« | Home | »

“Vedranno di che pasta sono fatto!”

8 ottobre 2009

Analisi

Risultati:

“Dalle prime analisi, la pasta in questione risulta per la maggior parte costituita da residui alimentari indigeriti o indigeribili, muco, tracce di succhi digestivi secreti dal pancreas e cellule che si sfaldano dalle pareti del tubo digerente; essa contiene, inoltre, batteri della flora intestinale.

In condizioni normali, si presenta di colore marrone (ma dev’essere il cerone); in caso di digiuno prolungato, o  problemi gastrici dovuto a stress e grandi dispiaceri (come la bocciatura di leggi incostituzionali o sconfitte del Milan) può assumere un colore verdastro ma la composizione chimica, tuttavia, non cambia sostanzialmente.

L’odore sgradevole di suddetta pasta è dovuto principalmente all’arroganza, l’ignoranza e l’intolleranza ed, in minima parte, anche alla  presenza dello scatolo, un composto organico a due anelli, di formula bruta C9H9N.”

***

Nel video seguente, un membro della Corte Costituzionale annuncia, sinteticamente, al Premier, la decisione in merito al Lodo Alfano.

***

Berlusconi: “Tutti sappiamo da che parte sta Napolitano”.

Già, e nonostante questo, il Lodo Alfano è stato bocciato lo stesso!

Share

10 Commenti

  1. Anonimo scrive:

    Grazie a Piero Ricca!!!
    zicom78 non loggato

  2. Anonimo scrive:

    Magari fosse fatto di pasta… finirebbe nel calderone per sei-otto mesi, giusto giusto per essere sicuri del totale disfacimento delle parti, comprese quelle artificiali.
    Toccherebbe trovare una discarica adatta, al limite si smaltisce con le scorie nucleari.

    The Swordman

  3. Anonimo scrive:

    Aveva meno capelli…

  4. Anonimo scrive:

    Già, più o meno, il senso della sentenza è quello.
    Bravi!

  5. Anonimo scrive:

    “Firmo tutto. Serve altro?” è uno dei più bei tytoli del Vernacoliere. Chi ne dice male l’è abituato male!!!

    BenFox
    che con openid un cia’ capito un ca#@o

  6. Hugo88 scrive:

    frolla, magari..

  7. Anonimo scrive:

    Paguri siete dei fenomeni!!! Non so mai se son meglio gli articoli o i commenti…ogni volta mi spiscio dalle risate! Ma quando vi decidete a venire in Abruzzo???
    Non si può dire di aver mai realmente vissuto senza aver assaggiato l’arrosticino di pecora!
    Comunque, ora e (speriamo) per sempre, SILVIO PUPPA!!!!

  8. Lypsak scrive:

    Seeee, pasta… la pasta almeno è commestibile… propendo per lo smaltimento di scorie nucleari, ma da fare conn estrema attenzione, sia mai che ne rimanga al giro qualche pezzettino.

  9. Anonimo scrive:

    Mi sa che avete analizzato il cervello (?) di Gasparri…

    Alessio

  10. Anonimo scrive:

    Alla domanda se fosse soddisfatto di ronaldinho berlusconi ha risposto:LO DO AL FANO !