« | Home | »

XX

20 settembre 2009

BrecciaPortaPia

Da Federico Sardelli.

“Amico, celebriamo il fausto anniversario ricordando che:

la mattina del 20 settembre intorno alle nove l’artiglieria dell’esercito italiano, guidata dal generale Raffaele Cadorna, aprì una breccia di circa trenta metri nelle mura delle città, accanto a Porta Pia, che consentì a due battaglioni di occupare la città di Roma. Era finito il dominio secolare della chiesa cattolica.

Possa il futuro farci vedere anche la fine dello Stato Vaticano e la fine delle sue disgustose ingerenze politiche.

Tuo
Federico”

Share

71 Commenti

  1. Anonimo scrive:

    la prossima volta la breccia la apriamo direttamente nel cupolone…

  2. Anonimo scrive:

    scusate se non c’entra un cazzo col topi ma Don Zauker esiste davvero!

  3. rotellaro scrive:

    Io come nonno Quagliotti, in vista di quel giorno fausto che temo avverrà quando sarò troppo avanti negli anni, conservo in frigo una scatola di viagra per spararmi 6-7 seghe.

    Ame’

  4. vinicio scrive:

    Già, ma la domanda giusta è, da quella breccia entrarono i bersaglieri per conquistare Roma o uscirono i preti per conquistare il resto d’Italia??
    Temo la seconda che ho detto!

  5. boogeyman scrive:

    E il loro potere non vacilla, ahinoi…
    Hanno avuto pure la faccia tosta di eleggere un nazista, ormai li fermerebbe solo un terremoto con epicentro nel Vaticano; speriamo nell’influenza maiala, via.

  6. Anonimo scrive:

    organiziamoci

  7. Anonimo scrive:

    a me mi pare che comandano gli ebrei

  8. Lopo scrive:

    Anonimo 7, le tue cazzate antisemite valle a sparare altrove.

  9. Anonimo scrive:

    Quoto il lopo. Brawo.

  10. karsten scrive:

    ah poter tornare indietro! almeno si tenevano i lazio e tutta la genia fascista di li’ e non rompevano i cojoni al resto d’italia!

    PS: ‘o lopo ma un’è che anonimo 5 era sarcastico? no sai in questo posto…

  11. Lopo scrive:

    Il sarcasmo deve avere un suo perché.

  12. Anonimo scrive:

    accipicchia, me ne ero proprio dimenticato!

    certo, col senno del poi devo dire che non è stato il regno d’italia ad entrare nel vaticano ma, casomai, il contrario. e pensare che lo scorso anno i cattofascisti di alemanno e soci e quelli di milizia christi hanno depositato corone di fiori in ricordo dei \soldati vaticani\ morti. che roba…

    saluti,
    essere disgustoso*

  13. vinicio scrive:

    Wiwa wiwa il Lopo!!

  14. Nedo B. scrive:

    @LopoSan
    Magari intendeva Rockfeller e gli altri grandi banchieri della FED… che in effetti son ebrei. Da li a essere antisemita (che vorrebbe dire avercela con TUTTA la genia di Sem, quindi anche gli Arabi) ce ne ‘orre, no?

    Comunque, applavso a Vinicio.

  15. Lopo scrive:

    Nedo: i Rockefeller ebrei? Questa è bella. Fonti? Che non siano siti paranoico-complottisti, ovviamente.
    A me risulta che siano protestanti da generazioni, tanto che secondo alcuni sono discendenti di ugonotti francesi scappati in Germania (e da lì, decenni dopo, in America)

    La diceria che governino tutto gli ebrei *è* antisemitismo, come vederli anche dove non sono. Non dovrò certo ricordarti i “Protocolli”, no?
    Il fatto che diverse famiglie di banchieri siano ebree ha ragioni storiche ben note, ma non ho mai capito perché debba essere di un qualche rilievo o interesse. A meno di vedere gli ebrei come nemici.

  16. Nedo B. scrive:

    Ecco dè, basta spiegassi. Io sapevo che erano ebrei, te mi dici che un’è vero e io registro (anche se magari citami la tua di fonty… sennò è tutto un dassela in tenda diceva quello).

  17. Tino Bombarda scrive:

    @ cimosky: l’è vecchia! vedi il post recedente!

    @lopo è noto che le banche e il potere economico di wall street è gestito da ebrei, e pure comunisti, che complottano per minare alle basi il sistema critiano occidentale, specialmente fomentando attraverso la stampa e messaggi sublimniali nei cartoni animati dell’altro ebreo walt disney (vedi bianchi e bernie dove in un fotogramma appare la carfagna ignuda che fa uno sboccaponcio a berlusconi),menzogne contro il nostro amato premier berlusconi, baluardo della FEDE grstiana e della purezza della nostra TRADIZIONE!
    come gomunisti eran i soldati che passaron da porta pia! comunisti e ebrei!

  18. Tino Bombarda scrive:

    la storia è storia, come dice alemanno!

  19. Lopo scrive:

    Nedo, che i Rockefeller siano protestanti lo scrivono persino le enciclopedie. È come se dovessi fornirti una fonte per mostrarti che Berlusconi è milanese: basta leggere una qualunque biografia.
    Piuttosto, chi volesse dimostrare che Berlusconi è indonesiano, o che i Rockefeller sono *segretamente* ebrei (perché è questo che dicono i paranoico-complottisti, che siano ebrei nascosti), avrebbe lui “l’onere della prova”.

  20. Lopo scrive:

    Peraltro, se si dovesse dare retta al “si dice”, c’è chi sostiene che i Rockefeller finanziarono le ricerche eugenetiche in Germania, che poi si sa a cosa sono servite…

  21. Cimoski scrive:

    @Tino millse scuse hai ragione… è solo che sto dormendo…

  22. santrine scrive:

    quello che trovo buffo è qualcuno potrebbe dire che Ferruzzi, Agnelli, Ligresti, Caltagirone, Colaninno, Passera, Profumo, insomma tutti noti pezzi grossi (non discuto qui il loro profilo, solo lo status) sarebbero industriali/banchieri “cristiani”, per contrapporli ai loro omologhi “ebrei”.
    ha seNpre senso?
    non credo.

  23. vinicio scrive:

    Peffavore abboziamola con i deliri complottistici, altrimenti non la finiamo più!
    Il Lopo ha ragione e basta!
    (di solito mi resta sui coglioni quando fa il puntiglioso pignolino, ma quando ha ragione ha ragione!)

  24. Lopo scrive:

    Vinicio: 🙂
    Ciò anche l’avatar, che mi raffigura nell’atto di pontificare sul nulla…

  25. ulivinico scrive:

    No che me ne freghi una mazza di cosa era Rockfeller, ma qui leggo nipote di ebrei emigrati in USA:
    http://it.wikipedia.org/wiki/John_Davison_Rockefeller
    Poi magari lo scrivono complottisti, o si parlava di un altro Rockfeller; però qualcosa di vero c’è.
    C’è internet, usiamolo. E non che cambi nulla al discorso….solo per una curiosità che mi avete fatto venire…
    PS: @vinicio
    la seconda che hai detto.

  26. Lopo scrive:

    Ulivinico: “qualcosa di vero c’è”? Perché hai trovato un’affermazione *senza riferimenti* scritta *da chissà chi* su it.wiki?

    Ora vado a scriverci “Dio esiste” e “Ulivinico è al soldo della CIA”, mi dirai anche in questo caso “qualcosa di vero c’è”?

    Leggi piuttosto quella inglese, dove le affermazioni riportano tutte un riferimento preciso, e dimmi se c’è qualcosa del genere…

  27. Lopo scrive:

    Anzi, grazie di aver segnalato una cosa del genere, vado subito a correggerla, o almeno a indicare che mancano riferimenti.

  28. ulivinico scrive:

    @Lopo
    io sarò polemico ma anche te nini, siamo du’ ce’i a fà a sassate, mi pare. 🙂
    Ho anche scritto che m’importa po’o (anzi niente) oltre a significare poco. Però almeno ora puoi metterci mano, no? Se hai riferimenti migliori.
    (questi complottisti….)

  29. ulivinico scrive:

    Oh, se però scrivi davvero su wiki che sono al soldo della CIA dimmelo, che per vendetta ci scrivo che anche dei webmasters possono essere affetti pesantemente da bias di conferma 🙂
    ah ah

  30. Nedo B. scrive:

    @Lopo: wikipedia dice che il padre e la madre di John Davison Rockefeller erano immigrati ebrei, io la sapevo così… che poi si tratti del 1600 è un altro discorso. Comunque sia la Federal Reserve fino al 2006 era guidata da Alan Greenspan. Ma è anche vero che ci sono stati un po’ tutti, dagli Avventisti (Miller) ai democratici (Volker).
    Non è che difendessi chissà quale teoria, avevo fatto un’ipotesi sulla frase di COSO ar commento 7.
    Le teorie der complotto fanno abbastanza caà anche me, diciamo solo che non le piglio proprio alla leggera per l’assunto che recita “se immagini una cosa pessima ma redditizia, vai tranquillo che qualcuno l’ha già fatta”.

  31. Lopo scrive:

    @Nedo, vedi sopra, l’affermazione sulla wiki italiana è completamente senza fonte, e visti i precedenti di it.wiki non mi fiderei… io guardo solo quella inglese, enormemente più referenziata e controllata.
    Cmq anche Bernanke, successore di Greenspan, è ebreo. Ma come hai detto tu, non è necessario esserlo per presiedere la FED (mi pare che sia più importante essere bianco e capitalista, ad una rapida analisi statistica).

  32. McLaud scrive:

    Ritornando solo per un secondo al tema del post, vi segnalo un’altra importante breccia aperta or non è guari nel culo di santa-madre-chiesa-romana-cattolica-apostolica e antani: quel covo di miscredenti del TAR Lazio ha ancora una volta sparato il suo siluro .

    Stavolta, sono state prese di mira le direttive ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali emesse a seguito del caso Englaro. All’esito di una sentenza per altri aspetti non del tutto persuasiva (il provvedimento avrebbe potuto essere composto da due righe, del tipo “il collegio ritiene di non aver giurisdizione al riguardo, rientrando la cognizione nella controversia del giudice ordinario”, ma così non è stato, perché prima di giungere a questa conclusione, si è voluto esaminare alcuni aspetti del merito della questione), queste direttive sono state ritenute discriminatorie e lesive della libertà personale e del diritto all’autodeterminazione.

    Lancio, infine, un cordiale appello ai complottisti: sniffatevi pure le scie chimiche, ma non rompete le palle al vostro prossimo.

  33. Nedo B. scrive:

    @TheLopo

    aiò, ora anche wikipedia.it n’ha fatta una? Occhehaffatto? Va a finì toccherà riomprassi l’enciclopedie porta a por[non ce la fa a finire di dirlo].

  34. Lopo scrive:

    Nedo, di precedenti ce ne sono diversi. Per è da qualche tempo che un certo blog (pur con toni antipaticissimi, saccenza commendevole e sostanziale ignoranza dei processi con cui lavora Wikipedia) sta evidenziando come una sostanziale latitanza di controlli sulla Wikipedia italiana ha lasciato campo libero a decine di complottisti, negazionisti e paranoici che hanno modificato le voci più disparate per inserire teorie tra il balzano e il criminale, ovviamente senza uno straccio di fonte.

    Non c’è da ricomprarsi enciclopedie cartacee, basta ad esempio sapere un minimo d’inglese e consultare (sempre con la dovuta attenzione) quella nella lingua d’Albione, che è di tutt’altro livello.

  35. Nedo B. scrive:

    capito. Mastico l’inglese come fosse ciuìnga™, fortunosamente. ^_^

  36. ulivinico scrive:

    Ma insomma, cosa sono i complottisti?
    E chi sono?
    mah?!

  37. woytila88 scrive:

    una cosa è certa me ne ero quasi scordato che era il XX settembre, anche se la piazza principale della mia città si chiama così, anche se ho deturpato mentalmente l’immagine della vergine Maria svariate volte, anche se…anche se un cazzo, questa è lobotomia mediatica te lo fanno scordare! sono curioso di vedere il 29 settembre come sarà ricordato (già c’è una canzone di Battisti, non Cesare, a farlo)….

  38. StranaMente scrive:

    @ Ulivinico: per me i complottisti sono questi:


    😛
    Si scherza, eh!

  39. Anonimo scrive:

    E’ bene ricordare che gli ebrei sono banchieri perchè i papi cattolici (scusate le parole), per campare permettevano loro di svolgere solo 2 lavori:
    1)straccivendoli
    2)usurai
    Ed è chiaro che facendo gli usurai si sono arricchiti e sono diventati poi propietari di banche…
    Liberale & Scomunicato

  40. Anonimo scrive:

    Io dico che la breccia è stata cosa buona e giusta!
    Disgraziatamente è stato un atto più simbolico che altro visto che comandano ancora loro……

    Preti e baldracche….sembra quasi un invito per una festa a tema…solo che la festa ce la fanno loro

    Yoda

  41. ulivinico scrive:

    @StranaMente
    me lo scarico e guardo a casa (al lavoro non sta bene oltre a non avere l’audio).
    Comunque i complottisti sono come i terroristi, i giustizialisti, e i comunisti che i Paguri hanno ben spiegato nel loro post
    http://www.donzauker.it/2009/05/21/1089/
    in cui c’è linkato il fantastico discorso di Fabio Volo alla radio. Questo è il senso di queste parole, NULLO! Privo di contenuti. Usate per condizionare dei discorsi.
    E trovo “grave” usare questi termini qui, specialmente da chi gestisce il sito.

  42. Lopo scrive:

    Ulivinico: paragone falso e fallace. Mentre il buzzurro di Volo non sapeva dare una definizione, di complottista io posso dartela e lo sai bene.
    Peraltro in questo caso non era riferito a te ma a quella marmaglia che riempie siti come “Disinformazione” o “Come Don Chisciotte”.
    Gente convinta che ci sia un’elite di merda (cit.) che complotta per usare il Virus A/H1N1 per decimare la popolazione mondiale. Come vuoi chiamarli?

    Mi pareva si fosse smesso, anzi, ci si ruzzava, su, e invece trovo qui un colpo basso.
    Darci un taglio?

    Se lo trovi tanto grave, poi, chi ti obbliga a rimanere?

  43. ulivinico scrive:

    Lopo,
    anche per me si ruzza ma le discussioni mi garbano.
    Di colpi bassi me ne hai tirati anche te, e alcuni mi hanno fatto innervosire, quindi un pò di polemichine mi ci scappano. E’ carattere, che ci vuoi fà? Neanche te mi sembri immune da queste polemichine. Per farti un esempio, quando scrivi:
    “Ora vado a scriverci “Dio esiste” e “Ulivinico è al soldo della CIA”, mi dirai anche in questo caso “qualcosa di vero c’è”?”.
    Beh, per me suona offensivo e gratuito (la parte su Dio intendo), darmi del credulone in questo modo con le premesse che avevo fatto.
    Lì mi sono trattenuto da dirti che vedere un nonno ebreo dove non c’è mi sembra meno strano e sicuramente meno influente nel vedere il fuoco in questo video:
    http://www.youtube.com/watch?v=Nj487RNAi14
    senza contare che di fuoco non si dovrebbe neanche parlare.
    (ecco, ora l’ho detto…caz…lo vedi, non mi trattengo).

    Per il discorso complottista che dici te, come colui che vede l’uso di virus per la decimazione della popolzione…mah? Che ti devo dì? Forse hai ragione, o forse siamo noi che non riusciamo a concepire queste cose a causa della nostra morale.
    Chissà? Dopo aver visto i luoghi di tortura di Pol Pot in Cambogia non ci scommetterei le palle che qualcuno non faccia progetti del genere. Dico “non mi sembra impossibile”, non che lo so o ci credo o so chi lo fa. Il virus suino per me è usato per vendere vaccini, stop (anche perchè non fa un cazzo). Ritengo una falsità, come te, che sia usato per sterminio…ma non userei il termine complottista…non mi piace, come detto prima.

    Per il resto perchè devo andar via? Ti romperò un pò le palle, e te le rompi a me….ci si sopporterà via; magari hai di certo qualcosa da insegnarmi in queste discussioni e io (sicuramente 🙂 ) ho qualcosa da insegnare a te.

    Una cosa è certa, a vedere la tua foto: possiamo prenderci per i capelli solo in senso figurato!! 🙂
    Baci, alla prossima polemichina…ma con rispetto.
    Lo Spredicatore

  44. Parma Letale scrive:

    ovvia dai! ho capito che, dietro alle polemiche, tra Lopo e Ulivinico sta nascendo una grande storia d’ammmòre!!!!
    (cazzo ho provato a piazzare un emoticon ma non lo prende, porc…..ooo!!!)

  45. ulivinico scrive:

    Parma Letale
    dici che alla fine sotto sotto c’è la parte gay latente di noi calvi con ormoni da sfogare in qualche modo?
    Speriamo di no. Meglio battibeccare che schiaffarselo ner chiù ;-P

  46. Parma Letale scrive:

    arigiro il quesito a Lopo (con risp. parl.): o Lopo, meglio i complotters o gli inculators??!! eh??!! allora??!! (occorre scrive che scherzo? no perché mi parete mpo’ permalosini!!!)

  47. Lopo scrive:

    Ulivinico, annacqualo.

  48. McLaud scrive:

    @ Stranamente: There is no way one X-Wing could have taken this thing out! No way! It had to be controlled demolition! You are blind, you are blind…you are all a bunch of DRONES!…LOLOLOLOLOLOL! Non avevo mai pensato alla distruzione della Death Star in quest’ottica!

    @ anonimo40: prima di sparare i soliti luoghi comuni sulla storia (specie quella medievale) degli ebrei, sarebbe meglio dare un’occhiata a qualche libro, e capire che le cose sono state un po’ più complicate di così?

    @Ulivinico: non riesci nemmeno a tollerare gli scherzi? Sinceramente non comprendo le ragioni della tua insistente crociata (ups, ho detto “crociata”? non me ne avrai a male solo perché ho usato una certa parola, vero?). Hai organizzato tu l’attentato alle torri gemelle e te la prendi perché ti hanno tolto il merito?

    Non ti piace “complottismo” e “complottista”? Allora per il tuo caso vanno comunque bene “dietrologia” (secondo il dizionario Garzanti online: “s. f. nel linguaggio giornalistico, la ricerca, talora esasperata, dei fatti occulti che sarebbero dietro un evento o di quanto si nasconderebbe dietro le azioni, le parole altrui”) e “apostolato” (specie la seconda accezione: “s. m.
    1 la missione e l’attività degli apostoli di Gesù: l’apostolato di san Pietro
    2 opera di propaganda e diffusione delle verità di fede o di ideali morali o sociali: fare opera di apostolato | apostolato laico, attività di testimonianza e propaganda della fede affidata ai laici
    3 (estens.) attività politica o professionale praticata con dedizione assoluta”).

    Oh, m’è scappato un altro termine appartenente al campo semantico del cattolicesimo? Che sbadato! Oltretutto, il tuo insistente tentativo di far proseliti si addice maggiormente ai volontari di certe confessioni protestanti…

    Peraltro, nonostante abbia più volte cercato di stimolare una tua replica circa la gravità delle guerre scatenatesi a seguito dell’attentato dell’11settembre, pare che tu sia invece univocamente concentrato su questo singolo evento. Evidentemente, non t’interessano i mali che affliggono l’umanità, ma solo aver ragione (ed in questo senso, ti ho anche annunciato l’attribuzione di un prestigioso premio).

    A questo punto, facciamo così: confesso di aver minato io le torri gemelle…ed il mio prossimo obiettivo è la torre di Pisa (scus. term.), non prima, però, di averci fatto precipitare sopra uno Zeppelin carico di letame in fiamme.

    Ma avevo dimenticato che non recepisci l’ironia (come ogni predicatore, del resto), quindi te lo dirò in due parole: su questo sito nessuno crede alla versione ufficiale degli attentati dell’11 settembre, ma non siamo nemmeno così boccaloni da abboccare a tutta la dietrologia che circola sull’argomento…e, soprattutto, ben altre tragedie si verificano quotidianamente ed esigono giustizia.

    Ma tant’è: ognuno è libero di rimirare il suo ombelico.

  49. ulivinico scrive:

    McLaud
    parlo delle cose di cui sono informato e sicuro.
    Quello che dici o non mi interessa o non so di che parli o non ho voglia di leggerti per cui cosa devo risponderti? Se avrò voglia e tempo leggerò meglio; ma in soldoni vuoi dare più significato ad una cosa che a un’altra….fai un pò come péne di pare. Io parlo di quello che voglio.
    Ma non mi rompere con la tua stupida ironia sulle battute capite o non capite, e altre cagate che hai scritto…oppure continua…
    Non impedisco certo di fare a te quello che io fo agli altri (tratto da…da?…Coso 15:12?)

  50. ulivinico scrive:

    @McLaud
    ah, però una risposta te la dò sulla tua sciocca ironia, sulla definizione di apostolato che hai evidenziato:
    “opera di propaganda e diffusione delle verità di fede o di ideali morali..”
    Guarda favina, che se prima di parlare leggessi meglio tutta la tiritera, io ho sempre insistito (e parecchino no?) sulla fisica.
    Sai cosa è? Non è opera di fede, ne di idee morali, stai bene attento. Non so se hai presente il sole che gira intorno alla terra e il viceversa.
    Magari mi si addiceva di più il punto 3), no?
    Non è che un fisico ha una fede diversa dal credente. “SA” come stanno le cose. Punto su cui ho insistito nella mio battibecco sul crollo impossibile, punto su cui non conosco più (personalmente) fisici, ingegneri o chiunque abbia una base di fisica in grado di dire il contrario.
    Questo è stato il punto del battibecco in cui ti sei intromesso a sproposito, secondo la tua morale.
    Quindi, sull’apostolato, missioni di fede ecc., puoi lasciar perdere và, che c’hai capito poco.

    E poi, ciccio, io sono stato battezzato, comunionato e cresimato da questo qui:
    http://www.donzauker.it/2008/02/19/416/
    secondo te sarò uno a cui girano poco? 🙂

  51. McLaud scrive:

    LOL…non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire!

  52. Goldrake scrive:

    Ma perchè non vi scambiate tutti le foto dei vostri peni e la fate finita ? 😀

  53. ulivinico scrive:

    @ McLaud
    Che hai detto? 🙂 (oh, scherzo eh!)

    @ Goldrake
    Ah! io finita per primo mai! Son poleeemicoooo
    🙂 🙂
    A proposito di peni, mi hanno appena mandato questa cavolata di question yahoo:
    http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20090917051206AAK3yeA
    dove c’è una bella sega….mentale di risposta.

  54. McLaud scrive:

    @Goldrake: però prima sfodereresti la tua alabarda spaziale ? 😉

  55. Goldrake scrive:

    @ Mc Laud & Ulivinico
    😀

  56. Anonimo scrive:

    Secondo me i Rockfeller sono ebrei mimetici che hanno finanziato lo sterminio delgi ebrei palesi per poi farci i filmi sopra e arricchirsi.
    E comunque m’importaunasega.

  57. ulivinico scrive:

    @Parma Letale
    1) il video dei drones è bellissimo! M’ha fatto schiantà. Mi fa ridere anche
    Il morbo di Ashcroft
    che mi calza a pennello.
    2) A proposito di storie d’amore, mi sembra che qui stia diventando un’orgia
    3) hai proceduto con lo sbattezzo? Ti volevo dire che il 25 ottobre è la giornata nazionale per revocare il battesimo (Giorno sbattezo )
    ; puoi farlo quel giorno contattando l’UAAR della tua zona in modo da dare maggior risalto alla cosa.

  58. Parma Letale scrive:

    @ulivinico:
    1)mi fa piacere! è fico essere ringraziata per dei link che non ho messo io!! ahaahhahaahhahaa!!!! il morbo di Ashcroft è molto divertente, te mi sa però che ormai sei incurabile!!
    2)sì sì, ho notato che McLaud, geloso del feeling tra te e Lopo, si è “inserito” di prepotenza!! qua è peggio di gaysbook!! (e vedrai che pure Goldrake sta prendendo le misure!!!)
    3)non ancora, mi sto leggendo tutta l’informativa e poi procedo, ho preso nota del referente Uaar della mia provincia ma non vorrei dare risalto alla cosa. Cioè, è importante la giornata nazionale dello sbattezzo, ma è una cosa che faccio per me, di solito non do risalto alle mie faccende, però quando sarò ufficialmente apostata ti fo sapere!! Comunque da quel che ho letto, non si può annullare il battesimo ma solo i suoi effetti perché comunque il battesimo “storicamente” è avvenuto e non si può eliminare…..ma allora scusa il matrimonio? cioè l’annullamento alla Sacra Rota non implica la totale cancellazione dell’evento? e pure lì c’erano testimoni, parenti, ecc…
    @goldrake: la tua foto nei donzaboys è inquietante!!!

  59. ulivinico scrive:

    caz..!!
    il link l’aveva messo ‘StranaMente’…eh beh…
    Beh, StranaMente , bellino il video 🙂

    @Parma Letale
    per l’annullamento…mah, io ritengo che i punti fondamentali siano quelli che ti avevo copiato, cioè il codice che dice che il battezzato è di fatto suddito della Chiesa e poi, non meno importante, il fatto che quando uno arriva a richiedere di essere cancellato da una confessione religiosa indica chiaramente che si è tolto dalla mente quelle superstizioni, paure, e sudditanza psicologica verso gli stregoni di stato, i quali si troveranno davanti una statistica crescente di persone che non li sopportano più.
    tanti altri particolari non li ho approfonditi non ritenendoli importanti.
    Più o meno lo sbattezzo lo vedo così, non un gesto estremo, nè una esibizione, nè una cosa inutile; semplicemente un gesto coerente e anche utile per stabilire degli equilibri ormai troppo a favore degli stregoni.
    Ma con tutto questo che volevo dire? Boh; però c’ho ragione e i fatti mi cosano.

  60. Goldrake scrive:

    @ Parma Letale
    Ho fatto del mio meglio (mi riferisco alla foto) ! 😉

  61. andre_ scrive:

    @ParmaLetale
    Scusa, ma il tuo discorso ha delle pecche…
    Se ti interessa che il battesimo sia annullato dalle autorità ecclesiastiche (come pare, visto il parallelo con il matrimonio e la sacra rota), significa che dai importanza alle autorità ecclesiastiche.
    Da parte mia mi sono sbattezzato proprio perchè non me ne potrebbe fregare di meno della loro autorità, per cui per me è molto più importante non apparire nelle loro (fottute) statistiche.
    E basta, perchè che il battesimo me l’abbiano fatto fare è un fatto, ma che per me non voglia dire nulla è un altro fatto altrettanto importante.
    E che loro pensino quello che vogliono.
    Non gli riconosco alcuna autorità.

    Per quanto riguarda la giornata dello sbattezzo, anch’io non la apprezzo.
    Perchè alla fin fine è un rito anche quello, ed io sono contrario proprio ai riti, di qualsiasi tipo.
    Non mi sbattezzo per cambiare religione o perchè non mi riconosco in quel rito, ma piuttosto perchè rifiuto qualsiasi religione.
    a_

  62. Parma Letale scrive:

    @andre:
    1)per il zero che mi frega delle autorità ecclesiastiche potrei anche non farmi sbattezzare, visto che nella mia vita non dò loro nessun rilievo…facevo quel discorso solo perché mi sembrava che la Chiesa usasse un po’ 2 pesi e 2 misure: il mio timore era che a chi sceglie di sbattezzarsi per affermare la propria indipendenza si desse solo un contentino ideologico (ti cancello ma non troppo), mentre a chi vuole l’annullamento del matrimonio per risposarsi o perché magari cià 7-8 famiglie (tipo alcuni cari politici che erano al family day) si potesse far fare la cancellazione completa (visto che mi pare la chiesa apprezzi + l’opportunisti che chi usa la propria testa)…tutto lì (non so se mi son spiegata, vado un po’ di fretta, sto al lavoro mannaggia!!)
    2)non ho detto che non apprezzo la giornata dello sbattezzo, è solo che sono riservata in modo quasi patologico e non mi andava di pubblicizzare la cosa o di rendere altri partecipi a questa mia scelta, that’s all folks!!!

  63. McLaud scrive:

    @Parma: per chiarire il tuo dubbio sui supposti due pesi e due misure, la questione sta in questi termini: 1) a suo tempo, è stato statuito dal garante per la protezione dei dati personali (a.k.a.: il garante della privacy) che il battesimo, come fatto storico, non poteva essere eliminato, ma si poteva (e si doveva) certamente annotare la volontà di chi desiderasse non appartenere più alla chiesa cattolica. Si tratta in sostanza di una vicenda che rileva soprattutto sul piano della correttezza della rilevazione di dati personali: quando non rispondono più alla realtà, devono essere modificati.

    2) Per quanto riguarda il matrimonio, la cosa è diversa. I casi e le procedure per ottenere lo scioglimento del matrimonio religioso sono definiti dalla chiesa e le singole vicende sono trattate dai tribunali ecclesiastici.

    Qui non si tratta di cancellazione, ma di dichiarazione di nullità del matrimonio (in questo modo è salva la coerenza, dato che il matrimonio è “indissolubile”). Una serie di vizi – che non sto qui ad elencare – può inficiare il matrimonio sin dall’origine, cosicché, quando il giudice ecclesiastico interviene, non rimuove un fatto giuridico e gli effetti che ha ipoteticamente prodotto, ma si limita ad accertare che il fatto giuridico “matrimonio” non è mai avvenuto.

    Spero sia stato chiaro!

  64. andre_ scrive:

    @ParmaLetale
    Purtroppo la coerenza non è nel loro mondo, e fossi in te non ci penserei più. Non ho il minimo dubbio che la cosa possa toglierti il sonno, peraltro!
    Ma il fatto che quando eravamo piccoli qualcuno ci portò di peso a farci bagnare con acqua sporca davanti ad uno stregone vestito strano, è un fatto reale. Altrettanto reale del fatto che ieri sono andato a fare la spesa al Kvickly (qui la còp si chiama così), salvo che almeno al supermercato non mi hanno fatto credere di avermi salvato l’anima.
    Sulla coerenza dei politici e delle loro molte famiglie non mi pronuncio neppure…

    Per la giornata dello sbattezzo, avevo capito male io. Ma per me ognuno può fare come vuole, per cui prendo atto della tua orsaggine e mi tengo la mia.

    @McLaud
    Non c’entra il fatto che entrambi sono cazzi interni alla chiesa cattolica?
    Non penso che se il matrimonio è annullato dalla sacra rota, automaticamente sia nullo anche in sede civile.
    Penso.
    Per cui, alla fin fine, i due pesi e due misure giustamente nominati da ParmaLetale, sono così perchè in fondo è completamente materia loro.
    Così come, al contrario, se due divorziano per lo stato italiano continuano ad essere considerati sposati dalla chiesa, ma la cosa non si ripercuote (ancora) nella vita reale.
    a_

  65. McLaud scrive:

    @andre_: le cose sono diverse sul piano giuridico e su quello di fatto per vari motivi.

    1) Nel caso dell’annotazione al certificato di battesimo, ha deciso il garante per la privacy (e non la chiesa, altrimenti saremmo stati ancora lì ad aspettare). Pensala così: quando vendi la macchina, al p.r.a. mica cancellano che tu sia stato il proprietario…annotano soltanto chi è il nuovo proprietario.

    2) Per effetto del nuovo concordato craxiano, la dichiarazione di nullità del matrimonio religioso produce effetti anche nell’ordinamento italiano ed i nostri giudici, dopo alcune iniziali resistenze, tendono a recepire senza obiezioni le decisioni dei tribunali ecclesiastici.

    3) Per quanto possa apparire sottile, c’è differenza tra “annullamento” e “dichiarazione di nullità”. Con il primo si ha la rimozione degli effetti giuridici di un fatto che per qualche tempo è stato in grado di produrne nell’ordinamento. Con la seconda, invece, si accerta che non si è mai perfezionato un certo fatto giuridico e, quindi, non possono essersene prodotti gli effetti.

    Siccome per la chiesa il matrimonio resta indissolubile (ah-ah-ah), l’unico modo per aggirare l’ostacolo e mantenere viva l’ipocrita coerenza è affermare che il fatto “matrimonio” non si è mai compiutamente realizzato per la presenza di un qualche grave vizio che lo impedisce.

    4) Peraltro, il semplice matrimonio civile non produce alcun effetto per la chiesa cattolica, che anzi continua a considerare alla stregua di concubini gli sposi “laici”. Se, però, al matrimonio civile si accompagna quello religioso (come spesso, ridondantemente, accade), allora il divorzio “civile” non è riconosciuto dalla chiesa. Le conseguenze sono l’applicazione delle varie sanzioni del codice canonico (che potranno anche non avere conseguenze nella vita reale) e, di solito, anche una robusta (e concreta) discriminazione per chi lavora o ha comunque contatti con istituzioni religiose.

    In sostanza, spero di aver fatto capire che le situazioni sono differenti comportano conseguenze eterogenee e non assimilabili. Se ti rimanesse qualche dubbio, fammi sapere e cercherò di chiarirmi meglio.

  66. andre_ scrive:

    @McLaud
    Grazie per l’estrema chiarezza.
    Una cosa soltanto…
    Dal tuo discorso capisco che la dichiarazione di nullità fatta dalla sacra rota viene recepita dai giudici italiani per quello che è: una dichiarazione di nullità.
    Per cui anche sul piano civile il matrimonio non è annullato, ma nullo dall’origine.
    Lasciamo stare quello che significa in termini di problemi legati al patrimonio etc (ed ai figli, a volte)…
    Ma la situazione è molto peggio di come l’immaginavo, sul piano di “morale laica”.
    (risate registrate).
    a_

  67. McLaud scrive:

    @andre_: effettivamente le conseguenze sul piano patrimoniale e sulla sorte dei figli non sono regolate dal diritto canonico, per cui torna ad applicarsi il diritto italiano (fortunatamente per il “mai-stato” coniuge più debole dal punto di vista economico e per i figli).

    Per un’informazione essenziale, ma precisa, puoi guardare qui , anche se chiamano “annullamento” la dichiarazione di nullità. 😉

    Per il resto, che vuoi farci? E’ chiaro che la chiesa si opponga alla semplificazione dei divorzi “civili”, anche perché così perderebbe una bella fetta di mercato. Ottenere la dichiarazione di nullità dalla sacra rota costa un visibilio, ma è rapidissimo…poi non resta che far rendere esecutiva la cosa anche nell’ordinamento italiano presentando il provvedimento alla corte d’appello competente.
    Niente due anni di separazione, niente processo di divorzio…niente: solo una carriola piena di soldi ai sottanoni e poi sei di nuovo libero(/a) ed immacolato.

    Pensa che anche il prof. di diritto canonico ed ecclesiastico che ebbi a Pisa ha ottenuto la dichiarazione di nullità del suo matrimonio…e certo non è stato perché non lo consumò: aveva 11 figli! 😉

  68. Parma Letale scrive:

    @McLaud: grazie, ma sei un pozzo di scienza!! (o fai l’avvocato?) In effetti mi ricordavo che il pagamento (consistente) alla sacrissima ròta potesse far miracoli per annullare matrimoni, malocchio e punti neri! Ce lo disse la mia maestra elementare (tutt’altro che laica, anzi) portando a esempio le prime nozze di Carolina di Monaco!!! (ne ho imparate di cose a scuola, eh??!!)
    @andre: KVICKLY???!!!! non sapevo abitassi su Phobos!! (p.s.: no, non ce lo perdo più il sonno x i preti…)

  69. McLaud scrive:

    @ParmaLetale: sei troppo buona! Continuo a rimescolare soltanto alcune reminiscenze universitarie, che mi trascino dietro proprio perché ho goduto molto nello stanare l’ipocrisia e le contraddizioni: pensa che il titolo di una dispensa del detto prof. era “Indissolubilità e scioglimento del matrimonio canonico”. Ora lavoro nell’università, ma mi occupo d’altro.

  70. andre_ scrive:

    @McLaud
    Grazie ancora!
    Non ti dico la faccia che fanno da queste parti quando spiego come funziona il divorzio in Italia…
    Sono tanto gentili, per cui non si mettono a sghignazzare rumorosamente!
    Qui, un anno e niente processo ne avvocati.
    Se consensuale, ovvio.

    @ParmaLetale
    “Queste parti” è Danimarca.
    Non esiste la “q” e nemmeno la “w”…
    Il drakkar come immaginetta cosa lo metto a fare! 😛
    a_