« | Home | »

FATWA.

12 luglio 2010

Questo bel giovanottone, appassionato di paracadutismo, arti marziali e regimi totalitari, è Samuele Landi, ex ad di Eutelia e autore del raid nei locali dell’azienda, messo in atto per cacciare gl’impiegati che la stavano presidiando per protestare contro il fallimento e relativa chiusura.
L’onesto Landi ha agito da esperto Comsubin: ha innanzitutto scelto di agire di notte per approfittare del favore delle tenebre; poi, dopo aver visionato una dozzina di dvd fra Mission impossible, Sandokan e Quella sporca dozzina, munito del suo cappellino nero col teschio stampato in fronte, ha capitanato una squadraccia di 15 fascisti di merd… cioè, di 15 vigilantes e, con l’astuto artifizio di spacciarsi per un poliziotto, ratto come folgore che squarcia le nubi ha fatto irruzione nei corridoi dell’azienda, pronto a metterla a ferro e fuoco pur di liberarla dagl’inutili occupanti.

Peccato che i 15 tigrotti della Malesia, appena si sono accorti che gl’impiegati erano in abbondante sovrannumero, si siano velocemente caàti addosso, e peccato anche che, insieme ai lavoratori, ci fossero pure le telecamere di una trasmissione televisiva che hanno ripreso tutto, smascherando gli stro… ehm, gli stroboscopici incursori. A quel punto sono state chiamate le VERE forze dell’ordine a evitare il peggio (gl’impiegati che si sarebbero macchiati del peccato di sodomia e del reato di antropofagia, probabilmente).

Ora questo bel ragazzo ha ricevuto un mandato d’arresto per bancarotta fraudolenta. Arresto che ha già coinvolto tutti i suoi complici e perfino il fratello, ma al quale il bel Samuele è riuscito a sfuggire perché coraggiosamente scappato a gambe levate a Dubai.
Bene, alcuni nostri informatori ci hanno confidato che, proprio l’altra sera il Landi è stato visto sorseggiare un Manhattan al bancone di un bar di lusso, ma soprattutto lo hanno udito lanciarsi in affermazioni poco gentili nei confronti di Maometto e della su’ mamma.
Alle proteste di alcuni avventori per il linguaggio eccessivamente volgare usato dal Landi, il risoluto incursore ha risposto ribadendo i giudizi non solo a Maometto, ma estendendoli anche alle mogli, della cui integrità morale (e non solo) si è detto più che scettico.

Ora, la nostra riflessione è questa, cari amici arabi. Possibile che permettiate ad un elemento simile di venire in casa vostra a offendere il Profeta, senza fare niente?
No, fate voi..

Share

Tag: , , , , ,

20 Commenti

  1. Preferirei vedere la sua faccia da cul…culturista mentre viene condannato qui in Italia. Un paio di dozzine di frustate prima però non ci starebbero male.

  2. Goldrake scrive:

    L’assenza di reato di tortura in Italia in certi casi ha il suo fascino.

  3. juri.natucci scrive:

    seondo me, sarebbe meglio che frustallo, invece fanni levà ir bottino bello agitato, non mescolato a secchiate… nei giorni di festa. in quelli lavorativi (come nell’attuale periodo bello fresco) di mattina, dalle 10 fino alle 13, a dare asfalto per la SGC, mentre di pomeriggio fino al calare del sole sempre a dare ir bitume ma sui tetti. Chiaramente dalle prime luci dell’alba, a sfronare nidi di vespe e cignalotti cor favore del fresco (senza protezioni), un vorrei passare per esse’ troppo cattivo. a breve sarà comunicato il programma invernale… A vede’ questa gente mi interrogo sugli oscuri disegni del buon dio…

  4. Anonimo scrive:

    bravi paguri, anch’io una volta l’ho visto in giro per Arezzo che inveiva contro i musulmani che, ha detta sua “andrebbero sterminati in nome di Padre Pio e Madre Teresa”

  5. vinicio scrive:

    Ogni testa dura prima o poi trova il suo scoglio, dato un tempo sufficientemente lungo questo buodiu bravo giovine troverà sicuramente ciò che merita.

  6. Anonimo scrive:

    Cioè, ma… in Italia abbiamo gente che dirige le aziende con questa testa?? Come possiamo lamentarci se l’economia va a bagno? Liberale & Scomunicato

    • vinicio scrive:

      @Liberale & Scomunicato 6
      La vera domanda è, se permetti, come è possibile che sia ammesso in un paese civile che certi personaggi possano agire da prestanome, che questo sono, non dovrebbe essere possibile neppure questo.
      Inoltre, l’economia italiana è in liquidazione da circa vent’anni, cioè da dopo il ’92, quando il paese è fallito e non ce lo hanno detto, lasciandoci crogiolare nell’illusione di essere la quinta potenza industriale del mondo.
      Sogni d’oro, finché durano…

  7. Anonimo scrive:

    Incredibile davvero…gli integralisti islamici non son più quelli di una volta.
    Talented Ripley

  8. Anonimo scrive:

    Ma in questo mare di merda ‘sti stronzi non annegano mai?!

    Ste

  9. SpaceMax scrive:

    FA(T)WA!!!

  10. due_calzini scrive:

    la buona notizia (benche’ avvenuta nel contado pisano – scusate il termine) e’ che qualcuno inizia a capire che si puo’ gestire un’impresa anche SENZA questi succhia sangue…
    http://viceversa.megablog.it/item/operai-salvano-la-fabbrica-comprandola-e-facendo-una-cooperativa

  11. Anonimo scrive:

    La cosa triste non è il fatto che esistano queste  persone di mer.. cato ma che godano della stima dei propri lavoratori e di appoggi politici trasversali.
    O pensate che  il simpaticone abbia armato tutto questo casino da solo?
    Sul fatto dei musulmani…beh… se un arabo  venisse ad offendere il buon Gesù e la sua mamma in pubblica in Italia piazza lo troverebbero a trance al mercato del pesce…
    Su questo gli arabi sono più avanti di noi.
    pierre

  12. paguri scrive:

    Ragazzi, ci pare triste doverlo precisare, ma tant’è: la notizia delle affermazioni su Maometto ce la siamo inventata.

    Era solo un nostro modo augurare al buon Landi, veramente latitante a Dubai e probabilmente MAI carcerato in Italia, di passare dei brutti quarti d’ora anche laggiù.

  13. woytila88 scrive:

    grande vinicio, occhio paguri che se continuate così vi si fa le richieste come alla radio, come x quel compagno del mio capo che mi ha detto che da oggi in poi mi dà solo pane e acqua (come i carcerati) a pranzo, perchè c’ha da andà a trombà a cuba 2 mesi, gli servono gli spiccioli (non è una battuta, quindi non c’era nessun intento di scherno per quei poveri cubani, anzi cubane…)

  14. Anonimo scrive:

    SICURAMENTE mai carcerato in italia
    sto tizio è il tipico imprenditore italiano di nuova generazione.
    fa il cazzo che je pare, tanto chi gli fa nulla?
    avete pensato tante cose carine ma per uno così la ricetta la trovarono una 35ina d’anni fa: 4 botte alle gambe o rapimento con detenzione in loculo per 3 mesi con pestaggi a orari fissi

  15. Anonimo scrive:

    @anonimo14:bei tempi quelli.