« | Home | »

Vai via con loro.

19 novembre 2010

A Livorno si dice “poggio e bùa fa pari”, per indicare due termini che si annullano a vicenda e danno un risultato medio, cioè piatto.

Ecco perché il sistema televisivo (e cinematografico e fumettistico e letterario e…) italiano da anni fa caà.

Se poi ci si mettono anche quelli di “Vieni via con me”, salutata come la trasmissione cult del momento, allora è davvero la fine. La puntata di lunedì scorso (quella con uno strepitoso Albanese, altro che Benigni. Ops! Ma questo non si può dire, vero? Benigni è sempre e comunque travolgente e irriverente. Ma di questo ne parleremo in un’altra occasione) ha visto come invitati Mina Welby e Beppino Englaro. Ebbene, questo fatto ha inacidito il ciclo mestruale del quotidiano Avvenire, perché la trasmissione non ha previsto il doveroso contraddittorio.

E, per una volta, incredibile ma vero, siamo d’accordo con Avvenire!

Ragioniamo: sì, d’accordo, gli ospiti hanno affrontato un tema importante come il trattamento di fine-vita, l’accanimento terapeutico e la libertà di coscienza, apportando le rispettive testimonianze. Tutti temi che fanno tanto soffrire Gèi Ar, ma comunque pesantemente mitigati dalla presenza dell’inutile Fazio. E il risultato qual è stato? il rinvigorimento della richiesta di una legge sul TFV? una protesta contro le gerarchie ecclesiastiche? il trasferimento della Roccella a spalare sterco d’orso bruno al Circo Medrano? No, il risultato è stato una trasmissione estremamente triste, cupa, angosciante!

Mamma mia, mostrare immagini di Piergiorgio Welby bloccato nel letto senza possibilità di cure e speranze di guarigione, che riusciva a comunicare solo attraverso un computer col movimento degli occhi, e tutto in prima serata! Ma dai, come si fa?! Oggi viviamo in un’Italia allegra e spensierata, un’Italia festosa, moderna e rutilante, un’Italia in gita perpetua, da spritz, e che pertanto esige giustamente il meglio dalla vita.

Al massimo sarebbe stato opportuno mostrare un plastico di casa Welby e lasciare che troie arriviste, fascisti cocainomani e Maurizio Gasparri dibattessero sull’opportunità di lasciar decidere a una persona della propria vita e della propria sofferenza.

E il nostro premier, di ritorno da una festosa ammucchiata, avrebbe potuto ripetere che Eluana Englaro nel suo letto di dolore avrebbe potuto concepire dei figli (sì, se qualcuno l’avesse violentata, ma questi sono dettagli).

Ecco perché ha ragione Avvenire; un contraddittorio sui temi suddetti, nel disperato tentativo di contrastarne la validità, avrebbe fatto schiantà dalle risate! Immaginiamoci che so, un gonnellato qualunque, che costruisce arabeschi di minchiate fondate sul nulla, oppure caarelli opportunisti che si affannano a tessere fitte trame di palesi contraddizioni cercando di spacciarle come logiche e di buon senso o, ancora, persone nella stessa situazione di Welby che invece, per mille altri motivi, scelgono di continuare a vivere e soffrire senza che nessuno gli contesti questa scelta, e pretendono di obbligare gli altri a fare lo stesso.

Cioè, quando blaterano che “Essere liberi di vivere vuol dire permettere agli altri di vivere” e cercano di far passare il verbo “permettere” per “obbligare”, a noi fanno sinceramente pisciare addosso dalle risate. Oppure quando cercano la domanda provocatoria: “Diritto di morire o libertà di vivere?”, senza contare che la libertà di vivere non viene messa in discussione da nessuno, mentre il diritto di morire sì, in ossequio all’antico diritto della Chiesa Cattolica di speculare sulla sofferenza, sulla paura e sulla morte delle persone.

AAAAHHAHHAHAHAHAHAH! Ma che begli argomenti!

Questi sì che sarebbero stati grandi momenti di comicità, perfetta per l’intrattenimento moderno.

Specie pensando a quale sia stata l’etica di queste stesse persone negli ultimi giorni di Giampaolo 2.

Ah, già, ma lui voleva “andare dal Padre” e, soprattutto, c’era un successore che scalpitava impaziente.

Share

Tag: , , , , , , , , ,

46 Commenti

  1. jahtiz scrive:

    anche la figa nella foto che avete messo voi secondo me può ancora concepire e quindi è scopabile.. si.. si…..
    approposito (già lo chiesi nel post precedente)
    qualcuno ricorda e sa indicarmi il discorso fatto da RATZY in cui diceva che si poteva interrompere l’accanimento terapeutico qualora ci fossero alcune situazioni particolari? (tipo un papa in carica sul letto di morte)
    grazie.
     
    vabbeh…
     
    vi posto questo video perchè è MERAVIGLIOSO!
    http://www.corriere.it/cronache/10_novembre_19/birra-volgarita-chiesa-lega_87c328b2-f3b4-11df-91ce-00144f02aabc.shtml
     
     
    tiz

    • jahtiz scrive:

      trovato:
      «L’interruzione di procedure mediche dolorose, pericolose, straordinarie o sproporzionate rispetto ai risultati ottenuti, può essere legittima. In tal caso si ha la rinuncia all’”accanimento terapeutico”. Non si vuole così procurare la morte: si accetta di non poterla impedire. Le decisioni devono essere prese dal paziente, se ne ha la competenza e la capacità o, altrimenti, da coloro che ne hanno legalmente il diritto, rispettando sempre la ragionevole volontà e gli interessi legittimi del paziente».
      1992, Catechismo della Chiesa cattolica, 5° comandamento, redatto da commissione presieduta da Joseph Ratzinger e approvato da Giovanni Paolo II









  2. Emi-chan scrive:

    http://comicus.forumfree.org/index.php?&showtopic=68251&view=findpost&p=2312942
    L’articolo, e il suo autore, non hanno bisogno di spiegazioni. Personalmente, mi limito ad augurare a questa ragazza di nome Caterina di compiere le sue scelte autonomamente (quali esse siano, compresa quella di venire esibita come una bandiera) e di essere felice, ma le consiglio anche di far mettere su un altro disco.

  3. Cimoski scrive:

    io gli auguro di morire (a tutti loro tonaconi) così come sono morti i miei 2 nonni. solo questo…

  4. jahtiz scrive:

    stavo notando come  inserendo in GOOGLE (utilizzando però googlechrome) nel campo “ricerca” la parola “RATZINGER ” le prime proposte che si aprono nel box-elenco sono:
    RATZINGER NAZISTA
    RATZINGER BLOG
    RATZINGER GAY
    RATZINGER CLAPS
    simpatico, no?
     
    tiz.

  5. Anonimo scrive:

    Poi quando una trasimissione invita ospiti di destra senza contraddittorio…
    “uiffa siamo in dittatura aiuto la televisione
    sta morendo brutti cattivoni !!!”. 

    Quando la trasimissione è di sinistra invece….
    non vorremo mica “fà poggio e bua” ????
    Siamo matti? : )

  6. Anonimo scrive:

    Genio. Solo questo volevo dirti. Specie per aver vilipeso il fu Benigni, anche se dir male dei morti non sta bene!.

  7. Anonimo scrive:

    P.s

    Il termine “trasimissione”(con “I” in fuorigioco) dipende da errori ortografici,non da dislessia.

    Ma se qualcuno non avesse argomenti,potrebbe ripiegare su quest’errore !!!

    Saluti.

    • Paguri scrive:

      No, ci limitiamo a scrivere “trasmissioni” correttamente per la giustezza e la necessità del contraddittorio.
      Come se una persona che racconta della propria storia personale necessitasse di un contraddittorio,
      Da parte di chi?
      Da Spinoza: “Avvenire accusa Vieni via con me: “Beppino Englaro e Mina Welby in onda senza una controparte”. Ma come? Non lo avete visto, Dio?”

  8. Anonimo scrive:

    Hanno ragione quelli di avvenire (che vende si e no 2 copie a settimana) a chiedere il rispetto delle posizioni altrui e soprattutto che sia rispettato il principio del contraddittorio. anzi a tal proposito chiedo e pretendo che ogni volta che un tg nazionale nomina il santo pirla e illustra le sue eccezionali disavventure che per par condicio segua un rosario di moccoli per rispetto di noi atei che ci siamo rotti veramente il cazzo!
    Nemo78

  9. Anonimo scrive:

    ma la foto è vera??

  10. Anonimo scrive:

    Tutto giusto, cari Paguri, ma forse vi siete persi il mitologico Monsignor Fisichella ieri ad Ottoemezzo. A domanda della Gruber sulla sue frasi circa il contestualizzare la bestemmia del nanoide, ha avuto il coraggio di dire che bisogna prendere in considerazione le difficili condizioni in cui il suddetto nanoide si trovava quando l’ha pronunciata (possibile crisi di governo, sfaldamento maggioranza ecc.). E nessuno gli ha fatto notare che la bestemmia risaliva a mesi prima, visto che faceva parte di una barzelletta davanti agli operai a L’Aquila! E chi era l’intelocutore di questo buontempone? Odifreddi? Magister? Marco Politi? Maquandomai…c’era il pio Massimo Franco, uno dei più grandi paraculoidi del Corsera, già autore di un’agiografia su Andreotti.
    E tutto questo sulla rete che, secondo il senso comune, sarebbe la più libera e anticonformista.
    Andate sul sito di La7, tutti i video sono disponibili fino a 7 giorni dopo la messa in onda.

    • Paguri scrive:

      Sì, ce lo siamo persi volutamente.

      • Goldrake scrive:

        La7 è la meravigliosa TV che (qualcunopoissapperchè ?) ha tolto il suo TG delle 12:30, così da non torcere un capello a Mediaset e ha messo a condurre quello delle 20:00 a Mentana, volto riconducibilissimo a sappiamo chi, togliendo conduttori perlomeno “decenti”… E non stiamo a dire che sta vincendo contro Minzolini perchè ci mancherebbe altro. Non parlo poi della censura a Luttazzi, dello spazio dato a personaggi meravigliosi come Ferrara, ecc. ecc.

        • Anonimo scrive:

          Vabbé su, di Mentana si può dire tutto il male possibile tranne che sia peggio di Piroso. Mentana è uno sfacciato paraculo, sempre attento a dare un colpo al cerchio e uno alla botte (è riuscito persino a difendere Feltri), raccomandato dai tempi di Craxi ecc. Ma Piroso è un pagliaccio, un animatore da villaggio vacanze (e pure tra i più scarsi), un cazzetto buffo, uno specializzato in interviste inginocchiate (vedi l’ultima a Minzolini), un maniaco di citazioni a cazzo di cane, un egocentrico con un grado di autoreferenzialità imbarazzante. Sicuramente sta facendo più danni Mentana a merdaset e Masi di quanti ne abbia mai fatti Piroso e tutti quelli prima di lui.

  11. Anonimo scrive:

    D’accordo su tutto, cari cosi. Continuate così!
    Diociliberi

  12. Anonimo scrive:

    …………..un gonnellato qualunque, che costruisce arabeschi di minchiate fondate sul nulla…………………
    Siete grandi !Gente come voi mi fa stare bene.  Voi e tutti i frequentatori del blog (esclusi i troll). Grazie
    Davide

  13. […] Don Zauker Post Published: 19 novembre 2010 Author: aggregatore Found in section: Blog […]

  14. Anonimo scrive:

    la libertà di decidere di morire se sto proprio male mi sta bene;
    l’unica mia paura è che qualche medico decida che sto male mentre stavo solo facendo un pisolino
    (…leggete mai la cronaca nera proveniente dalle asl?)

  15. Anonimo scrive:

    Ora pare che anche la Carfagna debba uscire dal governo. Quando la nave affonda anche le tope scappano.

    by dioassassino

  16. Anonimo scrive:

    Sulla scia di Fazio e Saviano, pure io ho voluto fare una lista.
     
    Madonna di Lourdes, Madonna di Loreto, Madonna di Madjugorje, Madonna di Fatima, Madonna del Sacro Cuore, Madonna Sistina, Madonna di Guadalupe, Madonna Immacolata, Madonna del Tiziano, Madonna Ausiliatrice, Madonna degli Angeli, Madonna Assunta, Madonna di Montichiari, Madonna Regina degli Apostoli, Madonna del Sorriso, Madonna col Bambino, Madonna di Murillo, Madonna delle Rose, Madonna del Carmine, Madonna Addolorata, Madonna del Perpetuo Soccorso, Madonna del Castello, Madonna della Neve, Madonna di Tindari, Madonna del Rosario di Pompei, Madonna delle Grazie, Madonna della Medaglia Miracolosa, Madonna dell’Arco, Madonna del Riposo, Madonna delle Lacrime di Siracusa, Madonna degli Angeli, Madonna della Pazienza, Madonna del Fuoco, Madonna della Misericordia di Rimini, Madonna della Tempesta, Madonna slava, Madonna del Sudore, Madonna di Piedigrotta, Madonna di Oropa, Madonna della Fortuna, Madonna slava di Hore, Madonna slava di Praga, Madonna delle Grazie di Ferrara, Madonna di Monte Berico, Madonna del Sasso, Madonna Miracolosa di Castelmonte, Madonna del Divino Amore, Madonna dell’Incoronata di Foggia, Madonna venerata a Spalato, Madonna de La Salette, Madonna slava di Turas, Madonna di Sinj, Madonna di Caravaggio, Madonna dello Scapolare, Madonna miracolosa di Taggia, Madonna del Mare, Madonna della difesa, Madonna di Ogliastra, Madonna delle Grazie di Allumiere, Madonna del Pozzo, Madonna di Belmonte, Madonna di Montebruno, Madonna di Sant’Antimo, Madonna di Vladimir, Madonna della Fontana, Madonna del Boschetto, Madonna dei Martiri, Madonna del Preziosissimo Sangue, Madonna di Gracay, Madonna delle Lacrime di Caserta, Madonna dell’Angelo di Caorle, Madonna dell’Elemosina, Madonna della Stella, Madonna del Castagno, Madonna del Murazzo, Madonna con Bambino, Madonna della Lode, Madonna dei Lattani, Madonna del Buon Viaggio, Madonna della Milicia, Madonna della Grazia, Madonna del Rosario, Madonna dell’Assunta, Madonna della Vittoria e della Pace, Madonna del Rosario di Somasca, Madonna della fiducia, Madonna del Voltone, Madonna dell’Olmo, Madonna di san Guglielmo, Madonna della Salute Venerata in Francia, Madonna della Grotta, Madonna della Valle, Madonna della Sacra Cintola, Madonna delle Scuole Gioventù Studentesca, Madonna delle Rose di Assisi, Madonna Pellegrina, Madonna della Guardia, Madonna di Re, Madonna del Melograno, Madonna della Pieve, Madonna del Transito, Madonna del Tufo, Madonna della Medaglia Miracolosa, Madonna del Carmine di Caivano, Madonna del Covolo, Madonna della Fede di Pirri, Madonna degli Angeli, Madonna di Tindari, Madonna di Sorrento, Madonna della Libera Venerata in Pietrelcina, Madonna della Rosa, Madonna del Monte, Madonna delle Meraviglie,, Madonna del Gonfalone, Madonna del Salice, Madonna del Popolo, Madonna della Salute detta di San Gregorio, Madonna della Consolazione, Madonna dei Fiori, Madonna del Carmelo “Stella Maris”, Madonna di Capannori, Madonna Dorata, Madonna dei Monti Venerata in Roma, Madonna della Catena, Madonna della Provvidenza di Palermo, Madonna di Ceri.
     
    Tutte le madonne che tiro in ballo se guardo Vieni via con me.

    Ste

  17. Anonimo scrive:

    Questo video lo avevate visto:



    Vale la pena di sponsoralizzarlo un po’?
    Ciao …
    http://janni1986.wordpress.com/don-zauker/

  18. juri.natucci scrive:

    Scusatemi. Vi devo far notare non un gonnellato qualunque: DON ZAUKER non si è mai pronunciato in materia, anzi le sue azioni sono sempre molto giuste, come già inferno e paradiso illustra e nel senso della vita. La sua.

  19. woytila88 scrive:

    Be bravi ragazzi, avete proprio ragione, MA ABBIATE FEDE, ma in questo Paese che dà sempre il contraddittorio a tutti, Dove è proibito perdere la speranza (che le cose facciano sempre più schifo) arriva Bobo Maroni lunedi! Speriamo ci regali alcune sue consumate perle.
    Vedo che abbiamo tutti steso un velo pietoso su Bersani che osa parlare in tv di SINISTRA…. (ma poi se proprio glielo vuoi far fare lo devi mettere prima di Fini??????? Che come oratoria surclassa tutti? Non ce l’ha un ufficio stampa? Mettiamola così se 100 mila vecchiette over 80 avevano un dubbio per chi votare e danno retta alla tv 70 mila hanno scelto Fini, 20 mila si sono addormentate dopo Bersani, 5mila hanno girato su Chuck norris e le altre 5mila che avrebbero votato bersani moriranno prima che si arrivi al voto)

    • Anonimo scrive:

      Condivido, santità: poi visto come l’han stroncato anche i wu ming su micromega?

  20. Anonimo scrive:

    di benigni e albanese parliamone pure un’altra volta, ma parliamone. Perché a me Benigni m’avrebbe anche rotto
    emma

  21. Anonimo scrive:

    Accidenti! sono sempre stato d’accordo con voi Paguri, in tutti gli argomenti che mettete, ma su questo proprio no: Parlo di Albanese-Benigni   (per me era molto sottotono Albanese) Dell’utilità di parlare del \TFV\ in televisione Non mi è sembrata una trasmissione cupa e angosciante Non mi ha angosciato la vista di Welby in quelle condizioni Non sembrate nemmeno voi che scrivete, il tono della lettera sembra di qualcun’altro.. 🙁    vi ho sempre ammirato per come dite ciò che pensate a parte quest’ultima

  22. Anonimo scrive:

    ma “troie arriviste”, “fascisti cocainomani” e “Maurizio Gasparri” non è una ripetizione dello stesso soggetto?

    • Kanna Shirakawa scrive:

      uh no dai non puo` essere, se il gasparro ha quell’espressione quando e` fatto di coca, non oso immaginare come dev’essere quando e` in down

    • McLaud scrive:

      …se pensi di poterti fare Gasparri a pagamento, stai messo veramente male!

  23. Anonimo scrive:

    vi adoro!!!!
    Sara

  24. Anonimo scrive:

    Sono in trepidante attesa………non vedo l’ora……di incontrarlo….dove?…….a vai via da me……chi?…..maron glacé….
    e le sue ricette anti-mafia-camo-drangh…. che ti allungano la vita….!!!!