« | Home | »

Stravaganze

18 ottobre 2009

CALZINI

Ecco, ma è mai possibile che le persone sensibili e profonde d’animo siano una ristretta minoranza, in questo Paese?

Possibile che siamo in così pochi a saper leggere fra le righe del bel servizio sul giudice Mesiano trasmesso da Mattino Cinque, e a saperne cogliere l’appello contenuto in quelle immagini?

Pensate un po’: il nostro brillante premier ha scatenato tutti i suoi giornalisti contro questo guastafeste, per cercare di scoprire qualsiasi cosa potesse rovinarlo, metterne in discussione l’autorevolezza, la competenza, la moralità o anche solo sputtanarlo pubblicamente, come con il pigliànculo Boffo. Ebbene, l’unica cosa che sono riusciti a trovare è che egli fuma mentre aspetta il proprio turno dal barbiere (senza magari entrare con una vettura di Stato e la scorta, o farsi accompagnare da un’ambulanza, pretendendo magari di essere servito prima degli altri) e che, seduto al parco a leggere il giornale, nell’accavallare la gamba sfoggia un calzino turchese.

Oddìo, c’è poi anche quell’altro gravissimo episodio, riportato dal Giornale, dove si racconta che un amico di mio cuggino mi ha detto che, una volta, cioè, un suo amico gli ha raccontato che, a un ristorante, gli pare che aveva sentito che il suddetto Mesiano parlerebbe male di Berlusconi e, subito dopo, ordinava un amaro Cora.

Vi rendete conto?

No, giusto per fare il punto, se i cani da guardia del Padrone, rimestando nella merda e frugando nella spazzatura non sono riusciti a trovare niente, che esistenza grigia deve condurre questo disgraziato?

Un uomo le cui stravaganze sono un paio di sigarette fuori dal barbiere e le cui uniche folli trasgressioni sono un paio di calzini turchesi!

Questi sono i grigi burocrati che si oppongono al cambiamento!

Questa è la nomenklatura di stampo sovietico che si oppone al rinnovamento del Paese e che vuole sovvertire il risultato dell’auditel… oh, pardon, delle urne!

Aiutiamo quest’uomo e salviamolo dal grigiore della sua squallida vita di servitore dello Stato! Questo era scritto tra le righe, questo è il senso dell’appello.

Dai, Mesiano, tira fuori il cazzo moscio e vieni alle nostre feste a Villa Certosa!

Lì potrai trovare troie, fascisti, speculatori, papponi e tutto quello che il nostro Bel Paese è in grado di offrire a chi si inchina al Grande Nano!

P.S. Al momento della pubblicazione ci siamo accorti che alcuni link portano a immagini che niente hanno a che vedere con il testo. Ce ne scusiamo e ci riserviamo di prendere provvedimenti nei confronti del nostro webmaster.

Share

30 Commenti

  1. rotellaro scrive:

    oppovero webmaster icchevafatto?
    avrà preso l’equivalente informatico del TERRIBILE virus h1n1…………

    grandissimi come sempre, ci si vede a lucca 😉

    per lo spettacolo me la posso portare la videocamera minidv per poter vergare su nastro digitale il verbo o me la sequestrate?

    😛

  2. Anonimo scrive:

    Questo e’ uno dei vostri migliori post. Ho detto.

  3. paguri scrive:

    Per la nostra parte di spettacolo (vi ricordiamo che ci esibiremo alternandoci con l’orchestra Bailam, specializzata in musiche da negri) potete riprendere quello che volete.
    Anzi, se poi ci mandate qualche filmato, ci fate un piacere.
    Per la cronaca: domani ultimeremo il montaggio di un paio di filmati nuovi di zecca.
    Altri in programma, nei prossimi giorni.
    Speriamo di fare in tempo per Lucca.

  4. rotellaro scrive:

    idem per la realizzazione delle “fatine buone del cazzo” (cit.) 😛

  5. gandalfk7 scrive:

    articolo fantastico.

  6. Anonimo scrive:

    Bellissimo… niente da eccepire… el’ingegnergranduffviendalmare lassatelo sta… rosica

  7. jahtiz scrive:

    avete sentito la replica del reo Mesiano?
    avrebbe giust’ora ora detto quanto segue:

    “Quelle mandate in onda su Canale 5 sono riprese parziali. Io non sono come mi hanno descritto. Ho anche io una vita normale come tutti: faccio festini nelle mie ville, vado a puttane e organizzo orge con minorenni e mi intrattengo con famosi malavitosi”.

    (ovviamente, ehimè, non è vero, ho solo riportato una buffissima battuta della blogger gisa.splinder.com)

    ciaotiz.

  8. torollo scrive:

    Aggiornate la cura ludovico brutti peori.

  9. Bove scrive:

    Feltri ha cacciato anche la storia che Augias era una spia cecoslovacca…
    il vero scoop sarebbe se si scoprisse che Feltri è veramente un giornalista…

  10. Di più, di più, facciamo una petizione popolare per far andare questo povero relitto umano senza stravaganze alle feste a base di troje a Villa Certosa!
    e già che ci siamo facciamone anche una per spedire la redazione di Mattino Cinque (scusate la volgarità) sul satellite, inteso come satllite terrestre (sulla Luna per farla breve)!
    Ci si vede a Lucca

  11. rotellaro scrive:

    cari fratelli gangilli, so che non c’entra una sega col post, ma che ne dite di organizzare una convention (minchia come sono ammerigano) tipo la sera del 29 per omaggiare con una processione con chitarre scordate e voci stonate al luogo di residenza dei nostri fari nella nebbia?

    Oppure, in alternativa, una bella cena dove strafogarsi una bella fiorentina in nome di COSO?

    Se ci state preparo un evento su faisbukke cosi’ ci si organizza a modo.

  12. Vavvo scrive:

    io adoravo i gran turchese

  13. woytila88 scrive:

    che poi Brachino ha chiesto anche scusa, neanche ci provano a coprire le loro stronzate….che schifo….

  14. Anonimo scrive:

    sta storia sembra na buffonata e invece è un avvertimento mafioso in piena regola, con tanto di scena dal barbiere che col “liccasapuni” s’appresta a tagghiare ‘a barba (e proprio in quel momento potrebbe entrare un “picciotto”…)
    poi chiedeno scusa, ritrattano ma intanto l’sms è bello chiaro
    Giuseppe da roma

  15. Anonimo scrive:

    è morta la mamma di padre Georg!

    Lampo

  16. woytila88 scrive:

    poveraccia…magari lei l’avrebbe visto meglio accasato cona vaccona bionda crucca con due bocce così….come i boccali bavaresi….invece

  17. jahtiz scrive:

    DATO CHE SI PARLA DI CALZINI,
    DATO CHE, COME OGNI ANNO QUANDO FINISCE LA CALURA E ARRIVA QUELLA FESTA PAGANA CHE VOI TUTTI CONOSCETE CON IL NOME DI ALLOUIN
    (imbarazzante arrampicata sugli specchi solo per postare una foto divertente)

    APPROFITTEREI DI QUESTO UTILE SPAZIO PER SEGNALARVI UN SIMPATICO COSTUME DA SFOGGIARE LA NOTTE DEL 31OTTOBRE x FARE PAURA A TUTTI I BIMBI DEL QUARTIERE:

    http://www.freeimagehosting.net/image.php?a3a00a19b6.jpg

    CIAO,
    tiz.

  18. Anonimo scrive:

    siete grandi!!! l’immagine tratta dal padrino per “l’appello” è la cosa più bella di tutte!!! continuate così sempre !!!!

  19. Parma Letale scrive:

    @jahtiz: ancora sto ridendo per quel costume…..bellissimo!!!!! molto fine anche, ma perché limitarlo ad allouìn? va bene pure per carnevale, sagre paesane, luccacomiche, festini in villa….
    la cosa brutta di codesta faccenda è che si è fatta troppa pubblicità a quelle cagate immani di mattino pomeriggio e domenica5 (e li mortacci!!), programmi pensati e attuati solo x spegnimento di cervelli e di qualsiasi dignità e/o senso del pudore…che tristèsse…

  20. ulivinico scrive:

    Mi segnalano un miracolo:
    “L’Angelo d’oro ha salvato
    il Duomo dalla distruzione”
    http://parma.repubblica.it/dettaglio/un-fulmine-colpisce-il-duomo-in-fiamme%20-langelo-doro/1756001

    Pare che dopo il fulmine l’Anjol abbia spento con sacra oryna l’incedio. Non ce la facciamo…

  21. Parma Letale scrive:

    @ulivinico: conoscendo la densità di suini (quelli veri, l’animali) per metroquadro, penso che l’angiolo fosse foderato di parsiùt (prosciutto), altro che miracolo!! (raga, ma quant’è bòno il prosciutto di parma?? altro che caviale o l’aragoste….viva il parsiùt!!)

  22. Goldrake scrive:

    Torno adesso da un viaggio in Cina, dove persino lì i TG si fanno delle grasse risate col nostro premier mandrillone birichino biricò.

  23. vinicio scrive:

    @Goldrake
    Qua in Irlanda alla radio, invece, c’è uno sketch ricorrente con una certa Gina con un forte accento italiano che si qualifica come “attrice” conoscente di B. e due tipi con forte accento irlandese dell’ovest che la prendono per i fondelli con battute che vi lascio immaginare.
    Poerannoi!

  24. ulivinico scrive:

    ma questo lo conoscete vero?

  25. Goldrake scrive:

    @ Ulivinico
    Si, quel link era già stato postato da qualcuno su questo blog… Il fatto è che secondo me nemmeno noi ci rendiamo conto del livello di assurdità che ormai ha raggiunto questa situazione…

  26. Tino Bombarda scrive:

    confermo: anche in ammerega siamo miseramente presi per il culo a causa del nostro amato premier. a me personalmente hanno fatto la battuta (che temo s’avvererà) su un governo composto da cheerladies quattordicenni…

  27. jahtiz scrive:

    @Goldrake/Ulivinco

    ma chi garantisce che il testo reale sia realmente quello dei sottotitoli??
    a me dà l’idea di una grossa bufala.
    sarebbe troppo facile prendere un qualsiasi video di musica indiana (sono tutti così, con balletti e belle ragazze) e piazzarci sotto un testo del genere.

    e poi mi chiedo come abbiano fatto a tradurre in indiano la parola “PAPI” … bah!!!!

    tiz.

  28. Goldrake scrive:

    @ jahtiz
    Insomma, sarebbe opera dei soliti comunisti, eh ? 🙂

  29. Anonimo scrive:

    Uomini e donne,il biscione è uno stronzo..non stupido. Quel servizio è stato certamente fatto per mettere pressione (ulteriore) al mondo giudiziario,ma ha anche un ulteriore e più subdolo obbiettivo,al quale come ogni volta,l’italiano medio (un buon 60% a quanto pare) abboccherà come il coglione che è: “avete visto la sinistra cattiva che tutela le toghe rosse? Parla di privacy ma afferma che si può fare gossip sul premier(che va a puttane e gira con mafiosi,tra l’altro)e non si può seguire un giudice per strada (che non fa un cazzo di male, tra l’altro)! Comunisti Cattivi!”

  30. Anonimo scrive:

    l’italiano ha la memoria corta soprattutto se rappresentante di sx e se ospite in televisione: non ho sentito NESSUNO che ricordasse come, il giorno dopo la sentenza di condanna per il caso mondadori, il ns. premier abbia detto: ” su questo giudice vedrete che nei prox giorni ne usciranno delle belle! ” e infatti….
    Nemo

    ps: “Berlusconi in Russia: un Putin tour”