« | Home | »

Fra i lupi.

5 giugno 2010

…che non vuol dire nella selva nera o in mezzo a gentaglia pericolosa (speriamo), ma che secondo la concezione Livornocentrica del mondo, come ormai sapete, qualsiasi posto fuori dai confini Stagno-Guasticce-Quercianella risulta essere fra i lupi, o anche in culo ar mondo.

Ergo, anche Sarzana, a non più di un’oretta dalla nostra risib… ehm, ridente cittadina, costituisce una meta lontanissima, con i viaggiatori che prima di partire chiudono i conti, baciano le donne in lacrime e fanno testamento per i figli. Ma è colà che andremo, domani, a portare il Verbo di Don Zauker, oltre a VERGARLO sugli albi.

Non diteci che avete di meglio da fare, non ci crediamo (forse).

Share

Tag: , ,

5 Commenti

  1. Anonimo scrive:

    non avete tutti i torti, esiste un film che si intitola “nella città perduta di Sarzana” !

  2. Anonimo scrive:

    ok, ok,

    ma quando verrete a fare uno spettacolo a CARONNO PERTUSELLA (va)…??????????

    (eh si, mi diverto ad irritarvi un pochetto…)

    tiz.

  3. Anonimo scrive:

    Ciao Paguri!
    Siamo Lessio e Claudia, i due che vi hanno portato 12 kg di verbo su cui avete VERGATO la buona novella del Vate (Non Beppe XVI, Don Zauker…eccheavevatecapito?)!
    Volevamo ringraziarvi per l’illuminante serata e per i temi che avete trattato in maniera così esaustiva e così vicini alla nostra fede cattolica che così tanto ci contraddistingue.
    Abbiamo riso tantissimo, ma a riflettere bene su quello che si è detto non c’era proprio un cazzo da ridere!
    Grazie ancora di tutto. Non smettete mai di fare il vostro lavoro così bene, in sto paesedimmerda c’è bisogno di persone come voi.
    Ci si rivede a Lucca, o forse di nuovo in qualche altro posto in culo ai lupi :)!

  4. Anonimo scrive:

    Mitici e Monolitici nelle bastonate che avete elargito al pubblico gaudente e presente ieri sera. Vi avevo visti nel 2007 alla Fortezza di Livorno e ho riso ancora di più ripensando anche tre anni fa! In attesa di fare la “triplete” (da buon interista ci ho preso gusto), diffonderò il Vostro Verbo anche in quel di Massa e di Carrara. A presto, il fedele Alessandro

  5. Anonimo scrive:

    perché non venite mai a fare uno spettacolo a Sovvòlo, che ci fate fare del ridere?