« | Home | »

Zero.

30 settembre 2011

Da domani a domenica saremo a Romics per presentare, dedicare, autografare e scarabocchiare, il numero zero di NIRVANA.

La presentazione vera e propria sarà domenica 02 ottobre, ore 14;00, Padiglione 11, sala presentazioni.

Il resto del tempo saremo allo stand Panini, in giro a guardare le cospalyer vestite da Lamu o in bagno.

Per chi non potesse venire a Romics, potrà trovare il numero zero in tutte le fumetterie del regno, a partire dal 06 ottobre.

Opppure, potrà ordinarlo QUI.

Ecco, sembra di aver detto tutto.

Signori, si parte!

 

 

Share

Tag: , , , , , ,

20 Commenti

  1. jahtiz scrive:

    ciao.

     

  2. fabrizio di roma scrive:

    Cosa cazzo è una cospalyer, assunto l’evidenza che trattasi di fiGa?

  3. Goldrake scrive:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Cosplay
    Faticaccia, oggi ! 😉

  4. Marchettino73 scrive:

    Povero Goldrake hHahahahahahahahhahahaha

    C’è da spiegagli tutto

    Hahahahahahhahahahahahahahahahahha

  5. Lo Scemo in Fuga scrive:

    …mah…sarà… ma sto sito sta diventando sempre più un sito di pubblicità per i nuovi prodotti Paguri. Sarà una mia impressione, ma prima era più scanzonato.
    Eppoi quanto lo teniamo il nuovo sondaggio? Un altri 8 mesi come quello prima?
    Boh…

    • Paguri scrive:

      Strano, vero?

    • Lo Scemo in Fuga scrive:

      Deh… sarà anche ovvio. Però fa un po’tristezza…non vi pare?

    • Lo Scemo in Fuga scrive:

      Perché la pubblicità sarà anche l’anima del commercio, ma è soprattutto un tentativo d’imbonire le masse all’acquisto. Eppoi mi pare che il sito fosse partito con uno spirito più piacevole e scanzonato, con gli orari del papa, i sondaggi, i video, etc… (complimenti per il video 8/1000!). Se si trasforma nella copertina della “Edizioni Paguri”, con i postit di Nirvana ed uno schizzo d’un personaggio ogni tanto per me perde interesse. E, appunto, se succede questo, mi fa un po’tristezza.
      In fuga perchè lavoro e vivo all’estero, con una certa soddisfazione, devo dire.

      • jahtiz scrive:

        cavolo, è vero,
        che fine ha fatto “TUTTO IL PAPA MINUTO x MINUTO”?!?!?!

         

      • Paguri scrive:

        Caro Scemo in fuga,

        il sito è nato come nostro sfogo e passatempo personale.

        Questo vuol dire che lo aggiorniamo nel tempo che riusciamo a ritagliarci (dal lavoro, dal riposo, dallo svago e dalle famiglie) e che per aggiornarlo (leggi: scrivere i diversi post e le rubriche) non prendiamo un solo euro, anzi: paghiamo per il dominio.

        L’unica cosa che possiamo fare è quella di segnalare e promuovere le nostre iniziative editoriali, soprattutto quelle sulle quali investiamo (non solo noi) tante energie e tante aspettative e nelle quali crediamo molto.

        E finora lo abbiamo fatto soprattutto perché non abbiamo un editore (parliamo di Don Zauker) che svolge il lavoro di promozione ma dobbiamo affidarci solo alle nostre forze.

        Per Nirvana, l’editore c’è, ma la nostra parte ci piace farla comunque perché siamo abituati ad avere un rapporto diretto con i nostri lettori, senza le medizioni di editori o altro.

        Se tutto questo ti rattrista, ce ne dispiace ma non possiamo farci niente se non consigliarti di passare a leggere Spinoza o qualche altro sito più professionale.

         

         

         

        • Lo Scemo in Fuga scrive:

          Deh…è inutele che rispondiate inalberati e piccati…”Caro Scemo in Fuga, vatti a leggere Spinoza (un blog serissimo), etc…” oltretutto le critiche, se tali, eran piuttosto leggere e garbate, mi pare.
           
          Dico solo che il sito era nato, appunto, come “sfogo e passatempo personale”, e c’erano dei contenuti diversi e carini, ed una freschezza d’idee che mi pare si stiano perdendo. Se poi questo, detto da uno che vi segue dalla Germania, vi fa solo incazzare, fate voi…

    • Lo Scemo in Fuga scrive:

      :-)… l’amici sono ‘ome ‘ fagioli: parlano dietro. Ma questo lo sapevate.
      Ecco, cosa pensate che valga di più: una critica da un lettore affezionato o un premio da gente che non sa neanche scrivere il vostro nome? Io son Forrest e corro… voi pensateci su, se vi va. Eppoi son cazzi vostri.

  6. fabrizio di roma scrive:

    grazie, o goldrake! certo, riconosco che dire “ragazze mascherate” è stantio come i calzini di entrambi i paguri, e che cosplayer suona indvbbiamente meglio, però che ve devo dì, sò fatto così…

  7. Lo zio di Brooklyn scrive:

    Maledetti Paguri, non dovevate. Ai tempi di facebook ero amico di Don Zauker e sfoggiavo il mio buon vecchio cognome “Occhionero”..ora, guardando la copertina, sono convinto che vi abbia fatto ridere a tal punto da partorire un’idea. E dovrò seguire tutta la serie. 😉
    P.S. In bocca al lupo anche per l’avventura ad “Il Male”, dateci giù duro eh!

  8. PERCVLATOR scrive:

    A proposito de “Il Male”, ma a che punto è? Si può avere qualche news?

  9. Francesco Cerisoli scrive:

    Artisti Paguri, avete mai visionato le opere di Wim Delvoye? Qui alcuni esempi http://www.patamagazine.com/?q=it/wim-delvoye-contro-la-noia  Rimarchevoli anche i cristi intrecciati e i maiali tatuati con madonne e santi…

  10. om640 scrive:

    grazie infinite per aver accolto la mia umile richiesta di un sole delle alpi di cazzi e die vari inni alla padania sempre da Voi ggentilmente espressi.
     
    ps. disegno dedica a parte, il fumetto è straganzo oh