« | Home | »

Regali di Natale

23 novembre 2009

PITALE

Finalmente i resti del cervello del povero, dolce, Duce sono stati messi in vendita su ebay!

Quale periodo migliore, poteva scegliere l’anonimo inserzionista, se non quello che porta al Natale?

Ed ecco che una cazzata immonda si trasforma, grazie alla spensierata atmosfera di festa, in un suggerimento per un regalo raffinato e di sicuro buon gusto.

Per soli 15.000 euri, potrete farvi recapitare a casina vostra, in una bellissima confezione regalo (vedi foto) il cervello del vostro dittatore preferito.

Non sta certo a noi suggerirvi i mille usi che potrete fare di cotanta grazia e, infatti, non lo faremo….anche se lasciato adagiare su un letto di cipolline e sfumato con del vino bianco…insomma, via, provate e il vostro cane vi ringrazierà.

Comunque, visto il clamoroso successo dell’iniziativa, il distributore ci ha fatto sapere che saranno presto disponibili anche i reni di Margaret Thatcher, le emorroidi di Pio XII, il prepuzio di Hitler, i peli del cazzo di Stalin e una selezionata crestomazia di caccole del povero, compianto, Pinochet.

Restiamo in spasmodica attesa del culo di Berlusconi.

Share

33 Commenti

  1. verdemaremma scrive:

    IMPERDIBILE!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Anonimo scrive:

    ragazzi non per essere cattivo ma Margaret Thatcher è sempre viva… ahhahaha ahah

  3. paguri scrive:

    Appunto.

  4. woytila88 scrive:

    ma semmai i pili di fica di qualche amica di Berlusconi….quelli si che i vari Chirac, Blair, Bush se li saranno portati a casa dopo le visita di Stato http://www.dariofo.it/node/342
    regalo ancor più bello me l’ha fatto la donna dato che nonostante domani sia il suo compleanno, i soldi per comprare la vostra triviale giovialata in albo, me li ha imprestati lei

  5. assolutamentevero scrive:

    Mi prenoto per l’italico pelo pubico del duce!!!! A parte questo volevo dirvi che lo spettacolo del TPO è stato grande… come sempre!!!

  6. Socmel scrive:

    Ah!
    Ossigenoooo!
    finalmente posso riemergere!
    é una vita che non mi faccio più vedere da queste parti. Mi cospargo il capo di forfora e come prima cosa mi ordino 2 copie del nuovo albo!

    Sul cervello del ns. povero Duce… lo farei mangiare volentieri a quella grossa quantità (purtroppo in aumento) di coglioni che tutt’ora lo venera e non sanno un cazzo di tutte le porcate schifose che ha combinato in vita e ci ha lasciato in eredità.

  7. Socmel scrive:

    A proposito: Io il 5 sarò a Roma a manifestare… mi chiedevo che faranno i Paguri ma soprattutto quanto sarebbebbello fare un gruppo di fedeli di Don Zauker con abbigliamento e cartelli ad ok!
    Penzateci…

  8. Goldrake scrive:

    A proposito di personaggi che meriterebbero la stessa fine del Ducie…
    http://temporeale.libero.it/libero/fdg/3052930.html

  9. vinicio scrive:

    Approposito, ho qua un articolo che potrebbe andar bene sia per il topic odierno che per al rubrica “le più belle cartoline dal mondo”:

    http://tinyurl.com/yh9xxwy

  10. Tino Bombarda scrive:

    a proposito di consoni regali natalizii: OGGI TESTE’ MI GIUNSE L’AMBITO VOLUME DECORATO DA UN PREGEVOLE RITRATTO DI DZ. in busta adatta.
    che dire? GRAZIE! e che pedreppie e la mistica natuzza vi proteggano, o gentil paguri!

  11. woytila88 scrive:

    ecco un’altra occasione, dove ahimè non potrò essere (Milano), ma che sarebbe da ripetere in tutta Italia: http://www.studentimilano.it/cronaca-dateneo/716-la-polizia-arresta-cinque-studenti-della-statale (ovviamente mi riferisco a proteste e informazioni su CL e su quanto fanno cacà)

  12. Bove scrive:

    dalle prime indiscrezioni è emerso che il cervello del duce era formato da corpi cavernosi…il primo che la capisce la spieghi agli altri, ma non è difficile…

  13. […] Continued here: Regali di Natale | Don Zauker […]

  14. juri.natucci scrive:

    che sirvio ci metta ir culo la vedo dura… Comunque con quei volti riprodotti ( o le proposte) ir casino è smette di caà… la thatcher invece potrebbbe fa’ l’effetto tappo per lo spavento ar buo della peta. Occhio con questi rimedi naturali perché a vorte sono troppo forti…

  15. Anonimo scrive:

    Albo ricevuto in data odierna! è stupendo!
    Sto ancora ridendo per la storia di “Santo subito”, che però invita a riflettere sulla realtà d’Italia. Albo che definirei umoristico, e non comico, secondo Pirandello. Direi che è proprio uno spietato articolo di cronaca, che dipinge fatti per i quali ci sarebbe da indignarsi; tuttavia siamo ormai narcotizzati dal bispensiero berlusconiano e dalle sue TV, e davvero le masse osannano mafiosi, politici e cardinali. Se non ci fosse la satira, che porta al risveglio delle coscenze, saremmo in un’Italia di merda. Grazie ancora, Paguri!
    Leandro

  16. LACA scrive:

    Per giove
    mi paleso a voi e dico:
    ma la fregna delle ministre no?

    Certo che mi hanno dato na password che pare na battaglia navale

    Ciao amichini

  17. Kaiser76 scrive:

    Io pagherei per avere or-ora i Paguri qui a dargli il mio amorevole e sifilitico buò per la dedica assai diversa da quella richiesta e qui ci metterei un nanissimo VERGOGNIA ma poi con tanto amorevole e inviperito Vermo ci verrei in quel di Livorno a farvelo Puppare chini sui ceci e i piattoni di Padreppiè che ahimè son ovunque!

    Comunque opera pregna di verità oramai visivamente e realisticamente ordinarie in un mondo che ha perso ben altro ,che i crocefissi nelle scuole e CL a piede libero.

  18. BondValeria scrive:

    LACA!!! Tu quoque qui quo qua?

  19. Anonimo scrive:

    Il cervello del Ducie…a pensarci bene, è un ossimoro, come dire, che sò…la moralità di Craxi? No, suvvia, di Craxi bisognerebbe ancora rintracciare il bottino, innanzi tutto.

  20. Kanna Shirakawa scrive:

    il culo del Berlusca nooo … che prima bisognerebbe ripulirlo da tutta la bavazza che gli lasciano attaccata i suoi discepoli, per carita`

  21. HellRick scrive:

    Segnalo una notizia che sicuramente interesserà il branco di infedeli senzaddio che siete:

    http://palermo.repubblica.it/dettaglio/la-preside-non-espone-il-crocifisso-il-sindaco-e-pronto-a-multarla/1788147

    Ne riporto anche un pezzo:
    “E non intende darsi per vinta. Denuncerà l´accaduto al ministro dell´Istruzione Mariastella Gelmini e al direttore dell´Ufficio scolastico regionale, Guido Di Stefano, sperando che prendano le sue difese.”
    Povera illusa…

  22. Anonimo scrive:

    Da La Repubblica:

    La preside non espone il crocifisso
    il sindaco è pronto a multarla

    di Salvo Intravaia

    Palermo – Cinquecento euro di multa perché manca il crocifisso nel suo ufficio. E´ quello che rischia la preside dell´istituto comprensivo Reina di Chiusa Sclafani, dopo il blitz della polizia municipale di ieri mattina. Tutto inizia venerdì scorso, quando il sindaco del paese Francesco Di Giorgio (Pdl) fa notificare alla preside dell´istituto, Francesca Accardo, un insolito provvedimento in netta contrapposizione con la recente sentenza della Corte suprema di Strasburgo.

    Il sindaco ordina di «mantenere il crocifisso nelle aule scolastiche e negli uffici pubblici del comune di Chiusa Sclafani, come espressione dei fondamentali valori civili e culturali dello Stato italiano». «Il personale della polizia municipale – continua l´ordinanza – controllerà entro 15 giorni l´osservanza dell´ordinanza» e «ai trasgressori sarà applicata la sanzione di 500 euro».

    Ieri mattina, parecchi giorni prima dei 15 ipotizzati nel provvedimento, al portone della scuola si presentano due vigili urbani. «Avrei anche potuto non farli entrare – dichiara la preside – ma come rappresentante delle istituzioni ho pensato che non fosse corretto». I due hanno fatto un rapido sopralluogo in tutte le classi e negli uffici amministrativi trovando il crocifisso al proprio posto.

    «Ma quando sono entrati nella mia stanza mi hanno fatto notare che il crocifisso mancava», spiega la Accardo, che non riesce a darsi pace per «l´assurda ordinanza» e la celerità della visita. «Non riesco a spiegarmi – continua – i motivi del provvedimento e penso che adesso possano anche farmi la multa: nessuno ha toccato i crocifissi nelle aule e nelle altre stanze e, francamente, non mi ero neppure accorta che nel mio ufficio mancava».

    Il capo d´istituto è letteralmente furibonda mentre racconta una storia che ha del surreale. «Penso di vivere in un paese democratico, non in una dittatura: vorrei continuare a lavorare serenamente come ho fatto in questi anni», conclude. E non intende darsi per vinta. Denuncerà l´accaduto al ministro dell´Istruzione Mariastella Gelmini e al direttore dell´Ufficio scolastico regionale, Guido Di Stefano, sperando che prendano le sue difese. Intanto, si sta consultando con un legale.

    L´istituto del piccolo paese in provincia di Palermo ospita 284 alunni di scuola dell´infanzia, primaria e secondaria di primo grado, trovandosi a fare i conti giornalmente con un bilancio sempre più magro. Anche perché dal Comune non arrivano i fondi che tutti gli enti locali dovrebbero erogare alle scuole: da due anni, il Comune non provvede ad erogare i fondi per il funzionamento e la manutenzione.
    (25 novembre 2009)

  23. Anonimo scrive:

    ciao BondValeria!

    Amichino Danyela
    su Ottag.it ci sono due foto nostre a LUCCA stand
    vattele a wedere

  24. Anonimo scrive:

    Ma se io volessi i peli d’ascella di Franco? Me li potete procurare?? Eh? Eh???
    Benchè una padella “griffata” Berlusca, per risparmiare sul Guttalax…tante volte… 😉

    The Talented Ripley

  25. Cosa che su ibéi non era stata detta, è che il cervello risale a quando coso aveva 3 anni.

    BenFox (o LOPO ma perché il mio gravatar un viene??? icché devo fare, oltre a invocare la madonnina?)

  26. McLaud scrive:

    Dal sindaco pro-crocifisso (se gli piace tanto, potrebbero anche fargli fare un giro di prova) di Chiusa Sclafani alla sindone.

    Intorno al famoso straccio falso e plurisecolare sorge l’ennesima polemica: una “studiosa” (per modo di dire, eh!) sostiene che un funzionario ci avrebbe scritto delle frasi in tre lingue (l’inutile lancio di stampa è qui ).

    Il vero messaggio di queste scritte, invece, secondo me è stato brillantemente interpretato qui .

    Pensate, cari strusciamuri honoris causa , che sul forum dei cattolici invasati hanno un thread sulla sindone con oltre 350 risposte…come se a loro servisse davvero quel telo per credere!

    …e se fosse arrivata un altro tipo “impressione”, magari su carta igienica? Sarebbe stato antiestetico crederci?

  27. McLaud scrive:

    P.S.: se davvero Gesù (non ammesso, né concesso che sia esistito) fosse stato avvolto in tutti i teli/bende/sudari che oggi circolano per il mondo con la sua autentica effigie, al momento della resurrezione non si sarebbe mosso manco per il cazzo (*).

    Quand’anche, per avventura, ce l’avesse fatta, il film che avrebbe riprodotto l’evento non sarebbe stato questo , ma questo .

    (*) = tipica technicality adoperata dai maestri mummificatori di faraoni egizi in simili frangenti:

    Apprendista: “Ma, maestro, state pisciando nel ventre del divino faraone: è un sacrilegio! Egli tornerà dall’aldilà per perseguitarvi!”

    Maestro: “Non preoccuparti: ho mummificato pure suo padre e suo nonno. Dai sarcofagi non si sono mossi manco per il cazzo! Ora girati di là, ché mi devo concentrare per partorire il ripieno del faraone”.

  28. Lopo scrive:

    Ben Fox, mi sa che il plugin non pesca l’immaginetta. Dovresti registrarti qui (con una mail a cui sia associato un gravatar), andare sul tuo profilo e associare l’openID che usi.
    Un po’ una noia ma è una tantum, e così ti viene anche il nome ammodo invece di benfox.myopenid.com.

  29. cicciobraciola scrive:

    Albi arrivati!!!! Che figata!!! Mi verrebbe voglia di iniziare a leggerlo ora e smettere di lavorare (tanto nessuno se ne accorgerebbe…).
    Grandi paguri!

  30. Luciani78 scrive:

    @tutti: Notizia da Pianto:

    http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/marrazzo-spiato-1/lettera-al-papa/lettera-al-papa.html

    COME MARAMALDO MARRAZZO DEVE ENTRARE STABILMENTE NEL VOCABOLARIO COLLETTIVO COME PIGLIANCULO DEVOTO (insieme agli Atei Devoti)

    In un certo senso torna tutto: da quelle parti sono esperti nell’incasso, in quantità industriale, del verbo incarnato……..

    Solo pregare Don Zauker ci salverà dall’ammorbamento intellettuale che la Walt Disney (il vaticano, n.d.p) accetta e contribusce a diffondere.
    In fondo il dolore, il senso di colpa, l’ignoranza, la mediocrità costituiscono il terreno fertile di questa arrogante setta di potere su cui 2 millenni di civiltà sono scivolati inutilmente addosso.

    Non è un caso che il loro massimo fulgore lo abbiano raggiunto nel medioevo….ed è li che ci faranno tornare.

    Ma possibile che uno deve sempre chiedere scusa a questo vecchio cane (pastore) tedesco!

  31. grisu451 scrive:

    d’altra parte, una volta travolto dallo scandalo non è andato in convento a “riflettere” sui suoi peccati? chissà che sarà successo…

  32. BenFox scrive:

    Ehi, Lopo….
    ….feci come tu dicesti.
    Wordpress mi fa vedere il local gravatar….
    ….donzauker.it invece nooooo 🙁
    UMPF
    altre ideeeeeeeee?

    BenFox che vorrebbe la linguina

  33. Lopo scrive:

    BenFox, l’avatar devi caricarlo su gratavatar,com associato alla tua e-mail, non qui in locale, quelle non sono supportate…
    E andando qui
    http://it.gravatar.com/site/check
    ho visto che alla tua mail non è associata alcuna immagine…