« | Home | »

Hasta siempre, Generale.

17 maggio 2010

In tempi di celebrazioni dell’unità d’Italia, questo è il nostro ricordo di Garibaldi che difficilmente verrà celebrato in televisione.

Dal testamento:

« Siccome negli ultimi momenti della creatura umana, il prete, profittando dello stato spossato in cui si trova il moribondo, e della confusione che sovente vi succede, s’inoltra, e mettendo in opera ogni turpe stratagemma, propaga coll’impostura in cui è maestro, che il defunto compì, pentendosi delle sue credenze passate, ai doveri di cattolico: in conseguenza io dichiaro, che trovandomi in piena ragione oggi, non voglio accettare, in nessun tempo, il ministero odioso, disprezzevole e scellerato d’un prete, che considero atroce nemico del genere umano e dell’Italia in particolare. E che solo in stato di pazzia o di ben crassa ignoranza, io credo possa un individuo raccomandarsi ad un discendente di Torquemada »

Giuseppe Garibaldi.

Share

Tag: , , ,

46 Commenti

  1. Anonimo scrive:

    A parte che di questi tempi è già tanto se non viene fuori che garibaldi e soci erano dei briganti come dice questa piccola geniale leghista:
    http://tv.repubblica.it/edizione/parma/irene-15-anni-e-leghista/46790?video=&pagefrom=1
    A parte questo, dicevo, vorrete mica che si metta in dubbio l’esistenza dello stato pontificio e delle truffe che l’han creato e sorretto, a partire dalla falsa donazione di costantino, salvo poi arrivare a risarcimenti assolutamente immeritati promulgati da quei grandi statisti di zio benito e l’amico bettino?

  2. Anonimo scrive:

    Diceva la mì pòra nonna: “acciderba a Garibaldi!” e poi aggiungeva: “…e a Piononaccio boia!” ^_^

    Kappa

  3. Watkin scrive:

    Standing ovation!

  4. Anonimo scrive:

    Torna Giuseppe, ci s’ha bisogno proprio di te! I lettori di questo sito son ben circa quattro volte quelli che avevi con te le prima volta, ci si fa a riprendercela l’Italia!

    • Gorilla scrive:

      C’era anche una canzone degli Statuto che diceva questo, no? Si chiamava “E’ tornato Garibaldi”…

      • Anonimo scrive:

        Non la conoscevo, in effetti l’idea è quella…però, idea a parte, musicalmente e anche come testo non mi piace granché, poteva essere molto più carina…
        Anonimo4

  5. Lavrentij scrive:

    a pieno titolo nella hall of fame dei maestri del progressismo.

  6. Conte Moccoli da Turco scrive:

    Un uomo che ha passato la propria vita a lottare per la libertà, e che ha sacrificato i propri sentimenti repubblicani e ha “accettato” la cessione della propria città a un paese straniero(credo che come sacrificio fossero entrambi enormi) per far sì che l’Italia potesse esistere.
    Come compromesso direi che non è poco.

    Però se i re di cui sopra sono i Savoia… No, dico. Ci sarebbero stati i Borbone e i Lorena se proprio una repubblica non era possibile, ma proprio i Savoia, cazzo di budda, che ancora rompano ‘l cazzo con la loro intelligenza da scimmie con la meningite!!

    • Anonimo scrive:

      Il problema è che i Borbone erano vassalli del papa e i Lorena parenti degli Asburgo (amici intimi del papato)….
      Liberale & Scomunicato

  7. vinicio scrive:

    A Pistoia c’era un poeta estemporaneo, stornellatore, anarchico vecchia maniera e bevitore professionale, popolarissimo in tutta la città per lo spirito caustico, la battuta tagliente e l’invettiva geniale.
    Un giorno ancora giovane, ma già briao perso, dopo una sfilata di camicie nere si mise davanti al monumento a Garibaldi a gridare, “Beppino, Beppino, scendi giù, e ci risono, e ci risono… scendi giù”.
    E ci sarebbe po’o bisogno che Beppino scendesse…

    • vinicio scrive:

      Dimenticavo, il nome del tizio era Remo Cerini, se ce qualche pistoiese ne avrà sicuramente sentito parlare.

      • Gorilla scrive:

        Eccome!

        Il coraggio forte dell’anarchia, di cui ormai sono rimaste solo le briciole!

      • Gorilla scrive:

        PS Proprio venerdì sono ripassato sotto la targa a lui dedicata al teatro Manzoni!

    • Lavrentij scrive:

      perchè scomodare beppino quando si può scomodare san beppe? (si in russia alcuni lo voglian far santo)

  8. Anonimo scrive:

    Boja! Lui e’ EROE perdavvero!

  9. Tino Bombarda scrive:

    celbrando i 150 d’italia (e la ricorrenza del miglior primo ministro passato, presente e futuro ddei suddetti 150 – e forse anche la su’ 150a escort minorenne dell’anno), c’è chi paragonava garibaldi a pol pot
    http://www.youtube.com/watch?v=8XHBmvbjxvk&feature=related
    http://www.youtube.com/watch?v=AuZVxEz3MUI&feature=related
    enjoy…

  10. Anonimo scrive:

    guardate che  l’immagine è “storicamente” sbagliata.
    ci vuole lo sfondo verde e l’edera al posto della stella 😉
     

    • Lopo scrive:

      Nel 1871 aderì all’Internazionale Socialista. La stella e il rosso, con tutti i distinguo del caso, ci stanno.

  11. Gorilla scrive:

    Ma ricordo male o fu proprio lui a definire il p0ntefice dell’epoca (e non aveva conosciuto Natzinger!) come “un metro cubo di escrementi”?

    • Lopo scrive:

      Beh, se è così, probabilmente si riferiva a Pio IX, che è stato sicuramente peggio di Ratzinger, visto che è stato forse il papa più stronzo della Storia…

      • Gorilla scrive:

        Seee dici questo solo perché Benny 16 è un po’ anzianotto, prova a fargli durare il pontificato quanto quello di Pio IX e vedrai che sarà beatif… ehm, giustamente esecrato in misura forse maggiore!

      • Anonimo scrive:

        Confermo: si trattava di pio i-ics. La definizione esatta era(dal sito http://www.antipapismo.it, sezione “hanno detto”, voce Garibaldi): “Qui nella contaminata vecchia capitale del mondo, [il concilio Vaticano I] disputerà sulla verginità di Maria che partorì un bel maschio sono ora 18 secoli (e ciò importa veramente molto alle affamate popolazioni); sull’eucaristia, cioè, sul modo d’inghiottire il reggitore dei mondi e depositarlo in un closet qualunque. Sacrilegio, che prova l’imbecillità degli uomini che non regalano di un pugno di fango il nero che sì sfacciatamente si beffa di loro. Finalmente sull’infallibilità di quel metro cubo di letame che si chiama Pio IX.”
        Liberale & Scomunicato.

  12. jahtiz scrive:

    [O.T.]

    diamine!
    io questa me l’ero persa!!!
    «Che senso ha intercettare un mafioso mentre parla con la madre? È un abuso».
    [Daniela Santanchè, sottosegretario all’Attuazione del Programma, 17/05/2010]

    vedi che si fà male a non guardare canalecinque???

    tiz

  13. Goldrake scrive:

    Pagury cary,
    il vostro video sull’ ottopermille sta girando su Facebook come la merda nei tubi… Davvero, sta avendo una diffusione impensabile ! Viva ! 😉

  14. Anonimo scrive:

    Grande Garibaldi (che in Italia sembra aver dormito ovunque) e w porta pia!

  15. alespacca scrive:

    Bravo Garibaldi… bravo eh… Se solo si avesse finito il lavoro e avesse asfaltato anche il Vaticano… ora avremmo un problema in meno, o due, se conti tutti i parcheggi che ci potevi ricavare.

  16. peppe scrive:

    bravi paguri
    solo voi date una lettura integra dell’attualità

  17. Anonimo scrive:

    Con il vostro video sull’ 8 per mille siete finiti anche sulla homepage di micromega!

  18. Anonimo scrive:

    sbaglio o avete aggiunto or ora il link di MicroMega al lato? 🙂

  19. paguri scrive:

    Sì.

    Ce lo hanno chiesto e siamo stati contenti di farlo.

     

    • Anonimo scrive:

      Chance di vedervi pubblicare pure lì?
       
      O un bel duetto Scanzi-Paguri, via?

  20. woytila88 scrive:

    beh, mi sembrano le parole di mio nonno poco prima di morire a 91 anni….compagni,atei, partigiani, lavoratori di questa specie non ce ne son più….. (si garibaldi è morto nel 1882 ma sappiamo bene che se fosse vissuto 100 anni dopo sarebbe stato un altro Che)

    • Anonimo scrive:

      E basta mitizzare Guevara, su…
       
      Ha accettato anche incarichi ministeriali con risultati TRAGICI anche per biografi di sx, visto che non ne aveva affatto le competenze; gli si può dare atto di un gran carisma, ma a parte fare il guerrafondaio con le bandiere rosse non mi pare questo semidio dell’iconografia popolare. Avrei da ridire pure su Garibaldi, ma già molto meno…

      • woytila88 scrive:

        fece la rivoluzione, combatté per terre non sue (Sud america, america centrale, ASIA)  e uccise, certo, come in ogni guerra, accettò incarichi ministeriali  e in seguito si dimise ammettendo quindi di non essere tagliato per quella strada, quanti altri ne conosci anonimo? Quanti ne conosci che pur di non sbagliare non agiscono? Quanti ne conosci che per questo hanno tutto il diritto d essere chiamati eroi (nel senso omerico ripreso da Hannah Arendt come uomini liberi che combattono per l’opportunità di avere modo di esprimere le proprie ragioni?) Io non idolatro che guevara, non ho mai partecipato allo scempio della sua memoria con un’iconografia pop fatta per far fare dineri prima all’america ed ora ai cinesi. DIci guerrafondaio? bene tu sei l’esempio del’litaliano medio di cui parla Monicelli, tieniti la tua “pace sociale”, tieniti “la tua crescita, la tua produzione, il tuo contenere i costi e la spesa sociale, aumentare il PIL e diminuire l’inflazione” e sii felice….

  21. Fry Simpson scrive:

    Io invece intendo convertirmi in punto di morte così ne muore uno di loro.

  22. Anonimo scrive:

    http://www.uaar.it/news/2010/05/17/arrivano-super-eroi-atei/ <=concorrenza per don zauker?

  23. woytila88 scrive:

    ahahah sarà pure senza uno straccio di nota e citazione, si basa quasi solo su un libro linkato pure da UAAR, però sto Claudio Simeoni meccanico e guardiano dell’anticristo è troppo ‘ngamato!!! je sta sul cazzo padre pio e vuole renderci partecipi di ciò e dell’anima nera de lu sande de piedrelcin’ http://www.federazionepagana.it/padrepio.html ahahaha

  24. Anonimo scrive:

    bello, bello, bello. Ma guarda tu che ignorante che ero..

  25. Anonimo scrive:

    Grande generale! E quante altre belle cosette diceva!
    Off topic, segnalo questa meritevole  striscia: http://singloids.files.wordpress.com/2010/05/singloids196023.jpg
    Marzio

  26. Anonimo scrive:

    Hasta siempre e in culo ai discendenti di Torquemada!

  27. jahtiz scrive:

    A proposito di torquemada,

    qualcuon ha visto l’ultima puntata (per me era la prima) del programma di LA7 “the italian job”???
    giuro che non mi sarei mai aspettato una cosa del genere da una tv italiana!!!
    alla faccia di chi dice che in italia non si possa criticare la chiesa.

    interessante soprattutto la parte che parla della sacra rota
    (ma tranquilli, si è parlato anche di altre religioni ancor più simpatiche)
    http://www.la7.it/approfondimento/archivio.asp?prop=italianjob

    tiz

  28. Piotre scrive:

    Peccato che Garibaldi è morto. Potrebbe essere un ottimo candidato leader per la sinistra. Oh, sempre meglio di Bersani….

  29. Anonimo scrive:

    « I preti alla vanga! »

    Giuseppe Garibaldi