« | Home | »

Amori padani.

11 aprile 2012

Share

Tag: , , , , , , , , , , ,

17 Commenti

  1. mauà scrive:

    e che platea ti c’avevano!!!!?????
     

  2. jahtiz scrive:

    il sequel

     

     

  3. jahtiz scrive:

    ok noi ridiamo e li prendiamo in giro per le loro verdi effusioni.
    ma ier’ sera il bobo il suo coso duro gle l’ha spinto dentro fino in fondo al povero portatore d’ictus.

    maroni ripetendo più volte alla platea che Bossi rimane il leader
    ha di fatto mandato in soffita la vecchia mummia dagli occhiali storti.
    da una parte salvandola dal linciaggio della base per aver distratto i rimborsi del partito per restaurarsi casa sua e finanziare la scuola della moglie (facendo ricadere tutta la colpa sul tesoriere!!)
    e dall’altra trasformando bossi in un semplice simbolo a cui non sarà più permesso dire “beh” (o “pota”).
    tutti i leghisti penseranno che la lega sarà ancora Bossi.
    ma di fatto è già sotto canfora.

     

    • Bird scrive:

      Vogliamo dire niente di buona parte dei media che osannano il trota per le dimissioni e il padre sminuisce dicendo che tanto lo stolto ittico di fiume non aveva voglia da un pezzo di andare in pirellone?

      • Paguri scrive:

        Già.

        In pratica, agli occhi dei loro elettori, ci escono comunque bene.

        Questo si dimette senza essere indagato, il padre chiede scusa per i figli scemi e tutti addosso a Rosi Mauro.

        Punto e a capo.

        Olé, non è successo niente e si ricomincia da dove eravamo rimasti: Padania libera!

        • Goldrake scrive:

          Vogliamo parlare dell’outing consistente nell’aver sbagliato a non mandare i figli a studiare all’estero come Berlusconi, ecc. ecc. ecc. ?
          Inquietante, veramente inquietante… Qui siamo davvero verso Giove e oltre l’infinito…

          • Bird scrive:

            Sì, ma anche il trota che stava in pirellone di malavoglia, che sarà mai?

            I meriti sicuramente c’erano, eh…

            E al massimo si ribadisce che penati non si è dimesso, giusto per far fare l’ennesima figura di merda ad un partito che non è nemmeno di merda. 

  4. Kappa scrive:

    ‘Un ci combina una sega con la Lega (rima baciata), ma ‘sta cosa è “fantastica”! L’amore di Coso lì e dei Fantastici 4 sia con voi, strulli o no!
     
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/04/10/niente-comunione-bambino-disabile-prete-incapace-intendere-volere/203471/
     
     
    Kappa

  5. salvatore scrive:

    che schifo

  6. juri.natucci scrive:

    C’è una netta differenza tra l’ostia e un pezzo di pane: l’ostia fa da base ai ricciarelli, il pane viene invece usato nei crostini, quindi un piatto dolce e uno salato, distinzione fondamentale per non avere un palato di merda come quei brodi di ieri sera alla manifestazione leghista. Comunque il prete dell’articolo in oggetto fa veramente voglia di stronzolare: prima ha rotto i coglioni con il catechismo anche via elettronica, poi niente ostia. Voglio vedere chi paga il tempo dedicato allo studio di coso lì… Quer capellone che caminava sull’acqua, perché ir vino era finito, ma era briao lo stesso (come si chiamava??).

  7. g scrive:

    La lega era l’ultimo (ridicolo) partito di opposizione
    ma se qualcuno ancora pensava (come i francesi … dove il pc è dato in forte crescita) che ancora potesse vivere l’altrettanto umoristico  ….:
    http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/bari/notizie/cronaca/2012/11-aprile-2012/concorso-abuso-d-ufficioindagato-nichi-vendola-2004037931437.shtml
    si sarà tranquillizzato … ogni idea di democrazia è ormai definitivamente estirpata nello “Stivale” … viva il re! viva la dittatura ……… o soprattutto: viva Monti!!!
     
     

    • Bird scrive:

      Commento a tema, ma con contenuti cannati: se secondo te i cagnolini di re silvio erano i soli a fare opposizione, auguri!

  8. carlos scrive:

    Sono tutti merde pure al 100% 

  9. jahtiz scrive:

    radio padania, oltre ai finanziamenti del partito e dalle pubblicità, si sostiene anche con le donazioni degli ascoltatori.

    è stato molto divertente ascoltare questa mattina i conduttori che, la faccia più di tolla che abbia mai visto, chiedevano agli ascoltatori di contribuire con ciò che potevano, anche solo 10/50/100euro.
    perchè di più non si può pretendere viste le ruberei di Monti.

    ma a nessuno che venisse in mente di chiedere ai due conduttori “lasciam perdere le multe del trota, la scuola della sciura bossi, la terrazza e le lauree… ma perchè cazzo non usate i soldi dell’avanzo di bilancio per sostenere la radio anzichè investirli in titoli di stato di altre nazioni??”
    ricordo che solo un mesetto fa saltò la quotidiana rassegna stampa mattutina perchè la radio non stava più pagando da un pezzo l’edicolante! e questo non gli consegnò i giornali.

     

    • Bird scrive:

      E in tutto questo notevole che tu abbia visto la loro faccia di tolla via radio :o!