« | Home | »

Ciao Mario.

30 novembre 2010

Ciao.

Share

Tag:

20 Commenti

  1. Skylark scrive:

    Ciao Mario… mi mancherai…

  2. Cimoski scrive:

    ”  cos’è il genio?  “
    basta guardare uno dei tuoi film e capiamo una parte del genio
    Addio…

  3. don Bairo scrive:

    da oggi mi sento più povero e solo…
    grazie di tutto
    ciao,Grande

  4. jahtiz scrive:

    aspettavo questo POST.. grazie
     
    tiz
     

  5. Niko scrive:

    ciao Mario, come fosse antani!

  6. Tino Bombarda scrive:

    grande uscita di scena; stoica e amara, come il perozzi!

  7. Andrea Armandi scrive:

    Addio Sig. Monicelli, addio Sig. Nielsen (stesso giorno infame). In modi differenti, avete entrambi arricchito la mia vita.
    Gigos

  8. Sarà un caso, ma ieri, oltre ad essersene andati Leslie Nielsen e Mario Monicelli, è venuto giù un altro pezzo di Pompei. Non so voi, ma a me questo sembra un inequivocabile segnale: il passato non può durare in eterno e, se il presente non è in grado di tutelarlo, allora il futuro possiamo scordarcelo.
    Carlo

  9. Goldrake scrive:

    Quoto Tino e Andrea.

  10. Talented Ripley scrive:

    un’uscita di scena in linea con quanto aveva detto in una delle ultime interviste (forse proprio quella da cui è tratta la foto del post): \La speranza è una trappola, inventata dai padroni per far star buono il popolo\. Più stoico di così… Ciao Mario. Talented Ripley

  11. samael scrive:

    Un tributo a Monicelli che se n’e` andato esprimendo il suo forte appoggio alle associazioni cattoliche pro-vita. Grande Mario, ancora una volta.

  12. Ravano scrive:

    Ciao, ci si vede (forse).

  13. jahtiz scrive:

    bello bello bello il post di spinoza.it su Mario.
     
    tiz
     

  14. woytila88 scrive:

    stavolta a dire “è morto l’ultimo dei grandi” non hanno cacato fuori dal vaso

  15. vraie scrive:

    Monicelli, «Bella ciao» per l’addio Napolitano: rispetto per la sua scelta
    20:23 CRONACHE Il presidente della Repubblica: «Ultima manifestazione forte della sua personalità».
    Il tono da “presa di distanze” tranquillizza noi e avrebbe fatto piacere a Monicelli. Napolitano è noto alla storia soprattutto per i suoi frequenti viaggi in usa quando c’era il pc
    Alla sua morte metterà una canzone americana

  16. vraie scrive:

    p.s.
    per “canzone americana” leggi, genericamente:
    “qualcosa di spregevole”

  17. GloraACosoNADC scrive:

    Addio Mario Un grande uomo , serio, coerente, fino in fondo. Come non ce ne sono più in Italia. Purtroppo. Prete:\Quante volte figliolo?\ Perozzi:\Fifty-Fifty, dominus obiscum prematurata la supercazzola\

  18. vinicio scrive:

    Io preferisco ricordarmelo cosí, con una delle più belle sequenze mai girate nel cinema italiano: