« | Home | »

Gli altri siete voi.

18 ottobre 2012

E fosse solo che rubano!

Loro lasciano anche le scie chimiche.

Loro fanno i cerchi nel grano.

Loro sono alleati con i Templari di Rennes-le-Château e con il Priorato di Sion.

Loro hanno un allevamento di Chupacabras per fare il pink slime.

Loro sono in combutta con gli alieni che ci rapiscono per infilarci microchip nel cervello e sonde nel tafanario.

Loro sono vampiri che hanno imparato a vivere di giorno e i Sasquatch che si sono depilati.

Loro parcheggiano le auto blu secondo la disposizione delle stelle della cintura di Orione e lungo le linee di Ley.

Loro si riuniscono con il gruppo Bilderberg e con i poteri forti per governare tutto il mondo e comuni limitrofi.

Usare “loro“, come usano i populisti e i complottisti su Facebook è un tantino (troppo) generico, per una trasmissione di approfondimento giornalistico che non sia condotta da Barbara D’Urso e non abbia Sallusti o Belpietro come capiredazione.

Loro sono tutti e nessuno.

Loro siamo noi (anche voi, sì. Anche voi, topini).

Con immutata stima, eh? però questi spot fanno veramente caà!

 

Share

Tag: , , , , , , , , ,

65 Commenti

  1. Ronaldo scrive:

    Certo, quello che in finanza è condiviso e prassi abituale ormai da decenni… è complottismo. Il Bielderberg è un club di golf. Il fatto che le lobby e i trust in USA siano legali, a chi sa a malapena cosa sia un trust, che ci siano i cartelli finanziari (vedi il settore petrolifero), i dati di fatto insomma non ti sfiorano, devi raccontare palle nonostante la realtà la vivano e conoscano anche i sassi (non quelli provincialotti e sempliciotti, evidentemente)

    Deh, non dare retta a quei complottisti che credono nell’esistenza di multinazionali, trust di aziende petrolifere e altre cazzate. L’economia mondiale funziona come quella rurale ottocentesca dei paesini italiani. Piani di banche americane per affossare l’economia europea? Cazzate, la crisi è una invenzione dei giornali komunisti. I ristoranti sono pieni.

    DonZauker, lascia stare l’economia, non mi sembri molto ferrato, parli come il mio salumaio, che ha la terza elementare e pensa che mussolini facesse arrivare i treni in orario.
    Con affetto,
    Ronaldo.

    • Bird scrive:

      Guarda, mi sa che uno di noi due non ha capito un cazzo dell’articolo e forse ho già una mezza idea di chi sia di preciso…

  2. Joram Rosebringer scrive:

    Mi ricorda un pezzo di “Alcatraz” di Diego Cugia.

    138 giorni all’esecuzione – Avete tutti una doppia personalità. Per la vostra famiglia, per i colleghi, per gli amici e per Jack, siete Luca, Maria, Barbara o Francesco. Ma per chi non vi conosce siete “la gente”. Mi ha fatto sempre sorridere chi  considera gente gli altri, ignaro che gli altri considerano gente lui. E mi ha fatto sempre incazzare questa definizione di esseri umani indifferenziati e, chissà perché, sempre vissuti male. “Gente”, la gente. Questa è una visiona paranoica del mondo, tipicamente italiana. Dall’eroismo da terza elementare di “non importa cosa dirà la gente” al razzismo vero e proprio di “che brutta gente”. Passando per “la gente mormora”, “attento c’è gente”, “la gente non sa più stare al proprio posto”. Jack Gente, detto Folla, deve annunciarvi una notizia incredibile ma vera. Non è lo scherzo dello sbarco dei dischi volanti, non sono Orson Welles e nemmeno Alberoni, ma è una notizia della massima importanza senza la quale vi sfuggirà per sempre il senso profondo della vita. Tenetevi forte perché è dura, ma diventare adulti significa accettare con coraggio la verità, la più amara. Ci siete?
    La gente siamo noi

  3. Bird scrive:

    Ok, prevedo ondate anomale di complottisti e grullini assortiti, con spruzzate di signoraggio, logge farmaceutiche e progetti oscuri della CIA…

    Ah, e ovviamente siete dei venduti. 

    • Paguri scrive:

      Già.

      Ci siamo dimenticati di aggiungere che Panini – finanziata da una lobby demogiudoplutocratica – ci ha comprato per fare propaganda anticomplottista.

      Fa tutto parte di un piano: prima ci facciamo un nome diffondendo e sostenendo certe idee e poi, quando una volta raggiunta una certa credibilità, cominciamo a fare propaganda in senso contrario.

      Tutto torna, tutto è scritto.

      Per fortuna che esiste Facebook, unico strumento di libertà, per smascherare i complotti e le lobby finanziarie.

      • FabioR scrive:

        Beh … già il passaggio su “Libero” qualcosa avrebbe dovuto far capire, dai…

        • Paguri scrive:

          Giusto!

          • Bird scrive:

            Eh, ragazzi: le migliaia di sgherri che tenuti in silenzio per il 9/11 e la rete scopre subito tutte le verità dovevano farvi pensare su quante chance avete di farla franca contro i fondamentalisti del complotto.

            P.S.: qualcuno sa se alla fine il barbacoliere a Lucca ci sarà con la raccolta delle copertine del Sardelli? 

  4. Monna Fremebonda scrive:

     
    ”Loro” sono sempre ”serenissimi” (come Venèssia) E attendono,confidando nell’equo giudizio della magistratura,l’esito delle indagini che sicuramente dimostreranno la loro estraneità a queste vostre,nostre,ma anche loro e dunque mie, infami,basse,criminose insinuazioni.
    LORO…attendono.
    Il tutto sfoggiando il sorriso della Gioconda.
    affettuosità e tante care cose
     

  5. stavedere scrive:

    non voglio fare il fenomeno esperto di comunicazione, ma per me sarebbe stato molto più efficace un:

    LORO DIO MOSTRO
    E TU? 

  6. Goldrake scrive:

    Importante ! FATELO GIRARE !!! La GENTE deve sapere !!!

  7. vinicio scrive:

    Beh, ma se si parla di complotti vi siete dimenticati del Moon Hoax e di quello della Terra Cava.
    Certo, ridere delle teorie del complotto è necessario, anzi, doveroso.. è la GENTE che è beota e pronta credere a tutte le peggiori stupidaggini senza il benché minimo straccio di prova, e nemmeno un minimo di verifica di credibilità… È la GENTE che è pronta a credere ai P.Pii e alle santone, ma come si fa, dico io.. Un minimo di razionalità e di sàlubre scetticismo!!!
    Mapperò sono sicuro che sulla Collina Erbosa qualcuno ci doveva proprio essere!!!

  8. g scrive:

    Uomo si dà fuoco davanti al Quirinale
    CRONACA Ignote al momento le cause del gesto. E’ un cittadino rumeno di 55 anni, disoccupato. Soccorso, è stato trasportato all’ospedale Sant’Eugenio. Non sarebbe in pericolo di vita.
    si sono sapute le ragioni: aveva avuto 10 offerte di lavoro e non c’aveva voglia perchè era uno sfaccendato
    parola di monti!

    • jahtiz scrive:

      ehi!

      eravamo in pensiero!
      qui ci si preoccupava per te
      (beh, a dire il vero Bird è convinto che tu stessi facendo importanti studi teutonici su youtube)

      però almeno un saluto, una tua ghiotta notiziola di tanto in tanto, uno dei tuo sagaci commenti…

      hai lasciato questo blog desolatamente in mano a gente che parla solo di fumetti! 

      • Bird scrive:

        Fumetti e Kasta, sì: mi aveva quasi smosso ad abbandonare l’euro, ma ad un passo dall’acquistare fiorini, ducati e baiocchi, c’ho ripensato ed eccomi di nuovo nel solito sistema malato :(.

        G, riuscirai mai a combattere contro loro?

        Secondo me han procurato più suicidi di mario monti, che dici? 

    • McLaud scrive:

      …ci voleva un post come questo per farti tornare. Eravamo proprio in pensiero.

  9. Marino scrive:

    ahò ma linkare i linki proprio no, vero???
    e comunque la vignetta di Vauro è anche più lassativa del solito
     

  10. Hiei scrive:

    LORO parlano del nulla per non parlar di cose serie. In modo molto politically correct peraltro. Ah, no, quelli siete voi da un po’ di tempo a questa parte… :’D

    • Bird scrive:

      Meno male che mi hai spiegato tu come risolvere la crisi energetica e la fame nel mondo: ti manca solo capire come fartela dare sempre (o anche una volta ogni 25 anni) dal tuo genere preferito e siamo a posto!

      • Hiei scrive:

        Accidenti, il post in cui tu e i Paguri ci spiegate come risolvere la crisi energetica (che so, tappezzare di pannelli solari il Sahara, usarli sulle coste per desalinizzare l’acqua di mare e estrarre idrogeno per elettrolisi, sviluppare un piano di esplorazione spaziale e ricerca risorse degno di questo nome, non servirebbe nemmeno scomodare Tesla, ma tu continua a informarti su Topolino che vai bene così) e la fame nel mondo me lo devo essere perso.
         
        Che i belli i chiwawa quando diventano idrofobi… :’D
         
        Così, tanto per poter sfogare le vostre frustrazioni a suon di insulti vi lascio questo articoletto: in Australia non solo esistono a quanto pare ma il Parlamento australiano ha votato per renderle PERMANENTI:
         
        http://www.abc.net.au/news/2012-10-19/cloud-seeding/4322880
         
        E la ABC news e il parlamento a dirlo, sicuramente tutta gente che vede alieni rettiliani dietro ogni cespuglio.
        Continuate a leggere Topolino (o Libero, che siamo lì), e lasciate le cose serie ai grandi, via… :’D

        • Hiei scrive:

          *rendere permanenti le scie chimiche, “cloud seeding” – che non so in terza elementare a che punto sei con l’inglese… :’D

    • McLaud scrive:

      Puzza di merda al commento 10 – Puzza di merda al commento 10!

      Qualcuno ha di nuovo perso il controllo della boc…ehm, dello sfintere: presto portate il pannolone. 

  11. jahtiz scrive:

    intanto penso  che ci si stia spostando dall’argomento principe.
    non credo che il senso del post fosse tanto quello del complottismo.

    ora provo a tirarmi contro un po’ di critiche:

    trattandosi di uno slogan di certo non si poteva scrivere nomi e cognomi, ma ci stava una bella generalizzazione.
    è evidente che quel LORO si riferisce a gran parte dei politici (non credo a tutti ,ma a buona parte si). 
    a quei politici che, al di là di ogni populismo e ogni sentimento di antipolitica, sembrerebbe che negli ultimi mesi stiano cercando di far di tutto per tirarsi addòsso l’odio del governati.

    quindi, forse, non avrei capito questo slogan se l’avessi letto due anni fa. ma contestualizzato con i quotidiani e continuativi fatti di questo periodo allora credo che abbia un senso.

    poi sono d’accordo: la forma è orrenda, volgare, leghista, populista (appunto). 
    ma temo abbia senso.

    • Paguri scrive:

      Sì, ha senso. Come, se vogliamo, aveva un certo senso pure quando lo dicevano i leghisti, a loro tempo.

      Ma è la forma che fa schifo al cazzo.

      E’ la forma da Facebook, da Pomeriggio cinque, da arena di leghisti che è veramente vergognosa.

      Se cominciamo a comportarci come loro e a usare i loro trucchi, magari solo per attirare un po’ più di visibilità e di likes, allora si rischia davvero di diventare tali e quali ai tanti inutili idioti che affollano la rete e i mezzi di comunicazione.

      E’ uno spot leghista, poco da dire.

       

       

    • Goldrake scrive:

      Si, certo, Jahtiz, nessuno di noi credo voglia difendere il desolante, desolantissimo panorama politico nostrano, ma sparare così nel mucchio equivale a quel populismo che tanto odiamo, visto che, a differenza di molti, supponiamo ancora che mai come oggi sarebbe necessaria una politica seria. Se poi nel populismo cominciano a pescare e tuffarsi anche quelle trasmissioni considerate mezze serie…

      • Goldrake scrive:

        Chiedo scusa per aver pubblicato un post praticamente uguale a quello dei Paguri, non lo avevo ancora letto mentre scrivevo il mio ! 😉

      • McLaud scrive:

        No, dico, “Servizio pubblico” è considerata seria solo da Formigli…e anche da lui solo a metà.

      • Bird scrive:

        Per non parlare dei populisti che si tuffano nello stretto un po’ come il dVcie e se ne escono ogni giorno con cazzate nuove che fan spuntare nuovi punti percentuali sulle preferenze, sì…

    • McLaud scrive:

      Sono d’accordo con i Paguri e aggiungo che la forma del messaggio, oltre ad essere biecamente demagogica, spinge anche a fornire risposte dello stesso tenore.

      Il tutto senza cercare di capire la molteplicità dei problemi che stanno dietro al fenomeno “saccheggio pubblico”. Ma scusatemi, ora vado a farmi dare una consulenza in regione.

      • Goldrake scrive:

        Ovviamente col termine “tuffarsi” non volevo alludere alle gesta di Grillo, parlavo solo di Servizio Pubblico (per la quale risottolineo il mio giudizio di trasmissione MEZZA seria, con grafico di gradimento personale puntato verso il basso).

  12. Noya scrive:

    mancano le profezie Maya!

  13. nowayout scrive:

    sulle s.c.i.e  c.h.i.m.i.c.h.e (dette anche c.h.e.m.t.r.a.i.l.s) non ci scherzerei troppo, cari i miei gangilli 😀
    Perchè, a differenza delle altre teorie (?) nascoste, queste sono sotto.. pardon sopra la testa d tutti. Tra l’altro la Toscana pare sia una delle regioni più martoriate..
    Ma non voglio aprire un dibattito in questa sede.. credo sarebbe inutile..
    PS
    Anche sminuire determitate informazioni può portare un sacco di “like”, sopratutto per il fatto che la maggior parte della GENTE non vuole sapere.. So anche che a voi Paguri dei like non importa una segona nulla, di questo non ho dubbi 😀
    PS 2
    L’idea di fare una vignetta su Don Zauker e i coNplotti come la vedete? Almeno per alleggerire la questione..
    E per chi, di solito, crede solo alle fonti “ufficiali” (siano anche i vari TG delle nostre (?) reti nazionali) ecco un video che, nel lontano 2007, deve essere sfuggito a qualche siNpaticone in RAI..
    http://www.youtube.com/watch?v=zs8xDuzHTDo
    Un saluto

    • Bird scrive:

      Le scie chimiche, complotto MONDIALE per sterilizzarci con l’alluminio, controllarci con il bario o altre ancora?

      Ma dai… 

      • vinicio scrive:

        C’è qualcuno che è arrivato persino al punto di dire che dietro le scie chimiche ci sia la macchna dei terremoti…

        • nowayout scrive:

          Ehm… quale complotto mondiale, scusate?
          La volontà di manipolare il clima esiste da un sacco di tempo. Non vedo cosa ci sia da tenere nascosto? Infatti non lo nascondono, lo hanno dichiaratto apertamente. Ora che abbiamo la tecnologia e la conoscenza per provarci, lo stiamo facendo. Sono ancora prove.. si va a tentoni, per ora. Boh.. non ci vedo niente di “nascosto”. Una volta che è ben presente con che persone abbiamo a che fare (guerre, esperimenti sui militari ecc..) non capisco perchè ci dovrebbe stupire se, magari, qualcuno dovesse pensare che siamo in troppi. Quale complotto, ripeto? 

          • Bird scrive:

            A me risulta che sia una clamorosa bufala, anche perché come fai a controllare gli scarichi degli aerei di mezzo mondo?

            Prove a sostegno? 

            • nowayout scrive:

              ciao Bird
              i controlli si fanno sul terreno e nell acque. La vicenda iniziò più di un decennio fa, in Canada, a seguito di una denucia da parte di alcuni abitanti di una cittadina (non ricordo il nome, pardon). Per quello che riguarda HAARP ed il suo utilizzo, si fanno solo ipotesi. Certo è che c’è poco da fidarsi dei militari. Sulla possibilità di “sfruttare” le onde magnetiche e la risonanza in generale, consiglio a chiunque di leggersi “L’uomo che ha inventato il XX secolo” (biografia su Nikola Tesla, il vero e unico Dio a cui l’umanità dovrebbe rendere grazie) dove spiega, tra le altre cose, come Tesla, a New York, con un aggeggio costruito da lui, che stava tranquillamente in una tasca, riuscì a fare tremare un grattacielo ancora in via di costruzione.
              Un saluto

  14. PERCVLATOR scrive:

    Ora, premesso che lo spòtte fa caàre anche a me, sinceramente non considero Servizio Pubblico una trasmissione “mezza seria”. Così come non consideravo tale AnnoZero. Di sicuro nelle prime puntate di S.P. era irritante rivedere le solite scimmie urlatrici che -si pensava- Santoro era costretto a invitare quando era non-gradito ospite di Mamma Rai. Però, in generale, a me Santoro sembra l’ultimo superstite di una razza in via d’estinzione: quella dei giornalisti.

    • Goldrake scrive:

      Chiaramente il panorama televisivo attuale fa brillare la stella di Santoro come una supernova e le scimmie urlatrici sono le uniche componenti di quello che per molti anni è stato il partito di (larga) maggioranza italiano. In ogni caso, proprio perchè c’è del rispetto, mi cadono ancor di più i coglioni quando vedo sviolinate nei servizi tristi e musica roboante con operai incazzati (sia stramaledetto Studio Aperto), senza contare quel tacito autocompiacimento che si respira con gli ospiti fissi. Tutti lì (o quasi). 😉

  15. woytila88 scrive:

    lo spot mi fa cacare ma do loro un’ultima chance: SE per caso giovedi non vedrò un politico che sia uno, a commentare per l’ennesima volta un report della CGIA di Mestre, o piuttosto un dato Istat, o gli scostamenti del Mibtel che non conosce e non capisce; SE per caso giovedi non vedrò Vauro insultare Berlusconi e poi fare cose così http://youtu.be/RA4CkvYT3kQ limitandosi a battibeccare con Travaglio su chi sia più fico tra Israele e palestina. SE per caso dovessi vedere Santoro invitare quelli dell’alcoa/fiat/omsa/FS/miniere sulcis e poi non incazzarsi per fischi e improperi. SE non dovessi più vedere Giulia souncazzocomesichiama so solo che è di rimini. SE non dovessi più vedere Travaglio rispondere al suo interlocutore come facevo io all’asilo, allora forse rivaluterei questo spot, e non lo taccerei di demagogia da elezioni del 1948. Di Utraquismo grillino. 
    Peccato, perchè pochi anni fa a Bologna, al PalaDozza ci avevo pure creduto.

    • nowayout scrive:

      cazzo! Quel video su miss majetta malata non lo avevo ancora visto 🙁 … Ditemi che non è vero..
      Per quello che riguarda il tuo post, woytila88, credo di capire cosa intendi. E dico credo perchè (come ho detto altre volte) non guardo più la televisione, e cerco sempre, in buona fede, di convincere anche gli altri (la GENTE) a fare altrettanto. Conosco programmi come RePROOT o Servizio PuBico ma, tempo 2 minutini e mi hanno già rotto il cazzo. Ma la mia è una critica che parte dalla base di una visione d’insieme. In poche parole. La Televisione è controllata? SI. L’informazione mainstream manipola la realtà dei fatti (le cause di alcune proteste, per esempio) scambiando/proponendo una visione/versione diversa per influenzare la GENTE? SI. Ergo, a che cosa cazzo serve, al giorno d’oggi, la televisione?
      Ricordo ancora lo scipero sacrosanto dei mezzi pubblici di qualche tempo fa che, qui a milAno, ha creato diversi disagi. TUTTI i quotidiani e telegiornali hanno riempito pagine parlando dei disagi, e non del motivo dello sciopero (contratti fermi al 2007, se non erro). Risultato? Milioni di cittadini incazzati neri con la ATM e gli sciperi dei mezzi pubblici (e come dargli torto? Al giorno d’oggi con 10 minuti di ritardo rischi di giocarti il posto di lavoro). Solito vecchio giochetto; Proporre una verità per nasconderne un’altra.. Avanti così..
      La televisione, finchè è in mano a sta gente, non serve più a un cazzo 🙁
      Se partiamo dal presupposto che le notizie importanti (parlo del futuro della razza umana, che qualcuno vorrebbe già scrivere) non le passeranno mai, allora diventa molto più chiaro che, chi sta in tv, chi fa televisione, è già legato in partenza. Non ci sono cazzi. Non ci sono Report o Servizi Pubblici che tengano.
      Poi, vedere il Male in questo stato.. mi fa proprio male!
      Mi manca tantissimo Cuore
      Un saluto

      • woytila88 scrive:

        beh, diciamo che qualcosa di decente a volte, e sottolineo a volte, si vede in quel programma. Ho però col tempo, visto lo scadere, e pensavo che avessero toccato il fondo con ruotolo che da vecchio giornalista antimafia andò a casa di uno che non c’entrava niente con la bomba alla scuola di Mesagne, e poi intervistò una (che x fortuna ora possiamo trovare su xvideos.it, non so se linkare, ditemi voi 😉 su come scopava berlusconi. Insomma sono d’accordo coi Paguri, chi sono i LORO? no perchè fare i puritani e poi fondare l’America è già successo, e guarda che ficata, che paese delle libertà.,………..

        sullo sciopero boh, sarebbe un discroso lungo, hai ragione i media fanno cacare ma se diamo per assodato n certo tipo di politca tradizionale come defunto, vale ANCHE per sindacati e scioperi: una volta se mio padre e i suoi compagni operai scioperavano, anche solo  quelli di una ditta, si trattava per riprendere la produzione e si DOVEVA scender a patti. E si otteneva qualcosa. ora no, si chiude baracca e burattini, e si minaccia la Romania, la Serbia, l’India ecc.
        Domenica sciopero dei treni: hanno RAGIONE i macchinisti, dopo la tragedia di Crevalcore, invece di migliorare la sicurezza, l’hanno peggiorato tagliando personale di guida. Eppure gli unici treni disagiati erano i regionali, quindi io a 200 euro al mese di stage di merda mi prendo l’intercity, mentre chi viaggia col freccia minchia si beve un caffè cacato dal culo di qualche capra in Etiopia.
        Dove voglio arrivare? che solo sciopero generale, il paese bloccato, può far capire che il disagio non vogliamo più subirlo solo noi poveri, ma estnderlo anche a chi non troverà più il suo caffè etiope, perchè è tutto bloccato. Cosa farebbero, ci caccerebbero tutti? 
        Ma ci vuole rappresentanza anche per i vari co co minchia, che dopo 5000 mila euro non li pagano più, a causa della contribuizone maggiorata. Tutte le volte che vado alla CGIL o al patronato mi guardano ancora come un alieno, per i contratti di merda che gli presento…….. e pensare che ci vado per capirci di più……

    • jahtiz scrive:

      ehi! ehi! ehi!
      su Sara Tommasi non si scherza, intesi?
      io sono seriamente innamorato di lei,
      quindi vi prego di non burlarvi dei miei sinceri sentimenti. 

  16. prefe scrive:

    Ho letto stamane che accorpano Livorno e Pisa, entro su Donzauker, e voi ‘un dite nulla? Ma che cazzo sta succedendo?
     

  17. nowayout scrive:

    [una volta … operai scioperavano, anche solo quelli di una ditta, si trattava per riprendere la produzione e si DOVEVA scender a patti. E si otteneva qualcosa]
    Già.. adesso invece ipermercati sempre aperti, anche la domenica, che tra l’altro risulta essere il giorno di maggiore affluenza :'(

    • jahtiz scrive:

      “che tra l’altro risulta essere il giorno di maggiore affluenza”
      sarà perchè nel resto degli altri giorni i più sono rinchiusi in ufficio? 

      viva i negozi sempre aperti, anche di notte!

      se poi tu sei cattolica e vuoi rispettare il giorno di riposo domenicale così come ha fatto il Signore nel crearci allora capisco e mi spiace.

      domenica sera volevo uscire a cena e 3/4 dei posti che avevo in mente erano chiusi! solo le trattorie italo-cinesi o ristoranti giapponesi-cinesi e indiani-cinesi sono sempre aperti.
      e poi ci lamentiamo che i cinesi ci rubano il lavoro?
      se gle lo lasciamo incustodito ovvio che se lo prendono!

       

      • nowayout scrive:

         [sarà perchè nel resto degli altri giorni i più sono rinchiusi in ufficio?]
        Si, parrebbe quello il motivo ma, a maggior ragione, uno lavora tutta settimana e l’unico giono libero lo spende all’Iper?
        Guarda Jahtiz, ne parlavo proprio ieri pomeriggio con un amico.
        Siamo arrivati alla conclusione che i negozi aperti, anche la domenica, sono una gran comodità (che poi è una realtà consolidata in altre grandi metropoli) ma bisogna fare attenzione a cosa può succedere. Se per esempio un ipermercato apre tutte le domeniche dell’anno e fa lavorare gente nuova, ecco che abbiamo un doppio vantaggio. Questo è chiaro. Ma quello che è successo alla gran parte di questi centri commerciali è stato altro. Difatti, hanno ridotto le ore lavorative settimanali delle cassiere (a discapito dei clienti che devono fare code più lunghe) per poi farle fare quelle 6 o 8 ore “che mancano” alla domenica. Sempre il solito stipendio da fame. Sempre le solite 40 ore settimanali. Solo che adesso abbiamo donne (spesso sposate e con figli) che sono costrette a stare il quei postacci 7 giorni su 7 (quest’anno dalle mie aprirono anche a ferragosto!) senza percepire un minimo di stipendio in più. E gente che, anche alle 2:30 di pomeriggio (quando, appunto, molti sono al lavoro) che è costretta a fare la coda perchè 2/3 delle casse sono chiuse.
        Quelli che secondo me dovrebbero avere la possibilità di scegliere se stare aperti anche 24 ore su 24, sono i negozi (non solo quelli dei centri storici) perchè, verosimilmente, sarebbero i primi a ingaggiare nuovo personale. Ma questa è una mia opinione.
        Un saluto

        • Bird scrive:

          A me risulta che il domenicale sia pagato extra in molti contratti; inoltre dove faccio troppa coda smetto di andare e non è che prima tenessero cassieri extra a iosa, tanto per.

          Ci si adatta semplicemente alla mutata domanda, non facciamo di tutto un dramma sindacal-oppressivo.

          Oh, e io la domenica spesso devo fare semplicemente la spesa perché non riesco in altri giorni, tutto qui: non ci passo la giornata.

          • Goldrake scrive:

            Comunque vada, state tranquilli che quei lavoratori la pigliano bellamente in culo.

  18. nowayout scrive:

    [A me risulta che il domenicale sia pagato extra in molti contratti]
    Si, in linea generale dovrebbe. Ma dipende dal “tipo” di contatto. Per quel che riguarda il lavoro, una giornata in più su 7 giorni non è poco, come mole di lavoro. Peccato che non mi sembra, in linea generale, che abbia aiutato molto. Peccato, perchè avremmo dovuto sfruttare meglio quetso giorno in più,assumendo gente nuova, tutto qui. E’ senza dubbio comodo trovare supermercati e botteghe aperte la domenica, se poi lavorasse gente in più serebbe anche meglio 😉

  19. woytila88 scrive:

    hai ragione jahtiz! Oramai la crisi ci ha reso tutti seriosi, hai visto nessun ha colto la mia proposta al link di nadia macrì su xvideos: ecco su quella non scherzerei, qualora dovesse soffrire di emorroidi o di tonsille potrebbe sempre riciclarsi come prestigiatrice”!

    • Bird scrive:

      Nessuno l’ha colta perché abbiamo già il profilo lì con il video tra i preferiti, eh.

      E cmq è niente rispetto alla minetti che è seriamente convinta di continuare (ma quando ha iniziato?) a far politica e caldeggia la gelmini come capo della regione più ricca e produttiva d’italia… 

  20. L'Antigrillo scrive:

    In tal modo si esprimono Grillo e il Movimento 5 Stelle, osannati idoli di Santoro. I grillini non mancano certo di argomenti, ma o li esprimono in modi vaghi o prendono fischi per fiaschi. Basta vedere a Parma, dove il sindaco ha vantato come unico risultato di 4 mesi di governo di aver speso solo 86€ di consiglio comunale…ah, ed esibendo come titolo di merito di andare al lavoro in bicicletta…me’ cojoni! Una tale inconsistenza fa veramente paura. Del resto, meglio dei sempliciotti (M5S), dei ladri (PdL), degli ipocriti arraffoni (Pd) o dei fanatici (UdC & fascisti vari)? Mah!