« | Home | »

Italia (fraz. di Città del Vaticano)

5 ottobre 2010

Anche noi, all’unisono con i nostri amati padri in gonnella, esprimiamo forte perplessità di fronte alla scelta di dare il Nobel per la medicina a Robert Edwards, il padre della fecondazione in vitro, in quanto una simile scelta “disattende tutte le problematiche di ordine etico e rimarca che l’uomo può essere ridotto da soggetto a oggetto” di qualcun altro e non della Chiesa.

E, allo stesso modo, neghiamo nel modo più assoluto che questo astio sia dovuto alla messa in pericolo, da parte del mondo scientifico, dell’antico e consolidato diritto della Chiesa di speculare sulla vita, sulla sofferenza e sulla morte fondando le proprie basi nell’ignoranza e nella superstizione.

E lo facciamo nel modo più convincente possibile, cioè supportando, proponendo e divulgando con forza le validissime argomentazioni espresse dai più illustri rappresentanti della varie Accademie e istituzioni cattoliche.

Per esempio, è assolutamente vero che, come dice Lucio Romano, “Edwards passa in ambito umano tecniche di fecondazione applicate agli animali”.

Si tratta di un altro abominio, uno dei tanti, dopo quello perpetuato da Alexander Fleming, che ha passato in ambito umano tecniche sperimentate sui batteri; così come e quello di John Holmes che, nelle sue famose inculate a pecora, ha passato in ambito umano metodi di accoppiamento mutuati dagli animali.

Ma ancora più forte, sicura e convincente appare la requisitoria di Monsignor Carrasco de Paula (Pablita, per gli amici) che sostiene, supportato dall’evidenza delle prove, che senza la scoperta di Edwards non ci sarebbe oggi lo squallido mercato degli ovociti, così come senza la scoperta della ruota non ci sarebbero stati i milioni di morti sulle nostre strade, durante l’esodo per le ferie, dall’alba dei tempi, fino ad oggi.

Senza contare che la scienza, nella sua superbia, non risolve certo i problemi legati alla nostra esistenza su questa terra.

Edwards non ha certo risolto il problema dell’infertilità, così come l’inventore del defibrillatore non ha risolto il problema dell’arresto cardiaco, l’inventore del vibratore non ha risolto il problema dell’instabilità caratteriale delle donne e Rolando, il parrucchiere delle dive, non ha risolto il problema delle doppie punte.

A queste voci si aggiunge anche Don Gonzalo Miranda (Mirandolina, per gli amici) che tuona contro Edwards, sostenendo che la nascita di una nuova vita deve dipendere da un atto d’amore, non da un atto medico scientifico, mentre per quanto riguarda la fine della stessa vita, essa deve dipendere da una squallida legge che obbliga i medici a tenere in vita un essere umano ridotto ad un vegetale, anche quando non dovessero sussistere più speranze di miglioramento delle sue condizioni, spesso anche contro la volontà dello stesso interessato e dei parenti.

In questo caso, tutte le tecniche scientifiche del mondo vanno bene.

Mirandolina ha poi anche ricordato che, laddove non sussista un veritiero desiderio di procreazione, gli atti d’amore possono sempre essere rivolti a teneri chierichetti impuberi, mutuando eccezionalmente da John Holmes le metodologie applicative.

Ma noi facciamo anche di più e di meglio, dei nostri Padri Gonnelloni: non ci limitiamo a protestare, proponiamo.

Proponiamo innanzitutto alcuni candidati alternativi all’assegnazione del prestigioso Nobel per la medicina; candidati che hanno veramente aiutato l’essere umano e ne hanno difeso la vita e la salute con criteri eticamente accettabili:

  • San Vinicio presbite che, secondo la testimonianza di un benzinaio di Mestre, lo ha curato dalle emorroidi, solo con l’ausilio della preghiera e con pochissime, trascurabili, applicazioni di preparazione H;
  • Santa Marusca fallòfaga, pregata fortemente da una sciampista di Bergamo, perché le facesse passare il mal di testa e MIRACOLO! dopo due giorni e qualche pasticca di Antalgil, il mal di testa era veramente scomparso;
  • il prematuramente scomparso Papa GP II, i cui interventi nel campo della medicina potrete trovare documentati in questo famoso dossier redatto a scopo di santificazione.

Ecco, per queste e per altre mille inconfutabili ragioni anche noi uniamo le nostri voci a questo coro di illuminate opposizioni, allertando la comunità internazionale che, di questo passo, finiremo per legalizzare i vaccini, gli anticoncezionali, il divorzio, il voto alle donne, la geometria Euclidea e le persino le allucinanti teorie di Galileo Galilei.

E questo sì che è inaccettabile, per il principale se non unico Paese che confina con il Vaticano.

Share

Tag: , , , , , , , ,

32 Commenti

  1. Anonimo scrive:

    Grandi come sempre…. =)

    Kappa

    P.S.: Forse voi vi riferivate ad Alexander Fleming, che inventò la penicillina? Victor Fleming era un regista. Poi magari sperimentava scene di “bestiality” nei suoi film, tipo Via col Vento! ^_^

  2. Anonimo scrive:

    Ma no, con il vaticano confinano francia, svizzera, slovenia, etc: lo sanno tutti!
     
    E che dire delle pratiche chirurgiche che erano immonde perché sviluppate violando cadaveri, salvo poi avere papi-cyborg che passavano metà tempo a far show per il popolino (invero show sempre più diserti e deserti) e metà in cliniche a farsi rimontare?

    • Anonimo scrive:

      P.S.: ma non avete più advertising del caro premier? E mettete tra gli appuntamenti il lucca comics, se no vi richiedo “quando esceeeeee?!?!”…

  3. Goldrake scrive:

    Vi aspettavo sull’argomento e come al solito non mi avete deluso, grazie ! 😉

  4. Anonimo scrive:

    Con questo concetto, dato che la dinamite ha avuto nel corso degli anni svariati utilizzi bellici, possiamo direttamente abolire il premio Nobel e non se ne parla più. Ma andate affanculo preti del cazzo !

  5. Anonimo scrive:

    Bella la locandina!
    Mi ricorda il miglior Sardelli! 😀
    Ad ogni modo, è accaduto un fatto molto peggiore, a Palermo.
    Qui i dettagli: http://altroquandopalermo.blogspot.com/2010/10/i-love-milingo-il-servizio-su-teleacras.html
    Sergio

  6. Capitan Lkl scrive:

    Hanno ragione, è scandaloso: io avrei premiato quello che ha pensato di vendere l’acqua di Lourdes nelle bottigliette di plastica a forma di madonna. Una volta il Nobel era un premio attribuito con criteri scientifici, mica come adesso che finisce in mano al primo ciarlatano di passaggio.

    • Anonimo scrive:

      GUARDA CHE LO FANNO DA ANNI E ANNI, IO VENGO DAL SUD…. NE HO SEMPRE AVUTE CENTINAIA DI QUESTE AMPOLLE A FORMA DI MADONNA CON L’ACQUA DI Là…. E DI ALTRI POSTI “SANTI”

  7. UomoColMegafono scrive:

    Tutto bello, anche se voglio far notare che il Nobel si da ai vivi e i santi (bontà loro) sono morti per definizione!

  8. vinicio scrive:

    San Vinicio Presbite?!?! E io che credevo di avere un nome adespota… mannaggia!

  9. vinicio scrive:

    PS: Sono a casa, pieno centro di Barcellona, città vecchia (Nei quartieri dove il sole del buon Dio non dà i suoi raggi
    ha già troppi impegni per scaldar la gente d’altri paraggi
    ), ho le finestre spalancate perché fa ancora una temperatura gradevole anzichenò, e mi devo sorbire a tutto volume i discorsi dei vescovi italiani (in italiano) ospiti dei parigrado spagnoli in occasione (credo) della consacrazione della sagrada familia… ora vedrai che qualche sagrado ce lo aggiungo pure io!

    • Anonimo scrive:

      Hai notato che di solito quando vanno all’estero parlan sempre in italiano? Segno che lo show è sempre pensato principalmente per un certo pubblico <_<…

  10. Anonimo scrive:

    Complimenti per il pezzo, Paguri: bello, tosto, sacrosanto e indiscutibile, sentite come starnazzano…
    Permettetemi una piccola deviazione a latere: m’avete sorvolato sul bestemmione di Berlusconi… ma vi sentite scavalcati a destra, o siete ancora lì, basiti davanti all’ipocrisia dell’omuncolo? E la dichiarazione di Fisichello? No, perchè io sono ancora lì a trattener conati… (certo che satireggiare su religione e potere in questo sventurato paese è un lavoro da bestie). Pensate se il bestemmione fosse stato carpito, che so… a Prodi…
    In Fede, Diociliberi

    • Anonimo scrive:

      O MA RIUSCIE A TIRARE IN BALLO BERLUSCONI PER OGNI SPUTO…. MAMMA MIA CHE GENTACCIA…SE PIOVE, NEVICA, C’è LA GUERRA, C’è LA PACE, LA VOSTRA DONNA C’HA IL MESTRUO… TUTTA COLPA SUA, EH??

  11. Anonimo scrive:

    Apoteosi.

  12. a tutti quelli che, dopo esser risanati dalle loro malattie con l’aiuto della ricerca medica e dello sbattimento dei dottori, vanno in giro dicendo che sono guariti per miracolo e grazie a dio: ANDATE A CAA’, LA PROSSIMA VOLTA INVECE DER TRAPIANTO DI CUORE TRAPIANTATEVI NER CULO UN BER SANTINO DI SAN BENEDETTO DER TONTO E PREGATE CHE FUNZIONI!!!

    • Anonimo scrive:

      Un bel santino? Naah… meglio una bella statuetta!
      Liberale & scomunicato

    • Anonimo scrive:

      BRAVA! GRANDE! QUESTA GENTE NON CAPISCE CHE E’ GRAZIE AL PROGRESSO, ALLA SPERIMENTAZIONE… CHE SI MUORE DI MENO, CHE SI PUò SPERARE IN UN FUTURO MIGLIORE, CHE LE MALATTIE POSSONO ESSERE DEBELLATE ALLA RADICE… CHI DIFENDE TANTO GLI EMBRIONI, CHI NON VUOLE LE SPERIMENTAZIONI.. NON HA IN CASA UN FIGLIO MALATO E MORENTE, COSA PER LA QUALE NON SI RINGRAZIA DIO, MA SI AMMAZZEREBBE PER TROVARE LA CURA! DIO VI MANDA LE MALATTIE?!?! E NOI LAVORIAMO PER COMBATTERLE… MI SA CHE LAVORO CONTRO IL VOSTRO DIO!!!

  13. Anonimo scrive:

    Grandissimi.
    Potrei avere un santino di Santa Marusca fallòfaga ?
    Per quando riguarda l’Anonimo che cita la dinamite: è arrivato secondo.
    Il “Foglio” di Ferrara del 6 ottobre (online), dopo l’articolo
    “Ipocrita celebrazione dei concepiti in provetta
    Il grande ripopolatore da Nobel nel mondo spopolato dell’aborto”, ospita la lettera da casa “Nobel il dinamitardo”.
    Ciao,
    Fabio

    • Anonimo scrive:

      La domanda è perché ora chi segue il don legga pure il foglio (da culo) di ferrara…

  14. Anonimo scrive:

    Robert Edwards e il Papa:
    è proprio obbligatorio amare uno dei due?
    non si potrebbe detestare entrambi?

  15. woytila88 scrive:

    Devono continuare così!!!!!!! Devono dire di non trombare, di mandare a cagare la scienza, di rispettare le istituzioni sempre e comunque, di pagare 700 euri a matrimonio, altrettanti a funerale ecc.. e chissà che daje e daje non sia l’unica cura per le nostre menti ottenebrate (nostre in senso lato 😉

  16. Anonimo scrive:

    Vi ho già detto che vi stimo? 😉
    Però nella lista delle teorie blasfeme vi siete dimenticati di mettere l’evoluzionismo! Imperdonabile….
    Già da anni eminenti teo-scienziati americanihanno scoperto senza possibilità d’errore che i resti fossili dei dinosauri son stati sepolti in vari angoli del mondo dal Buon Gesù per mettere alla prova la nostra fede. Queste cose vanno anche dette, insomma!
    Talented Ripley

    • GloriaACosoNADC scrive:

      Credo sia la peggiore e più stupida diatriba mai concepita da mente umana.
      Solo in america ci può essere gente convinta del creazionismo (gli americani sono notoriamente stupidi come paracarri)
      Per quanto riguarda il neo premio Nobel il vaticano è solo impaurito dalla concorrenza. Di inseminazione artificiale a loro ne è riuscita 1 circa 2000 anni fa, e da allora ci campano. Uno che la fa su scala industriale e ripetibile è un concorrente troppo pericoloso….

      • Anonimo scrive:

        Solo in america? Mai sentito parlare di padre livio fanzaga, che ha decine di migliaia di fedelissimi ascoltatori che si bevono ogni sua cazzatona?
         
        In america cmq c’è museo del creazionismo con uomini primitivi e dinosauri assieme, alè…

  17. Anonimo scrive:


    ACCIDENTI AI CARABINIERI DELLA NOTIZIA SETTE DEL GAZZETTINO CHE ROVINANO LA SERIE DI NOTIZIE TERRIFICANTI:::::
    1 Trento. Giovane tenta di salire sul treno a porte chiuse: cade e viene decapitato
    2 Videoreportage/ Venezia, guerra agli abusivi: presi, multati e di nuovo all’opera
    3 Trento. Accoltellato al fianco dalla moglie dopo una lite: 64enne muore all’ospedale
    4 Venezia. Molestie sessuali a due ragazze riprese con il telefonino: bidello nei guai
    5 La scuola dell’infanzia Padoan (PhotoJournalist)Venezia. Vespe “impazzite” attaccano
    l’asilo: in dodici finiscono all’ospedale
    6 Infanticidio, padre della maestra arrestato per occultamento di cadavere
    7 Bloccato in furgone a metà del guado: i pompieri lo salvano dal fiume
    8 Vicenza. Colpo grosso al laboratorio orafo: banditi in fuga con 25 chili d’oro
    9 Marta Giuliodoro e Giovanna BartolomeiVicenza. Mamme stroncate da un tumore
    in poche ore, entrambe lasciano due figli
    10 Blitz della polizia, arrestati a Treviso
    tre giostrai responsabili di varie rapine

  18. Anonimo scrive:

    “Un paesino abitato da soli uomini votati alla castità che ha ottenuto la sovranità grazie ad un passato accordo con un dittatore e che non permette la minima indagine sui traffici della sua banca ha protestato per l’attribuzione ad un nobel”.

    E allora ?

    • Anonimo scrive:

      Purtroppo è dagli interessi e dagli “ideali” di quel “paesino” che dipendono moltissime scelte del politicume di Vaticalia.
      Jane K

  19. Anonimo scrive:

    Il nobel alla procreazione assistita è immorale perchè costringe il buon Creatore a insufflare l’anima nel concepito alitando nella provetta invece che nella passera di una bella figliola.
    Gert