« | Home | »

L’Italia dall’estero.

25 febbraio 2013

Gipi

Sì, quest’anno proveremo a commentare i risultati delle elezioni politiche italiane, collegandoci in diretta streaming da un Paese straniero.

Saremo infatti ospiti a casa di Gipi, in un posto che non ci ricordiamo neanche come si chiama (figuriamosi come ci si arriva) situato alle falde delle colline pisane, notoriamente infestate da pisanidi.

Seguiteci, dunque, a partire, più o meno, dalle 20 (sì, perché noi si commenta i risultati definitivi, non i cazzo di exit poll) in diretta streaming, dalla maison Gipi, sul sito della rivista Internazionale.

 

Share

Tag: , , , , , ,

6 Commenti

  1. PERCVLATOR scrive:

    In questo momento io fossi in voi riesumerei quel vecchoi post sul Panteismo

    • andre_ scrive:

      Beh, si sarebbe adattato a qualsiasi risultato.
      Ma proprio a tutti i risultati possibili e non. 😉
      a_
       

  2. tonno scrive:

    Secondo me è d’uopo un’invocazione ad Anubi, il giustamente famoso dio cane.
    Non dimentichiamo poi di cantare in coro che Madonna è maiala, e che Britney Spears da parte sua è porcella.

    • bastian contrario scrive:

      non vedo perché bestemmiare in codesto modo: dio cane. o che v’hanno fatto i cani? possibile li dobbiate assimilare a dio? che tra l’altro non esiste, mentre i cani – e per fortuna – sì?

  3. Marco Alfaroli scrive:

    ih,ih,ih…

  4. Talented Ripley scrive:

    Triste constatare che ancora una volta gli italiani non si smentono. Siamo la terra dei cachi del resto, un paese dove 6 persone su 10 non sono in grado di interpretare un bugiardino… e dove i pensionati che ricevono la letterina propagandistica di Papi Natale ci cascano e affollano i CAAF chiedendo il rimborso IMU.
    Eppure eppure.. non capisco la meraviglia e le recriminazioni che leggo su certi blog. A me sembra che i risultati fossero prevedibili: una vittoria di misura del PD (- L), Grillo che si porta a casa la parte del leone, ingovernabilità totale, probabilmente nuove elezioni fra qualche mese. E invece leggo che c’è chi frigna perchè si doveva candidare Renzi… :O