« | Home | »

Resident evil

10 aprile 2012

Davanti agli scandali che stanno travolgendo la Lega siamo rimasti quasi senza saper che dire.

Sì, perché il popolo leghista non è quello del PDL e siamo convinti che, razzismo, ignoranza e buffonate sinceramente imbarazzanti come Pontida o il famosissimo Pota Pota a parte, ci siano tanti leghisti che si sono sentiti traditi dai loro leader e che ora, per primi, invochino giustizia e pulizia all’interno del partito e del movimento.

Leghisti onesti, brava gente del popolo che ha creduto ciecamente e altrettanto ciecamente sostenuto e osannato gente come  Bossi, il Trota, Rosy Mauro, Belsito, ma anche Borghezio, Calderoli, Castelli, Tosi, Maroni, Speroni, Salvini, Cota, Reguzzoni, Bricolo… no, via, dai non è possibile…

Levatevi dai coglioni, per favore!

No, davvero, basta, smettetela con questi discorsi.

Abbiate un po’ di compassione per voi stessi e per la nostra intelligenza.

 

 

P.S. Comunque, non per vantarci, ma noi l’avevamo previsto che il 2012 sarebbe stato l’anno della Lega.

 

 

Share

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

33 Commenti

  1. jahtiz scrive:

    ora mi darete contro in tanti,
    però io ci credo davvero che gl’elettori leghisti siano rimasti sconvolti ed increduli da queste vicende.
    sono convinto che la base credeva sinceramente nell’onestà dei loro leaders.

    ed è proprio per questo motivo che la risonanza che sta avendo questa vicenda è 100 volte superiore a tutti gli scandali e le ruberie fatte in altri partiti.

    perchè, diciamocelo:

    – che berlusconi fosse un ladro lo si sapeva tutti e x gli elettori del pdl questa cosa era motivo di vanto

    – che qualcuno del centro sinistra potesse rubare ce lo si aspettava. nessuno scandalo. era fisiologico.

    ma per la lega no! loro erano duri e puri! diversi da tutti gli altri.
    questo era ciò che dicevano di essere.

    questa storia non farà altro che avallare il craxi-pensiero del “così fan tutti”, “è normale” e, quindi, a far sentire meno colpevoli i prossimi ladri.

    la cosa che mi dispiace più di tutte è che, ascoltando radio padania, più di 9 sostenitori su 10 difendono ancora a spadona tratta i signori Bossi.

    ma è anche vero che l’elettorato leghista NON è fatto solo dagli ascoltatori di quella radio.

    Buona padania a tutti!!!
     

    • Paguri scrive:

      Anche noi crediamo veramente che la base leghista avesse piena fiducia nell’onestà dei propri leaders.

      Ed è proprio questo che ci deprime ed è per questo che, sinceramente, ci sembrano persino peggiori degli stessi leader che ora vorrebbero condannare.

      Perché non è possibile, nel 2012, fidarsi di simili personaggi, e lasciarsi trascinare da assurdità come Pontida, le Ronde Padane, il Pota pota (fatto per difendere l’amico Silvio), il dito medio alzato, immigrati fòra di bal e Renzo Bossi.

      Non è né possibile, né accettabile, via!

      Detto questo, onestà o disonestà a parte, stiamo parlando comunque di un branco di razzisti della peggior specie, non di raffinati intellettuali, eh?

       

       

      • jahtiz scrive:

        che i leghisti (elettori e politici) si contraddistinguano per la loro dabbenaggine è un dato di fatto.

        la cosa che a me fa più male, da lombardo, è che questi volgari individui hanno ormai creato un’ “idea” di abitante del nord italia che è entrata nell’immaginario comune di tutti gli italiani:
        se negli anni 80 eravamo dei “bauscia” che pensavano solo a lavorare, vestire bene, tirare di coca ma facilmente prendibili per il culo,
        ora il nostro personaggio è di gente bifolca, volgare, razzista, ignorante.
        ed io, grandissimo amante della musica tradizionale, del dialetto, della cultura del nord italia, ogni volta che confesso questa mia passione ho sempre il timore di passare per becero razzista ignorante.
        (perchè è cosi! uno che suona la pizzica è un figo, uno che suona una curenta è un leghista)

        spero quindi che gli italiani capiscano che chi più ci ha rimesso in italia con lega è stato proprio il nord italia.

         

        • Kaby scrive:

          “che i leghisti (elettori e politici) si contraddistinguano per la loro dabbenaggine è un dato di fatto”
          EEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEHHHHHHH…..???
          Ma state fuori???? Sembra che siete cascati tutti dal letto! Dato che parli anche di politici, vorresti forse dire che un soggetto come Borghezio, un Calderoli o un Trota si distinguono per la loro “dabbenaggine”??? Dove sarebbe la sorpresa nello scoprire che gente di tal fatta, e che negli anni ne ha combinate di cotte e di crude, abbia pure rubato? Dove sta tutto questo scandalo?????
          Dove eravate voi quando Borghezio girava sui treni a spruzzare disinfettante spray nei vagoni occupati dagli immigrati? E quando si parlava di ronde? Ve le devo elencare tutte forse? Per non parlare della cosidetta “base”….MIO DIO! E avete pure il coraggio di dire che avevano l’aria da persone per bene……MA PER PIACERE!!!
          Sinceramente a me sconvolgono molto di più i tanti episodi di razzismo e squadrismo perpetrati negli anni e che hanno contribuito a rafforzare la componente xenofoba in tutto il paese piuttosto che scoprire che hanno rubato, come tutti gli altri. Il vero SCHIFO di questa gente è tutto quello che hanno fatto PRIMA che venisse a galla questa storia. Francamente, questa storia dei “fondi distratti” mi pare proprio la meno peggio.
           

          • jahtiz scrive:

            scusa, forse ho scritto da qualche parte che i leghisti erano considerate persone per bene? forse l’ho scritto e non me ne sono reso conto?
            se è così ti chiedo scusa.

            rileggi ciò che ho scritto per favore.

            io ho parlato di RUBERIE. che poi i leghisti si siano contraddistinti per beceri comportamenti razzisti e populisti nessuno lo ha mai negato mi pare.
            ma qui, scusa, si parlava d’altro.
             

          • McLaud scrive:

            Kaby, per la conclamata incapacità di comprendere il senso di testi semplici, per l’immotivata aggressione a persone ritenute avversarie, e, specialmente, per i punti sospensivi ed interrogativi sparsi a casaccio qui e lì, sei unu flatu (sed ani) et spiritu nominato/a Padano/a honoris causa.
             
            Sappi comunque che ti vogliamo bene come ad una persona normale!

      • Bird scrive:

        Resta il fatto che di norma chi “calendariate” affonda: il 2013 si può su casini? RuTTelli tanto è già sparito, il pd è sempre stato bravissimo ad affondarsi da solo, per cui….

  2. nowayout scrive:

    >…no, via, dai non è possibile…

    Levatevi dai coglioni, per favore!…<
    (vi adoro!)
    E visto che avete postato una mitica locandina, io rilancio e vedo:
    http://triskel182.files.wordpress.com/2012/04/famiglia-padans1.jpg?w=500

  3. […] Sintetizzano assai bene tutto questo i Paguri sul blog di Don Zauker, qui. […]

  4. Lavinia Fralenuvole scrive:

    concordo pienamente con jahviz, sopra di me, anche io sono lombarda, e se dico che la polenta taragna e’ buona mi sento quasi in colpa sotto gli sguardi inquisitori di chi ascolta.
    Davvero mi sento danneggiata dalle loro boiate.
    Ma la soddisfazione di contattare tutti i miei familiari leghisti per chiedere “ah, era Roma ladrona, si?” non me la toglie nessuno, in questi giorni. 

  5. lorenzo scrive:

    io sono di bergamo.non credo affatto che  gli attuali sostenitori della lega siano meno marci di quelli del pdl.
    Per quanto riguarda bossi,nessuno può dire che abbia lavorato un giorno della sua vita.la lega non è mai cambiata.ma neanche l’acriticità dei suoi elettori.

    • jahtiz scrive:

      “Per quanto riguarda bossi,nessuno può dire che abbia lavorato un giorno della sua vita”

      sbagli, in gioventù faceva il medico…
      lo si vedeva spesso uscire di casa con lo stetoscopio al collo!!!
      (prego, controllare la notizia in rete)

       

      • lorenzo scrive:

        se è vero,che testa di cazzo la moglie:come dire che i medici escono di casa con lo stetoscopio al collo!!
        (cmq mi sa che gli serviva per svaligiare le cassaforti) 
        ps. che culo che non sia riuscito a dare quegli ultimi 6 esami,magari avrebbe fatto più danni che da politico

  6. Goldrake scrive:

    Penso che il livello medio della critica dell’elettore leghista non andrà molto oltre al classico : “L’ho sempre dett mi ca l’è tutt un magna magna”.

    • Paguri scrive:

      Guarda, in esclusiva, possiamo anche anticipare il discorso che placherà gli animi dei leghisti nel giorno dell’orgoglio padano, giovedì prossimo:

      “Padani… rrrrgghh… figli del Dio Po, oggi è il giorno in cüi… bleah… grunf… brott… sput… negri di merda… zingaropoli… noi abbiamo centomila fucili e… granf… Roma ladrrronaaargh… stacchiamo la spina… föra dai ball… musulmani bedüini… cülo… governo… A casa… popolo sovrano… moschee, zingari, rapine nelle ville… ministeri al nord… ponte di Messina a Bergamo alta… immigrati di merda… secessione… riforma fiscale… taglio tasse… l’Islam… i finocchi… guerracivile… glob… broooot… arf… arf… cüüülo… coglioni… stronzo… federalismo… Napoletani südici… spazzatura… sinistra di merda… noi ce l’abbiamo düro… governo… NOI SIAMO STUFI!

      Padania libera.

      E vissero felici e contenti.

      • Goldrake scrive:

        Non ho il minimo dubbio, anche sul fatto che in un modo o nell’altro gli animi si placheranno in men che non si dica.

      • lorenzo scrive:

        Però Bossi non vuole i ministeri al ‘Nord’.Li vuole solo dove c’è la Lega(Monza,non Milano).
        E per lo stesso motivo a Bergamo non avrebbe fatto niente,tanto meno un ponte, visto che storicamente si alternano sinistra e destra(mai Lega).Ripeto:Bergamo città non è mai stata leghista e non è sotto l’egemonia della destra,distinguendosi in meglio da tutti gli altri capoluoghi di regione,a parte Mantova,da sempre di sinistra e ora finita in mano alla Lega(Mantova,faro culturale della povera Lombardia).

  7. om640 scrive:

    la cosa che mi fa piu’ girare le balle però è che avendo la ragazza di roma e i suoceri di campobasso, la prossima volta che ci vado mi faranno una testa tanta.
    Già mi immagino le frasi:”voi del nord parlate male del sud ma pure voi mica scherzate”, o “quelli della lega l’ hanno duro per metterlo nel culo agli altri “ecc ecc
    Giusto per ricollegarsi al discorso di jahtiz, anche se sono due anni che dico: se sono di bergamo, non significa che sono leghista,  l’ immagine che sti caproni hanno dato di noi al resto dell’ italia, ormai, non ce la togliamo piu’…

    • McLaud scrive:

      Om640, Jahtiz, lorenzo, Lavinia…siete la dimostrazione che ogni stereotipo, fortunatamente, è solo quello che è: uno stereotipo. La cultura, il senso critico, l’onestà, l’apertura e la solidarietà allignano anche nello squallore dilagante e si ostinano a sopravvivere nonostante gli sforzi costanti di sopirli (e questo è vero ad ogni latitudine del nostro paese).
       
      Il problema grave, credo, non è solo quello reputazionale, ma quello degli effetti di quasi 20 anni di partecipazione leghista al governo. Effetti che si sono prodotti in tutt’Italia e non solo al nord…purtroppo, come già hanno detto i Paguri, temo che non finirà qui e certo non si può contare sull’elettore medio leghista per togliere di mezzo uno dei più imbarazzanti agglomerati di infami trogloditi e celebrolesi che abbia mai popolato la scena politica italiana.
       
      Prendeteli comunque selvaggiamente per il culo: non ha prezzo©.

  8. juri.natucci scrive:

    Comunque l’unica vittima in tutto questo è la Rosy. Ho visto al tg un comizio dove parlava: chi volete che la sfondi (il verbo trombare è fuori luogo, ha la topa di mattoni), cia un viso che se ci fai mangià ar cane, ni ‘asca la ‘oda e l’orecchi! Nel caso suo, i puttani vanno considerati un’accompagnatura e no uno sfizio! il welfare è un fondamento della democrazia, cazzo!…

    • McLaud scrive:

      Juri, il pensiero degli oscuri recessi della Mauro mi ha provocato una nausea imperitura. Quando meno te lo aspetti, mi vendicherò!

  9. gildo scrive:

    Qui a Roma sti fatti della lega non è che hanno sorpreso più di tanto. qui la lega non è mai stata presa sul serio (noi abbiamo i fascisti di cui uno pregiudicato che fa il sindaco) inoltre il “così fan tutti” di craxiana memoria è ormai un dato acquisito da un pezzo.
    il problema è chi c’è dietro sta storia, come mai bossi ha fatto entrare il figlio in regione e il perchè sta storia è stata fatta uscire ora ed in questo modo. partendo dal tesoriere del partito, come è stato fatto con rutelli (di cui nessuno s’è scandalizzato che si facesse versare soldi del partito).
    dice che ora toccherà a Futuro e libertà
    poi all’IDV
    magagne ne trovi a iuosa ovunque
     

  10. woytila88 scrive:

    chi mi sta facendo davvero vomitare è Grillo. Prima parlava di partiti morti, di democrazia delegata morta (ed è certamente vero, perlomeno il senso concettuale), ora piange perché è un complotto dei tecnici, o di chissà chi per zittire le opposizioni, dicendo che toccherà pure a di pietro e a lui. Mi sa tanto di forzaitaliota medio che odia tangentopoli, perchè ha azzerato un sistema che funzionava bene (per le loro tasche). 

    • Bird scrive:

      Grillo è sempre stato stramerda. E lo dico avendo pure fatto raccolte di firme, ahimé sotto il suo nome (ma sempre da dissidente). Nello specifico la seconda raccolta, quella che era dichiaratamente indirizzata al macero perché fatta fuori tempi consentiti, ma tanto da un lato è servito a piangersi addosso per il complotto, dall’altro basta non parlarne più.

      Purtroppo, come ben sopra si rivelava per i leghisti, si è ricamato lo zoccolo durissimo di fan ancora più duri (di comprendonio) e del tutto acritici nella loro illusione di essere illuminati salvatori della patria.

      Gli ukase grillini, il logo (e quindi la possibilità di mettere o togliere dalle liste chi cazzo pare) sempre suo, le mille sparate cazzare e l’assoluta incoerenza o mancanza di programmi che vadano oltre ridde di “no” e qualche progettino da radical chic poco sostenibile (ricordiamo che nelle 5 stelle delle sue priorità resta il wi-fi per tutti – chi lo paghi non si sa – mica cazzatine come lavoro, scuola di qualità, welfare diffuso, etc)… Tutto già visto.

      Per fortuna come già altri prima di lui (pannella, segni, bonino), finito l’infoiamento referendario, finito il momento di gloria (e pericolo). 

      • jahtiz scrive:

        però ammè Grillo riesce sempre a far ridere..

        ad esempio con questo manifesto dove pubblicizza la presentazione del suo partito per le amministrative di genova in cui si specifica che l’ingresso è gratuito!

         

        • Goldrake scrive:

          Anche se, svolgendosi a Genova, ben ha fatto a specificarlo (darettaunligurelikeme).

    • Goldrake scrive:

      Infatti è lecito aspettarsi che molti dei “delusi” del PDL e della Lega (i vari “tuttounmagnamagna” di cui si parlava prima) finiscano in quell’accozzaglia di disfattismo “a 5 stelle”…

      • Bird scrive:

        La forma mentis è senz’altro la medesima, ma sai che forse vale come per l’imprinting dei pulcini?

  11. lambrusco scrive:

    vigliaccate ne ho viste tante, ma scaricare le colpe sui priopri figli, sapendo benissimo di essere il responsabile di tutto, raggiunge il sublime. l’ex SEMPREDURO si commuove, ripone il dito medio, i vaffanculo,Roma ladrona,le 200000 doppiette,la bandiera nel cesso ecc…Se ne va in Tanzania a contare i soldini e si gode la beatificazione dalla base osannante.