« | Home | »

Pontida Comics

17 giugno 2011

Ritorna anche quest’anno il più grande appuntamento per gli appassionati di fantasy, giochi di ruolo, combattimenti tra elfi oscuri e commercialisti in nero, evasione fiscale, luoghi comuni e razzismo.

Sì, stiamo parlando dell’ormai consueto Festival di Pontida Comics, dove orde di orchi, elfi, nani e concessionari Dacia si raduneranno per avere per una volta l’impressione di vivere nel loro mondo immaginario, degno del miglior Tolkien.

La loro Terra di Mezzo si chiama Padania, e al pari di quella creata dall’estro dello scrittore inglese, è una regione geografica completamente inventata con un cocktail di riti, tradizioni e popolazioni anch’esse partorite dal magico mondo della fantasia e dell’opportunismo.

Come al solito, la manifestazione sarà aperta a tutte le influenze.

Sì, perché questi padani si sentono vicini agl’irlandesi (per via del colore verde), ma anche ai baschi (per via della volontà indipendentista), così come ai druidi (con i cui riti celebrano i loro matrimoni e battesimi, pur professandosi ardentemente cattolici), ai vichinghi (per via delle corna), ai normanni (non sanno perché, ma gli piace il nome), e ai nazisti dell’Illinois (per via di Borghezio). C’è da dire, altresì, che nessuno di questi popoli e organizzazioni vuole essere vicino a loro, perché se ne vergognano.

La popolare kermesse sarà animata dai famosi canti padani, tipo “Pota Pota”, “O mia bela madunina” e altri canti leghisti e da combattimenti tra Uruk-hai di Isengard contro Odontotecnici di Biella.

Verranno serviti i tradizionali e saporitissimi piatti padani, come la polenta e… ehm… la polenta con qualcos’altro dentro… e poi… e insomma, il gran finale sarà dedicato al discorso del loro grande leader e guida spirituale: l’Ümbert.

Quest’anno in particolare il discorso è poi attesissimo, per il clima di tensione creato con un’accuratissima campagna stampa che ha fatto crescere l’hype per la performance di Bossi a livelli di guardia; ma noi siamo in grado di svelarvene in anteprima alcuni dei passi più importanti.

“Padani… rrrrgghh… figli del Dio Po, ma feroci difensori della fede Cattolica e del Santo Padre, tranne qüando dice cose che non ci tornano comode, come con i referendum e l’accoglienza per gl’immigrati, oggi è il giorno in cüi… bleah… grunf… brott… sput… negri di merda… zingaropoli… noi abbiamo centomila fucili e… granf… Roma ladrrronaaargh… stacchiamo la spina… föra dai ball… musulmani bedüini… cülo… governo… A casa… popolo sovrano… moschee, zingari, rapine nelle ville… ministeri al nord… ponte di Messina a Bergamo alta… immigrati di merda… secessione… riforma fiscale… taglio tasse… l’Islam… i finocchi… guerracivile… glob… broooot… arf… arf… cüüülo… coglioni… stronzo… federalismo… Napoletani südici… spazzatura… sinistra di merda… noi ce l’abbiamo düro… governo… NOI SIAMO STUFI!

A questo punto dovrebbe levarsi il latrat l’urlo di ovazione del popolo padano, qualche Nazgul e alcuni impiegati dell’INAIL e tutti potranno tornarsene a casa contenti.

Il popolo verde a lavorare dalla mattina alla sera e i loro capi a servire con umiltà e obbedienza, come hanno sempre fatto, l’amico Silvio. Senza il quale non sarebbero mai potuti andare a Roma ladrona e viverci per circa 15 anni da veri signori, in culo alla Padania e a quei sempliciotti che quando Bossi saluta alzando il dito medio si esaltano guardandolo, quel dito, invece della Luna.

Share

Tag: , , , , , , , , , , , ,

19 Commenti

  1. Goldrake scrive:

    Grazie, grazie, grazie e ancora grazie.

  2. torollo scrive:

    Accident’avvoi!!!! Vedere il pota-pota e cascarmi i coglioni per la terra è stato un tutt’uno. Preferivo non sapere dell’esistenza di una cosa del genere. Ogni strofa che sentivo era come se una parte di me morisse, ora sto malissimo.

  3. juri.natucci scrive:

    Che dire: se la benzina non costasse così appestata, dimorto napalm e via durante il comizio

  4. om640 scrive:

    tra i grugniti di Boss- avete dimenticato di inserire “io con il tricolore mi ci pulisco il culo” e i rutti annessi…
    Ps. tra i piatti tipici avete dimentiato la casola…

  5. Roberto scrive:

    ma la smettete di accostare Padania=Bergamo!! per i sandali di gesù cristo vi inviterei (a spese vostre ovvio!) nella mia Bergamo ad assaggiare pane salame polenta e vino ROSSO!
    Viva il sole delle alpi (di cazzi s’intende eh!)

  6. Ste scrive:

    Dio Po! Dio Po!!

  7. Davide scrive:

    io li odio i nazisti dell’Illinois!

  8. Marchettino73 scrive:

    Ahhahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    hahahahahahahahahahahahahahahahahahaaha

    Formidabili.
    I paguri eh…….non i leghisti.A me questi strónzoli caàti a forza mi stanno sur cazzo.Popò di pidocchi merdosi.

  9. McLaud scrive:

    Mi pregio di sottolineare come diversi popoli citati, pur di non avere nulla a che fare con i “padani”, sono via via scomparsi dal palcoscenico della storia.
    Ah, quasi dimenticavo, cari Paguri, gli eredi Tolkien mi hanno appena affidato il mandato per farvi causa…e ne hanno ben donde!

  10. il leghista scrive:

    argh blorr prrrrrrrrrrrrrrr ahaha ggrrrrrrrrrrrrrrrrrr pota pota burp aaaaaaaaaaaaa

  11. rikmorgan scrive:

    Ma i leghisti hanno anche qualcuno presentabile, per esempio Maroni……quella specie di troll che ad una delle solite adunate padane saltava ilare cantando “chi non salta italiano è”, no dico il MINISTRO (!?) DELL’INTERNO……….

  12. Niko scrive:

    ve lo posso fà vedè un vidio?
    dai dai dai, guardate qua sti toscanacci che s’inventano!
     

    • Giovanna scrive:

      Bello! La parte più significativa è quando ai legaioli viene chiesto quale sia la legge più bella varata da questo governo.

  13. mauro scrive:

    Sempre meglio della Tarantella e della Pajata! Meglio Maroni che salta e che infila in galera quintali di mafiosi meridionali che un bel Vendola tutte belle parole e buco del Culo…

    Andate a fare un giro a Napoli in mezzo alla spazzatura e nei quartieri spagnoli, lì si che trovate un bel teatrino.

    E se serve Silvio per levarci dai coglioni un sud assistenzialista e mafioso BEN VENGA!!!!!

    • Bird scrive:

      Stai parlando di maroni il fallito che rimette dentro alcuni dei criminali che ha contribuito a liberare votando l’indulto? Wow…

      Se poi per te il resto dell’italia non è assistenzialista o se bossi che è riuscito a rubare perfino quando c’eran solo lui e miglio risolverà qualcosa, auguri!

    • Beppuzz scrive:

      Grazie Mauro, ci ricordi che Vendola è gay, anzi, visto che siamo tra amici chiamiamolo come merita, pijanculo!!! Eh sì, la sua sessualità lo rende inidoneo alla carriera politica!!! Togliamogli anche la patente, non si sa mai che tampona qualcuno con la sua macchinina frocia!!! Ma si sa, sti terroni nullafacenti sono proprio dei neghèr, mica come i leghisti dal duro membro!!!

      Auguri e rutti maschi!!!

  14. Alessandro scrive:

    Quoto TUTTO quello che hanno scritto Bird e Beppuz, ma voglio fare altri commenti al divertente post leghista

    “Sempre meglio della Tarantella e della Pajata! Meglio Maroni che salta e che infila in galera quintali di mafiosi meridionali che un bel Vendola tutte belle parole e buco del Culo…”

    A parte che la Pajata non è mica male, così come il Kebab è molto meglio della polenta (a meno che non sia quella con le salsiccie, intendiamoci) e spesso della pizza. Queste immagini di Maroni in armatura da Cavaliere Verde che guida le cariche della polizia a spada tratta contro i perigliosi bastioni dei mafiosi qualcuno me le deve ancora mostrare…altrimenti continuerò a pensare che i mafiosi li han messi in galera i POLIZIOTTI e i GIUDICI con anni di durissimo lavoro, sotto 10 governi che gli han SEMPRE messo i bastoni fra le ruote!
    Vorrei ricordare inoltre che il nostro Green Lantern con gli occhiali imbarazzanti, fiero araldo del padanesimo e nemico spietato degli immigrati malvagi malvagini, è la stessa persona che qualche mese fa ordinava ai poliziotti di Lampedusa di lasciar scappare i profughi dai centri di “accoglienza” perchè tanto sapeva che sarebbe stato completamente incapace di gestirli. E perchè sapeva che i gonzi come te si sarebbero bevuti la manfrina dell’invasione mongola che vuole infilarci nel culo i nostri preziosi crocefissi e stuprare le nostre madri.
    “Andate a fare un giro a Napoli in mezzo alla spazzatura e nei quartieri spagnoli, lì si che trovate un bel teatrino.
    E se serve Silvio per levarci dai coglioni un sud assistenzialista e mafioso BEN VENGA!!!!!”

    MERAVIGLIOSO!Per levarvi dai coglioni un sud “assistenzialisa e mafioso”, vi affidate anima e ano all’uomo che sull’assistenzialismo e la mafia ha costruito un impero, SOPRATTUTTO al sud, dove conta milioni di votanti…un sillogismo perfetto!Aristotele a voi fa proprio un gran pompone cipollato!!!

    Saluti da BERGAMO! (Sì, perchè al nord c’è anche gente SERIA e che sa LEGGERE, non pensate che siamo tutti così, vi prego!)

    • Paguri scrive:

      E certo che non lo pensiamo, caro Alessandro. Per fortuna abbiamo un sacco di amici, su in Lombardia, Piemonte e Veneto, che sanno ragionare con il loro, di cervello.

      POTA!