« | Home | »

Ancora a Pisa.

11 marzo 2011

Sì, domenica 13 marzo 2011, alle ore 17;00 (o giù di lì) torneremo ancora a Pisa, alla fumetteria Fumettando, in piazza Gamabacorti qualcosa.

Lì, presenteremo i nuovi Don Zauker – Inferno e ParadisoX-Nerd – eroi di pace e ci dilungheremo a parlar male del governo e del Santo Padre, ché non è mai abbastanza.

Ci sarà anche spazio per le dediche con particolare attenzione alle svastiche di cazzi o ai soli delle Alpi, sempre di cazzi, novità assoluta di quest’anno.

Chiuderemo la serata con piccole anticipazioni sugli ambiziosi progetti futuri e ricco aperitivo al bar più vicino (dietro pagamento individuale)  e cena gratis, ognuno a casa sua.

Come dite? Vi siete rotti i coglioni di vederci a Pisa?

Figuratevi un po’ noi, di venirci, allora…

Ma tanto, se si aspetta che ci chiamino a Livorno, si fa a tempo a morì.

A domenica.

P.S. QUI c’è una nostra intervista realizzata in questi giorni.

 

 

Share

Tag: , , , , , , , , ,

5 Commenti

  1. Bird scrive:

    Mi chiedo spesso se sui troncamenti alla toscana degli infiniti non vada l’apostrofo al posto del “-re” mangiato, piuttosto che l’accento sull’ultima vocale, mh…

  2. Marchettino73 scrive:

    Mangià

    Lavorà

    😀

  3. Nemo scrive:

    Io ci sarò, se non altro per rompervi i cog****i con richieste assurde, e se la volta scorsa vi ho chiesto di disegnarmi nonno quagliotti, a questo giro PRETENDERO’ Fava di lesso e Loja Prischi, nonchè un ritratto a piena pagina del mio gattino , di cui porterò foto assolutamente sfuocata! 
    per riconoscermi sarà facilissimo: sono quello che giro con le matitone. se me lo fate sapere in tempo potete scegliere il colore!

  4. Nemo scrive:

    Ps: leggo ora l’intervista di cui il link sopra e scommetto che son stato l’unico. A dimostrazione posso dire che non sapevo che il Pagani, a seguito sicuramente di crisi mistica , avesse cambiato nome scegliendo il ben più religioso Emanuele (dio è con noi) al posto del suo ex nome etrusco Emiliano (emulo, rivale,), (almeno secondo la definizione che danno ai nomi questi brodi qui:  www.significatodeinomi.net )

  5. Niko scrive:

    secondo me Pisa vi inizia a garbà, un ci si vole andà a Pisa, Pisa merda, meglio un morto in casa che un pisano all’uscio, e poi siete sempre lì…
    maddai ditelo no, ditelo che volete prendere la cittadinanza pisana, ditelo che siete convinti anche voi che il cacciucco l’hanno inventato i pisani, dai che vi costa!