« | Home | »

Green Days

31 dicembre 2011

Abbiamo cominciato nel 2010, con il calendario del Papa.

Nel 2011 abbiamo bissato con il calendario dei Papi dove, ad alternarsi sulla scena, insieme al nostro caro Beppe 16, c’era anche l’ormai ex Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi (tastata di palle obbligatoria).

Nel 2012, visto il successo dei due calendari precedenti e le numerose richieste da parte di torme di rompicogl affezionati lettori, ci siamo decisi a replicare, anche quest’anno con la preziosa collaborazione del rapinosissimo Lopo.

Il fatto è che mancava un personaggio. Il Papa è ormai abusato e, anche se la sua immagine evoca comunque ilarità e grasse risate, era sinceramente difficile creare 366 eventi, uno per ogni giorno dell’anno, evitando ripetizioni con quelli degli anni passati.

Quanto a Berlusconi, beh… Berlusconi ha fatto il suo tempo e, in tutta onestà, ha rotto anche i coglioni.

Quindi?

I Professori del nuovo governo, per quanto terribili, sono ancora sinceramente troppo anonimi per meritare un calendario. Verrà il loro tempo.

Ma no, no, serviva qualcosa di veramente grottesco, surreale e penosamente ridicolo, una ventata di squallore desolante.

Un vento diverso, fresco e travolgente.

Il vento del Nord.

È con grande orgoglio, e con compassione per l’inchiostro verde delle vostre cartucce di stampa, che vi presentiamo il Calendario Padano 2012, scaricabile gratuitamente da qui.

Pota pota a tutti.

***

Visto l’anno che ci aspetta, siamo solidali con chi reagisce a colpi di cric all’augurio “Felice anno nuovo”. Sì, è vero, le consuetudini, la tradizione e tutte quelle cose lì fanno sì che ad alcuni appuntamenti si dicano cose senza pensarci, solo perché “è un modo di dire”, “lo fanno tutti”, e via dicendo.

Ma a tutto c’è un limite, e in questo 31 dicembre sembra davvero fuori luogo. Ecco che allora proponiamo alcune varianti all’augurio di San Silvestro.

  • Speriamo che i responsabili di questa crisi mòiano tutti
  • In culo alla Goldman Sachs
  • Occhio alla dogana fra Como e Chiasso
  • Viva il riso all’olio!
  • Buona insurrezione
  • Cominciamo a dare una bella sfoltita
  • In culo a chi ci vuol male
  • Speriamo che continui a rizzassi
  • Pentìtevi, stronzoli!
Share

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

24 Commenti

  1. Andrea scrive:

    Bellissimo, me lo stavo leggendo tutto e ho visto che forse ci sono alcuni errori in Aprile ai giorni 7 22 27 e 28 (questi ultimi due sono uguali, ma forse il trota riscuote 2 volte davvero, non lo so)

  2. Andrea scrive:

    stesso problema in Luglio , giorni 6,7,8 e 29. 11 novembre, 1 dicembre.

    • Lopo scrive:

      Grazie, ho sistemato. Colpa delle corse all’ultimo minuto… Ora il file dovrebbe essere corretto (occhio che ho cambiato qualcosa anche di altri mesi, ti tocca ristamparlo da capo).

      • Gatsu scrive:

        Scusa, ma a me risulta ancora con le ripetizioni, può essere che devi ancora caricarlo?
        O inizio a bestemmiare?
        Io nel dubbio bestemmio, poi vedi tu. 

        • Lopo scrive:

          No, sono sicuro che la versione corretta è già caricata, probabilmente lo hai ancora nella cache del browser o qualcosa del genere…
          E poi non è bello bestemmiare la madonnina, suvvia.

  3. Bird scrive:

    Grazie del calendario e grazie al rapinoso Lopo per il supporto tecnico!

  4. Ravano scrive:

    Ah, a proposito. AUGURI!

  5. Kanna Shirakawa scrive:

    a me l’augurio sulla dogana como chiasso fa un po’ specie, visto che abito nel luganese, quindi sorvolo e mi scarico il calendario, che mi mancava il mastino di rottenville alla collezione di mostri
    ricambio gli auguri con questo, giuntami alcuni anni orsono, e che ripropongo integralmente:
    Che le pulci di mille cammelli
    possano infestare il culo
    di chi vi volesse del male,
    e che abbia le braccia troppo corte per grattarsi.
    (amen)

  6. Ste scrive:

    Meraviglia! una chicca dietro l’altra, complimenti.
    Augu… Speriamo che continui a rizzarsi!

  7. gnagnera scrive:

    Tutto molto bello, ma manca il mio supereroe lumbard preferito, Matteo Salvini, ma si dai il pirla dei “posti riservati ai padani sui mezzi pubblici milanesi”, si si proprio quel pirla lì. Voglio dire noi milanesi ci siamo affezionati, un pò come ci si affeziona all’ubriacone scemo del bar sottocasa, quello che continua a dire cazzate fino a che non viene sbattutto fuori a calci nel culo, ecco speriamo capiti anche a lui

    • Paguri scrive:

      Hai ragione.

      La mancanza di una figura del calibro Matteo Salvini è senza dubbio una gravisisma lacuna.

      A nostra parziale discolpa possiamo solo dire che abbiamo scelto di concentrarci su una ristretta cerchia di personaggi per evitare di naufragare nel variegatamente grottesco universo padano, fatto di Salvini ma anche di Gentilini, Reguzzoni, Oscar Lancini, etc…

    • lou scrive:

      oltre a salvini mancano anche boni e il prosindaco di treviso gentilini,ma credo siano troppo poco conosciuti dal resto d’italia.vorrei ricordare che il sole delle alpi appare gia’ da tempo sui semafori della padania,la realta’ ha gia’ superato da tempo la fantasia…

    • jahtiz scrive:

      ahh che bella cosa!
      c’è un altro lombardo insieme a me in mezzo a questa manica di frustoni toscani!

      son contento.. mi sento meno solo ora! 

  8. Francesco Cerisoli scrive:

    hmm… saro’ io che invecchio, ma questo sui dirigenti della Lega non mi fa tanto ride’… Avete fatto di (molto) meglio quando avete preso per il culo iL POPOLO della Lega; il che magari vi fa passare da razzisti, madde’, bene no? Secondo me e’ perche’ i dirigenti leghisti sono dei caatoi ma espliciti, ghiozzi come la merda, ignoranti come ir ghiaino, campioni di fisiognomica pregnanza: cosa cambia se li trucchi da zombi, da green lantern o da Kermit? Invece con Beppe16 o, al limite, Priapo, ci dice molto di piu’, avendo, LORO, parecchie pretese. Inzomma, la morale di Chaplin: un brodo qualunque che pesta una merda non fa ridere, una signora ingioiellata che pesta una merda invece si.
    E perche’ mi fa ridere la presa di culo del popolo della Lega? Perche’ si torna alla base: loro, come massa, hanno parecchie pretese (superiorita’ antropologica, economica, culturale, financo gastronomica), e voi li smascherate per i beoti che sono.
    Ma, lo ridico, vedrai son io che invecchio.

    FC Rotterdam
     

    • Paguri scrive:

      Sì, ma la presa del culo del popolo leghista sta negli eventi che segnano i giorni del calendario.

      Non potevamo mica mettere immagini di sconosciuti, no?

      E poi chi lo dice che i dirigenti leghisti non abbiano pretese?

      Pensa, pretendono addirittura di esser presi sul serio quando parlano di politica o di Padania…

      E ora vorrebbere far credere di essere una forza di opposizione.

      • Francesco Cerisoli scrive:

        Si, OK, nei testi dei vari giorni si prende per il culo anche il popolo (e li’ infatti ci rido), io mi sono concentrato sulla “grafica”, deformazione da utente di autori di fumetto…
        Sulle immagini di sconosciuti invece non sono d’accordo: pota-pota (cit.) fu memorabile proprio perche’ sondava abissi di beozia inconcepibile, rappresentati dalle ghigne di perfetti sconosciuti.
        Rispetto ad altri, resto dell’idea che i dirigenti leghisti siano cosi’ apertamente sputtanati da se stessi al primo apparire (garaglo’) o sbavare (rigaraglo’) da poter essere confusi perfettamente col loro elettorato. Trovami/trovatemi qualche opinionista del CdS o della stampa “moderata” che dia credito a Bossi o Calderoli come hanno dato credito a Tremonti e Berlusconi: non mi pare proprio.
        E quella di far finta di essere ORA un’opposizione cosa e’ se non, di nuovo, la traduzione immediata delle “pretese” della loro cazzo di base (“adesso basta tasse!”)?
        O ma io mica voglio ave’ ragione eh? A tanti e’garbato, sicche’ consideratemi ininfulente (ci avrei stioccato un emoticon con strizzata dócchio ma non ce lo metto perche’so che non vi garba)…
        FC Rotterdam

  9. tonno scrive:

    Bravi, gran bel calendario, complimenti!
    Una curiosità: ma che niente niente tra voi si cela un fan all’ultimo stadio di Battiato? E allora ribravi, via!
     

  10. SpaceMax scrive:

    Impagabili come sempre… ner senso che un vi pago…

  11. stefano Z scrive:

    Sarò tardo xche piemontese ma bRain Man ho dovuto leggerlo due volte per capirlo…… ma mi ha fatto scompisciare.
    Grandi, siete una boccata di ironica allegria in tempi tristi.

  12. Goldrake scrive:

    Impagabile Settembre. E certamente vero.

  13. Andrea scrive:

    Ora posso stamparlo e appenderlo anche in sezione

  14. g scrive:

    indovinello per il 2012
    travestimenti : 
    chi sono i tre noti personaggi del jetset e della tv che si nascondono nelle vesti di:
    poldo (il mangiapanini)
    svetlana stalin (la donna dalle doti napolitane)
    zahi hawass con barba e baffi posticci di vittorio emanuele II (ma un poco più di taglio alla moda)…. ???
    ???
    chi non lo sa NON può definirsi come “personaveramenteinformata”
     
     

  15. woytila88 scrive:

    cari lombardi e piewmontesi allora cosa dovrei dire io, che a marzo mi sbattono in un CIE con tutta quell’altra merdaccia levantina e mediterranea (cit.)? a Verona poi….