« | Home | »

Gli Fantasmi (cit.)

20 febbraio 2011

Piccolo cadeau per chi non abita a Livorno.

Oggi, nell’anno 2011 dell’Era Volgare, il Tirreno – non il Vernacoliere: il Tirreno – concede il primo titolo a questa cosina qui.

2011.

Livorno.

“Chiamato l’esorcista”.

Ora, sapete, noi si ruzza, si fa per divertirsi. Questi son seri, son seri, ragazzi.

È concorrenza sleale!

***

Da notare, a margine, che a Livorno le polemiche vengon fatte per le siepine tagliate a zero, poverine, non perché sotto il buco del culo abbiamo il più grande arsenale dell’esercito statunitense fuori dal territorio USA.

O anche solo perché il Tirreno pubblica locandine simili.

Share

Tag: , , , , , ,

32 Commenti

  1. ponceavela scrive:

    il Tirreno può giusto fare da “spalla” al Vernacoliere !!!
     

  2. topometallo scrive:

    oh, non sarà che l’esorcista lo chiamano perché il Livorno ha vinto?

  3. vinicio scrive:

    A parte che al vescovado chiamano l’esorcista come noialtri si chiamerebbe la derattizzazione, vedo con piacere che avete ereditato una sana vena polemica e di presa per il culo nei confronti del Tirreno, bbravi!
     

    • vinicio scrive:

      E comunque, GLI fantasmi mi suona bene almeno quanto GLI pneumatici, che in italiano (intendo quella lingua discesa dal fiorentino colto, non quella adulterata dalla televisione, dal milanese e dal romanesco) si dovrebbe dire I pneumatici.

      • allegrippe scrive:

        “nello scritto e negli usi piu’ formali, si ritiene che siano piu’ indicate le forme lo pneumatico, uno pneumatico, gli pneumatici, degli pneumatici”
        cit. Raffaella Setti, Accademia della Crusca (www.accademiadellacrusca.it)

  4. Paguri scrive:

    O Vinicio, ma c’è anche scritto “cit.”, eh?

    E si riferisce a questo: http://img2.libreriauniversitaria.it/BIT/356/9788817013567g.jpg

     

    • vinicio scrive:

      Oh Favolli (altro che paguri), la velata polemica non era con voialtri, che la citazione l’avevo acchiappata eccome, era contro l’imbastardimento della lingua, non si dice caGare, si dice caCare, non si dice fiGa, si dice fiCa (o fia), non si dice GLI pneumatici/LO pneumatico, si dice I pneumatici/IL pneumatico.
      Voi potreste dire, che cazzo c’entra? C’entra, datemi retta, c’entra..

  5. nemonomen scrive:

    hanno chiamato l’esorcista e non i Ghostbusters perché temevano che venisse catturato anche lo Spirito Santo…

  6. Bird scrive:

    Il tirreno e altri giornalucoli locali e non (ma pure la Fazione e i ridicoli corrieri dal fiorentino in su) stan su solo grazie ai soldi NOSTRI con i mesti rimborsi all’editoria che garantiscono lauti extra-profitti a pennivendoli inetti e relativi editori, sigh…
     
    Non li toglieranno mai, motivo extra per espatriare <_<.

  7. BondValeria scrive:

    Posso? Più che una locandina del Vernacoliere mi pare del Torrone…

  8. ponceavela scrive:

    Solo il TG1 di Mizolini poteva dare una notizia ‘osì !!!….al peggio ‘n c’è mai fine !!!!!!!!!!

  9. ponceavela scrive:

    visto e’ si stà a ruzzà guardate ‘he l’ha data perdavvero !!!!!! ‘nna ‘ane !!!!!!!!!

  10. Barney scrive:

    La notizia ha allietato anche il resto della Toscana, in cronaca regionale.
     
    Barney

  11. Ila scrive:

    Ma scusate, mandategli don Zauker 😀
    Al tg regionale hanno intervistato un prete che ha detto ‘Se la gente vede questi fantasmi che vengano (giuro) dall’oltretomba è un bene, così capiscono che esiste davvero un aldilà e si avvicinano alla religione’.. sono rimasta basita!

    • Ste scrive:

      Be’ mi pare ancora buono che il prete sia di così larghe vedute da parlare di UN aldilà generico. Magari è l’aldilà dei sanniti, oppure quello norreno, chissà; è bella questa apertura alla tolleranza da parte sua.

      (Detto questo, io lo metterei ai lavori forzati)

      Ste

      • Ila scrive:

        Uhm, ripensandoci a me pareva scontato che il prete si riferisse all’aldilà della chiesa cattolica. Evitiamo le indebite euforie (cit.), se ognuno vuole il suo aldilà poi si arriva dritti dritti al relativismo, che come tutti sanno è il peggiore male della modernità.

  12. Lavrentij scrive:

    madonna gatta

  13. jahtiz scrive:

    Ieri ho visto (coattamente, mio malgrado) la pubbblicità di un nuovo film in uscita in questi giorni:
    IL RITO.
     
    dicono si tratti di una storia vera, ma ammmè mi pare proprio che sia la trasposizione cinematografica del noto personaggio dei fumetti più amato dai giovani “DonZauker”.
     
    ..una storia vera…
    un esorcista della Chiesa cristiana…
    dalle sequenze pareva un film horror…
    mah!
     
     
    tiz
     

  14. Goldrake scrive:

    Ma chi ha vinto poi tra l’esorcista ed i fantasmi ?

  15. frapi scrive:

    cit.
    Il pneumatico / lo pneumatico
    Per quel che riguarda l’uso dell’articolo (e quindi della preposizione articolata) col sostantivo pneumatico, si può dire che l’alternanza degli articoli il/lo e un/uno (e naturalmente dei plurali corrispondenti i/gli, dei/degli) corrispondono i primi a un registro più familiare, mentre i secondi appartengono ad un uso più sorvegliato della nostra lingua. Niente quindi vieta di usare gli uni o gli altri anche se, nello scritto e negli usi più formali, si ritiene che siano più indicate le forme lo pneumaticouno pneumatico, gli pneumatici, degli pneumatici.
    A cura di Raffaella Setti
    Redazione Consulenza Linguistica
    Accademia della Crusca

    • vinicio scrive:

      Sì, sì.. me lo diceva pure un collega che aveva imparato l’italiano in Olanda….. a proposito di lingua sintetica.

  16. Gert scrive:

    Ma l’avete mandato il biglietto da visita di Don Zauker al vescovado? Magari ci cascano (se credono davvero alle vergini ingravidate dall’uomo invisibile…).
     

  17. CK72IT scrive:

    “uno spettro si aggira per l’europa” …figuriamoci a Livorno è dal 21 gennaio del 1921 che si aggirano fantasmi rossi …specie dopo la morte violenta per mano di Achille sai quanto si agitano. 😀
    Ragazzi questa è una notizia seria, anche Giacobbo ci potrebbe fare uno speciale …. 😀

  18. juri.natucci scrive:

    d’altra parte è un giornale che va ad un certo tipo di pubblico. Qualche tempo fa, manca poo casco di bici dalle risate, perché passando davanti all’edicola la locandina recitava: rissa tra nonne al battesimo del nipote. Il mondo va a rotoli, ma l’importante è un battesimo. Anche l’anazione comunque ha dei titoli di gran pregio, a volte è veramente un bel dilemma scegliere chi premiare…

  19. Alessandra scrive:

    Vergogna vergogna!!
     
    Chiamare un altro esorcista quando c’è don Zauker, è proprio roba da preti!

  20. martino scrive:

    ci dovevate mettere quella che titolava “INTRAPPOLATI AL CAIRO” , riferita ai livornesi bloccati in egitto durante gli scontri , era veramente da vernacoliere ahaha