presenza di don George, per giunta convivente del papa nello stesso appartamento, è diventata ingombrante e fonte di imbarazzo. E’ già successo con suor Pascalina Lehnert, detta anche suor Pasqualina, che Pio XII conobbe quando era nunzio apostolico in Germania e che da allora si tenne ben stretta portandosela appresso anche nelle nuove destinazioni, compreso il Vaticano quando divenne papa. Era suor Pascalina che ogni giorno iniziava a prendersi cura di Pio XII non appena al’alba sentiva il rumore dei pesi che il pontefice usava per la ginnastica mattutina utile a rinforzare i suoi non robusti muscoli. E la prima cosa che i cardinali della curia vaticana fecero non appena fu chiaro che Pio XII stava morendo fu – prima ancora che il pontefice esalasse l’ultimo respiro – cacciar via la sua suora e chiuderla a doppia mandata in un convento. Gettando via la chiave.

    http://www.giornalettismo.com/archives/35183/l-omosessualita-in-vaticano-e-quelle-veline-dei-cardinali/

    ciao Lalla

  101. Nedo B. scrive:

    @McLaud

    Vada per La Voce che conta collaborazioni con Boeri e compagnia bella, ma leggere la stampa estera tradotta va bene fin a un certo punto. All’estero potrebbero scrivere puttanate esattamente come in patria, il fatto che lo scrivano in tedesco non mi basta per asserire che sia la verità, conta che dall’estero son anni che ci prendono per il culo anche abbastanza gratuitamente slo perchè siamo italiani. 😀
    Altra cosa: non conoscevo Phastidio ma apprfndirò… c’è da dire che quando una redazione si tiene volutamente anonima mi fa già incazzare di partenza.
    Ultimissima: lo s che ci son tante puttanate su altrogiornale (UFO e tarocchi docet, che poi nessuno può arrgarsi il diritto di tacciare come stronzate così per assunto logico, ma a parte questo), solo che spesso ci trovi articoli che non troveresti altrove (vedi l’ultimo che ho postato e che trovo di un’interesse e di una curiosità aberranti) e che non è detto che siano tutte cagate. Sono vci controcorrente che uno può bersi così per pura voglia oppure può provare ad approfondire. Saltando al sito del link di uno degli articoli sulla suina, ad esempio, ci sno molte videointerviste di virlogi più o meno importanti che alla fine dicono quello che diceva l’articolo di partenza seppur con toni meno apocalittici.
    Io la rete la uso così, nodo dopo nodo e senza preconcetti. Tanto si sa bene che di verità poi alla fine ogniuno avrà sempre e solo la sua, no?

  102. Goldrake scrive:

    @ Nemo
    L’ho notato… A dire il vero ho anche notato che le sparate di Berlusconi degl’ultimi tempi sono tante e tali da farmi pensare che forse la sua ex moglie non aveva tutti i torti quando parlava di “uomo malato”…

  103. karsten scrive:

    ragazzi con questa vi STRACCIO IL CULO! leggete qua:

    http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2009/09/09/«il-presidente-e-indisposto»/

  104. karsten scrive:

    ah anonimo bastardo! stesso link! 😀

    cmq il mio e’ il link pulito 😉

  105. Goldrake scrive:

    Ok, non posso quindi che ribadire quanto scritto al 103° post…

  106. McLaud scrive:

    @ParmaLetale e Goldrake (da 97 a 99): sì, basta pensarci su e dei tg come sono fatti ora non resta più niente…e voi avete tolto anche quello che avevo dimenticato io!

    Ah, un’altra cosetta per me si potrebbe anche togliere, ma scatenerò certo l’ira di qualche appassionato: il calcio.

    @Nemo: Catto-comunisti oggi…complotto giudaico plutocratico qualche decennio fa. Le dittature cambiano, la retorica della ricerca del nemico (Feind) no.

    @Lalla101: Beh? Giorgio e Peppino se lo stantuffano ben benino? Non è una novità. Pio XII si ripassava una suora baffuta tedesca? E allora? Non mi pare che l’abbiano fatto fuori di corsa per questo, anzi è durato anche troppo.

    Il problema non è cosa fanno in camera da letto, loro o quel megal(erot)omane di Berlusconi: è cosa fanno a noi!

    @Nedo: due premesse: 1) io non dico a nessuno a chi credere, anzi, esorto a non credere ed a ricercare ed informarsi meglio; 2) anch’io ho detto che i siti che ho segnalato non sempre sono condivisibili, sono solo un punto di partenza.

    Detto ciò, leggere la stampa estera (tradotta) solo per sapere cosa dicono di noi mi pare un atteggiamento provincialistico. Non siamo più il centro dell’impero, ma la periferia degradata e varrebbe la pena accorgersene. In effetti, all’estero non si curano neanche tanto di fare seri reportage su di noi, ma traducono a loro volta quello che trovano sui nostri giornali…e già questo è abbastanza significativo della nostra rilevanza internazionale.
    Per altro verso, e fermo restando che non sempre è attendibile, vale la pena leggere la stampa straniera per allargare un po’ il nostro orizzonte, che altrimenti spazia appena poco più in là del nostro ombelico nazionale. Poi, se si vuole, si possono verificare le informazioni dove si vuole. Questo è il bello di internet.

    Su Phastidio, se solo ti fossi preso la briga di dare uno sguardo più attento, avresti scoperto che l’autore ha nome e cognome . Se questo te lo rende già più simpatico, buon per te: a me interessa poter verificare i dati che riporta…ed è possibile farlo.

    Su La Voce, anche Tito Boeri ha scritto delle illustri vaccate, ma io non cerco la “firma”: cerco informazione competente. Lì generalmente la trovo, anche perché collaborano molti accademici ed esperti degli argomenti trattati.

    Infine, io non ho mai detto che gli articoli di Altrogiornale sono “stronzate così per assunto logico”, ma ti ho dimostrato, dati alla mano, che quelli che tu avevi citato lo erano.

    C’è qualcosa di male? Ti sei offeso? Se è così, mi dispiace, credevo di essere stato utile a te ed agli altri nello smascherare quelle cialtronerie.

    Ti fa piacere leggere Altrogiornale? Fallo pure: non ti ho mai detto il contrario, né potrei permettermi di farlo. Ma se è vero che ognuno ha la sua verità, certe cazzate restano cazzate per tutti.

    Per quanto riguarda me, preferisco informarmi altrove.

  107. Anonimo scrive:

    @karsten: il tuo link sarà più pulito, ma se apri il mio potrai notare che la tipa nella foto è più bona che nel tuo… nel tuo si vede che c’ha le puppe finte.

  108. Goldrake scrive:

    @ anonimo 109
    😀

  109. Anonimo scrive:

    @McLaud
    sul calcio ti seguo appieno e non temo la crocifissione! 😉 Più che lo sport in sè, che andrebbe anche bene, mi disgusta tutto l’hype attorno ai calciatori-rockstar per non parlare degli stipendi miliardari che si beccano, in un paese dove i migliori ricercatori fanno la fame.
    Ma queste son cose che si sanno da tempo.

    Parlando di tv due giorni fa mi è arrivata in casa una intervistatrice Auditel (a proposito, c’è qualcun altro dei gangilli qui presenti che ha avuto il piacere?)per una ricerca sul digitale terrestre: mi sono presa una piccola rivincita nell’osservare la sua espressione quando le ho detto di non guardare quasi mai la tv e di non aver alcuna intenzione di comprare il decoder, la cui spesa non vale certo la qualità dei programmi in circolazione 😉
    Il bello è che dopo essersi ripresa la signora in questione ha ammesso di aver intervistato parecchie persone che la pensano allo stesso modo, più di quante si aspettasse.
    Chissà che qualcosa non stia cambiando…o sono di nuovo troppo ottimista?

    The Talented Ripley

  110. McLaud scrive:

    @ Talented Ripley: grazie per la solidarità, hai capito perfettamente cosa intendevo.

    All’intervistatrice Auditel di’ di passare da me un’attimo…solo una sana “cura Ludovico” le farebbe capire perché non vale la pena guardare la tv!

  111. Anonimo scrive:

    Ciao a tutti,
    ecco qui un po’ di info veritiere sull’influenza. Vi avviso che purtroppo sono state scritte da persone che non hanno nessun legame con la direttrice di farmindustria

    http://ffantacalcio.altervista.org/La_Nuova_influenza.pdf

    Saluti
    Mattia Caron

  112. McLaud scrive:

    @Mattia Caron: …e infatti sembrano sensate! 😉

  113. andre_ scrive:

    Ma… a proposito di cose sensate:
    ma l’influenza “normale” quest’anno c’è o non c’è?
    Perchè siamo tutti a parlare della maiala, ma si va anche sul classico o la maiala sostituisce in toto la legittima?
    a_

  114. Tino Bombarda scrive:

    @ mc laud

    premeso che concordo in pieno coi tuoi pistolotti, dissento però riguardo alla stampa straniera. a me pare invece molto utile leggerla (tradotta o no) per due motivi: 1) illustrano i fatti nostrani da una prospettiva esterna e, semplificando, spesso chiariscono. 2) danno la giusta rilevanza a molti personaggi ruspanti nostrali; ad esempio quaggiù mastella (scusate il termine!) si crede chi sa chi e magari fa pure l’opinion maker (anche quando faceva il paliaccio sempaticone dalla gallinella aged simonaventura), mentre giustamente all’estero fa notizia solo per i suoi aumma aumma colla moglie…

    @ the talented ripley
    com’era l’intervistratice? bona? discinta? disponibile a tutto pur di avere una buona parola sul decoder? suvvia si vòle dettagli!

  115. McLaud scrive:

    @Tino: troppo benevolmente li definisci “pistolotti”…dovrei contenermi alle volte.

    Non ho detto che non bisogna leggere la stampa straniera (altrimenti non avrei linkato l’Internazionale): ho detto che sarebbe meglio non farne solo un uso “all’italiana”.

    Su Mastella (consorte) – che, premetto detesto quanto il marito – mi limito ad aggiungere qualche piccolo dettaglio: la stampa da noi ha fatto passare come scandaloso che lei per telefono facesse un cazziatone al consuocero perché ha incontrato il dir. generale di un ospedale che avevano nominato loro, ma che non seguiva le direttive nell’effettuazione di una serie di nomine.

    Quindi: 1)

  116. McLaud scrive:

    @Tino: troppo benevolmente li definisci “pistolotti”…dovrei contenermi alle volte.

    Non ho detto che non bisogna leggere la stampa straniera (altrimenti non avrei linkato l’Internazionale): ho detto che sarebbe meglio non farne solo un uso “all’italiana”.

    Mastella all’estero fa notizia anche per le sue “modeste” pretese economiche al parlamento europeo…

    E “gallinella aged” mi piace molto!

  117. McLaud scrive:

    P.S.: stavo per scrivere che ben altre sono le colpe della Lonardo (per come accertate interlocutoriamente dalla cassazione ), ma mi sono accorto di iniziare un altro “pistolotto”…scusate!

  118. McLaud scrive:

    Link bastardi! Rieccolo, per chi volesse farsi male: qui .

  119. McLaud scrive:

    Scusate l’OT (solo per il post, però, non per il blog), ma è necessario segnalare la gravità della notizia:

    – La congregazione per l’educazione cattolica® ha inoltrato ai presidenti delle conferenze episcopali una lettera circolare il 5 maggio scorso ( questa cacata ) in cui sostanzialmente dice: libertà di scelta per l’educazione religiosa sì, ma se la religione è la nostra (o, a parole loro: “Con questi presupposti, si comprende che l’insegnamento della religione cattolica ha una sua specificità riguardo alle altre materie scolastiche. In effetti, come spiega il Concilio Vaticano II: «il potere civile, il cui fine proprio è di attuare il bene comune temporale, deve certamente riconoscere la vita religiosa dei cittadini e favorirla; ma dobbiamo affermare che esce dai limiti della sua competenza se presumesse di dirigere o di impedire gli atti religiosi». Per questi motivi spetta alla Chiesa stabilire i contenuti autentici dell’insegnamento della religione cattolica nella scuola, che garantisce, di fronte ai genitori e agli stessi alunni l’autenticità dell’insegnamento che si trasmette come cattolico. La Chiesa riconosce questo compito come suo ratione materiae e lo rivendica come di propria competenza, indipendentemente della natura della scuola (statale o non statale, cattolica o non cattolica) in cui è impartita”).

    I sottanoni pretendono, addirittura, che la religione cattolica assurga alla medesima dignità degli altri insegnamenti: “E’ necessario, perciò, che l’insegnamento religioso scolastico appaia come disciplina scolastica, con la stessa esigenza di sistematicità e rigore che hanno le altre discipline. Deve presentare il messaggio e l’evento cristiano con la stessa serietà e profondità con cui le altre discipline presentano i loro saperi. Accanto a queste, tuttavia, esso non si colloca come cosa accessoria, ma in un necessario dialogo interdisciplinare»”.

    Soprattutto, per non perdere clientela, si conferma la linea guida dell’azione della chiesa cattolica, che alla comparazione costruttiva preferisce l’indottrinamento forzato: “La marginalizzazione dell’insegnamento della religione nella scuola equivale, almeno in pratica, ad assumere una posizione ideologica che può indurre all’errore o produrre un danno agli alunni. Inoltre, si potrebbe anche creare confusione o generare relativismo o indifferentismo religioso se l’insegnamento della religione fosse limitato ad un’esposizione delle diverse religioni, in un modo comparativo e “neutro”“.

    Scandaloso, vero? Eppure non finisce qui: la Gelmini, intervenendo oggi su Radio Anch’io (a partire da 22 min. e 30 secondi) ha detto che condivide la schifosissima lettera e che non si può procedere ad un insegnamento paritetico delle religioni. In breve, non si può rinunciare alla religione cattolica perché “non è solo una religione”, ma anche perché “è un qualcosa che ha condizionato fortemente la nostra cultura, la nostra tradizione e la nostra storia” (e, soggiungerei condiziona ancora).

    Alla domanda del conduttore: “Ma non è più corretto in un paese che si fa sempre più multiconfessionale l’insegnamento dellE religionI?”, la Gelmini risponde: “No, perché nel nostro paese la religione cattolica non può essere paragonata alle altre religioni. Ha certamente una valenza maggiore“.

    Fate sapere a questa puttana idiota (email: gelmini_m@camera.it , scusate ma non ho trovato l’indirizzo ministeriale) che esiste la Costituzione e che in essa sono ancora sanciti il principio di uguaglianza e di libertà confessionale (e quindi anche libertà di non credere). Fatele sapere anche che una il Tar di Roma se ne ricorda e che glielo ha messo in culo a lei ed ai cardinali di ‘sto cazzo!

  120. andre_ scrive:

    McLaud, McLaud… Ricordati dell’embolo che ti è partito al post 81!
    Non vorrai mica farne partire un altro, spero….

    Purtroppo ne la lettera dei porporati, ne larisposta della ministra arrivano inaspettati.Ma per fortuna c’è il SuperPresidenteDellarepubblica (scusate, ma l’ultima maiuscola proprio non mi è riuscita) che difenderà la costituzione!

    – Pausa risate registrate –

    Da qualche parte (forse in UK) si chiedono cosa dovrà concedere il nano ai sottanoni per recuperare l’appoggio dopo che hanno scoperto le vagonate di troie che gli girano intorno.
    Beh, questa è la prima risposta!
    …Ed è solo l’inizio…

    Sono così teneri i giornalisti a chiedersi da chi arrivano le indiscrezioni sulle abitudini sessuali del nano piduista…
    Non riescono proprio a vedere le risposte?
    a_

    P.S. In un paese normale (il resto dell’Europa, ad esempio), la lettera vaticana sarebbe perfettamente legittima.
    In un paese un po’ meno normale (molta Sudamerica e molta Africa) sarebbe il solito ed atroce intervento mafioso che mira ad intimidire governi ed istituzioni già fin troppo compromesse con le gerarchie vaticane.
    In italia.. beh, in italia una situazione come quella Sudamericana sarebbe un enorme passo in avanti verso l’autodeterminazione.

  121. Tino Bombarda scrive:

    @ mc laud
    si potrebbe ricordare che pure il culto di demetra e di giove capitolino o di eracles sono importanti per la cultura e la storia italiane (e a mio avviso anche più seri del cristianesimo)! ecco io esigo che la mia ora di religione sia fatta da una sacerdotessa di dioniso, oibò! possibilmente bona.

    stavolta anche a me è partito l’embolo, vedendo l’usuale facciadiculo de’ sottanoni e sapendo che il governo li accontenterà in tutto, fregandosene della laicità dello stato.

    @ paguri
    inserite un altro post che questo ha sforato i 100 post e diventa peso!

  122. Anonimo scrive:

    @ Tino Bombarda
    Ti quoto appieno! Allora,credo che prima o poi manderò una bella lettera alla MariaTroia Gelmini facendole notare come anche i Saturnalia e la festa del Sol Invictus siano tutt’ora molto importanti per la cultura italiana (vedi il Natale), così come la festa di Eostre/Ishtar (vedi la Pasqua con annessi e connessi di uova ecc)!
    Io sono stata una delle poche a trarre un qualche vantaggio dallo saltare a piè pari le ore di religione fin dalle elementari (perchè grazie a una sperimentazione si faceva invece educazione ambientale! 🙂 )però se avessi avuto un sacerdote di Dioniso tutto per me…hmmm…ecco, ripensandoci… 😉
    E con ciò rispondo in parte anche alla tua domanda, l’intervistatrice Auditel mi sembrava carina ma siccome sono anch’io donnina e pure etero non ho badato a quell’aspetto più di tanto! 😀

    @ McLaud
    Prego! e complimenti come sempre per la puntualità delle news che riporti.
    Ma da quest’ultima…che ti aspettavi?? Il Ministero dall’istruzione (se non sbaglio)di fatto non ha ancora reintrodotto lo studio della teoria evolutiva nella scuola dell’obbligo!

    A proposito…questa si che andrebbe messa nella Cura Ludovico! Mi appello a chiunque se la senta di fare un pò di cronistoria in merito: manca la pillola di merda del 2004, ovvero eliminazione della teoria evolutiva dai programmi scolastici, successiva creazione di una commissione apposita, ecc! Potrei provarci anch’io, ma faccio schifo con le ricerche online… 🙁

    The Talented Ripley

  123. Nedo B. scrive:

    @McLaud

    Vorrei che fosse chiaro che tutte le considerazioni e domande che ti ho fatto le ho fatte col sorriso sulle labbra, pour parlez, nessunissima offesa ne ricevuta ne inviata. L’intento era unicamente di capire se avevi già verificato anche le fonti da te citate e su che basi… poi io leggo abbastanza volentieri un po’ di tutto, anche l’astrologia e le interiora di micYno… e se ci trovo una cosa che mi provoca una riflessione ho piacere di condividerla, anche se altri potrebbero leggerci unicamente il budello der gatto di cui sopra.

  124. Anonimo scrive:

    Centoventisei ommenti popo’ di strusciamuri.

  125. ulivinico scrive:

    11 settembre:
    anniversario di una delle più grandi prese in giro di una parte dell’umanità a una grande maggioranza, in fondo equivalente alla presa in giro delle religioni, entrambe facenti leva sulla credulità popolare e la difficoltà delle menti ad accettare verità troppo dolorose; nel secondo caso il non senso della vita e la paura della morte e nel primo il fatto che qualcuno massacri civili della propria nazione per scopi economici.
    In questa mia pagina del mio sito
    http://www.nicolaulivieri.com/sett11.htm
    ho raccolto quelli che considero dei documenti che tutti dovrebbero vedere, almeno una volta, per farsi delle domande….e per avere anche delle risposte.

  126. Anonimo scrive:

    @ulivinico:

    fatti pure delle domande, articolate e fantasiose quanto vuoi, ma sii in grado di accettare anche le risposte:

    http://undicisettembre.blogspot.com/

    oppure

    http://undicisettembre.info

    e di risposte serissime, tecnicamente documentate e scientificamente inoppugnabili a tutti i tuoi dubbi ne troverai finchè vuoi. basta solo volerle recepire.

  127. Lopo scrive:

    Ulivinico, intanto potresti anche correggere il fatto che Silverstein abbia riscosso premio assicurativo doppio: le assicurazioni hanno fatto ricorso e l’attacco è stato riconosciuto come singolo.

  128. ulivinico scrive:

    Beh,
    accettate anche voi le risposte.
    Gesù esiste e voi siete dei complottisti della fede.
    E’ scritto qui:
    http://www.vatican.va/
    http://www.incontraregesu.it/

  129. ulivinico scrive:

    Diciamo che prendo inconsiderazione la riscossione singola di Silverstein (che non cambia di una virgola la situazione).
    [mi dai un link della fonte che non lo trovo?]
    Per il resto ho già fornito la farina del mio sacco nella precedente discussione, in cui anche altri del sito avevano messo giù le loro considerazioni:
    http://www.donzauker.it/2009/06/25/autarchia/

    Ricordo però anche che tre grattacieli che si disintegrano in verticale e totalmente in un tempo prossimo a quello di caduta libera costituiscono un fatto fisicamente impossibile, per differenze di masse tra chi “preme” (sopra) e chi resiste (sotto) e per assenza di resistenza totale di tutto il blocco di grattacielo sottostante.
    E simpatico che Lopo parli a me di buon senso. Ricordi la domanda che mi facesti di guardarmi intorno? Leggesti anche la risposta?
    Te la ripeto, non per polemichine ma per conoscenza: al momento tutti gli ingegneri, fisici e prof che conosco e con cui ho parlato. E da oggi anche uno in più che mi ha scritto oggi, dopo anni.
    Ci sarà un motivo?

    PS: anni fa iniziai a leggere le spiegazioni di Attivissimo. Rimasi molto colpito da una parte in cui diceva che non c’era nulla di strano nella scomparsa del 4o aereo, perchè era sicuramente sprofondato sottoterra…
    E le altre spiegazioni erano dello stesso livello.
    Ma la fisica…eh beh…

  130. Lopo scrive:

    Non parlo a te di buon senso, parlo a chi magari legge le tue affermazioni, sbufalate da tempo.

    Quanto a “quelli che conosci”, capisci bene che non mi pare un elemento dirimente. Chi sono? Quanto conoscono con precisione della vicenda e delle caratteristiche dei palazzi di cui parlano, per poter fare certe affermazioni? Hanno pubblicato articoli in merito, in modo che si possano verificare tali affermazioni? Ecc. Ecc.
    Senza tutto ciò, credere al tuo “tutti gli ingegneri che conosco…”, quello sì che sarebbe un atto di fede (oltre che un argomento per autorità)

    Il paragone tra il blog 11/9 e il sito del Vaticano è stupido, e lo sai anche tu perché, non ricorriamo a questi mezzucci. Magari piuttosto citami dove Attivissimo afferma ciò che dici e contesta in modo serio, a ridicolizzare sono buoni tutti.

    Già che ci sei, se davvero ci tieni a convincere qualcuno (nella tua foga, questa sì, da evangelizzatore), puoi anche provare a rispondere alle “domande ai complottisti” che trovi qui?
    http://undicisettembre.blogspot.com/2009/09/dodici-domande-per-i-complottisti.html

  131. ulivinico scrive:

    Ora volevo lasciare spazio per parlare anche agli altri ma ho voluto dare un’occhiata veloce a:
    http://undicisettembre.blogspot.com/search/label/Pentaforo
    [ah, per l’anonimo, tutti quei siti li conosco, mica sono un credente. Se ci metto nome e cognome e visto che non sono uno che vuole andare in tv ma farsi i cavoli propri a casa, se mi metto in questa bega è solo perchè ne ho le palle piene delle prese di culo, tipo religioni e politici mafiosi e anche di questa; e sono chiaramente sicuro di quello che dico e che posso sostenere senza appellarmi chissà a a chi (a Coso?). Chiusa parentesi, ]
    dicevo…quell’articolo sul foro, che non è piccolo ma è 5 metri…e allora spiegano qui e la…
    ma che storia è? Dov’è l’aereo? Cosa importa se il foro è 3 o 5m visto CHE NON CI SONO I FORI DELLE TURBINE?? Nè delle ali, nè della coda? Dove sono i rottami dell’aereo?
    (notare che usano tutte foto non limpide mentre anche Report -già che scema la Gabanelli a mettersi in questa bega- mostra immagini migliori).
    Dove sono le altre registrazioni sequestrate? Le hanno fatte vedere una sola dopo anni ma dove non si vedeva nulla.
    Chissà perchè?
    Si può leggere tante cose e poi accusare gli altri di non ragionare e ascoltare una sola campana….ma poi, chi è in grado di usare davvero una razionalità corretta e che può basarsi anche su esperienze di conoscenza personale?
    D’altra parte, come per la religione, la risposta è quella più semplice e segue la logica di Cimosky:
    http://www.donzauker.it/2009/06/25/autarchia/#comment-27584
    Cui prodest?

  132. Lopo scrive:

    Non siamo mica in un cartone animato, che il buco deve avere la forma dell’aereo, suvvia! (foro che non è di di 5 metri ma molto più largo)

    Quanto al “cui prodest”, posso essere d’accordo, ma in cosa questo mi dovrebbe far inferire che è stata inscenata una truffa colossale simulando crolli con attacchi aerei, coinvolgendo centinaia di persone nel “minare” le torri, ecc. ecc.?
    Non è più facile pensare che Cheney abbia, che so, telefonato a Bin Laden (visto che, a quanto dice Chiesa, è sul libro paga della CIA) e abbia detto: “Oh, Osama, ce lo fai quest’attentato?”
    Perché inventarsi scenari di fantascienza, tipo missili mascherati da aerei 10 volte più grandi, manipolazione di immagini video nella città più affollata e ripresa del pianeta, ecc. ecc.?

  133. ulivinico scrive:

    @Lopo
    velocemente ora perché..devo lavorà.
    Ma se ti dico che è impossibile fisicamente il crollo e te l’ho spiegato nell’altra pagina della prima discussione, in realtà è tutto già finito.
    Se il crollo naturale è impossibile, devi trovare una soluzione possibile. Se il moto perpetuo è impossibile ma vedi un soprammobilino con pallina che oscilla e non si ferma mai, non è che hanno inventato l’ipossibile, semplicemente devi trovare cosa fornisce l’energia che altrimenti andrebbe persa. Uno può anche non sapere la soluzione ma la fisica ti dice che è così e il resto impossibile. Beh, in questo esempio ci sarà una batteria e un elettrocalamita o altro che realizza il moto…ma anche se te non sai come funziona, deve esserci per forza.
    Se non capisci gli esempi della panda con il tir che ho fatto è un tuo limite di fisica, non ti offendere, magari devo spiegarmi meglio io, può darsi, anche se non so come fare meglio di così.
    Visto che quelli però son crollati e non hanno trovato nulla sotto, la demolizione spiega l’evento, la causa naturale no.
    Inoltre la demolizione spiega anche il crollo perfetto verticale, cosa difficilissima da ottenere, sennò che cavolo fanno i demolitori? Basterebbero due colpi in un punto di un palazzo e tutto verrebbe giù in verticale! Ma non succederà MAI, perchè? Perchè basta che una parte abbia un minimo di resistenza in più ed inizia l’inclinazione e poi ciao, sai una sega dove va a finire il palazzo.
    E questo succede sempre! sia perchè nulla è simmetrico sia perchè la distruzione contemporanea di blocchi di vari materiali e forme non può avenire per caso allo stesso tempo, neanche se lo fai in laboratorio.
    In effetti la demolizione è la soluzione palese dei TRE crolli, (Twin T. e WT7) ma…

    Poi, chi conosco? Non è un determinante…certo. Potremmo influenzarci reciprocamente…ma non parliamo di sensazioni ma ripeto, fisica. E poi pensavo mi conoscessi, vai a vedere il mio sito, biografia ecc. e lo vedi che di ingegneri li dovrei conoscere, poi mica posso fare nomi!
    Ho solo risposto alla tua domanda in fondo. Semmai, prova a guardare quanti ing. e fisici sostengono l’opposto. Ci sono di sicuro. Io li conoscevo, poi…ho presentato le stesse cose che…
    …ok, l’ho fatta lunga. Continuate voi.
    Ah, ma mi domandi anche delle risposte a Attivissimo…dai….vale quanto sopra. Se ti faccio 10 domande su Gesù e la bontà della Chiesa ben poste siamo allo stesso livello. STESSO.
    Vedo la prima “Sapete descrivere in dettaglio come sarebbe stato realizzato il complotto secondo la vostra teoria?”
    Beh, la risposta è una domanda “Sai descrivermi come si riflette un’onda elettromagnetica su un cilindro usando le equazioni di Maxwell?”
    Il fatto è che se anche non sai rispondere….l’elettromagnetismo funziona lo stesso.
    Ok, ora smetto promesso…

  134. Goldrake scrive:

    @ Lopo & Ulivinico
    Mi permetto, in tutta amicizia, di dire la mia su questo argomento. E’ vero, la “smoking gun” non esiste e probabilmente non esisterà mai, dato che non credo che uno dei vertici dell’ entourage di Bush un bel giorno dirà “scusate, siamo stati noi…”, pertanto possiamo fare tutte le ipotesi che vogliamo, anche molto realistiche, ma tali rimangono. Aggiungo che un fatto del genere non ha precedenti paragonabili e che per ovvie esigenze le macerie sono state fatte sparire il più presto possibile, rendendo impossibile una perizia più approfondita. E’ anche vero che ipotizzando e ipotizzando c’ è gente che è arrivata a vedere il diavolo tra le fiamme di una delle torri… In altre parole, per fare un esempio, non conosciamo esattamente tutte le tecniche progettuali e strutturali che hanno impiegato gli egizi per la costruzione delle piramidi di Giza, ma questo non vuol dire che siano stati aiutati dagl’ UFO… Certe stronzate lasciamole a Roberto Giacobbo ! Però credere ciecamente alla versione ufficiale significa anche credere a palazzi ENORMI che crollano improvvisamente da soli senza essere stati toccati (torre 7) e ad aerei che volano rasoterra (?!?), si schiantano contro il P E N T A G O N O (prego leggasi scandendo bene tutte le lettere) e non lasciano rottami… Ora, io non sono un fisico, ma nemmeno Maurizio Gasparri ! Paolo Barnard stesso ammette che ci sono dei buchi enormi nella spiegazione originale, quindi non deve stupirsi più di tanto se si cercano delle risposte alternative… Che comunque, e qui concordo, in assenza di “smoking gun” non possono sostituire la versione ufficiale. Il signor Barnard (e qui non concordo) si chiede poi come farebbe uno stato ad organizzare un “autoattentato” simile, con quasi 3.000 morti. Oh, te lo dico io ! Con lo stesso candore con il quale ha organizzato guerre impiegando agent orange, napalm, bombardamenti a cazzo, torture, reso possibile ai giorni d’ oggi un carcere come quello di Guantanamo, reso possibile un sistema sanitario con 45 milioni di persone che non hanno cure nel paese più ricco del mondo, con lo stesso candore col quale utilizza ancora la pena di morte, ha appoggiato Pinochet e altri feroci dittatori degli stati sud americani e centro africani… Bastano come esempi ? No, perché semmai posso continuare…
    P.S. : Avevo iniziato a scrivere appena avevate cominciato la discussione, ma vedo che siete andati avanti ! 😀

  135. Cimoski scrive:

    CITAZIONE:
    Siccome sono un ingegnere rompo i coglioni

    Siccome sono un ingegnere ho la flessibilità mentlae di una parete di granito

    Siccome sono un ingegnere tutto quello che non è ingegneria è una cazzata

    vedi Lopo quando ragioni con Ulivinico devi ricordarti di questo… 🙂 e io siccome sono ingegnere lo so BENISSIMO!!! 🙂

    P.S. pensare al complotto con un summit tra Cheaney e vari capocci militari USA la può immaginare solo uno che ha visto troppi fiRmi di Stefano Segalitico o Gion Strambo….

    P.S.2 madonna scartavetra’a Cimoski con la I…..

    P.S.3 non per altro però avete rotto… tanto come è andata è andata… anche se non c’è stato il complotto (cosa che sinceramente non me ne può fregar de meno) sicuramente qualche muso di merda (AKA Bush and friends) c’ha guadagnato e c’ha marciato sopra…

  136. Lopo scrive:

    “Ma se ti dico che è impossibile fisicamente il crollo”

    Ok, magari io non conosco la fisica e te sei la reincarnazione di Newton

    Lasciamo pure perdere la stupidata del TIR e del crollo verticale, diciamo che io non so un cazzo.

    Però, tu e i tuoi amici dite così, decine di altri dicono di no.
    Io non ci vedo nulla di strano, e nel complesso la cosa mi plausibile, mentre mi pare implausibile qualsiasi soluzione alternativa.

    Quindi? Perché dovrei dare retta a te e non a quelli che dicono che il crollo è possibilissimo?

    Prendo atto, inoltre, che non sai rispondere alle domande.
    Quindi da un parte ho te e i tuoi amici, che dite che è tutto falso ma non siete in grado di fornirmi un’alternativa plausibile (e mi svicoli con la cretinata di Maxwell, che è un paragone che non sta in piedi).
    Dall’altra ho almeno altrettante persone competenti che confermano la mia impressione che non ci sia nulla di fisicamente strano (restano i dettagli “politici”, ma come ho detto sopra non sconfessano nulla: non è che siccome non penso che Valpreda abbia messo la bomba, mi invento che i neofascisti abbiano invocato l’aiuto degli alieni).

    Perché dovrei dare retta a te?

  137. Lopo scrive:

    Goldrake: intanto nessuno ha detto di credere alla versione ufficiale ciecamente.

    Poi, il WTC7 non è crollato intatto, aveva squarci grandi così ed è bruciato senza controllo per ore. I rottami al Pentagono c’erano eccome, e ci sono le foto…

    E se Barnard forse toppa minimizzando la faccia tosta degli USA, non passare sopra al punto realmente importante dei suoi due post: le spiegazioni alternative per chi rigetta IN TOTO la versione ufficiale (invece magari di cercare di emendarla nei punti oscuri) implicano scenari che implausibili è dire poco. Se non del tutto fantascientifici (centinaia di persone che minano due grattacieli nella città più famosa del pianeta, e non c’è uno stronzo che dice: “sì, lo confesso, abbiamo minato le torri gemelle”)

  138. andre_ scrive:

    È stato detto che le foto dello sbarco sulla luna non sono state fatte sulla luna.
    È vero: quelle foto non possono essere state fatte sulla luna.
    Ma non per questo bisogna per forza dire che nessun uomo è mai sbarcato sulla luna!

    State facendo lo stesso errore, che poi è lo stesso di Attivissimo, Barnard ed un sacco di altri.
    L’errore di considerare solo le peggiori e più indifendibili tesi complottiste (non me ne voglia Nicola), con gli scenari più apocalittici e difficili da realizzare.

    Ma tra quegli scenari e le versioni ufficiali c’è in mezzo un mare di ipotesi altamente verosimili, di analisi che comprendono altre materie oltre all’ingegneria… eccetera.

    Se non sbaglio sto dicendo una cosa molti simile a quella di Goldrake (ma stranamente, con meno parole).
    a_

    P.S. Lopo ha aggiunto l’ultimo qui sopra mentre scrivevo.

    P.P.S. Grazie per aver fatto riapparire il comando di modifica del messaggio.

    P.P.S. AAAAAARGHH! “Sto salvando”, non “Stò salvando”.

  139. Lopo scrive:

    _andre, è il contrario: quelle foto e riprese non posso essere state fatte altrove che sulla Luna. Ci sono dei dettagli impossibili da riprodurre sulla Terra se non in Computer Graphic, che all’epoca ovviamente on poteva arrivare a quel livello.

    Quanto al giusto mezzo, esplicito meglio quello che dico anche a Goldrake: sono proprio i complottisti che si buttano sulle ipotesi inverosimili. Chi dice che una torre colpita da un aereo non può crollare implica necessariamente che ci debba essere una demolizione controllata.
    Finora TUTTI portano alternative fantascientifiche alla “versione ufficiale”. E la colpa sarebbe di Attivissimo, Barnard ecc.? Non piuttosto di chi, nel dubitare, si fa prendere la mano e si inventa scenari da film?

  140. Lopo scrive:

    _andre: lo so, è atroce, vedo di correggerlo…

    Edit: l’ho corretto.

  141. Goldrake scrive:

    @Lopo
    Forse mi sono spiegato male, comunque quando parlavo di “credere ciecamente alla versione ufficiale”, parlavo in generale, non mi riferivo a te… Comunque si, la sintesi di quello che volevo dire in proposito l’ha espressa Andre.
    P.S. : Anch’io ti ringrazio per aver rimesso l’opzione che permette di correggere i commenti ! 😉

  142. Cimoski scrive:

    no Lopo non sono d’accordo… hanno colpe entrambi. Perchè se da una parte ci sono persone che vedono complotti da film da tutte le parti e, di conseguenza, scazzano di brutto, dall’altra ci sono persone che, siccome non sanno (…o mentono su…) come funzionano quisquilie come i 2 principi della termodinamica e la legge di gravità (cmq sia fisica di base…) allora si permette di sparare cazzate su crolli fantomatici e quintali di acciaio che evaporano…

  143. Lopo scrive:

    Goldrake: e io non mi riferivo solo a me stesso!:-)
    Neppure Attivissimo e quelli del blog a cui collabora “credono alla versione ufficiale ciecamente”. Intanto, se lo facessero, non porterebbero conferme o confutazioni scientifiche.
    Inoltre, è proprio dell’altro giorno un articolo sui punti oscuri della vicenda…

    Francamente, non vedo nessuno che “crede ciecamente” alla versione ufficiale, soprattutto non in Italia dove siamo scafatini quanto a dietrologie… tanto da trovarle a volte anche dove non sono.
    Mi pare sia molto più diffuso e “vocal” (nel senso che fa molto più chiasso) l’atteggiamento di chi dubita a prescindere, non per sano dubbio scientifico, ma perché necessariamente le cose devono essere andate in modo diverso, e in modo più compatibile possibile coi propri pregiudizi.

    Ho letto con questi miei occhi commenti di gente (ad esempio su Come Don Chisciotte) che si attaccava a tutto, ma principalmente a cazzate siderali, per mostrare che i video della morte di Neda in Iran erano dei falsi. Perché essendo (a parole) Ahmadinejad nemico degli USA, allora nel casino iraniano lui è il buono che fronteggia una controrivoluzione di borghesi pagati dalla CIA.

    Costoro sanno qualcosa di Iran? Ovviamente no, e neppure di tecniche video (vedessi che cazzate sparano). Ma siccome si permette e si da credito ad un improvviso come Mazzucco, o come Chiesa, di contestare una “versione ufficiale” senza alcuna competenza di rilievo per il dibattito, i poveretti che commentano su CDC si sentono autorizzati a fare lo stesso.
    E da lì, vai con le scie chimiche, le medicine “alternative”, e tutte le altre stronzate che ammorbano Internet negli ultimi tempi.

    Io non vedo grossi problemi in una massa di gente che è diventata acritica: vedo piuttosto il polverizzarsi di una coscienza politica per inseguire la moda acritica di essere complottisti per forza.

  144. Goldrake scrive:

    E comunque, quando io distruggo i mostri di Vega, i rottami rimangono ! 😀

  145. McLaud scrive:

    @Nedo: “Budella der gatto”: chapeau !

    @Tino, Talented Ripley e Andre_: ormai gli emboli superano l’effervescenza naturale della ferrarelle. Non mi meraviglia la reazione della ministr(ill)a, dobbiamo meravigliarla noi con le nostre lettere, quella zoccola (con risp. parl. per le zocc.). Almeno può darsi che impari qualcosa e si accorga che il potere non può continuare sempre a calpestare il dissenso e la differenza: è il minimo che possiamo fare.

    Oppure, appunto, sottoporla alla cura Ludovico non è una cattiva idea.

    @Andre_: “in un paese normale la lettera del vaticano sarebbe legittima”…più che “legittima” direi “prevedibile”, come le pernacchie che riceverebbe in risposta.

    – Sulla polemica circa l’11/9 nell’altro post non mi ero intromesso, ma mi pare che adesso stiamo esagerando.

    Se qualcuno ha voglia di spararsi un po’ di teorie del complotto, ormai sa dove andare: basta con l’autopubblicità, è quanto meno poco elegante.
    Meno ancora lo è la gara a “L’ingegnere più cazzuto”.

    A che serve avere ragione? C’è una coppa a forma di torri gemelle ficcate nel culo del pentagono in premio? …lo so, è un oggetto molto ambito, ma si può vincere anche senza iniziare un Catfight (aprite il link, vi farà bene) su questo blog!

    Non mi azzardo ad entrare nel merito, limitandomi però a suggerire a tutti i seguaci di Mulder un principio metodologico (di mero buon senso) noto come Rasoio di Hanlon . A volte aiuta.

    Peraltro, come diceva pure Goldrake prima, che ci sarebbe da stupirsi se fosse stato un attentato di stato? E’ una novità? Si fa solo negli U.S.A.?

    Piuttosto, ci si dovrebbe scandalizzare di ciò che è successo dopo: delle guerre d’invasione basate su minacce inesistenti, dei morti civili (e non) che hanno provocato, delle incarcerazioni contro ogni principio giuridico, delle torture, della violenza…

    P.S.: Grazie Lopo per aver rimesso la funzione modifica…ah, quanto ne avevo bisogno!

  146. McLaud scrive:

    Cazzo, Goldrake, almeno si potrebbe evitare ogni volta i funghi nucleari?

    @mostri di Vega: ma fare dei mostri eolidrofotovoltageotermoelettrici no, eh?

  147. Lopo scrive:

    Bravo McLaud.

  148. rotellaro scrive:

    Oggi è l’undici settembre.
    Io lo commemoro cosi’.

    http://www.rotellaro.com/11_settembre-20.html

  149. Goldrake scrive:

    Un plauso a Rotellaro.

  150. ulivinico scrive:

    Vedo che la discussione è andata avanti.
    Qualsiasi cosa pensiate, sono convinto che queste discussioni facciano ma parecchio bene.
    Ma che senso ha darsi ragione? Stiamo qui a parlare male della chiesa, come quelli del blog del vaticano a compiacersi della loro vicinanza a dio?
    Trovo molto più sensato parlare con chi la pensa diversamente, anche in modo violento.
    Vorrei rispondere a Lopo, anche perchè alcune accusine mi pesano, ma ora mi devo levà di culo e fino a lunedi non dovresti avermi tra i piedi.
    Semmai una cosa:
    (centinaia di persone che minano due grattacieli nella città più famosa del pianeta, e non c’è uno stronzo che dice: “sì, lo confesso, abbiamo minato le torri gemelle”)
    Fai molti ragionamenti di questo tipo e cerco di mostrarti la fallacità, anche con paragoni…ma non ti vedo predisposto a autogiudicarti.
    Comunque non farei numeri su quante persone ci vogliono e comunque chi gestisce la manutenzione delle torri (vedi documenti che ho nella pagina) ci può metter chi gli pare.
    Ma più che altro te aspetti che qualcuno te lo dica? Dove? Ovvio che per sentirlo senza cercarlo ci sono i soliti mezzi: tv e giornali.
    Cioè aspetti che un prete ti dichiari: la Chiesa è un organizzazione criminale di cui faccio parte, aiutiamo ex-nazisti, promuoviamo fame nel mondo e ignoranza, il papa dice cazzate per accontentare i creduloni…etc etc.
    Quindi se nessuno in centinaia di anni l’ha detto allora…
    E’ questo il tuo ragionamento. Ora mi dirai di no ma…è scritto sopra.
    Comunque come ci sono alcuni preti e papi che hanno parlato, ci sono moltissimi dell’11 settembre che hanno parlato.
    Sono nei documentari nel mio sito che non hai guardato alcuni, poi altri in giro.
    Inoltre: ma sei disposto ad ascoltarli questi testimoni se questi ti dicono quello che non vuoi sentire?
    Per esempio:
    http://video.google.it/videoplay?docid=5910974259486671211&ei=fG2qSoe1EZOY2ALNg_Uk&q=william+rodrigues+twin+tower&hl=it
    http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=27641

    Buon fine settimana gente. Ragioni o non ragioni, ricordo cosa ci siamo detti col Caluri la prima volta che l’ho visto: dobbiamo rompere i coglioni.
    Quando uno ha delle ragioni, deve farle valere. Dio… a!

  151. kirukao scrive:

    Ob-La-Di, Ob-La-Da…meglio Eulero, Young e Kelvin di Newton e Maxwell in questi casi ci stanno meglio…Ob-La-Di, Ob-La-Da. L’11 settembre è anche la diada de Catalunya, ma nessuno fa tutto ‘sto casino, eppure Borboni e Asburgo se ne sono fatte di cotte e di crude per la corona di Spagna e di persone ne sono morte a decine di migliaia a causa di macchinazioni, guerra e stenti. Siamo di fronte a complotti e contro complotti, ma nessuno si sofferma sul problema principale: i dirottatori si sono sbagliati di decine di migliaia di chilometri, ché se si fiondavano su una certa zona di Trastevere a quest’ora si stava tutti meglio.

    Poi nessuno mi ha ancora spiegato una cosa in tutto ‘sto ginepraio: come è possibile che se ne sgancio una, aspetto e mi sposto, il puzzo di merda mi segue lo stesso?

  152. Lopo scrive:

    Vedi, Ulivinico, ti spiego qual è il problema.
    A me francamente passa la voglia di ascoltare le tue ragioni (con tutto che ho presente già tutto quello di cui parli, anche se continui a ripetere che non so: è proprio perché ho visto quello che linki, prima ancora che tu ne parlassi qui, che parlo di queste cose) quando usi una terminologia tipo “Fai molti ragionamenti di questo tipo e cerco di mostrarti la fallacità, anche con paragoni… ma non ti vedo predisposto a autogiudicarti.”

    *AUTOGIUDICARMI*?!? Sono io, a giudizio? Sei tu? A me pareva fossero i fatti, e le interpretazioni di questi fatti.
    E te ne potrei citare altri, di casi (anzi, in passato già lo feci) in cui semplicemente vai sul personale, con uno zelo che ho già definito “evangelizzatore” e che fuori dai denti potrei definire semplicemente scassacazzi, come del resto hai riconosciuto.

    Che se uno ha delle ragioni debba rompere il cazzo, scusa tanto, ma manco per sogno. Deve rompere il cazzo se vede i propri o altrui diritti negati, per esempio.
    Ma per quanto io sia ateo e razionalista,e convintissimo di avere ragione, non vado certo a fare il “Testimone di Dawkins” davanti alle chiese, o cercare di convincere chi non è interessato. Per quale motivo? Proprio perché non voglio essere come loro. Gli strumenti per formarsi un’opinione libera esistono, posso lottare perché non ci sia un lavaggio dei cervelli ai figlioli fin dalla tenera età, ma lungi da me aver pietà di chi, adulto e consapevole, ha opinioni e convincimenti diversi dai miei, come invece tu sembri pensare di chi non concorda con te sull’11/9.

    Chi non “dubita” con te è ignorante, oppure in malafede, o non ha letto o non ha visto quello che linki: altra possibilità non è contemplata.
    Non so se la pensi davvero così ma sappi che è l’impressione che dai, e detto sinceramente, di discutere con queste premesse non mi fa proprio voglia. Figuriamoci se devo essere disposto a “autogiudicarmi”, quando tu hai tutta l’apparenza di essere il primo a non volerlo fare.

    Tutto qua, spero di essere stato, nella mia franchezza, non offensivo, dato che non è mia intenzione.

  153. Anonimo scrive:

    boia dè: e vi dite steccolo! 😀

  154. Tino Bombarda scrive:

    approvo rotellaro!

    COMPLOTTO: perché tutte le volte che mi loggo (sic!) finisco sulla pagina di riotta?! è un complotto di lopo! altroché!

    pagurini: vi decidete a mettere un nuovo post che trappoco siamo a ducento post quaggiù?! è un complotto anche questo?

  155. Lopo scrive:

    Tino, dovrei aver risolto.

  156. ulivinico scrive:

    @Lopo
    – Perchè rompere le palle?
    Sottotitolo “quello che mi fa incazzare di quelli come te è che difendono i terroristi!”

    In generale, rompere le palle vuol dire anche manifestare il proprio dissenso o contrarietà di idee oppure rivendicare i propri diritti. Difficilmente lo puoi fare in modo educato e mai, ovviamente, stando zitto. Se fai correre troppo certi soprusi poi ti ritrovi anche a rischiare di dover menar le mani o subire manganellate.
    Te, Lopo, non vai davanti le chiese a rompergli i coglioni? Si, ma loro vengono a casa nostra a chiedere soldi, rompono costantemente le istituzioni per prendere soldi (costruisco chiese accanto alla strada coi nostri soldi), vantaggi politici…etc, qui siamo tutti eruditi e d’accordo, no?
    Beh, io invece penso sia il caso (invece di lamentarsi tra chi si dà ragione), di andare proprio davanti le chiese a protestare ma anche nelle istituzioni; ma non solo: è il caso anche di manifestare queste posizioni con chi hai vicino.

    (tempo fa in un ristorante a Firenze, sentendo parlare di religione ad un tavolo, mi avvicinai e dissi: ma lo sapete che vi potete sbattezzare? Una ragazza mi guardò illuminata e disse “Come si fa??”)
    Beh, qualcuno ti manda affanculo (magari giustamente), ma qualcuno scopre cose che non sapeva e ti ringrazia (sai la soddisfazione di sentire una topa che ti ringrazia per info sullo sbattezzo).

    Ma, a parte la Chiesa, quale è lo scopo? E’ quello di modificare il comportamento e le idee della gente, che poi in base ai loro pregiudizi prendono decisioni che influenzano anche noi. Ovviamente con la presunzione di essere nel giusto.
    Esempio: se non sai che Berlusconi è un mafioso ecc. ma pensi sia un ganzo e che i comunisti esistano davvero e mangino i bambini, ecco che voti Silvio e rovini sia te che me, così come chi pensa che il PD sia un partito di opposizione. Questo è chiaro no?
    Concludo.
    Che c’entra l’11 settembre? Fa parte delle informazioni, della verità o realtà che ci circonda. La maggior parte della gente che si beve la storia dell’attacco degli islamici (oh, ufficialmente è un attacco all’occidente da parte di estremisti islamici = guerra di religione) ha sviluppato un odio razzista non indifferente e in generale quello che avviene nella massa della gente è questo. Una mia amica, quando iniziai 2 anni fa a fracassarle la minchia mi scrisse cose del tipo “quello che mi fa incazzare di quelli come te è che difendono i terroristi!”…beh, mi sembra un effetto chiaro. Conseguenze di questi pensieri sono l’avvicinamento alla religione cattolica e anche verso partiti razzisti, cosa che, saremo d’accordo, poi influenza anche noi. Inoltre ho sviluppato un’orticaria impressionante verso le stronzate e non ce la faccio a sentirmele ripetere intorno senza intervenire.
    Nel tuo caso, Lopo, non sarai religioso né leghista (no vero? ), ma quello che conta è la maggioranza, che invece lo è.
    Ma altre conseguenze di non sapere che l’attentato se lo son fatto da soli sono le solite cose che accadono sempre: nessun vero colpevole viene punito; poi queste guerre si continua a farle (e magari questo può essere a nostro vantaggio eh!), a noi diminuiscono i diritti in nome della sicurezza (non sai quanto mi fa incazzare che non mi fanno passare la bottiglietta d’acqua al controllo in aeroporto, ma poi puoi compare una cassa di grappa al duty-free e portarla in aereo! In compenso si può portare 3 accendini e lo spray al peperoncino! GIURO! E’ meno di 100ml; se non lo sapete, è così!) etc. etc.
    L’ho già fatta abbastanza lunga, ma credo di aver giustificato la mia insistenza…
    e non ho finito! 🙂

  157. ulivinico scrive:

    – La Panda e il Furgone.
    Lopo: “Lasciamo pure perdere la stupidata del TIR”

    Eh no Lopo, questo non te lo devi proprio permettere. Io cerco di non mettermi dietro la cattedra ma te non puoi sostenere che un mio modello esemplificativo sia una stronzata, no! Puoi dimostrarlo se ci riesci e allora trattarmi a pesci in faccia, puoi chiedermi una spiegazione migliore, ma dire dall’alto che è una stronzata, no! Nessuno studente può sostenere che una formula di fisica sia una cazzata senza poi capirci una mazza; nessun prete deve sostenere che l’evoluzione sia una cazzata senza neanche sapere che è il DNA, solo perché lo dicono altri esperti biblisti.
    Il mio è un modello semplice per far notare che non c’è da farla troppo lunga o cercare le pagliuzze; per capire che l’evento è impossibile ad un livello macroscopico.
    Capisco che per chi non mastica fisica e sente dire di esperti che sostengono il contrario può risultare sconcertante ascoltare uno sconosciuto in un blog, ma non ti è concesso dire che un modello sia una stronzata a priori.
    ha ragione Cimoski (con le I) a dire che non dovrei insistere con questo punto ma…quella frase mi rode.
    Newton metteva fine alla disputa se sia la Terra a girare intorno al Sole o viceversa dimostrando una formula basata sulle masse e sulla distanza dei corpi, basta! Pensa te, solo considerando le masse e distanza dimostri cosa succede tra un’enorme palla di gas in fiamme e un pezzo di roccia (Terra). Stessa cosa per le torri.

    – perché credere a me?
    “Credere” è un verbo che mi turba. Non chiedo assolutamente che nessuno mi creda, anzi!
    Io avevo la presunzione di spiegare una cosa. Galileo spiegava i massimi sistemi del mondo con un dialogo tra Salviati, Sagredo e Simplicio. Io, che non mi voglio certo paragonare a lui (e ci mancherebbe), volevo solo esemplificare, con un esempio, come 10-20 piani che ne spiaccicano 80-90 siano riconducibili ad una massa M che spiaccica una 8-9 volte maggiore: come una panda che spiaccica un furgone in cui il rapporto tra le masse è appunto quello. La conservazione della quantità di moto ti dice che si conserva il prodotto massa x velocità, che ti spiega perché la panda ha sempre la peggio se batte col furgone (è così!). La conservazione dell’energia, ti dice che i 10-20 piani che sono arrivati a terra in un tempo prossimo alla caduta libera, non hanno trovato resistenza da parte dei 80-90piani inferiori. Quindi devi scoprire cosa abbia fornito l’energia per distruggere la parte sottostante, visto che quella di sopra non l’ha persa, e comunque non ne aveva a sufficienza per distruggerla e passarci in mezzo senza rallentare. Sempre nel modellino che te consideri stronzo ma non lo è, e rende invece l’idea del quadro complessivo, la storia dell’energia non persa si traduce nell’ammasso furgone-panda che dopo l’urto, invece di rallentare di brutto, continua alla stessa velocità che aveva la panda.
    E’ un modello semplice, serve solo per capire che c’è l’assurdo. C’è l’impossibilità.
    In realtà, nel caso delle torri la situazione è peggiore di quella del modello perché il crollo si mantiene verticale, quindi con una simmetria negli eventi veramente assurda.
    La soluzione del problema è trovare chi ha fornito l’energia per distruggere la parte sottostante.
    Ecco perché qui posso avventurarmi nell’essere d’accordo con la demolizione; perché è l’unica spiegazione possibile perché l’evento si verifichi. Se uno ne trova una diversa, la esponga, ma sono escluse tutte le cause dovute al peso superiore perché quello è impossibile.
    Ecco che qui non c’è da credere, ma da capire; ho cercato di metterti in mano (eh eh) degli strumenti perché tu possa ragionarci da solo.
    L’unico altro modello è quello di un castello di carta che si distrugge con poco e c’è chi lo sostiene pure ma…mi sento di poterlo offendere.
    D’altra parte ci sono anche le spiegazioni di esperti per le stimmate di Padre Pio, della liquefazione del sangue di SG, della sacra Sindone etc. etc.
    Ma se l’unica spiegazione plausibile è la demolizione, il resto viene da se ed è congruente col fatto che 4 aerei se ne sono andati in giro senza essere intercettati per 1.5 ore, un qualcosa è arrivato al Pentagono ma non ci sono tracce di aereo oltre ad un volo impossibile per effetto suolo ecc…e molti documentari contengono poi alcune delle prime risposte che uno chiede.
    Per rispondere poi ai particolari bisognerebbe fare lunghi processi (molti pensano assurdamente che una discriminante sia il non concepire come facevano a minarli…caz, se è l’unica spiegazione possibile, vuol dire che l’hanno fatto), non certo fare come il cretino di Attivissimo che lo chiede ai cosiddetti complottisti, eh! Come voler dimostrare che Andreotti è mafioso chiedendo agli italiani tutti i contatti che il Divo ha avuto e le azioni mafiose compiute, o magari chiedendolo a Moro.
    Ci fossero stati processi seri e condanne, magari…
    E i processi per gente troppo in alto non si fanno quasi mai e in genere sono costretti a farli sono se una grossa fetta dell’opinione pubblica lo richiede.
    Ecco perché rompo le palle.

    Ora ho finito e prometto di smettere; ho avuto il mio sfogo, vi lascio in pacIe e vado a messa…ho un prete per pranzo.
    Amen

  158. Anonimo scrive:

    Preghiamo tutti forte a padreppìe affinché ci venga mandato un nuovo post.

  159. McLaud scrive:

    @Ulivinico: non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Come vedi su questo blog nessuno ti ha impedito di scrivere ciò che volevi, ma il fatto che, a parte alcuni, i tuoi discorsi lascino gli altri piuttosto freddi dovrebbe indurti ad un minimo di riflessione.

    Più ancora, però, mi pare che tu non ti renda conto che con la tua foga ed il tuo puntiglio ti stia rendendo grottesco.

    La domanda giusta è: “E’ in questo modo o in quell’altro che sono schiattate oltre 3.000 persone quasi in un colpo solo?”

    …oppure…

    “E’ grave che siano morte e sono ingiustificabili tutti gli eventi che ne sono scaturiti?”

    (Se, poi, da bravo ingegnere, vuoi ridurre il tutto ad una questione numerica, allora ti basti considerare il numero di morti degli attentati dell’11/9 rispetto a quelli provocati dalle sole guerre in Iraq ed Afganistan…e non riporto link in merito perché chiunque può controllare da sè)

    Infine, non pretendo risposte o certezze, ma in virtù del tuo prolungato, indefesso ed imperturbabile impegno ti attribuisco l’ambitissimo premio “Alla CIA vado in culo e porto quattro!”…

    Standing ovation

    P.S.: non sono della CIA.

  160. ulivinico scrive:

    @McLaud
    Ho detto che prometto di smettere e mi ri-tiri in ballo? Ma te sei masochista 🙂
    Quello che ho scritto è per risposta a Lopo, mica per tutti. Ma quello che non capisco di chi non vuole parlare di un certo argomento è perchè deve intervenire per bloccarlo. Mica si paga nulla nè si è obbligati a leggere nè a rispondere. Grazie a Internet, questa non è tv. Penso che ognuno possa continuare a parlare di aviaria, cazzi e mazzi.
    Io ho proposto un argomento che è stato raccolto da qualcuno e poi c’è riscappata la discussione. Bene no?
    D’altra parte sò polemico, lo dice anche la mi donna http://www.donzauker.it/2009/06/25/autarchia/#comment-27705
    ma dovevo rispondere ad alcune cose.
    Basta. Poi accetto anche i tuoi consigli, ci mancherebbe; e capisco il “grottesco” visto da fuori.

    Ma la colpa è dei Paguri che non scrivono più un cazzo.

    “Truth is not only violated by falsehood; it may be outraged by silence.”

  161. Lopo scrive:

    “Ma quello che non capisco di chi non vuole parlare di un certo argomento è perchè deve intervenire per bloccarlo.”

    Chi sarebbe intervenuto per bloccarlo?
    Stai scrivendo in piena libertà, mi pare. Libero tu di scrivere, libero io (e McLaud, mi pare) di segnalare che fai del proselitismo un po’ scassamaroni, e con toni che nella migliore delle ipotesi non invitano a darti ascolto, nella peggiore possono risultare anche inopportuni.

    Poi, amici come prima.

    (magari una volta mi spiegherai perché citare un filosofo svizzero in inglese… Magari io in cambio ti rivelo qualcos’altro.)

    [A tutti: i Paguri, quando latitano, non lo fanno solo per pigrizia. OK invocare nuovi post ma non esageriamo con l’insistenza, dai.]

  162. ulivinico scrive:

    Ho detto “bloccarlo”, intendevo “lasciar perdere, cambia argomento”; no, non mi lamento di censura.

    Ma anche di domenica, qui a chiaccherar di cose serie…eh siamo messi benino sì! 🙂
    Vediamo di uscì un po’ino và che sennò divento acido, già che alla donna dello spredicatore gli tocca a lavorà anche di domenica e mi girano.

    Baci e amici come prima sì, ci mancherebbe (ora mi sò rotto le palle anch’io, figuriamoci voi)

    PS: Lopo, mi sa che il mio libro non me lo compri eh? 🙂