« | Home | »

Dio Maiale.

8 ottobre 2010

Ce lo siamo tenuto segreto per anni.

Un’innata sensibilità c’imponeva di mantenere un certo riserbo per una nostra considerazione che poteva essere equivocata, specie da persone ottuse, quando non maliziose. Ma i tempi sono maturi e possiamo finalmente uscire allo scoperto.

Siamo panteisti.

Ci capita sempre più spesso, in presenza di eventi nefasti, incidenti domestici, nocumento al proprio corpo, file alla posta e via dicendo, di accostare il nome di dio a cose, animali, professioni, etc… I nostri cari ci sentono nominare, nei più svariati contesti, il dio Cane, il dio Maiale, il dio Segone, il dio Assassino, il dio Bestia, oppure – perché no – la combo dio Segone-Assassino e mille e mille altri.

Questo perché per noi l’Entità Superiore si manifesta in ogni cosa del Creato, e la infonde col suo grande Amore. Non traggano in inganno, quindi, taluni accostamenti lessicali, troppo arditi per qualche probabile osservatore poco obiettivo. D’altronde, rivendichiamo il rispetto per il nostro credo, come noi rispettiamo quello altrui.

Ma se anche vi fossero ostinati detrattori di questa nostra fortissima fede, e questi volessero limitare la gioia che abbiamo nel cantare le lodi dei nostri dèi, denunciando magari una presunta offesa all’indirizzo del loro riferimento religioso, noi non potremmo che appellarci alle dichiarazioni di mons. Rino Fisichella. Ovvero il pio gerarca (della Chiesa Cattolica, s’intenda) che, in riferimento al bestemmione pronunciato dal premier più cattolico degli ultimi 150 millenni, ha frenato gli animi incendiati dei baciapile asserendo che “Bisogna sempre in questi momenti saper contestualizzare le cose”.

Invitiamo quindi coloro che volessero castrare questo nostro canto di fede a contestualizzare, e osservare la nostra liturgia nell’ottica del Panteismo. Magari, chissà, potrebbero perfino rimanerne confortati, coinvolti e col cuore scaldato.

Se invece volessero frenare il nostro incontenibile amore per il dio che sta in tutte le manifestazioni sensibili – principe fra tutti il dio Maiale – e adire a vie legali, noi faremmo nostra la difesa di Vittorio Sgarbi. Se i suoi avvocati hanno elogiato le virtù dello sterco originatore di vita e benessere, così noi leviamo un inno al majale, nobilissima creatura che:

  • da secoli fornisce al fratello uomo le proprie carni nelle più disparate fogge, senza disperderne neanche un grammo;
  • elimina i rifiuti organici divorandoli con stile (e anticipando così di secoli la pratica del riciclaggio virtuoso);
  • regala un sorriso ai bambini per il suo buffo aspetto e la raffigurazione in tanti cartoni animati;
  • delizia le nari quando dallo stato vivente passa a quello di insaccato;
  • conforta le carni se metaforico e di genere femminile.

Dal nostro punto di vista, quindi, non capiamo come il colorito epiteto pronunciato dal Primo Ministro sia considerabile offensivo.

Anzi.

Share

Tag: , , , , ,

44 Commenti

  1. Anonimo scrive:

    il dio maiale esiste..si chiama kamapua’a ed appartiene alla mitologia hawaiana..come molti altri dei dalle fattezze animali che ho cercato, trovato e rappresentato su un album di facebook

    http://www.facebook.com/album.php?aid=138745&id=558197304&l=d0f44d62ca

  2. Anonimo scrive:

    il nostro sgusciante presidente del consiglio non ha detto la “P”, per cui non si riferiva al nobile animale, ma accostava il Padreterno ad una figura altrettanto inesistente, l’Orco.

    • Anonimo scrive:

      Verissimo!  Fisichella ha sbagliato alla grande ad arrampicarsi sui vetri con la faccenda della contestualizzazione, avrebbe risolto più brillantemente la querelle facendo notare la mancanza della “p”. Mancano proprio di spirito sti gonnelloni!
      JK

  3. Cimoski scrive:

    Sciapò!
    finalmente m’avete fatto scoprire la mia religione (non che me ne fregasse un cazzo… però dai…) sono PANTEISTA!!!

    conforta le carni se metaforico e di genere femminile
    geniale nella sua estrema verità!

    • Jinx2 scrive:

      Sottoscrivo, anche io che mi credevo ateo (o al limite eretico) ora comprendo di esser sempre stato panteista !!!!

      Urge a questo punto abolire la legge Merlin, per non precludere alle “carni metaforiche di tipo femminile” di confortare liberamente chunque come libera professione, nonchè concedere spazi esenti dall’ ICI per praticare tale attività – a pagamento o non -, cavolo oramai siamo una set, ehemm, minoranza 😉 religiosa,dovranno concedercelo !!!!

      Saluti

      (e W il Maiale / Le Maiale)

      😉

      Jinx2

  4. Anonimo scrive:

    Piu’ dio Maiale per tutti!!!!!!!
    Adie

  5. Anonimo scrive:

    Ma in realtà siete voi che non avete capito niente. Il problema è proprio nell’associare un così nobile animale ad una “divinità” che da millenni ammazza, costringe i genitori ad ammazzare i figli, allaga la terra ed obbliga quei santi uomini con la tonaca a sverginare dodicenni (o almeno è quello che ho capito io). Vergogna Paguri!

  6. Anonimo scrive:

    Spero allora che nella Vostra recente visita a Castelnuovo Rangone non vi siate lasciati sfuggire la statua situata nella piazza cittadina!
    http://www.nuovocaporalato.it/images/torrione_628.jpg

  7. Anonimo scrive:

    Volgo empio ed eretico, il Panteismo esiste e minaccia l’esistenza del Grande Stregone Bianco Benny 16!
    Se non credete a me, leggetevi cosa scrivono sul simpatico sito per famiglie “Pontifex” (gentilmente ospitato sul sito del Comune di Roma per grazia dell’amato podestà Alemanno):
    http://www.pontifex.roma.it/
    Due avvertenze:
    1) è consigliata la lettura agli stitici, in quanto promuove l’attività intestinale.
    2) non dovrei nemmeno inserire il link in quanto “Nessuna parte di questo sito (articoli, editoriali, link, commenti o quant’altro) può essere riprodotto o trasmesso in qualsiasi forma o con qualsivoglia mezzo elettronico, cartaceo, meccanico od altro (inclusi link sui social network, forum, blog o su altri siti), senza l’autorizzazione scritta”
    Strano, avranno qualcosa da nascondere (tipo apologia di discrimazione religiosa, omofobia, etc…)?
    Gert

  8. Anonimo scrive:

    Mi pare di ricordare che nel cortile antistante una delle (tante) chiese di Roma ci fosse una scultura che raffigurava delle ghiande.

    Ciao,
    Fabio

  9. UomoColMegafono scrive:

    Ragazzi, vorrei portare alla vostra attenzione una divinità semisconosciuta e dal nome assolutamente enigmatico, il Dio Camalupente, molto in voga e conosciuto nella mia terra di origine.
    Viene raffigurato come un corpo oserei dire “chimerico” formtao da parti di vari animali. Nell’ordine: Cane Maiale Lupo e Serpente.
    Spero di avervi fatto cosa gradita!

  10. Anonimo scrive:

    Ma alla fine la bestemmia l’ha sdoganata o si vive ancora all’ombra del reato di vilipendio?
    Ste

    • jahtiz scrive:

      io sono fermamente convinto che rimanga vilipendio (fate voi se verso l’animale o la divinità),
      e visti i precedenti calcistici dove dei semplici sportivi, pagati per prendere a calci una palla, venivano squalificati perchè sorpresi ad imprecare (magari per giuste motivazioni come degli urti di tacchetti sugli stinchi)
      direi che, conseguentemente, un uomo pagato per prenderci per le palle, dovrebbe altresì essere sospeso per un’imprecazione data con un motivo questa volta futile quale è una barzelletta..
      no? no?? eh? daii.. secondo me vale ‘sta cosa, no?
       

      • Lybenar scrive:

        Vilipendio di che?
        se è vilipendio che il vilipeso mi denunci nella sua persona, mica si possono fare denunce per conto terzi eh!!!!
        (nb, l’omino bianco secondo me non ha la delega originale con copia del documento del delegante)

        • Anonimo scrive:

          Se il maiale potesse difendersi, prima che per il vilipendio lo farebbe per i maltrattamenti che subisce negli allevamenti e nei macelli. E’ di lui ch parlavi. No?

  11. Anonimo scrive:

    perché c’è questo annuncio nel sito?   Voti Silvio Berlusconi? Scopri la Rivista di Centro-Destra. Chiedi Ora la tua Copia Omaggio! http://www.destra-dx.it/Libri

  12. Anonimo scrive:

    perchè le pubblicitià le sceglie Google in automatico

    • Goldrake scrive:

      Sfruttando le parole più usate nel blog, quindi…

      • Goldrake scrive:

        Credo che il succitato anonimo 11 sia il millesimo post con quella domanda… Non meriterebbe un premio ? 😉

        • Paguri scrive:

          No, probabilmente abbiamo già ampiamente superato quota 1000.

        • Anonimo scrive:

          No, perché non s’è firmato “sara”…
           
          E cazzo: cliccate, che togliete spiccioli al nano per darli ai paguri!!

          • Anonimo scrive:

            Io l’ho seNpre sostenuta qvesta tesi del panteismo o politeismo,contro tutti quei malpensanti che obbiettavano sull’offese al loro dio.Ma quali offeseeee…io lo nomino il mio dio,il dio cane,mica il dio e basta.
            Sono con voi.

  13. Anonimo scrive:

    Grazie. Di cuore. Avete messo a posto la faccenda in modo egregio. Il panteismo pretende un cuore puro e generoso. Il nano è solo un ridicolo omuncolo ipocrita.
    Diociliberi

  14. Anonimo scrive:

    ERESIA!
    Voi pagani (nonche’ paguri), che sprecate le vostre parole invocando dei minori invece di rivolgervi alla vera FEDE. L’unico, vero e supremo Signore del Cielo e della Terra e’..
    … DIO CHIMERA!
    di cui wikipeida recita: << secondo alcune [descrizioni] poteva sputare fuoco, aveva testa di leone, una testa di capra sulla schiena e la coda di serpente; secondo altre aveva corpo di capra, coda di serpente o di drago e testa di leone. Sputava fuoco dalle fauci e il morso della coda era velenoso.>>
    Marco
    ps bravi! con questo post vi siete proprio superati!

  15. Goldrake scrive:

    Amatevi l’un l’altro…
    http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=121490

  16. Lavrentij scrive:

    come ho detto altre volte,
    di dio non si butta via niente!

  17. Anonimo scrive:

    mi sono convertitoooooo

  18. TopoSeduto scrive:

    Allora, in onore del dio purcel, spiegatemi che cazzo significa l’oscuro rebus presente nel crossover con il nostro amato esorcista e Luana la bebisitte, in cui il nostro invoca la materdei congiuntamente all’immagine di un orso infuriato.
    Che cazzo significa madonna orsa?????

    • Anonimo scrive:

      Ma lo sai, caro TopoSeduto, che proprio quest’oggi stavo rileggendo il Secondo Avvento (durante la rituale zottata mattutina) e mi sono soffermato a pensare che proprio quel bellissimo rebus (che anche per me significa madonna orsa) all’interno del crossover Luana-Don Zauker è uno dei passi più belli dell’evangelizzazione dei Paguri!
      Che tutte le loro divinità li benedicano! ^_^

      Kappa

  19. Dr.Gonzo scrive:

    e come non citare il dio tanuki (http://it.wikipedia.org/wiki/Tanuki) al quale in giappone sono dedicati molti templi e che con le sue caratteristiche ben rappresenta il sentire di molti italiani…
    (che poi, io non vedo tanta differenza tra essere relativisti e contestualizzare, ma forse il fisichella ha una sottile spiegazione che mi sfugge)

  20. Pazuzu scrive:

    Ahahahahahahah io sono anni che sostengo tra i miei amici di non essere blasfemo ma panteista..perchè vedo la divinità nei più reconditi esseri del creato…e del resto devo dire che il cristone rotante di silvio me l’ha reso, anche se per pochi istanti, quasi simpatico..diciamo che me l’ha umanizzato..muhahaha

  21. Anonimo scrive:

    @ Paguri
    ragazzi per favore, visto che non credo di tornare in italia, almeno per i prossimi 50 anni, sapreste dirmi dove poter comprare Padre Zauker qui a Barcellona? Non riesco a trovarlo, eppure in internet un sacco di blog parlano di voi, compreso questo blog indipendente, che voglio segnalarvi per la quantita’ e la qualita’  delle informazioni. Gli amanti del fumetto apprezzeranno.. –
    http://luxatenealibros.blogspot.com/
    -nowayout-
     

  22. Anonimo scrive:

    “La pasta, fatta in qualsiasi modo – confessa parlando del suo piatto preferito – Le grigliate. E le patatine fritte… Sushi pizza e anche il risotto a pensarci bene… ”
    chi potrebbe aver pronunciato queste incredivbli inattese personalissime espressioni personali nel proprio blog?
    facile no? avete riconosciuto fra le righe l’inconfondibile unica straordinaria irripetibile personalità di:
    è alex del piero!!!! wuaoooooo??!!!!!

  23. Anonimo scrive:

    con tutto il rispetto per gli altri, certi post sono proprio di una classe superiore

  24. Anonimo scrive:

    Fratelli Panteisti, anche la scienza riconosce l’importante ruolo dell’evocazione di divinità zoomorfe, come attestato dallo studio “Swearing as a response to Pain” (Cristonare in risposta al Dolore), della Keele University (Gran Bretagna), dove hanno dimostrato che imprecare ad alta voce aiuta ad aumentare la soglia del dolore.
    Gli autori dello studio hanno anche vinto il premio Ig-Nobel per la Pace 2010
    Gert.

    (“Swearing as a response to Pain” Richard Stephens, John Atkins, and Andrew Kingston, Neuroreport, vol. 20 , no. 12, 2009, pp. 1056-60)
     
     
     

  25. Anonimo scrive:

    AIUTOOOO
    ora non si pole piu’ nemmeno smoccolare in pace che il nanetto c’he levato pure la gioja di snocciolare tremendi moccoli da far suonare le campane delle chiese…
    le troje, l’annusa lui (meno male che si ferma li’…)
    i moccoli, li dice lui
    le figure di merda piu’ clamorose, le fa lui
    i comodacci sua, li fa lui (be’ mi vaini mantene’ le sinistre…)
    boh sono sperso

  26. TopoSeduto scrive:

    Il nanetto operato alla mano per tendinite, gli hanno arrestato tutti i papponi e non sa più come fare….

  27. GloriaACosoNADC scrive:

    Posso devolvere l’ 8 per mille alla Congregazione Panteistica Italiana??
    Per favore ditemi di sì !!!!!

  28. Anonimo scrive:

    I maiali non ti inculano, i preti si: W il dio maiale!!!

  29. Avviatura scrive:

    Premettendo che dalle parti mie conservo imperitura memoria di una scritta vergata (scusate) a vernice spray bianca (cos’altro, sennò, qui s’è divoti): DIO C’È (o ce fa), non posso parlare di qualcosa che non c’è altrimenti mi danno dello schizofrenico bipolare e quant’altro (scusate per l’orrido avverbio); di contro vi faccio un elenco stringato/sommario (fate come vi pare) di cosa rappresenti il sagrefizio dell’animale provvisto di setole (non il facocero, né men che meno il pècari):
    – Coppa di testa (con scorze d’arancio sennò m’incazzo);
    – Capocollo (o Coppa di Parma);
    – Buristo (mi commòvo, qualcosa di sublime, se non sapete cos’è v’accarezzo il capo come a’ figli scemi);
    . Mortadella (tutti all’impiedi con mano destra sul còr, con o senza pistacchio, io son democràtio, dé);
    – Mazzafegati;
    – Tutta l’immensa compagine delle salsicce (dalla luganega a scendere, comprese quelle poverissime e divinissime – ops – con le rape dentro, la fame aguzza l’ingegno, dice);
    – Mariola (cotta o cruda);
    – Salama da sugo ferrarese (me sento male, oddìo – riòps – questa ha del pornografico…);
    – Ventricina (piccante/perforante);
    – ‘Nduja (che dire?).
    E per ultimo LUI, la Romanzante Meraviglia, il significato del maiale sacrificatosi (volente o nolente, perdono, siam panteisti) per noi:
    – IL PROSCIUTTO CRUDO (d’altronde il mio nome – Avviatura – è dato proprio dalle prime fette saporitissime che a me, in tutta franchezza, mandano in sollucchero).
    Salute (E GHIANDA!).
     
     

  30. Anonimo scrive:

    Di ritorno da Lucca. Bello ma che casino online ci sono già le foto. incredibile!