« | Home | »

Alla frutta.

2 dicembre 2010

La prova che non sempre difendere la vita è la soluzione migliore.


p.s. grazie a Elisa per la segnalazione.

Share

Tag: , , , , , , , ,

49 Commenti

  1. juri.natucci scrive:

    NAPALM! a parte i pochi secondi iniziali non sono riuscito a vedere altro.

  2. Angelo Seghezzi scrive:

    come minimo ce li becchiamo a sanremo…

  3. Abbiate pazienza, sono una musicista. Ho dovuto guardare il video senz’audio.

  4. efd scrive:

    c’ho un idea!! questi non impicchiamoli a testa in giù… facciamogli mangiare la merda si oddìo La Russa che dice basta…! facciamogli mangiare la merda in Piazza Loreto

  5. pentolino scrive:

    E che è, un film dell’orrore? Semplicemente agghiacciante, brutti bastardi l’ho visto prima di andare a dormire adesso come faccio?

  6. Gabriele Busti scrive:

    ma che v’emo fatto de male, lio lallale?
    diociliberi, che p’avè resistito un minuto, ora maledice chi l’ha messo al monno

  7. valerio scrive:

    A Paguri, un po’ di sensibilità, BioParco!
    Almeno mettete un’avvertenza, un bollino rosso…

  8. woytila88 scrive:

    porco dio. volevo solo dire questo.
    anzi no, volevo anche provare ed esprimere disgusto di fronte al fatto, che a parte la grana, esponenti di opposti schieramenti ( 😡 ……ahahahaha) si mettono insieme solo per queste cose.
    ma al minuto 3. 41 è Berengario? http://www.thelin.net/laurent/cinema/films/tt0091605/24700.jpg?

  9. ravano scrive:

    Perche’ l’avete fatto? Adesso sto male!

  10. sandro scrive:

    io conto sulla vostra creatività.
    propongo che invece di “per la vita” si canti “per la figa”.
     

  11. Ste scrive:

    NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

    Ste

  12. nowayout scrive:

    Questa idea del cazzo, lorsignori, l’hanno presa in prestito dai nuovi Imperialisti. Uno dei metodi piu usati e piu efficaci. Quello di far credere al cittadino comune che Loro, in fondo, sono persone \comuni\. Tattica entrata in gioco diversi anni fa (anche e sopratutto) con la complicità delle televisioni e del gossip, che mentre ti fa vedere i cazzi di una persona famosa e/o potente (che in realtà sa benissimo di essere ripresa) ti inchioda nel cervello l’idea che quella persona è (dopotutto) normale.. che fa cose normali.. che vive \normalmente\. Dimostrazione (ancora una volta) di come la Televisione penetri su per il culo di tutta quella classe sociale culturalmente debole (e quindi indifesa a certi attacchi) quale, per esempio, la classe operaia; Che se fino alla metà degli anni 70 poteva almeno dirsi parzialmente libera per ragioni storico-culturali, adesso si ritrova a subire, passivamente, certe stronzate.. alle quali, magari, ci si affeziona anche. Questo succede da quando alcuni grandi potenti del pianeta hanno iniziato a rendersi conto di quanto facevano schifo ma sopratutto del fatto che \il loro schifo\ era tenuto in piedi da tutti quei soldi che hanno fottuto a miglialia (in alcuni casi milioni) di persone che hanno seguito una loro idea, piuttosto che un loro prodotto. Ecco quindi la necessità di avvicinare (e avvicinarsi) a quel mondo a cui loro non appartengono piu (quel mondo fatto di bestemmie e alzataccie ale 6 di mattina per andare a lavorare. Quel mondo che non ti permette di sognare perchè i sogni costano troppo, che non possiamo mantenerceli. Quel mondo che, nonostante tutto, rende molte persone piu vere, piu umane. Quel mondo che lorsignori hanno perso per sempre.) E basta guardare certi personaggi ultrasessantenni della televisione. Basta fare 2 calcoli; Come mai, gente piena di soldi merda, non se va affanculo su di un’isola, lontano da sto posto disgraziato? Sono sempre in televisone, circondati dalla massaja, dall’operaio, dal salumiere del paese di provincia.. cercano qualcosa che li faccia sentire persone vive, perchè hanno vanduto l’anima e barattato il culo, tanto tempo fa, per qualcosa che, con un minimo di crescita spirituale, perderà di valore.. E allora eccoli (dio merda) tutti i giorni in televisione a rompere i cojoni con le loro cazzate, togliendo spazio prezioso a chi, magari, avrebbe qualcosa di megli da dire.. sono persone sole.. fanno pena.. . -nowayout-

  13. jahtiz scrive:

    ECCCCCHECCAZZOOOO!!!!!














































    tiz.
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     




    ma non dovevate lasciare il sito in mano nostra e andarvene in cul.. a brussèls per rivedersi tutti domenica sera?!?


     

  14. Addioniccheri scrive:

    Per la vita…… certo…. CONDIVIDO….!!!!
    Prenderli per la vita e picchialli sulli scogli come i porpi !!!

  15. Filippo scrive:

    Non sono riuscito a guardarne più di trenta secondi. Certe cose di prima mattina possono causare dei seri disturbi intestinali. E la cosa più tragica è che simili abominii hanno pure un loro seguito.

  16. ulivinico scrive:

    Visti i commenti, evito di guardare.
    Vi segnalo il nostro articolo sul bus con Gristo di Siena, ripreso dal sito nazionale dell’UAAR:
    http://www.uaar.it/news/2010/12/02/siena-gesu-sui-bus-uaar-fu-risposto-di-no

  17. zio caro scrive:

    si dice fica, dio cane

  18. Fester scrive:

    La cosa più affascinante è che Bondi è doppiato… in un video in cui tutti stonano, lui hanno sentito il bisogno di doppiarlo…
    Chissà di cosa era fatto chi ha scritto il testo, cmq… “vita è un amico che non frequenti/ ma se lo cerchi lui è già là.”

  19. Gianni scrive:

    Dovevate mettere l’avviso di guardarlo a stomaco vuoto, adesso che l’ho visto tutto mi tocca andare a vomitare la colazione.
    E’ peggio di un film dell’orrore, spero solo di riuscire a dormire stanotte, è una cosa orribile, mi ha fatto ancora più schifo di “two girl one cup”.
    http://janni1986.wordpress.com/don-zauker/

  20. Goldrake scrive:

    Sono arrivato a 48 secondi e già il mio stomaco ne risentirà per giorni… Comunque, cari Paguri, c’è un limite a tutto, chiedo solo un po’ di rispetto per chi scrive su questo blog. Grazie.

  21. jahtiz scrive:

    come dice uno dei commenti su youtube,
     
    il risultato porta al suicidio.
    psicologia inversa??

  22. Elisa scrive:

    Grazie a voi per la presentazione di ieri sera!
    Siete due simpatiche phavae.

  23. biollo scrive:

    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .io fossi il titolare di questo sito, sarei fiero dei miei utenti se quando di ritorno lo troverei gremito di una gara di bestemmie, dio pescecane
    .
    .
    .
    .
    ..
    .
    .
    .

  24. Bove non loggato scrive:

    però fino al “3” era bello…

  25. GloriaACosoNADC scrive:

    Morissero loro e la vita

    • rudy scrive:

      Amen cazzo 😀
      Che cosa obbrobriosa, non riesco nemmeno a dire quanto mi fa schifo.
       

  26. Claudio. scrive:

    Cantano e uccidono.Nessuno l’ha aiutata.


    Mariarca Terracciano L’infermiera di Napoli.

  27. Leo scrive:

    Fa quasi più caà dell’ INNO DER PIDDÌ. E ho detto tutto.
     
    http://percvlator.blogspot.com

  28. vanja scrive:

    non ci posso credere.
    e comunque non vi perdonerò mai di avermi fatto vedere/ascoltare questa “cosa”.

  29. Elle scrive:

    Un inno alla vita che ti fa venir voglia di morire. Portandoti dietro nell’aldilà chiunque sia sul tuo cammino al grido di “No porcodio!”.
    (sul serio, datemi due uzi)
     

  30. ilbatisti scrive:

    DIOLVPO VADO UN MENUTINO AAAMMAZZAMMI E TORNO!!!!

  31. AleSala scrive:

    Mai bestemmiato cosi’ tanto dopo questa visione. Per davvero! Roba da 12o grado della scala Mosconi.

  32. Egli scrive:

    La canzone più bella del mondo dopo “menomalechesilviocè” e “forzaitalia”!
    Altro che “avantiopopoloallariscossabandierarossa”!!!!

  33. SpaceMax scrive:

    Che faccia schifo ar maiale l’avete già detto, ma vale la pena andare a vedere la tizia che compare a 1.28 e 1.33 che non si vergogna a far vedere al mondo che ci ha le corna!

  34. Goldrake scrive:

    Per la cronaca, Blob ne ha trasmesso qualche spezzone ieri sera… Suppongo che nemmeno loro siano riusciti a vederlo tutto di un colpo. Comunque, Bondi doppiato è apocalittico… Non trovo definizione migliore.

  35. susanna scrive:

    MIODDIO! che mancanza di rispetto alla vita di tutti che hanno ‘ste persone!

  36. benalondra scrive:

    ma chi cazzo sono questi qua? e’ una parodia di band aid? e cosa dicono ? l’ho visto senza audio.
     

  37. daniele scrive:

    Ragazzi,
    non scherzo, non son riuscito a guardarlo per più di un minuto. Veramente mi vengono dei conati di vomito…

  38. Ilaria scrive:

    Sono riuscita a vederne sì e no due minuti. La Russa è lanciatissimo, doveva fare il cantante anzi che il politico, ne avremmo guadagnato tutti.
    Mi piacerebbe molto far notare a questi figuri che ‘libertà di scegliere’ non significa che se uno vuole rimanere come un vegetale per quarant’anni qualcuno glielo impedisce. Ci stia pure – magari non a spese dello Stato, ma questo è un altro discorso. Allo stesso modo, però, un altro deve essere libero di lasciare una scritta tipo ‘Semmai dopo tot mesi staccate tutto’ ed essere sicuro che le sue volontà vengano rispettate. Non mi sembra tanto difficile.

  39. stefano scrive:

    @ilaria:perchè ci guadagnassimo tutti,larussa non avrebbe dovuto fare proprio un cazzo nella vita.già il solo fatto che respiri è un danno per l’umanità.io ho resistito alla visione con grande fatica fino al prete castagnetti,poi ho dovuto mettere a tutto volume nello stereo “jesus loves you…but i don’t ” degli almighty.(scusate per i caratteri,mi si è incasinata la tastiera)

  40. manuel scrive:

    sulla homepage c’è la pubblicità della rivista della destra.. ha ha ha!

  41. Bird scrive:

    Certo che non è difficile: mentono sapendo di mentire, così come per il family day, una manifestazione organizzata per negare diritti ad altri, spacciata per tutela delle famiglie <_<…