« | Home | »

Incompetenze

17 ottobre 2010

Una settimana difficile per il nostro Ministro dell’Interno Cogl… ehm… Maroni.

Dopo le polemiche per l’annullamento della partita della nazionale, a Genova, con i nazisti serbi lasciati liberi di entrare allo stadio con pinze, bombe carta e altri simpatici gadget, a differenza dei ragazzi delle scuole ai quali sono stati sequestrati pericolosissimi bicchierini in plastica di Estathè, ancora dubbi sulle capacità organizzative e gestionali del simpatico ministro leghista.

Una manifestazione di metalmeccanici incazzati per tutta una serie di prese per il culo, umiliazioni e soprusi subiti nel corso degli ultimi anni, senza neanche un incidente.

Niente di niente.

Non una vetrina spaccata, né un’automobile rigata, una bandiera di Israele bruciata (che fa tanto scandalo tra gli intellettuali della nuova destra, tipo Ciarrapico) o qualche ruto all’indirizzo del nuovo (e anche del vecchio, via) Ministro per lo sviluppo economico, Romani.

E tutto questo a due mesi dalla scomparsa del povero Cossiga.

Non c’era modo peggiore di ricordare il Presidente emerito, nonché padre della Patria.

Anche per questo chiediamo con forza le dimissioni del ministro Maroni.

E non ce ne importa niente degli straordinari risultati di questo Governo contro mafia, camorra e altre associazioni criminali (risultati che si arroga, ma che sono stati ottenuti dall’opera di quella magistratura che tanto criminalizza).

Anzi, dispiace ancora di più che un Governo che tanto aveva fatto per far diminuire drasticamente i reati tipici della criminalità organizzata, grazie alla semplice intuizione della depenalizzazione degli stessi e della legalizzazione di altre attività illecite, scivoli su questioni banali come l’infiltrazione di soggetti violenti all’interno di una manifestazione pacifica.

Questi sono i fondamentali, caro ministro.

E, quando mancano i fondamentali è meglio fare festa.

Share

Tag: , , , , , , , , ,

32 Commenti

  1. Anonimo scrive:

    Anche nel crimine ad alti livelli ormai si vive alla giornata.

    Ste

  2. Anonimo scrive:

    Riguardo alla lotta alla criminalità che il governo millanta, come non ricordare De Magistris che schiaffeggia (ahimé solo verbalmente) la sempre mestissima santanchè proprio in merito?
     
    Per il resto, che dire: maroni era compagno della prim’ora del fallitozzo bossi, che altro pretendere?

  3. Anonimo scrive:

    Si vede bene come la polizia sappia difenderci da chi è pericoloso davvero! Una ventina di studenti ha protestato contro la possibilità di un progetto che coinvolge i ministeri della Difesa e dell’Istruzione ‘Allenati per la vita’ che prevede l’addestramento militare degli studenti. sono stati bloccati dalla Polizia in tenuta anti sommossa. Ragazzi con nasi rotti e …ragazze a cui volevano spaccare le braccia. Se invece erano nazzisti non li fermavano neanche! http://milano.virgilio.it/primopiano/studenti-protestano-contro-addestramento-militares.html

    • Anonimo scrive:

      Non vorrei far il simpatizzante per i due ministri idioti, ma la sedicente giornalista pubescente prende per buono tutto quello che dicono i ragazzi (inclusa quella che parla di braccia quasi rotte e non ha segni sulle medesime) e non vedo feriti, referti o, sia mai, sento l’altra campana…
       
      Non che mi stupirebbe se fosse tutto vero, eh, ma mi ricorda tanto diverse proteste studentesche dove presunte barbarie delle forze dell’ordine erano mostrate come punti d’onore, tutto molto ingigantito…

  4. Anonimo scrive:


    Il Gazzettino Domenica 17 Ottobre 2010 / ultimo aggiornamento h 23:45 Notare la notizia 6: perchè viene riportata? non è \troppo buona\?: 1 Padova. Loretta ha ucciso il marito e poi si è inventata il tentato suicidio con il gas 2 Pordenone. Notte di terrore a San Vito: coppia di anziani in balìa di 3 rapinatori 3 Padova. Furibonda rissa tra immigrati finisce a coltellate: 4 feriti, uno è grave 4 Belluno. Giornalista posteggia la Jaguar usando il permesso di un disabile morto 5 Padova. Ubriaco provoca incidente, fugge a piedi dai carabinieri e cade in un fosso 6 Bora a Trieste Maltempo, arriva la prima neve sui monti Raffiche di Bora a 100 all’ora 7 VENEZIA Un motociclista di 18 anni è morto questa mattina al Lido di… 8 una mamma e un papà morti davanti ai loro figli piccoli 9 S. Martino di Vanezze Un sindaco nel mirino: tremila euro di telefonate in due soli bimestri 10 Treviso. Fuga dai carabinieri a fari spenti, l’auto si ribalta: ventitreenne in fin di vita

  5. Anonimo scrive:

    No, cari Paguri, stavolta dissento: l’Italia è un paese fantastico il cui ministro dell’interno (al comando delle forze di polizia e degli apparati di sicurezza) è un signore condannato per aver avere morso il polpaccio ad un poliziotto. Come dire, uno che conosce i suoi sottoposti a livello organolettico. Abbiate fiducia.
    Diociliberi

  6. Anonimo scrive:

    maroni dovrebbe almeno cambiare la montatura degli occhiali

  7. Anonimo scrive:

    Ecco le bandiere comuniste sulla scuola di Livorno

    Le bandiere del partito comunista appese fuori della scuola materna San Marco, Livorno, 17 ottobre 2010. L’edificio è l’ex teatro San Marco, dove il 21 gennaio del 1921 venne fondato il Partito comunista italiano.

    notare l’estrema pericolosità delle bandiere : s’è dovuto transennare l’intero edificio perchè i bimbi non si facessero male

    • Anonimo scrive:

      Non è diverso dai simboli leghisti alla scuola d’Adro o degli ahimé leciti pedobattesimi e fan bene a levarle dai coglioni…

  8. Anonimo scrive:

    Se anche nessuno si fosse fatto male resta il semplice fatto che venti studenti con un altoparlante che non ci stanno a far militarizzare la scuola sono stati fermati da poliziotti in tenuta antisommossa. Questo dal video si vede bene. Tifosi nazisti sono invece stati lasciati entrare  allo stadio con armi improprie per fare un gran casino senza essere fermati. Mi pare basti per incazzarsi!

    • Anonimo scrive:

      Sì, ma per incazzarsi molto meno, anche perché magari l’uniforme viene decisa da un regolamento e non implica certe intenzioni…
       
      @lopo, tra “condividi” e i commenti vedo una schermata di bianco, ma solo per questo topic (almeno con chrome)…

      • Lopo scrive:

        Su Chromium si vede bene, boh?

        • Anonimo scrive:

          Eh, qui no, guarda

          Edit: e invece no, come ti ho scritto riaggiornando la pagina dopo aver controllato il link (awesomescreenshot li uppa solo per millisecondi, direi), mi s’è risolto tutto…

          Boh, forse c’era qualcosa di scazzato in cache, ma lo faceva sia in home che qui, mh…

    • Goldrake scrive:

      @ anonimo 9 : ASSOLUTAMENTE !!!

      • Anonimo scrive:

        Si vede che quello che non si incazza più di tanto gli sta bene se il regolamento permette alla polizia di fare stronzate.

  9. jahtiz scrive:

    beh, sempre per elencare i meriti di questo governo nell’aver contribuito alla diminuzione dei reati (depenalizzandoli, ovvio) purtroppo pochissimi media hanno voluto ricordare, con il dovuto merito, la legge che di fatto depenalizza il reato di banda armata (guarda caso di cui erano imputati diversi dirigenti leghisti con le loro “camice verdi)
    tutto questo, ovviamente, per contrastare il rischio di attacchi terroristici…. no?
     
    tiz.

  10. Anonimo scrive:

    @Paguri:  mi è giunta voce che il 27 sarete nuovamente a Pisa(haaaaaaargh), è vero? e nel caso è possibile l’acquisto con vergatura di cazzi e svastiche nel nuovo volume?
    Nemo

  11. fare un paragone tra la scuola di Adro (fatta ad hoc con simboli contro l’unita’ nazionale) e quella di Livorno (scuola che sorge sui resti di un teatro dove si e’ svolto un processo storico importante per la storia italiana) bisogna esse parecchio ricoperti di fette di presciutto…

    • Anonimo scrive:

      Pensavo lo stesso di chi non vede le similarità, guarda un po’… E quell’ex teatro ora è precisamente una scuola, non un museo, eh… Se poi vogliamo parlare pure della placca che richiama zio josif…

      • parlare di Stalin nel 1921 o nel 2010 non e’ un po’ differente? o no?
        la targa e’ su cio’ che rimane del teatro, che e’ il RETRO di una scuola.
        Li’ deve rimanere e ben vengano le bandiere che (mi spiace per gli ignoranti) NON SONO vietate dalla Costituzione e fanno parte della nostra storia.
        ad ogni modo, vai a levarle te da Livorno e vediamo se te lo lascian fare…
         

        • Anonimo scrive:

          Sei un povero incivile se ti appelli a quello che mi lascerebbero o meno fare per avere ragione :boh:…
           
          Per il resto, secondo il tuo ragionamento, andrebbero lasciate anche targhe a Hitler (toh, beccati del Godwin che di più non meriti); le bandiere comuniste mi risulta, se Repubblica non mente, siano quelle di un partito di oggi, non reperti storici: pari pari ad Adro…
           
          E sì, su una scuola non starebbero; per il resto libero di crogiolarti nella tua partigianeria, nel senso più deteriore…

  12. Anonimo scrive:

    Trieste. La Hack: «Guadagno 80 mila euro
    all’anno, quanto un calciatore al giorno»

    TRIESTE (18 ottobre) – Margherita Hack contro la riforma del sistema universitario. Oggi a…
    megli riformare il sistema universitario e decuplicare lo stipendio a tavano, che è + intelligente della haker

  13. Anonimo scrive:

    Prego sciacquarsi la bocca prima di nominare Margherita Hack (o lavarsi le mani prima di scriverne il nome cor una tastiera).

    Leo
    http://percvlator.blogspot.com

    • Anonimo scrive:

      MARGHERITA HACK guadagna 80000 (dice lei) all’anno, le sembrabo pochi per una molto impegnata che non ha mai scoperto o inventato nulla, e si cita;
      tavano ha inventato il gol di carambola intestinale e la goelada di culo
      scusate se è poco
      tu lettore quanto guadagni (risponditi da solo, nel segreto)

      • Anonimo scrive:

        il Trota ne guadagna di più e lo hanno promosso all’esame di stato solo per levarselo dai coglioni…idem per geronimo larussa che è addirittura avvocato col sopraciglio unico che contradistingue la famigghiaaa! Pensaci
        Nemo

      • Anonimo scrive:

        A parte che non mi pare se ne lamenti quanto piuttosto che faccia paragoni, mi incazzerei pure io…

  14. Anonimo scrive:

    Io dico solo che siamo ma in un bel mare di merda

    • Anonimo scrive:

      colpirà (futuro) i fabbricati … salvo  … dedicati al culto
      … e loro dedicheranno al culto anche gli hotel …
      controricorsi …
      fra 30 anni vedremo cosa proporrà il vecchio premier  piersilvio berluskony … il figlio del cognato di finy … o la nipote di dalemmma