« | Home | »

Disinnesca-cariche.

26 novembre 2010

Italiani, concittadini, compatrioti!

C’è un qualche aspetto della politica, del costume, dell’economia, dello sviluppo del nostro amato Paese che non vi sembra giusto o, ci permettiamo di dire, addirittura scandalosamente criminale?

Certo, potete sempre scrollare le spalle e sedervi a guardare Colorado Cafè e ridere (ridere?) spensierati per ore e ore, dimenticando tutto, ché tanto in Portogallo stanno peggio (forse) e comunque qualcuno (forse il Buon Dio, forse il Buon Dvce) prima o poi, penserà a sistemare le cose.

Oppure potreste alzare il culo e scendere per strada a protestare civilmente e pacificamente.

Ecco, così sarete sicuri che nessuno vi prenderà mai in considerazione.

In alternativa, potreste mettere in atto una protesta un po’ più forte con gesti e azioni in grado di attirare l’attenzione dei mezzi di informazione e in questo caso sarete bollati come violenti terroristi, anarco-insurrezionalisti, o squadristi rossi.

In entrambi i casi, comunque, la pronta risposta del nostro Stato, e del nostro amato Governo, sarà sempre la stessa: una bella carica delle forze dell’ordine per spaccarvi il culo a tutti!

Perché il dissenso non va bene, sappiatelo.

Colorado Cafè sì, critiche e dissenso no.

Scrivetelo 100 volte sul diario, merdacce.

Ma da oggi, grazie alla nostra tecnologia, siamo in grado di offrirvi un amuleto che vi proteggerà contro qualsiasi intervento della Polizia. E pensate, questo potente amuleto è stato sviluppato partendo proprio da un caso che ha visto protagonista il capo del Governo dello stesso Stato che manda la polizia a pettinarvi il capino con i tonfa.

Studenti che protestate contro la riforma Gelmini, cittadini di Terzigno che protestate contro la discarica, popolazioni della Val di Susa che protestate contro la TAV, aquilani che protestate contro chi vi impedisce di tornare alle vostre case, operai della Eaton di Massa che protestate contro i licenziamenti, metalmeccanici che protestate contro Marchionne e i suoi alleati Fim e Uilm, immigrati che protestate contro la truffa delle sanatorie, tutti voi che protestate e vi siete visti rispondere con cariche delle forze dell’ordine!

Da oggi nessun rappresentante delle suddette forze dell’ordine avrà più alcun potere su di voi.

Basterà indossare il disinnesca-cariche di Don Zauker, stamparlo sulla maglietta, farne un volantino, un adesivo, uno striscione e potrete finalmente continuare la vostra protesta liberamente.

Diffondetelo, inviatelo ai vostri amici aquilani, napoletani, valdostani, etc…

DonZauker.it, per un Paese civile.

Seguirà: Bunga-Bunga.

Share

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,

24 Commenti

  1. Bird scrive:

    Ma non è che mi disinnesca pure quando provo a “caricarmi” qualche partner di bunga-bunga?
     
    Oh, e da oggi si lascia l’anonimato, vai°°/!

  2. Mesenzio scrive:

    Funziona anche se gli cao sull’uscio?

  3. Judas scrive:

    dopo nipoti di mubarak, anche figli di papi ecc ecc

  4. vraie scrive:

    BECKER SI CONFESSA: HO FATTO IL LIFTING
    fhyyyuuuuuu!!!! …..meno male credevo che fosse arrivato ET a prenderci a pallate pure lui!!
    http://www.repubblica.it/sport/2010/11/27/foto/la_confessione_di_becker_ho_fatto_il_lifting-9569555/1/?ref=HRESS-4

  5. vraie scrive:

    … dimenticavo la parola più divertente (ripetuta 2 volte):
    la notizia è stata “rivelata” ….. e in + si tinge i capelli!
    …che i tedeschi siano cretini come noi?

  6. Grillofrullino scrive:

    Nipoti di Mubarak, i nipotini di Stalin…
    Berlusconi vive a Paperopoli, dove i legami di parentela si esauriscono in zio/nipote. La Banda Bassotti verrà spazzata via dalla concorrenza.
    Giorni fa, tramite la sezione Contatti (“Non mi faccio i cazzi mia”), vi ho mandato delle foto del Lucca Comics dove facevate i guappi col Burchielli. Vi giunsero?
    Grillo

  7. vraie scrive:

    http://www.lastampa.it/multimedia/multimedia.asp?p=1&pm=3&IDmsezione=14&IDalbum=32730&tipo=FOTOGALLERY#mpos
    Gion Elcan fa beneficienza e, nell’ambito di una campagna pubblicitaria, contribuisce a donare cibi italiani dialtissima qualità ai poveri della città, come si vede dalle foto, tuttavia, evita di spingere il carrello (al suo livello, non si fa) … funge da aiutante un noto antiquario della Torinocheconta.
    Spero che il messaggio dei due benefattori non debba essere inteso: regaliamo cibo scaduto

  8. vraie scrive:

    panettone natalizio di Motta che fa autorete alla jvnts-frntn 0-1
    attendiamo la reazione di calimero-ominocoibaffi (delpiero)

  9. martinitt scrive:

    Non capisco perchè vi lamentiate.
    In italia:
    se lavorate ma non riusciute a tirare la fine del mese, vi regalano cibo e ad aiutarti a caricare i sacchetti della spesa, viene il rampollo d’un grande azienda.
    se non vi piace ciò che sentite alla televisione, potete andare lì ed essere poi ripresi e trasmessi a tutto il mondo mentre enunciate il vostro elenco di verità.
    le vostre figlie, se appena carine e fortunate, possono essere scorrazzate fuori dal primo ministro. se poi entano in simpatia del suddetto, forse porta a casa anche un regalino (un orologio, una collana.. non sò!)
    I vostri figli se appena “svegli” possono fare carriera politica. Oppure, aprire un’azienda… non costa poi molto: 100.000 euro?
    E poi diciamocelo, quelli che si lamentano, che protestano, sono tutti dei facinorosi. Dei disadattati. Dei.. dei.. comunisti. Come disse qualcuno che non ricordo:
    Va tutto bene. Io sto bene. Tu? Tu stai bene.
     
     

     

    • vraie scrive:

      già, è vero
      … glielavevo detto alla mi figliola …. così carina … du’ cosce … solo… ir naso a patata …fatti il lifting
      così tornai comunista

  10. vraie scrive:

    gol dell’inter (4-2)
    il vero originale dolce milanese
    passaggio e gol
    pandev-motta

    • martinitt scrive:

      Perdonami ma da milanese devo segnalarti che il panettone è un dolce tipico di questa città ormai ombra di sè stessa.
      Oppure il pan dei morti.
      Oppure la sbrisolona.
      Tutto ma non l’Inter. Nè tantomeno il caro Milan. Che, detto a denti stretti, han propri rot i ball.
      Perchè a furia di parlare di calcio, quando vado al mercato, c’è qualche sprovveduto che vuole compare pandev ed inzaghi ed avere in omaggio l’urinatoio da notte.
      E diciamolo, è dai tempi di cristo che i governanti tengono a bada la popolazione con dei giochi (er colosseo?).
      Fintanto che l’istruzione fu un reato, il tutto poteva avere un senso. Ora che dovremmo essere più acculturati, mi spiegate dove avete messo i cervelli?
      Basta. Diamo un calcio a tutto.
       
       

      • vraie scrive:

        giusto! condivido! e il mio calcio a tutto lo do scherzando sui nomi, cioè, ogni tanto, scherzo palazzescametne sulle parole
        ma quando capita miro al culo
        ps sulla storia del panettone o della sbrisolona basta cercare su interne’

  11. Bird scrive:

    Avvoltoi omo separati a Monaco, fortunatamente non si riferivano a benny o colleghi in vacanza :)!

  12. ulivinico scrive:

    OT…ma poco.

    Per i Senesi, domani (lun 29 nov) sul Corriere di Siena, il mio articolo a nome dell’UAAR di Siena sul bus col Gristo e la fastidiosa discriminazione di noi poveri dimenticati dal Ignore.
    Prendete e diffondete.

    • Kappa scrive:

      Caro coso, domani mi premurerò di acquistare una copia di codesta carta da cul…. importante testata della mia città esclusivamente per leggere il tuo (spero infervorato) articolo! =)
      Che Giancristo ti conservi!

      Kappa

      P.S.: Ah, quasi dimenticavo! Ogni tanto una bella notizia…Eccheccazzo!!! ^_^
      http://www.corriere.it/cronache/10_novembre_28/suicida-prete-molestie-iene_95e2550c-fb1c-11df-abbf-00144f02aabc.shtml

      • vraie scrive:

        purtroppo il suicidio è dovuto a cause che poco spazio lasciano alla soddisfazione:
        il prelato solo quando venne spospeso a divinis fu abbandonato dalgi infanti che gli hanno preferito il nuovo Pastore

    • Kappa scrive:

      Articolo letto orora! Mi complimento con Ulivinico per l’eleganza e la chiarezza del pezzo, assolutamente differente dai beceri sfoggi di indignazione dei pretofili gesuomani che siamo abituati (ahimé!) a sentire e/o leggere quasi quotidianamente! Bravo! ^_^

      Io devo dire sarei stato molto meno diplomatico… Avrei proposto, come esempio di campagna pubblicitaria da autobus per la sensibilizzazione all’amore verso le creature di vostro Signore, lo slogan: “Adotta anche tu il cane di Gesù, Bukk*e!” =)

      Kappa

      *ka

      • ulivinico scrive:

        Grazie, mi son dovuto sforzare. Un’amica m’ha detto che non pensava l’avessi scritto io perchè non era il mio stile…ahaha, non ci vedeva i moccoli. Hanno tagliato l’ultima frase dove facevo riferimento a “non fare agli altri…” di Confucio poi rubata dai seguaci del capellone…quella non l’hanno messa, ma poco importa. Il risalto che è stato dato anche dal titolo sulla discriminazione di ‘noiartri’, è…diciamo che si può esser contenti. Al tg non lo diranno mai, ma…questo articolo di indignazione almeno c’è, poi ci si pulirà il chiù, ma qualcosa va detto e fatto.
        Ora vado a far causa alla ditta che doveva mettermi il fotovoltaico che dopo 6 mesi non ha ancora l’autorizzazione del comune..ieri sera la Gabanelli sembrava parlasse con me.
        Poi uno non deve moccolare….

  13. Ken scrive:

    Mah, sugli studenti ci sarebbe da discutere… molti non sanno nemmeno perché stanno protestando, frequentando l’università vedo compagni che vanno in giro a manifestare, insieme a molti studenti delle superiori, solo per bere, fumare e farsi le foto da mettere su Feisbucche, oltre a lasciare un letamaio per le strade.
    Diciamo che in caso di soggetti simili, che a parte provocare disagi (ai cittadini qualunque che non possono prendere i mezzi pubblici, mica a Maria Stella) non fanno, sarei d’accordo con la proposta di Emilio Fede.
    Non ci credete? Provate a chiedere a un po’ di manifestanti perché la riforma Gelmini non va bene e sentite cosa vi rispondono.
    N.B.: non sono a favore della riforma, sia ben chiaro, solo che non mi sento di scusare questa gente che non sa manco per cosa sta “lottando”.

    • Bird scrive:

      Te l’appoggio e apprezzo anzi il coraggio per esser venuto fuori a dirlo; ma era così pure quando andavo a scuola io, qualche lustro fa: ricordo ancora lo sciopero per la morte di Senna o il professore di filosofia che chiede a dei manifestanti perché si sciopera e ottiene una dozzina di risposte diverse da circa 20 persone…
       
      Ottima palestra per diventare impiegatucoli fancazzisti e sogna-veline del futuro, cmq (Y)!

  14. davide scrive:

    nipoti… per parte di fava?