« | Home | »

Grazie, signore (e signori) grazie.

2 novembre 2010


Passata è la tempesta, in tutti i sensi.

Di ritorno da Lucca, tagliati fuori dalle notizie per quattro giorni, sappiamo solo di vecchi maniaci bavosi e troiette arriviste, servi vigliacchi e vario squallore, oltre a spazzatura e disastri meteorologici. Lasciateci il tempo di ripigliarci dagli acciacchi, dal sonno e dal catarro e torneremo forti e baldanzosi come un tempo.

Intanto beccatevi un bel

GRAZIE.

A voi che siete accorsi al nostro stand nonostante il tempo veramente di stramerda; a quelli che hanno acconsentito a versare una libbra di carne a un Festival sempre più scandalosamente esoso per aggiudicarsi il secondo albo di Don Zauker e il primo di X-Nerd; ai lettori che hanno riempito l’area showcase per ascoltare e partecipare al nostro sproloquio, supportandoci con il loro affetto; alle nostre FIE per l’impagabile aiuto; ai ragazzi di Double Shot per tutto, di più e oltre; a Marco, Sara e Simon per la compagnia e l’ottima cena; a Valeria perché lo sa lei.

Grazie anche a quelli che si sono dimostrati entusiasti di Inferno e Paradiso, apprezzandone i toni più crudi, più cupi e più cattivi rispetto a Santo subito. Ma, come già detto allo showcase (e in mille altre occasioni), il fumetto è solo uno dei mezzi di comunicazione ed espressione, al pari di cinema, letteratura, teatro, tv, etc… Dovremmo dare per superata la cosa, nel 2010, ma sembra opportuno ribadirla: come per gli altri media, è solo l’uso che se ne fa che può dare origine a una cosa per segaioli o a qualcosa di diverso.

Fermo restando il valore altissimo delle seghe, s’intende.

***

Il prossimo appuntamento è per sabato 6 novembre, alle ore 18,00 alla libreria Gaia Scienza in Via Di Franco a Livorno, dove presenteremo al pubblico Don Zauker – Inferno e Paradiso. Seguirà session di bunga-bunga.

Entro pochi giorni potrete acquistare gli albi, autografati dagli autori, direttamente su questo sito.

***

Dimenticavamo: cercate su Google “Athanase Seromba”.

Share

Tag: , , , , , , , , ,

40 Commenti

  1. Anonimo scrive:

    – io Yarzan , tu Jane!
    – ???
    – io rubo, tu Ruby?
    – …

  2. Anonimo scrive:

    Ribadisco la mia più che positiva impressione su “Inferno e Paradiso”. Grazie al quale ho potuto anche scoprire le belle gesta di Padre Seromba, che non fanno che confermare che, per quanto si possa sforzare, la fantasia non riuscirà mai a partorire cose più orribili di quante non ne produca (o abbia già prodotto) la realtà.
    P.S. Particolari complimenti al Caluri, per come ha disegnato Castelli.
    Leo
    http://percvlator.blogspot.com

  3. Anonimo scrive:

    pole anche darsi che mi sbagli eh……. ma secondo me la Phia riccioluta c’ha dù belle puppe!

  4. vale81titta scrive:

    Ecco, scusate per l’altro commento, unn’avevo letto qua! E’ che il mio babbo mi angoscia perchè vole DZ…..Cercate di capire….Dopo Dylan Dog adesso mi fotte pure i DZ…Che tristezza……..Allora appena arriva avvisate!!!!! VI LOVVO TANTO

  5. Anonimo scrive:

    Ciao disgrazie!
    Grazie del disegnino e della foto insieme… volevo toccarvi i pacchi ma poi mi sono vergognato… ciaooooooooo
    🙂

  6. Anonimo scrive:

    Ciao disgrazie!
    Grazie del disegnino e della foto insieme… volevo toccarvi i pacchi ma poi mi sono vergognato… ciaooooooooo
    K.

  7. Anonimo scrive:

    Rientrato dopo 3 giorni di Fiera ho letto stamattina DZ e, in attesa di apropinquarmi di leggere X-nerd, posso dire che Inferno & Paradiso è davvero un fottuto capolavoro di satira mista a, purtroppo, realtà. Come sempre riuscite a raccontare al meglio, estremizzandoli, la Chiesa e i suoi più ottusi fedeli. Se ci foste bisognerebbe inventarvi!
    E visto che non sono ancora registrato (ma passo sempre a leggere) mi firmo in qualche modo, giusto per non confondermi con gli altri anonimi:
    Fuma

  8. rotellaro scrive:

    orgoglioso di possedere finalmente un albo con svastica di cazzi opera del beneamato paguri A.
    approfitto dello spazio per chiedere pubblicamente scusa al sardelli.
    non volevo mancargli di rispetto offrendogli la merdina d’arale.
    per punizione mi sono gia’ tirato venti nerbate ai coglioni.
    se poi dovesse risultare insufficiente mi posso sempre far prestare il cilicio da qualche baciapile in zona.
    😀

  9. gnagnera scrive:

    grazie a voi cari (o cavi) ho solo sfogliato don zauker e x-nerd, perchè voglio aspettare un momento di calma per godermeli come meritano, seduto sul cesso senza nessuno che rompa i coglioni, come i meglio fumetti

  10. Anonimo scrive:

    grandi grandi grandi! e dal vivo siete anche meglio! 🙂 un bacio da Verona, dove il f@#@@]ismo regna sovrano

  11. Anonimo scrive:

    grandi grandi…!!!! vi ho seguito a lucca.. e adesso..?.. la prossima dove vi trovo? a presto!!! (spero).. ahahahah….
    alessamdra. (sp)

  12. Kaiser76 scrive:

    L’amico mio ha provveduto all’opera di sostentamento di voi Paguri e spero che mi invia al più presto l’albo tanto agognato mentre frullo con la mia donna rumena!
     
    Al riguardo tanta pioggia è la prova che Coso stia tentando di sottrarci Voi a Noi?

  13. Anonimo scrive:

    Grazie a voi per le dediche sugli albi, il prossimo anno richiederò la svastica di cazzi.
    Mi sono letto Santo Subito (lo sò, arrivo in ritardo), Inferno e Paradiso e X-Nerd, gli ho trovati tutti e 3 bellissimi; Inferno e Paradiso poi l’ho trovato eccezionale.
    Ora mi sento in dovere di trasmettere il Verbo a i miei amici che non vi conoscono.
    Bè ad andare a Lucca il 29 direi che c’ho azzeccato.
    Una saluto da Gianni da Parma.
    http://janni1986.wordpress.com/

  14. Dago scrive:

    Paguri A è il Garth Ennis italiano!
     
     

    • Anonimo scrive:

      @dago
      Stocazzo.
      E’ Garth Ennis il Paguri A ammarecano.

      • Anonimo scrive:

        seddercaso il paguri A irlandese.

      • Dago scrive:

        comunque l’ha detto lui in conferenza a Lucca come risposta a una domanda dell’intervistatrice,  che gli piacerebbe essere il garth ennis italiano. Per quanto mi riguarda sono geniali  entrambi 😀
         

  15. segolas scrive:

    Una sola critica a X-Nerd: la carta con cui è stampato puzza di come un bel “piatto di lasagne”. O era di “parmigiana”? ora non ho l’albo sottomano e non sono sicurissimo…

  16. Anonimo scrive:

    Grazie a voi per l’ultimo Don Zaucker!!!

  17. Anonimo scrive:

    Dal vivo siete adorabili *_*
    Su carta eccezionali.
    E il Sole delle Alpi di cazzi è una grande, grande idea.

  18. Anonimo scrive:

    Santo Subito è stato uno dei migliori fumetti italiani della scorsa stagione e una grandissima sorpresa, almeno per me, visto che non conoscevo nessuno dei due autori.
    Sulla fiducia ho preso anche X-Nerd e Inferno e Paradiso.
    Il primo è un’intelligentissima distruzione di tutto l’universo dei super eroi.
    Un vero gioiellino per ironia e dissacrazione..
    Inferno e Paradiso è un capolavoro assoluto.
    Le parti grottesche, quelle dove si ride sono geniali ma le parti cupe sono tremendamente belle e potenti. Senza contare la forza della denuncia.
    E il tutto è stato messo insieme in modo sublime.
    Coraggio e qualità, cosa chiedere di più?
    Mi chieda cosa aspetta la Vertigo a mettervi sotto contratto…

  19. assolutamentevero scrive:

    Cari Paguri,
    domenica partivo da Bologna alla volta di Lucca, piena di buoni propositi e ripetendo da una settimana circa: Quando il maestro chiama, il discepolo risponde. Mi sono ritrovata sull’autostrada sotto un muro d’acqua, una nebbia che non si vedeva nemmeno a bestemmiare, e tre di chilometri di coda per incidente… inutile dirvi che oltre ad aver imprecato su tutti i santi, ma dico tutti e pure qualcuno di più, abbiamo deciso di tornare indietro!!!! Aspetto con ansia il momento versare i 12 eurini (ne sono sicura) meglio spesi del 2010!!!  :-))

  20. Anonimo scrive:

    Silvio Martello (oltre ad ogni altra considerazione) paga 5.000 Euro per una prestazione sessuale della prostituta Nadia Macrì che a Renato Brunetta è costata 300.

    Re Silvio tornava dalla guerra / lo accoglie la sua terra / cingendolo d’allor […]

    veloce lo arpiona Nadia Macrì / repente la escortella / presenta al suo signor

    “Beh proprio perché voi siete il sire / fan cinquemila lire / è un prezzo di favor”

    “E’ mai possibile o porco di un cane / che le avventure in codesto reame / debban risolversi tutte con grandi puttane,

    anche sul prezzo c’è poi da ridire / perchè a Brunetta per farlo bunghire / pagò tariffe inferiori alle trecento lire”

    Ciò detto agì da gran cialtrone / con balzo da leone / in sella si lanciò […]

    Gennaro Carotenuto su http://www.gennarocarotenuto.it

  21. Anonimo scrive:

    Bella Regaz!!
    Devo dire che è stato un piacere fare la vostra conoscenza, ammetto che vi avevo immaginato proprio così dal vivo…. ò___^”
    Aggiungo che, tramite mia moglie, sapevo già dei sanguinosi ed aberranti fatti africani da voi illustrati e cmq questo non ha diminuito il forte senso di nausea che la vicenda mi suscita nel leggerla. Porcaputtanalamaialamadonna.
    In ultimo, siamo stati felici di sapere che noi ci siamo sbattezzati prima di voi!!!
    MUHAHAHAHAH!!!!
    A presto, ciaùù
    Elvis

  22. Anonimo scrive:

    Grazie Paguri per avermi autografato l’albo!!! Continuate così!!! DanielO

  23. Anonimo scrive:

    Mi togliete una curiosità?
    Lo sapete che avete un profilo su Twitter?

    http://twitter.com/donzaukerit

    Se è vostro pubblicizzatelo un po’ sul sito.
    Ancora grazie per le dediche a Lucca.
    Gianni.

  24. jahtiz scrive:

    in attesa di spender i miei soldini..

    dai, su, su, su….

    aprite ‘sta vendita on-line.. orsù! dai!!!

    intanto, per portarmi avanti nel trasferire i soldi su paypal… cosa si spende per i due albi + spedizioni?

    13,99euro in totale vi van bene, si???

    dai! dai! dai! su!

  25. Alessandro coda di lupo scrive:

    Con “Inferno e paradiso” avete creato la storia perfetta. Ho sempre pensato che DZ fosse un personaggio scomodo anche per voi. Le citazioni presenti nella quarta di copertina di entrambi gli albi e il disclaimer sono vere dichiarazioni d’intento che confermano che volete puntare decisamente in alto, ma la potenza dissacratoria del protagonista secondo me rischiava di rendere vana parte della forza della denuncia che avevate intezione di mettere in atto. Ma questa seconda storia spazza via ogni mio dubbio sulle vostre capacità di gestire il protagonista raggiungendo in pieno l’obiettivo di fare una critica feroce ma concreta di una parte della nostra società, con coerenza e maturità di pensiero, senza dare lezioni ai lettori ma stimolandoli in una loro personale ricerca della verità. Stavolta lo spunto è preciso, vero e non solo verosimile. Una piccola notizia di cronaca passata sotto silenzio. La lettura è devastante in quanto prende subito uno svolgimento inatteso, il montaggio della sceneggiatura incalzante e Daniele disegna con virtuosismo non fine a se stesso ma funzionale al racconto. Il finale è liberatorio con il più bello degli “happy end” che si potesse sperare. E il “miracolo” è che in questa “realtà” Don Zauker è perfettamente a suo agio. Senza cedimenti e compromessi di sorta, è sempre lui, il nostro “buon vecchio zio Zauker “(cit).
    P.S.: grazie per avermi sopportato a Lucca. In tre giorni ho stressato un po’ tutti allo stand Double Shot. Ma che ci posso fare se eravate i migliori (Ausonia è un genio, e Alessio un grande)
    P.P.S. per Daniele: come promesso, quanto prima ti faccio sapere le mie impressioni su “L’eredità del colonnello”. Ti anticipo solo che sono entusiasta della storia. Scusa la mia ignoranza di internauta, ma dove ti scrivo?

  26. Anonimo scrive:

    Ma grazie a voi per la dedica con “la peggio svastica di cazzi” richiesta e ottenuta dal qui presente buongustaio 😀

  27. TopoSeduto scrive:

    Ciao Cagnacci,
    A lucca mi sono sparato sia I&P che la raccolta completa di Luana. Topaebasta è rimasta scioccata sentendomi rantolare mentre, chiuso in bagno impegnato in rasponi a due mani e lettura di luana, sono stato colto da attacco irrefrenabile di risate per le Wilcoyotesche avventure di Maicol.
    Completamente diverso l’effetto di I&P, una bella mazzata allo stomaco (per chi è digiuno dei fatti del Ruanda deve essere anche peggio scoprire certe porcate) ma non scevro di una certa dose di speranza.
    Ma ditemi un po’, da quando DZ è “Buono”?
    Arrivedre le vostre brutte facce e le belle facce delle Fie dello stand.

  28. Anonimo scrive:

    Scusate la mia franchezza, ma, da un punto di vista del comico, ho preferito Santo Subito. Comunque complimenti anche per Inferno e Paradiso, molto più impegnato e riflessivo, forse più di quanto mi aspettavo da un Don Zauker. Capitolo a parte per X-Nerd: geniale!

  29. Anonimo scrive:

    PICCARDO E LACA SANTI SUBITOOOO!
    Scusate, ma mi sembrava che non fossero stati adeguatamente menzionati, e sì che si meritano un posto nella Hall of Fame di quest’annata di Lucca Comics. E non solo, direi.

  30. Anonimo scrive:

    Tutto vero!
    Don Zauker è sempre Don Zauker, ma X-Nerd è assolutamente geniale!