« | Home | »

Lucca calling

28 ottobre 2010

Via!

Da questo momento siamo a Lucca, fino a lunedì.

Tutte le informazioni, QUI.

Share

Tag: , , , , , , ,

20 Commenti

  1. Anonimo scrive:

    Ma a Lucca ci siete?
     
    Vi trovo al vernacoliere, no?
     
    E che vendete, le prugne candite?

  2. Aaronne scrive:

    Domani il vostro stand sarà il primo che visiterò.
    Dov’è che vi hanno messo ?

  3. Anonimo scrive:

    Qualificazioni Euro 2012 – La Uefa ha deciso: Italia-Serbia 3-0!

    La Uefa ha deciso dopo quattro ore di riunione a Nyon La delegazione italiana è guidata dal direttore generale Antonello Venditti e dal responsabile delle relazioni esterne Sergio Di Cesare

  4. Anonimo scrive:

    CORRIERE DEL MEZZOGIORNO
    La perizia del Ris «Sarah non fu
    violentata»

    19:48 CRONACHE Non risulterebbero tracce di Dna diverso da quello della ragazza. Cosima e Valentina in caserma
    DUNQUE DIREI CHE PER ORA NON SI PUò ESCLUDERE CHE IN EFFETTO FU SARA CHE VIOLENTò LO ZIO E POI … (OMISSISSI)

  5. Anonimo scrive:

    oltre Sarah:
    SPECIALE ELEZIONI USA
    «Voleva sedurmi
    vestita da coccinella»

    18:56 CRONACHE Attacco
    a Christine O’Donnell, l’integralista del Tea Party: 25enne l’accusa. La replica: «Attacco sessista» Mazza

  6. Anonimo scrive:

    MILANO Drogò il capo e lo accusò di stupro: segretaria condannata a cinque anni 14:11 CRONACA La 46enne aveva servito al manager un caffè con psicofarmaci, poi aveva inscenato una violenza sessuale tagliandosi i vestiti con le forbici. Aveva anche intascato 20 mila euro

  7. Aaronne scrive:

    Grazie della dedica e del salamino piccante abbestia.
    Il prossimo anno voglio 5e5 e bicchiere di spvma bionda.

  8. segolas scrive:

    Ho letto “inferno e Paradiso” tutto d’un fiato:

    1. perché è bellissimo;
    2. perché il tradizionale luogo adibito alla lettura puzzava veramente tanto per via della bevuta di ieri sera.

    Non resta che aspettare che la natura mi chiami per iniziare X-Nerd.

    Oh, Eccola che chiama!

    p.s.
    ho cercato su google “Athanase Seromba”… sono senza parole…

    • Anonimo scrive:

      Pensa che non era nemmeno il solo che han tenuto nascosto qui in Toscana…
       
      Mi preoccupa un po’ chi dice che il nuovo albo è meno divertente di santo subito, che poi granché divertente manco era, ma vabbè…
       
      Tornerà il don sul vernacoliere?

  9. Anonimo scrive:

    Molto bello questo “Inferno e Paradiso”, bravi paguri!
    Meglio di “Santo subito”, secondo me.
    -Marzio-

  10. mangiucugna scrive:

    Due cose:
    1) Grazie per la dedica vergata sull’albo e la deliziosa sottigliezza di stefANO
    2) Ho letto tutto l’albo di un fiato. L’ho trovato meno divertente di Santo Subito ma molto molto molto molto molto più profondo come storia e con disegni molto molto molto molto più belli.
    I soldi spesi per DZ sono ben spesi come sempre.

  11. Anonimo scrive:

    http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/spettacolo/2010/11/01/visualizza_new.html_1705962994.html
    Che schifo… perché non scrivete qualcosa voi contro questa fiction di merda, dove raccontano che Pio 12° fermava i nazisti coi pugni atomici rotanti del Grande Mazinga?
    Siete sempre mitici!

  12. GloriaACosoNADC scrive:

    Cari Paguri,
    Grazie ancora per avermi vergato gli albi con svastiche di cazzi.
    Per quanto riguarda la storia è  divertente, anche meglio della precedente , anche se aspetto a gloria anche qualche striscia autoconclusiva, se avrete intenzione di riproporla prima o poi.
    Continuate così, ed elevate e glorificate sempre di più il nome dell’ Altissimo.
     
     
     
     

  13. Anonimo scrive:

    Abbiamo veramente raggiunto il colmo..!!!!! Queste cose mi fanno coprire di vergogna proprio come essere umano. Guardare per credere (VERGOGNA!!):
    http://s3.amazonaws.com/data.tumblr.com/tumblr_lb1mp0pjxB1qa7hi5o1_1280.jpg?AWSAccessKeyId=0RYTHV9YYQ4W5Q3HQMG2&Expires=1288782457&Signature=6v1nqDJ8h0I%2FztJ85R%2BbH7OzQwg%3D

  14. Anonimo scrive:

    Ciao Paguri,
    vi ho scoperto da poco (appena un mese, me ne scuso!!!) grazie al blog, e sono già profondamente innamorata, di entrambi! Grazie per la dedica, grazie per le vostre parole allo show case, grazie naturalmente per la bellezze dei vostri albi (ne ho comprati 3 su 4, perchè il secondo non l’ho trovato, acc). Cercherò un sindaco che vi inviti nel torinese, ho già qualche idea ma mi faccio risentire appena ho anche qualche certezza. Nel frattempo, se vi frullasse l’idea di pubblicare anche in Portogallo, con la casa editrice Devir, mi offro per le traduzioni! Baci
    Sara (la signora in rosso)

  15. Anonimo scrive:

    Finito or ora di leggere “Inferno e Paradiso”. Che dire..veramente complimenti vivissimi. Se lo scopo era creare qualcosa di “estremo”, che raccontasse la realtà senza peli sulla lingua, beh direi che ce l’avete fatta alla grande.
    Quanto al fatto che la storia non sia divertentissima credo che non sia neanche troppo legittimo aspettarsi di sganasciarsi dalle risate durante tutta la lettura. Chi produce una storia del genere non cerca la risata di pancia (che sarebbe peraltro facilmente ottenibile in mille modi), ma cerca prima di tutto di far riflettere il lettore su temi eufemisticamente tragici e drammatici, sui quali è ben difficile ridere. “Inferno e Paradiso” è intriso di una comicità grottesca e sadica, che può piacere o meno, ma di certo è quella che meglio si adatta alla storia.
    Leo

  16. essendo martedì e lucca già finito direi che siete diventati dei pelandroni dinulla…
    ancora manco un report…
     
    ah, se mando una fanciulla a prendere il volume che per bastardissimi motivi di lavoro non son potuto venire a prendere di persona… che cavolo le dite di non prenderlo tanto a lei non gliene viene nulla eh? 😀