« | Home | »

Ultimora

7 ottobre 2009

PUPPACELO.

Share

65 Commenti

  1. Anonimo scrive:

    Amen

  2. Anonimo scrive:

    Amen.

  3. rotellaro scrive:

    ame’

  4. Anonimo scrive:

    puuuuuuppa!!

  5. Anonimo scrive:

    fino al peloooooo

  6. Anonimo scrive:

    SIRVIO PUPPAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  7. Anonimo scrive:

    In galera mafioso

  8. Botta scrive:

    Ma sono io, o la figura di MERDA peggiore adesso l’ha fatta Napolitano, che questa legge incostituzionale l’ha firmata senza battere ciglio?

  9. McLaud scrive:

    GAUDIO E GIUBILO!

    Ecco il link al comunicato stampa ufficiale della corte costituzionale.

  10. paguri scrive:

    Sì, Napolitano dovrebbe vergognarsi!

  11. zemmuonne scrive:

    Puppaaa!

  12. Anonimo scrive:

    puppa e ripuppa silvio

  13. Anonimo scrive:

    PUPPPAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  14. fabbio scrive:

    ovvediamo se ce lo puppa suisserio a questo giro

  15. […] This post was mentioned on Twitter by Giovanni Toraldo. Giovanni Toraldo said: PUPPACELO via http://bit.ly/1ayBTL […]

  16. andre_ scrive:

    Sbrigatevi a festeggiare, altrimenti lo spumantino poi va di traverso….
    “Poi”, quando starà lì dov’è con l’appoggio dei soliti.
    Ai quali però dovrà dare via anche quel poco di culo che gli rimane, perchè nella sua posizione sarà ricattabile da fare schifo.
    Quindi… cazzi amari per chi abita sotto il Po, al di qua del Tevere e sopra la Sicilia (giusto per chiarire chi sono “i soliti”).
    E per gli altri…
    Cazzi amari uguale, perchè leghisti, preti e mafiosi non lasciano nulla agli altri.
    Un cinico andre_

    P.S. Napolitano aveva già fatto una grandissima figura di merda con la sua risposta alle domande sulla firma.
    Ora ne è ricoperto.
    …Di domande, of course. 😉

  17. Hugo88 scrive:

    la prima cosa che ho pensato è stata proprio questa 😀
    e l’ho messa anche sul mio blog.. 😀

  18. Anonimo scrive:

    puppa puppa puppa puppa puppa puppa puppa puppa puppa puppa puppa pà paà (da cantare tipo can can)

  19. prefe scrive:

    tornato a casa ho trovato gente ubriaca per la gioia.
    bella notizia.

  20. Tino Bombarda scrive:

    per la prima volta ho visto il tg5 e ho goduto ai voli pindarici dei leccal.. pardon giornalisti… notate che il berluscoglione ha dato la colpa a 1) giudici komunisti 2) stampa al 72 per ciento komunista? parlava di libero, gioanrle ed affini? 3) televisione al 70 per cento komunista! ed ha concluso con “meno male che silvio c’è” ( e deve anda’ in galera!)

  21. Ini Fava scrive:

    e coll’ingollo!

  22. Sephiroth 1311 scrive:

    Una bellissima figura di merda sia per lui che per Morfeo.
    Speriamo che si ricopra di altra merda, prima di andare ad eventuali elezioni.

  23. Anonimo scrive:

    Scusate ma a me Silvio che me lo puppa mi fa onco, meglio le ministre! (e fateci vedere ‘sto ministero! Benigni docet!)

  24. Anonimo scrive:

    http://bigben.corriere.it/berlusconi_1497613f.jpg
    e quando esci chiudi la porta

  25. Anonimo scrive:

    YOOOOOOOOO!

  26. Iccia scrive:

    Fino a’i’ppelo.
    Dovresti sapere come si fa visto chi frequenti a Palazzo Grazioli.

  27. Veyron scrive:

    L’acquisto più azzeccato della mia vita? La maglietta rossa “Sirvio Puppa” del Vernacoliere quando vinse le elezioni…

  28. TopoSeduto scrive:

    Silvio, prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

  29. TopoSeduto scrive:

    Comunque, una sana grattata di palle ci sta, visto che questo sembra attaccato alla poltrona col Loctite

  30. Bubu scrive:

    Godere: AH!

  31. McLaud scrive:

    @ Toposeduto: …e purtroppo ci resterà. Le previsioni sono facili: 1) B. continuerà a governare perché ancora non è stato condannato; 2) quando arriverà la prima condanna, si dirà che è solo in primo grado, e che quindi bisogna percorrere tutti i gradi di giudizio fino a che non ci sarà una pronuncia definitiva (e qui i pro-B. sosterranno inconsciamente il ruolo garantista dei tre gradi di giudizio); 3) quando si giungerà ad una sentenza di condanna definitiva, potrà sempre esserci una legge già pronta che consente al presidente del consiglio dei ministri di governare dal carcere o, come appare più probabile, dall’ospedale psichiatrico cui sarà destinato [magari anche stabilendo che la pena può essere scontata direttamente restando a palazzo Grazioli, in b(u)ona compagnia]; 4) quando scadrà il mandato, potrebbe essere già previsto che l’incarico prosegua fino al termine della condanna, per consentire al presidente-detenuto di scontare serenamente la pena, senza essere distolto dalle sue compagne di prigionia; 5) almeno quando morirà, non ci sarà bisogno di nessuna legge che lo proclami vivo resuscitandolo sulla gazzetta ufficiale: è già immortale.

  32. Anonimo scrive:

    Mills di questi giorni

  33. Albrechtseele scrive:

    – Dica che è felice
    – Non è solo essere felice, è qualcosa di più… veramente non so spiegare…
    – Dica che è MOLTO felice
    – No no è di più… è che io GODO. Io godo godo godo.

    (cit.)

  34. Anonimo scrive:

    Purtroppo la mia gioia nell’apprendere la Buona Novella(TM) è già scomparsa dopo aver ascoltato l’intervento di PapiSilvio (che tra l’altro sembra pure pre-registrato, che schifo) a “Portapporta”. Roba da neurodeliri, un colpo di stato mediatico conclamato. Aiuto!

    The Talented Ripley

  35. Anonimo scrive:

    G
    O
    D
    O

  36. Lavrentij scrive:

    io di Napolitano un mi so mai fidato

    uno che con la tessera del PCI poteva andare e venire in america quando voleva, in un periodo in cui l’america era vietata ai comunisti non mi trasmette molta fiducia…

    s’è vista la fine che hanno fatto quelli della su corrente di testedicazzo

  37. Lavrentij scrive:

    uno di basso rango è finito a fa il presidente della cultura per quello di Arcore

  38. Lavrentij scrive:

    poi la gente mi viene a dire che le correnti non contano..

  39. Anonimo scrive:

    G.O.D.O. come un cammello con le gobbe piene di viagra

    ma temo abbiano ragione i pessimisti, avranno gia` belle che pronte tre o quattro leggine ad hoc per tutte le possibili combinazioni di condanne/ricorsi/decorsi/trascorsi

    e se anche il portatore nano di troiaggine finisse in buia, si elimina il berluscone, non il berlusconismo, basta sentire che ci sono molti che ancora lo difendono (parlo della gente comune, non dei politicazzi) per capire come siamo messi

    Kanna Shirakawa (che non riesce piu` a loggarsi xche` a perso la pass e ha cambiato indirizzo email, porca puzzola)

  40. Anonimo scrive:

    sia lodato il cielo.

  41. ulivinico scrive:

    Ho sentito alla radio l’intervento di S.B. a Porta a Porta, roba da brivido.
    Ha attaccato Napolitano (e su quello ci starebbe anche bene, che se lo merita), ma ha detto che aveva garanzie da Napolitano che sarebbe passato il Lodo, che Napolitano si sa come la pensa, che Napolitano poteva influire sui giudici!!! Gente, il nanaccio ha praticamente spifferato cosa si dissero nella famosa cena denunciata da Travaglio/Grillo/DiPietro e altri, in cui Napolitano e Berlusconi erano a cena con due dei giudici che ieri hanno votato per il Lodo!!!!
    E più che altro, come hanno fatto 6 di quei giudici a votare a favore della costituzionalità di quella legge!???!
    C’è poco da esser contenti gente! La situazione è senza rimedio.

  42. Daniele F scrive:

    Almeno per oggi puppacelo, ma ha condivido pienamente la preoccupazione di Ulivinico.

  43. ulivinico scrive:

    a dir del vero non c’era Napolitano presidente alla cena ma Napolitano giudice:
    http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/lodo-alfano-cena-giudici/lodo-alfano-cena-giudici/lodo-alfano-cena-giudici.html
    Ma cambia poco viste le dichiarazioni a suo tempo del presidente comunista.
    La cena di Napolitano era con l’inquisito Bassolino.
    http://archiviostorico.corriere.it/2007/gennaio/03/presidente_cena_con_Bassolino_Risotto_co_8_070103001.shtml

  44. Anonimo scrive:

    Il maligno me lo puppa

  45. Anonimo scrive:

    Per amore di verità ricordo che Napolitano non ha partecipato a cene-inciuci con Berlusconi e i giudici della Corte, come già ricordato al post 43 da Ulivinico.
    Aggiungo anche che il Presidente della Repubblica ha seguito la prassi già sperimentata per il precedente lodo Schifani (e se questo non è un ossimoro…), ovvero ha ritenuto la legge formalmente corretta per poi passarla all’esame della Corte Costituzionale con le sue note. E’ un procedimento macchinoso da far paura ma permette di salvaguardare un minimo di equilibrio politico.
    Napolitano non è un gran presidente, non ha neppure la verve di alcuni suoi predecessori recenti, ma non ha violato la Carta costituzionale.

    Adesso? La strada della modifica costituzionale per avere l’immunità è preclusa a Berlusconi (serve la maggioranza di 2/3 in Parlamento) il che porta a due scenari.
    1) inciucio con l’opposizione;
    2) reitero di lodi vari fino al raggiungimento dei termini di prescrizione dei suoi vari processi.

    The Swordman

  46. Anonimo scrive:

    Sirvio spero per te che ti sia rimasto un pò d’unto d’issignore per sparmartelo nel culo… Fava!!!!

  47. Lypsak scrive:

    Quoto tutti i pessimisti.
    Finché non lo vedrò strisciare per terra o singhiozzare fra le sbarre, non stapperò la bottiglia di porto dell’1980 che il mi’ babbo tiene da parte da quando sono nata, destinata alle mie (AHAHAHAHAHAH) nozze.

    Però intanto ci spero… ci spero eccome!

  48. Cimoski scrive:

    mi unisco sia al coro di puppa che a chi ricorda la situazione di merda nella quale siamo è che questa è solo una piccola battaglia vinta da chi ancora (illuso) come noi crede ancora in una qualche forma di democrazia e nel buon senso degli italioti….

    cmq perlomeno gioiamo di questa piccola vittoria…

    STRAPUPPAMELO OH MERDA!!!

  49. vinicio scrive:

    1) Silvio lo puppa!!!

    2) pare proprio che il meschino sia caduto in un bel trappolone che gli hanno confezionato in tanti, presto gli alleati gli gireranno le spalle e gli amici(?!) faranno finta di non conoscerlo.

    3) ammesso che lo levino di ‘ulo, siamo sicuri che chi viene dopo non sia peggio?!?! (difficile da immaginare, ma dopo Bettino venne Silvio, se tanto mi da tanto…)

  50. Anonimo scrive:

    Se navighiamo in un mare di merda, perlomeno la corte costituzionale c’ha dato una cannuccia per respirare.

    http://www.edizioneordinaria.net/?p=409

  51. Sydbarrett76 scrive:

    Napolitano si dovrebbe dimettere, più che vergognarsi: ha firmato la legge meno costituzionale della Storia d’Italia….

  52. woytila88 scrive:

    si l’unica cosa giusta sono gli insulti a Napolitano…tanto poi si può sempre dire che l’ha già fatto DI Pietro ihihi, l’unica cosa che mi fa contento è che probabilmente tira una aria che qualcuno della Corte ha annusato, sennò col cazzo che Silvio non gli avrà sganciato il chiodo scaccia chiodo di 400 milioni…anche perchè sennò come già detto come avrebbero fatto in 6 a votare per il lodo?!

  53. Falcon Crest scrive:

    PUPPACELO VAI, NANO DI MERDA….ragazzi preparate le tute mimetiche…un vorrei che presto ci toccasse i’bbosco, come a’nostri nonni 60 anni fa…ir problema diventa se loro iniziano a schiera’ le fie……

  54. docpretta scrive:

    POBA

  55. don Bairo scrive:

    Scusate se mi dissocio dal coro.
    A me di Berlusconi importa sega,da un pò di tempo è solo la caricatura di se stesso.
    Quello che mi fa veramente preoccupare è lo squallore delle persone che lo circondano,una massa di ominicchi con la dignità nascosta fra i peli del culo,unicamente votati alla cura del proprio interesse e sempre pronti a saltare sul carro del vincitore di turno,senza nessun pudore o vergoogna.
    Ricordatevi che viviamo nel paese dove il 29 aprile 1945 a sputare sui cadaveri appesi in piazzale Loreto ci andarono quelli che fino a qualche mese prima inneggiavano al duce…
    meditate gente,meditate….
    P.S.Ieri sera ho visto le immagini del grande Silvio su Sky,mentre usciva da palazzo Grazioli dopo aver saputo della sua disfatta…A me ha ricordato molto la scena finale del film “The untouchables”,quando leggono la sentenza ad Al Capone…sembrava troppo un dejà-vu….

  56. Vavvo scrive:

    VIVALAFICA

  57. McLaud scrive:

    @Swordman: Napolitano non ha segnalato proprio niente alla corte costituzionale. Per averne la certezza, basta guardare il ruolo delle udienze del 6 ottobre scorso, dove si legge chiaramente che le ordinanze che hanno dato origine al giudizio costituzionale sulla l. 124/2008 (ché questa è la designazione formale della porcata un tempo nota come “lodo Alfano”) provengono dal tribunale di Milano e da quello di Roma.

    La conclusione è che il giudizio della corte ha rappresentato l’ennesima brutta figura di un presidente della repubblica scialbo e compromesso, assolutamente incapace di assolvere al suo ruolo: qualcuno gli ricordi che “imparziale” non è un sinonimo di “ignavo”.

    @Vinicio: punto 2) vorrei essere ottimista quanto te; punto 3) vorrei essere meno pessimista di te, ma non ci riesco!

    @Sydbarrett76: …e ancora bisogna vedere che sorte avrà il c.d. scudo fiscale…

    @Woytila88: mica c’è scritto da nessuna parte che 6 giudici della corte si siano schierati per la costituzionalità della l. 124/2008. Si tratta di una semplice congettura che tutti i giornalisti amano ripetere per segnalare che c’è stata una spaccatura. Berlusco l’altra sera ha pure detto che nella corte costituzionale ci sono 11 giudici di sinistra. Dove sta la verità? Boh! Il punto, comunque, non è più importante: quello che conta è il risultato. Tutt’al più, sarà interessante leggere le motivazioni.

    @don Bairo: hai ragione: Berluscotto ha realizzato una gara al ribasso nella qualità della politica italiana e dei suoi rappresentanti. Questo vale sia per i suoi scagnozzi (che solo per esser tali non possono vedersi riconoscere alcuna dignità), sia per gli esponenti dell’attuale c.d. sinistra (d’altronde, già tempo fa su questo blog segnalavo i vergognosi intrallazzi elettorali e gli acrobatici trasformismi e riciclaggi del PD). Non ci sono più programmi, non ci sono più idee, solo una generalizzata demagogia contingente ed uno sfrenato culto delle personalità. Basta coi leader: vogliamo le idee!

  58. Anonimo scrive:

    W il lodo Albano

    http://blogdiout.wordpress.com/2009/10/07/il-gatto-e-la-volpe/

    XD

    PUPPA SILVIO!!!!

  59. Anonimo scrive:

    Concordo con i pessimisti…
    …ma vedere che almeno per una volta è il nano a mettersi a pigrecomezzi per prendersi una robusta inculata col ghiaione, che soddisfazione!!
    Centi di questi giorni e la prossima volta speriamo si usi il filo spinato elettrificato!

    Yoda

  60. woytila88 scrive:

    ma la mamma di Ghedini a meno che non faccia la escort come usa dire, come fa a essere contenta del figlio quando lo guarda in faccia? fa schifo (e magari non ha ancora aperto bocca)

  61. Tecnicamente però Napolitano non ha il compito di vigilare sull’incostituzionalità delle leggi che firma. Non a caso c’è la Costituzionale apposta.
    Senza contare che è stato bocciato (completamente, siddiovole) per due voti di scarto, segno che (giudici schierati o meno) lo spazio perchè fosse giudicato passabile c’era eccome. E il motivo principale è stato un vizio tecnico: abbisognava di una legge costituzionale e non di una ordinaria.
    Oh, intendiamoci, anche a me Napolitano pare un vecchio rincoglionito, però fare il tiro al piccione su di lui è una perdita di tempo e anche un po’ ingiusto.

    Detto questo, che cazzo si sta discutendo a fare quando in momenti come questi ci si dovrebbe solo tirare le seghe sopra notizie così SODDISFACENTI. Ho due anni di vita in più.

  62. Lopo scrive:

    Alexander: il Presidente può rimandare alle Camere (per una sola volta) una legge invece di firmarla. Il dibattito è se può farlo in diversi casi, sempre motivando, o solo per “manifesta incostituzionalità”. Quindi il compito di una prima verifica c’è.
    Se poi firma, avvalorando per di più con un comunicato la tesi della maggioranza che la legge “tiene conto di tutti i rilievi della Corte quando bocciò il Lodo Schifani”, e invece poi il Lodo Alfano viene bocciato così pesantemente (vedremo la sentenza, ma violare l’articolo 3 non è un bruscolino), deve prendere atto quantomeno di non saper leggere le sentenze della Corte.

    Quanto al risultato, i voti di scarto sono stati 3 (9 a 6), e se vogliamo dirla tutti 2 dei contrari erano stati a cena da Berlusconi, quindi sulla loro obiettività c’è da discutere molto più che su qualsiasi accusa silviesca contro i giudici di sinistra.
    Per di più, non si può dedurre che i 6 voti contrari fossero a favore della legge: potevano non essere d’accordo su una bocciatura completa, e preferire una bocciatura parziale di cui non conosciamo l’estensione, oppure non concordano sulle motivazioni, magari perché ritenere che violasse l’articolo 3 era troppo pesante. Oppure ancora hanno ritenuto che la discussione fosse durata troppo poco.

    Che fosse una legge ordinaria e non una costituzionale non è mica un vizio tecnico, poi, è assolutamente normale: praticamente ogni legge giudicata incostituzionale è ordinaria!

  63. McLaud scrive:

    @Alexander e Lopo: come dice Lopo, il capo dello stato ha il compito di svolgere una prima verifica di costituzionalità della legge. Se non lo fa, non esercita pienamente le sue prerogative.

    Dato che ne parlate tutti, vorrei proprio sapere anch’io qual è la notizia ufficiale proveniente dalla corte costituzionale secondo cui 9 giudici hanno ritenuto che la legge 124/2008 fosse incostituzionale, mentre gli altri 6 non hanno aderito a questa tesi.

    A me risulta, ma potrei sbagliarmi, che in nessun provvedimento giurisdizionale (qui in Italia) sia indicato se dei membri del collegio giudicante abbiano dissentito dalla decisione. Certo, ci sarà chi ha votato in senso difforme dalla maggioranza, ma non è mica detto che siano stati 6, come ci stanno raccontando i mezzi di comunicazione.

    Infine, non ogni provvedimento normativo giudicato incostituzionale è necessariamente una legge ordinaria…ma non stiamo a scendere in noiosi dettagli giuridici, ché poi ci scaracchiano addosso.

  64. Lopo scrive:

    McLaud, sul 9-6 hai ragione, credo lo riportino tutti perché è trapelata come indiscrezione, ma non mi stupirei se fosse una bufala.

    Quanto al fatto che non tutto ciò che è incostituzionale è legge ordinaria, infatti io avevo scritto “praticamente”: ma comunque il senso era che, per una legge incostituzionale, il fatto di essere ordinaria non è un dettaglio tecnico, ma si può dire che è intrinseco nella sua natura, in qualche modo.

  65. Anonimo scrive:

    Sirvio, PUPPAMI LA FAVA!