« | Home | »

Davvero?

30 marzo 2010

Cioè, davvero ci speravate anche stavolta?

No, dico,

Davvero ci speravate anche stavolta?

Davvero ci speravate anche stavolta?

Davvero ci speravate anche stavolta?

Davvero ci speravate anche stavolta?

Davvero ci speravate anche stavolta?

Davvero ci speravate anche stavolta?

Davvero ci speravate anche stavolta?

Davvero ci speravate anche stavolta?

Davvero ci speravate anche stavolta?

Cioè, ripetiamo, perché forse non ci siamo capiti: davvero ci speravate anche stavolta? davvero pensavate di ottenere dei buoni risultati?

Andiamo, dai. Oramai siete adulti.

Share

Tag: , , , , , , ,

40 Commenti

  1. woytila88 scrive:

    «Non canto vittoria, ma non accetto neppure che si parli di una nostra sconfitta». Pier Luigi Bersani commenta i risultati delle regionali e delle amministrative e respinge le analisi che vedono un Pd sconfitto: «Non c’è un nostro arretramento al Nord, in Piemonte abbiamo perso per 9mila voti, è come prendere un palo al 95esimo. La vulgata che il Pd non sia nel Nord è sbagliata: chi l’avrebbe detto che avremmo vinto al primo turno a Lecco e Venezia contro Castelli e Brunetta?». Piersilvio o Samuele? Bersani
    ma chi cazzo sei MIlito?

  2. Anonimo scrive:

    C’è chi crede alla Chiesa Cattolica e chi crede alla Democrazia Rappresentativa…entrambi pagano pegno ai rispettivi truffatori…

  3. Bove scrive:

    ma hanno vinto, non lo avete capito? è iniziata l’inversione di rotta(‘n culo de’ su’ ma’)!

  4. rotellaro scrive:

    ma che si fottano tutti. senza se e senza ma.

  5. Anonimo scrive:

    Sara’ contento D’Alema: ha vinto il suo miglior alleato (Berlusconi)

  6. Anonimo scrive:

    Ohi, io ci speravo, nel mio piccolo. E credo che mi sia andata bene.
    Dalla Puglia con furore, Ryuko.

  7. Anonimo scrive:

    tempi duri per i tifosi: pd e livorno in serie B?

  8. mangiucugna scrive:

    Devo dire la verità che un pochino in piemonte e lazio ci speravo, ma che dire, se la sinistra avesse Vendola come leader e non Bersani forse avrebbe pure una certa credibilità. (ma poi chi lo spiega alla gente che un frociocomunista non è il male ma anzi è il miglior politico sulla piazza?)

  9. Kaiser76 scrive:

    A Gentiloni il gongolante Umilio Fido me lo debbo sorbire per colpa tua e dalla Bonino DioKano
     
    Meno male che Nicki c’è !

  10. Anonimo scrive:

    Comunque c’è da dire che si il centrosinistra ha perso perchè cede 4 regioni, ma il PD fa il 26.1% nazionale esattamente lo stesso 26.1% delle Europee (da 8 milioni a 5.8 milioni di voti, ovviamente c’è sempre da contare l’astensionismo). Il Pdl passa dai 10.8 milioni delle Europee ai 6 milioni di oggi (ovviamente astensionismo, mancanza di feudi come la Sicilia ecc.) ma vuole dire 26.8% cioè ben 8.5 punti in meno del 35.3% delle Europee.
    Ora il nano canta vittoria dell’amore e nasconde sotto il letto tutti i problemi, uno su tutti il travaso di voti verso la Lega di Trota Bossi; noi invece a sinistra continuiamo a picchiarci nei genitali come Tafazzi. E che ca.zzo!!!

  11. Anonimo scrive:

    Io dico semplicemente che la sinistra dovrebbe pensare un po’ più allo stato sociale, ai precari, ai disoccupati, a una scuola per i ragazzi (non per i docenti!) all’ evasione fiscale, alla laicità: in altre parole smettere di menarselo con la lotta di classe (che tanti casini ha combinato, discorso, questo, che vale per i rifondaroli), l’ integrazione europea (che l’ euro ce lo siamo trovato ben integrato nel culo) e con lo stronzoverdismo a senso unico (cioè pensare che l’unico problema delle nostre città sia costringere la gente a muoversi in bicicletta e coi mezzi pubblici!!). Se non sono stato chiaro lo dico in altre parole: bisogna guardare ai problemi reali del popolo, della gente, dei cittadini e non a quello che possono pensare a Bruxelles o oltretevere. Altrimenti il rischio è che certe tematiche pensi la Lega, con le belle proposte del cazzo che ha. E’ che, non a caso, è stata la vera vincitrice di queste elezioni
    Liberale & Scomunicato

  12. Anonimo scrive:

    Che ti devo dire Don Zauker… anch’io ci speravo anche questa volta, come tutte le volte. Ci speravo proprio, che si dimettessero. E invece niente, ancora lì.

  13. Anonimo scrive:

    Quello che si pensa qua a Bruxelles è che il recupero della volontà popolare è imprescindibile per un partito vero di sinistra e non sto parlando di quei quattro stecchi rincoglioniti che ora e da qualche anno affermano di rappresentarla. Comunque il “popolo” dovrebbe fare la sua parte e comprendere dove vuole andare e non solo che gli mettano il vaso esattamente sotto il buco del culo. Con questo voglio dire che se uno vota lega(telo) perché pensa che quella manica di farabutti fascisti sia vicina al popolo, allora volente o incosciente sei un farabutto fascista pure tu (generico, senza riferimenti, a parte quei milioni di rottinculo che legalmente e democraticamente hanno espresso il proprio voto). Basta con “dovete rispondere ai problemi della gente”. Che vuol dire? Non arrivate a fine mese e quindi vi diminuisco le tasse? Vi sentite insicuri per le strade e allora formo pattuglie di cittadini che dopo essere stati a trans li vanno a pestare? Volete VOI un paese dove si piscia vino e si scureggia brezza di pino? Queste cose già le abbiamo sentite e le sentiamo continuamente, ma penso che un partito che voglia veramente risolvere le questioni locali debba pensare a quelle globali e rispondere così ai problemi della gente: creando il sistema e non le eccezioni al sistema in modo da campare per un’altra legislatura. La gente deve collaborare: “potere del popolo” non significa “ti voto, dammi il pane quotidiano” ma significa (per me) “ti voto e ti sostengo fino alla fine e ti bastono se mi deludi”. “Bastono” nel senso che partecipo, m’incazzo, manifesto, utilizzo tutti i mezzi che la legge mi dà per esprimere che stai pisciando fuori dal vaso. Eventualmente ti bastono sul serio se ti becco a tiro.
    Kirukao (che non riesce a loggarsi perché beve troppo e fuma di più)

  14. Anonimo scrive:

    Avete ragione. Ci avevo sperato e sono stato un coglione. Ma sinceramente non pensavo a queste facce da cazzo qui.

    Raffaello

  15. Anonimo scrive:

    @ 13(Kirukao):
    1) grazie per avermi dato del fascista (grazie un cazzo!)
    2) ti sta bene questa sinistra? Non lamentarti del nano malefico.
    Liberale & Scomunicato

  16. Anonimo scrive:

    O si spera e ci si prova oppure ci si sottomette alla destra più populista e fanfarona del mondo.
    Non mi sembra ci siano tutte queste alternative, astenersi vuol dire solo “fate come vi pare”.

  17. Goldrake scrive:

    Sono l’unico a cui vengono attacchi di epilessia ogni volta che sento la frase : “E ora dobbiamo fare le riforme” ?!?

    • jahtiz scrive:

      beh, sarebbe un tremore continuo da 14anni
      ma dato che, per fortuna, in 14anni di riforme ne sono state fatte pochine o quasi nulla.. io inizio ad avere la sindrome di quello che grida “al lupo”

      il giorno che davvero caccia al confino tutti i magistrati,

      che eliminerà una volta per tutte il dover di pagar le tasse a chi oggi lo fa un po’ di nascosto
      che alzerà un bel muro sopra il dio Pò

      che si autoproclamerà RE con incarico a vita per lui e il resto della sua dinastia
      …probabilmente accadrà tutt osenza che me ne accorga.
       
      tiz.

      • Goldrake scrive:

        Vedi Jahtiz, è proprio quello che intendevo… Da circa 14 anni, l’estrema destra in Italia, dal PD alla Lega, si riempie la bocca con la parola “riforme” ad ogni tornata elettorale… Senza aver mai detto cosa sarebbero queste cacchio di riforme, a parte lo sfascio della giustizia e della cosa pubblica, che hanno già terminato da tempo.

  18. Anonimo scrive:

    Si, è vero c’era poco da sperare con sta gente qua… Ma guardiamo anche a chi c’era dall’altra parte… Voglio dire, ha vinto Bossi piccolo, gli han pure dato delle preferenze… Se non è essere coglioni questo…

  19. Anonimo scrive:

    @ Goldrake: no, stai tranquillo, non sei il solo.
    Liberale&Scomunicato

  20. Cimoski scrive:

    Epilessia? no no io non aspetto altro! mi prudono le mani ah come mi prudono…
    Monicelli forever!!!

  21. bellobello scrive:

    mi rassegno a pensare che la maggioranza degli italiani è egoista, truffatrice, mafiosa, ignorante, menefreghista e quindi le elezioni è giusto che vadano così, se no non sarebbero rappresentative…. però in compenso il popolo italiano è tanto buono, ha un cuore grande, quando c’è telethon dona sempre un euro con un sms. ma vaffanculo va.

  22. Anonimo scrive:

    E peggio ancora sul vernacoliere di ‘sto mese niente Paguri e niente Sardelli… In compenso restano ancora rubriche mestissime e le caate di pagliaro…

  23. jahtiz scrive:

    INCREDIBILE!!!!!!!!

    NAPOLITANO NON HA FIRMATO LA LEGGE CHE MODIFICAVA LO STATUTO SUL LAVORO DIPENDENTE!!!


    …CHE GL’ABBIANO NASCOSTO LA PENNA???
    (è l’ipotesi più probabile)

    è la prima volta che non firma una legge da quando è in carica!

    • jahtiz scrive:

      o forse sarà che, per una volta tanto, non si tratat di una legge ad personam e quindi può far vedere quanta autorità ha?

      peccato che questa ,a parer mio, non sia tanto incostituzionale quanto le precedenti che poi venivano, regolarmente, cestinate dalla Consulta.

    • Lopo scrive:

      La cosa che ho notato (ma McLaud potrà smentirmi) è che, a dispetto di quelli che “il Capo dello Stato può rinviare solo in caso di manifesta incostituzionalità!”, non mi pare proprio che stavolta abbia rilevato contrasti con qualche articolo, solo scarsa chiarezza della legge (che è sì un fatto importante, ma anche, a mio parere, un po’ arbitrario).

      • McLaud scrive:

        A quanto pare (a seguito di accurata ricerca sul sito del Qui(o)rinale), nel messaggio con cui avrebbe restituito il testo al parlamento, Nappyno ha scritto: “PESCE D’APRILE!”. Nel frattempo, aveva già debitamente firmato il provvedimento ed anche 200 cambiali in bianco per S(ua).B(assezza). Che prontezza!

  24. Anonimo scrive:

    Per fortuna che in Toscana la sinistra (si fa per dire…) ha sempre amministrato benino, senza disastri, scandali e altre delizie che invece impreversano altrove. Io non ho avuto troppe difficoltà a dare il voto a Rossi, attraverso Rifondazione. Ma uno come cazzo fa a dare il voto alla Bonino o alla Bresso, o a Agazioloiero? poi dice che prende i voti Grillo! per forza, diocanaccio…

  25. Anonimo scrive:

    abbiamo avuto una vittoria nel 2005, stavolta è andata peggio, abbiamo pagato, specialmente in piemonte e lazio, il solito comportamento da stupidi dei cosidetti contestatori, che spesso o sempre, per calcolo politico o per  far vedere che hanno un seguito, è stavolta sono stati i grillini,  hanno fatto il gioco di berlusconi e ci hanno fatto perdere le due regione su menzionati. non dobbiamo chiedere ogni volta che perdiamo la testa di qualcuno, ma dobbiamo cercare più unita dentro la sinistra anche se le critiche servono sempre per chiarire cose o idee che vanno assolutamente chiarite. Agrillo è stata negata la tessera del PD, miopia di qualcuno ma Grillo ha sbagliato a fare i grillini, e ci siamo fregati entrambi. Adesso voglio vedere cosa dice sulla tav in piemonte dato che lui è contro. Adesso è uno di sinistra sinistrato.

    • Anonimo scrive:

      se grillo prende voti non li ruba, se erano del pd (e chi te lo dice) è il pd che li ha persi, punto e basta

      • Anonimo scrive:

        QUOTO!
        chi ha mai detto che se non ci fosse stato il “movimento5stelle” il PD avrebbe preso più voti?
        chi ha mai detto che i grillini si riconoscono nel PD?
        è più probabile che se non ci fosse stato questo movimento sarebbero stati maggiori gli astensionisti.

  26. Anonimo scrive:

    Alla fine queste regionali sono state un successo! I partiti di opposizione al governo di destra PD+PDL hanno avuto ottimi risultati. Mi riferisco a Di Pietro e soprattutto agli outsider del MoVimento 5 Stelle, che hanno avuto il 4% in Piemonte o ben il 7% in Emilia Romagna, diventando uno dei primi partiti (senza MAI essere stati nominati nei giornali o nelle tv)

    • GloriaACosoNADC scrive:

      Quoto in pieno ma la domanda purtroppo è ancora la seguente:

      Esiste un’alternativa credibile al nano??
      Se si ditemi dov’è??
      Io non la vedo.
      L’ unica che mi viene in mente è l’astensione ma l’ultima volta che è successa una cosa del genere poi il pelatone dominò l’ Italia per un ventennio.
      Quello che mi fa tristezza è che probabilmente basterebbe anche poco, un partito di gente seria e incensurata con un briciolo di moralità e organizzazione. Mah.
      La sinistra è morta dalla scena di Aprile di Moretti con
      D’ Alema che perde le elezioni
       

  27. No, no ci spero davvero più, e il problema è che non ho nemmeno più la forza di riderci sopra o di pensare che avrebbe potuto andare anche peggio di come effettivamente è andata. Ma perchè anche voi come Grillo non organizzate una bella lista e non la chiamate  “Movimento del Dito nel Culo”?Pensateci Paguri! (Ovvio che si fa per ridere, ma intanto…), la gente ha bisogno di LIDER veri, seri e concreti (pfff!ah ah ah, no aspetta la gente vota PDL e PD, ho detto una cazzata!)

  28. Anonimo scrive:

    La gente non esiste. Esistiamo solo noi. Se non usiamo la parola noi è finita. Per noi e per gli altri.

  29. Anonimo scrive:

    per questi dinosauri è sempre meglio stare li a fare l’opposione sedersi e che staresene a casa, perchè non hanno alcuna passione civile e nessuna dignità. solo il potere e i soldi.
    non c’è alcuna difesa per questa gente, sono difesi solo da chi mangia con loro e nelle regioni cd rosse si vive bene e degnamente ma l’ipocrisia sta attaccata ai muri come l’orologio e il crocifisso…
    oggi cari amici è quasi più insopportabile uno che difende il PD e la sua classe dirigente di uno che difende Berlusconi.
    sicuramente è più ipocrita.
    PS ma andassero veramente a lavorare, a fare la fila alla posta, a fare in concorsi pubblici con 200.000 candidati a prendere le pensioni di 400 euro…

  30. Anonimo scrive:

    é fisiologico che il PD stia all’ “opposizione”. ci DEVE stare. altro che vocazione mggioritaria !!! a berlusconi piace comandare (o meglio, DEVE, altrimenti finisce in galera), ma d’alema & c. si accontentano di fare cassa, lo legittimano e gli forniscono le basi senza le quali il mostro berluscone sarebbe relegato in qualche libro di fiabe per bambini punk. é un fottuto patto scellerato tra il can da guardia e le faine (o erano donnole? boh), come nella storia di pinocchio. peccato che i vecchietti siano tanto ostinati e che i giovani siano tanto opportunisti.

  31. Anonimo scrive:

    ma ancora credete alla destra,alla sinistra e al centro???avete gli occhi chiusi oppure boh…la politica non la fa più nessuno in italia,perciò…non ha vinto proprio nessuno,non ha perso proprio nessuno…non è un gioco,qua si fa sul serio,qua si scherza sulla pelle delle persone,alla faccia dei vostri commenti…robe da matti,te credo che questa classe politica la fa da padrona,con l’elettorato rincitrullito che si ritrova!!!!…IO PER LA PRiMA VOLTA NON HO VOTATO,NON MERITANO CHE SPRECHI INCHIOSTRO PER LORO…