« | Home | »

Calma piatta.

24 giugno 2013

calma piatta

Scusateci se da qualche giorno non aggiorniamo il blog, ma il fatto è che – cazzi nostri a parte – non riteniamo ci siano particolari novità da commentare.

Sì, è stato accertato da un tribunale della Repubblica che Berlusconi, colui che per svariati anni è stato Presidente del Consiglio, oltre che padrone di uno dei maggiori partiti italiani è un puttaniere, corruttore, imbroglione, bugiardo, vigliacco e disonesto che non disdegna di inculare (o perlomeno tentare di farlo) minorenni e usare il potere che la Costituzione conferisce al Capo del Governo per farsi esclusivamente i cazzi propri.

È stato altresì appurato che i suoi lacchè, i suoi amici e i suoi parlamentari  sono pagati (da lui) per soddisfare le sue voglie e tutto fanno e dicono pur di compiacerlo. Al pari delle sue troie.

È sotto gli occhi di tutti che il PD, virtualmente primo partito di sinistra, se ne sbatte i coglioni di tutto questo, come ha sempre fatto.

Come dicevamo: nessuna novità.

Share

Tag: , , , , , , ,

60 Commenti

  1. Bombolo scrive:

    Mi stupisce che qualcuno ancora si aspetti che vada a finire in galera, e si esalti alla notizia della condanna. Dopo vent’anni ancora non hanno capito di chi si tratta.

  2. bastian contrario scrive:

    non ci andrà in galera, è troppo vecchio ormai: anche se lo condanneranno in cassazione rimarrà fuori. ma è il principio che conta. come ha detto un mio amico, è come segnare una meta agli all blacks: perderai comunque, ma sai la soddisfa?

    • Goldrake scrive:

      Il “gol della bandiera”, dopo aver subito una valanga di reti, al massimo strappa un sorriso di compassione da parte dei tifosi avversari, sai che soddisfa.

      • Talented Ripley scrive:

        Vero. 🙁 Ché pure alla sottoscritta sarebbe piaciuto tanto poter gioire della condanna del vecchio stronzo. Ma non ci riesco, non ci riesco proprio, nemmeno cercando di pensare alla famosa interdizione dai pubblici uffici. Perché come qualcuno ha già sottolineato anche su questo blog, ormai il problema non è Berlusconi, ma il berlusconismo. E quello purtroppo rimane, nella testa di buona parte dell’italico popolo.

        • Bird scrive:

          Concordo amaramente con voi: anche se berlusconi schiantasse domani, che avresti?
           
          Un’orda di opportunisti e babbei (con percentuali discutibili) che lo votava sempre e comunque; magari qualcuno riversato su silvio 2.0 (aka peppe), ma siam sempre lì.
           
          Ecco, se invece berlusconi finisse in rovina o sputtanato, il messaggio sarebbe già diverso.

          • Goldrake scrive:

            Sputtanato ? In un Paese normale, la parola “Berlusconi” sostituirebbe la parola “sputtanato” nei vocabolari ufficiali.

        • McLaud scrive:

          …e intanto, anche l’interdizione dai pubblici uffici non ha alcun effetto se la camera d’appartenenza non vota per la decadenza dal mandato. Quindi, come al solito, nulla di fatto.

          • Bird scrive:

            Ma non vale in automatico però per i prossimi giri?
             
            E se non si cambiano le leggi di nuovo, confermi che ha le gambe segate del tutto, con le chance di ricorso ormai andate?

            • McLaud scrive:

              Bisogna vedere se la(/e) condanna(/e) non sarà(/saranno) riformate prima della fine di questa legislatura, cosa che ritengo sia abbastanza probabile. In quel caso, se l’interdizione venisse meno, non ci sarebbero problemi. Oltretutto, mi pare (ma potrei ingannanrmi) che sarebbe comunque la giunta per le elezioni della camera di appartenenza a poter dire l’ultima parola in proposito.

              Per quanto riguarda le chance di ricorso, poi, a quale dei processi di Berlusconi ti riferisci?

              • Bird scrive:

                Mh, vero: intendevo solo al primo, mentre per ricorso sul caso Ruby forse può ancora, right?

                • McLaud scrive:

                  Non ne sono sicuro, ma credo che sulla vicenda dei diritti televisivi sia già stato presentato il ricorso in cassazione in cui, stando agli annunci, dovrebbe essere Franco Coppi (e non quella mezza sega di Ghedini) a difendere Berlusconi.
                   
                  In ogni caso, la prescrizione subentra a luglio 2014, che non è poi così lontano…e le sentenze milanesi su questa vicenda sono tanto piene di “non-poteva-non-sapere” e “non-poteva-non-essere-coinvolto” che un qualsiasi giudice con un minimo di competenza e senso del dovere dovrebbe farne carta straccia. Stiamo a vedere, ad ogni modo.

      • bastian contrario scrive:

        lo spirito del rugby non è quello del calcio.
        provate.

  3. Giovanni scrive:

    PD di sinistra ???? ma cosa fumate ????

  4. Hiei scrive:

    Le gioie della democrazia.

  5. jahtiz scrive:

    certo che potreste approfittare di tale calma per rimettervi a lavorare,
    no??
     
     
     

  6. grisu451 scrive:

    vabbe’, la butto lì: fra una grattata e l’altra, aggiornare il sondaggio e buttare giù qualche idea per il prossimo calendario?

  7. vraie scrive:

    DOMANDA per un dottorando in giurisprudenza / per un lettore di DZ:
    se una femmina extracomunitaria di 17,99 anni che ha già avuto circa 6000 rapporti sessauli completi con cittadini maschi di 2 o 3 continenti decide di andare con un miliardario italiano di 70 anni al prezzo di x milioni di euro:
    chi dei 2 ha circuito un incapace ??
    l’aspirante giudice rossonero (nel senso .. non del milan) si pronunci PER OGNI possibile X 
     
     

    • jahtiz scrive:

      caro Vraie,
      il punto è che esistono delle leggi. e nello specifico parliamo di un reato la cui pena fu inasprita dal governo del presidente imputato.
      l’incapace circuito, in questo caso, è il popolo suddito le cui tasse vengono utilizzate per pagare (con contanti, favori, incarichi) e le prestazioni delle signorine eleganti, e i testimoni che potrebbero spifferare.

      • vraie scrive:

        le leggi lo sappiamo bene sono chewingum americane
        comunque …. il sesso a pagamento, in italia (dandomi un’occhiata in giro)  mi parrebbe largamente tollerato …. diversa cosa è, per le persone dotate di senso comune, la violenza sui minori
        p.es:
        http://www.blitzquotidiano.it/photogallery/sesso-con-minorenni-4-preti-indagati-per-violenza-sessuale-aggravata-1602790/
        io il nostro ex presidente B. l’avrei preso a pedate quando si presentò con “FozzaItaja”;
        oggi guardandomi intorno evo dire – purtroppo – che B. mi pare il MIGLIORE … solo che frequenta cattive compagnie (Putin, …la Libia QUANDO C’ERA) …. e il trio letta-bonino-gruber non lo vòle
         
         

    • Roberto scrive:

      Concordo perfettamente. Ci siamo rotti er ciufolo di sentire il processo sulla sig.rina di 17,99 anni e delle acrobazie che deve fare il povero B. per tentare di farselo alzare. Con l’altra corte dei Mora, di Fede ecc. che dovranno fare altrettante acrobazie e rimediare gruzzoletti dal feudatario. Questo è un paese i cui cittadini vogliono il capo che decida paternalmente, e lanciando qualche barzelletta alleggerisca scenari nefasti. LA COLPA è NOSTRA purtroppo. C’era chi diceva: spezzeremo le reni alla Grecia, ma quella era un’altra storia e l’Italietta era semi-analfabeta e contadina e c’era la servitù della gleba: ti faceva sognare un territorio con casetta in Libia o Etiopia. Ma oggi è veramente il colmo che non sia cambiato niente e che personaggi di infimo spessore continuino a dare gli stessi incantesimi. Preferisco addirittura l’altro puttaniere… quello della Russia, non ricordo il nome: mi sembra Put…   

  8. Ste scrive:

    Solo a me colpisce il nuovo record di ipocrisia nazional-cattolica raggiunto col caso Battiato?
    Cacciato perché ha detto la parola puttane parlando dei politici, si scopre che proprio in Regione Sicilia si usano le borse di studio per studenti per pagare le puttane ai politici. E nessuno chiede scusa al grande Franco?! Porco cristo, niente di nuovo, ne convengo, però è un nuovo livello negli standard dell’ipocrisia nazional-cattolica secondo me.

    • vraie scrive:

      anche la CANOISTA è STATA DEFINITA TALE (p.) DAL LEGHISTA ciccione…
      SECONDO ME è solo TEATRO … esibizione pura … e  NON ESISTE ALCUN “SENTIRE COMUNE” del “popolo italiano” … tutto svanito ….  compreso il nazional-cattolico
      (salvo sparute minoranze ormai demodè)

    • Paguri scrive:

      Da queste parti Battiato è venerato in saecula saeculorum.

       

      • Gabriella scrive:

        Amen! 😉
        Grandissimo Franco, alla faccia delle facce di culo che volevano attirare simpatie chiamandolo alla Regione Sicilia, salvo poi scaricarlo dinanzi alla scomoda verità.

        • Rutelli scrive:

          Strano modo di scaricare, hanno praticamente travisato quello che intendeva dire. Direi che l’hanno proprio silurato.

  9. marchettino73 scrive:

    Volevo far notare a vriae che,se fai certe cazzate da privato cittadino non me ne frega nulla (lo pòi piglià anche ner culo da un reggimento d’òmini),ma se le fai da Presidente del Consiglio (che tra le altre cose va a giro a rappresentare il Paese) io m’incazzo e non ti reputo degno di ricoprire tale carica (mi pare ci sia anche un’art. della costituzione che sancisce questa cosa).
    il punto non sono i soldi o chi è più furbo dei due,ma la mancanza di rispetto al ruolo istituzionale che ricopri

  10. vraie scrive:

    l’attuale Presidente Letta fa parte di quel gruppo che tu sai … con Bonino Gruber Monti e altri …. dunque quando Obama lo abbraccia …. anche se Enricuccio ha una bella faccia per bene, rispetta il protocollo, non fa le corna dietro la nuca della Merkel ….e indossa queglio occhiali da studente serio  … fa gli interessi NON del Popolo Italiano e neppure i propri  (come ABITUALMENTE HA FATTO B.) ma di entità semisegrete che prevaricano Costituzione, Confini Nazionali e quanto tu (come me) ami molto!
    Per questo, un po’ provocatoriamente (ma non del tutto) dico che B è OGGI il MIGLIORE … e  (solo guardando che ghigna c’hanno i possibili futuri “nocchieri” del Vapore) mi pare quasi rifulga nella dimensione del vero “Migliore”
    ps: io naturalmente attendo il Messia … ma non da Israele …. magari una specie di PCI  ….
     

  11. woytila88 scrive:

    lo sapevo che sarebbe successo…prima o poi doveva accadere.. sono d’accordo con vraie.
    Sinceramente tra la mafia, la corruzione, il G8, le frodi fiscali, questo reato è il meno grave, e la condanna quella che mi fa godere di meno. Non sono mai stato né sarò moralista, se il premier si scopa le troie cazzi suoi, non è che se sono democristiani tarocchi come monti o casini io penso che il paese sia rappresentato meglio, i mercati stiano calmi, lo spread basso o altre simili cazzate. 
    Poi certo, io gli avrei dato 100 anni, per ogni baldracca messa a distruggere CONCRETAMENTE lo stato, non il suo onore (gelmini, carfagna, minetti, brambilla ecc.). 

    • jahtiz scrive:

      d’accordo con tutti voi, sarebbe stato più bello se… etc et..
       
      ma, per favore, piantiamola di parlare di moralismo e puritanesimo!
       
      qui non c’entra un bel nulla il moralismo.
       
      le persone che tre giorni fa erano in piazza ad urlare “siamo tutti puttane” sono le stesse che qualche anno prima hanno sfilato in difesa della (loro) famiglia al family day,
      sono le stesse persone che limitano i diritti civili alle persone diverse da loro stesse.
      le stesse persone che si riempiono la bocca di fede cristiana e corrono a baciare il prepuzio del papa appena si presenta l’occasione.
      le stesse persone che hanno condannato verbalmente Marrazzo perchè andava coi froci
      le stesse persone che non legalizzeranno mai prostituzione e droga per non fare uno smacco alla mafia e alla chiesa.
      le stesse persone che hanno inasprito le pene per questi reati.
       
      oltretutto continuo a non capire come in un Paese un imputato possa regolarmente donare soldi e incarichi politici ai testimoni del suo processo.
       
       
      allora perchè diavolo si continua a parlare di moralismo?!?!
      prego, distinguiamo la morale dalla Legge
       
       

      • Noya scrive:

        hai colpito nel segno!

      • woytila88 scrive:

        no Jahtiz, non sono solo loro i moralisti, non sono solo i ferrara, le santanché ecc. magari! sono si moralisti Repubblica, le 10 domande, i “se non ora quando” e tutte queste seghe da 4 soldi. Questi cattocomunisti che ci hanno ammorbato l’anima per diverse decadi, e ti dirò di più, spingendo molti cerebrolesi a parteggiare per il cabarettista (ieri silvio, oggi grillo), puttaniere e viveur.
        Consiglio la lettura di questo articolo, per comprendere meglio cosa voglio dire, e soprattutto, da quale prospettiva vedo la cosa http://www.infoaut.org/index.php/blog/editoriali/item/8238-se-si-sventolano-manette

    • Bird scrive:

      Comunque ha avuto anche condanne per corruzione e collusione.
       
      Che poi la stampa (sia quella serva che quella più gossipara) abbiano premuto solo su aspetti che per buona parte dell’elettorato ne fanno un eroe nazionale, altro discorso…

      • McLaud scrive:

        Bird, il reato di collusione non esiste…anche se probabilmente qualche giudice l’avrà condannato pure per quello! 😉

        • Bird scrive:

          Mh, giusto, rettifico: ha avuto condanne in cui veniva messa in evidenza anche la collusione del nostro <3!
           
          E mi metti in imbarazzo facendomi pensare se tiferei o meno per un giudice che si “allarghi” in questo caso, mh…

  12. vraie scrive:

    se il Santo Padre fosse morale  (almen, ovvio, della sua morale) e poi moralista, finanzierebbe cortei contro i matrimoni gay
    Perchè non lo fa

  13. vraie scrive:

    nel giorno di spagna-italia e tafferugli brasileri (delinguenti!!)
    Leggete i tioli della Gazza: (Borgonovo è stato sino alla fine un esempio di ottimismo … mai un pensiero dietrologico alle farmacie e ai Dottori … solo un Grazie a Dio per la dura prova che gli è toccata … e per il premio sarà di certo il Paradiso)
    http://www.gazzetta.it/Calcio/27-06-2013/morte-borgonovo-stefano-sla-milan-fiorentina-articoli-gazzetta-20669297999.shtml
     
     

  14. vraie scrive:

    Io sono un nostalgico ….
    Andreotti era spiritoso, chiunque avesse di fronte era spiritoso, non svelava mai il suo pensiero, sembrava parlasse col barbiere anche quando aveva di fronte il presidente usa, che lo capiva (il barbiere) …… questi fanno SOLO PROPRIO ridere ……..e noi ce ne accorgimo?????
    …. e li sopportiamo!!!???

    • Noya scrive:

      Nostalgia di Andreotti + Berlusconi il meno peggio…
       
      qualcosa non mi torna…

    • McLaud scrive:

      Vraie, uno che legge la Gazzetta dello Sport e ne riporta notizie è uno scemo, magari anche nostalgico, ma fondamentalmente uno scemo. Ma credo che il resto delle tue frasi pencolanti comunichi adeguatamente la tua profondità di pensiero.

  15. Marco Alfaroli scrive:

    Almeno ora ha due condanne in primo grado… è come il mostro di fine livello che perde energia.

    • Ste scrive:

      Però il mostro di fine livello andrebbe AMMAZZATO non mandato in galera.

      • McLaud scrive:

        …anche se andasse in rovina, come diceva Bird, sarei già soddisfatto. Per un soggetto il cui unico scopo della scelta politica è potere “fare meglio i fatti propri”, la rovina economica non significherebbe altro che una ridistribuzione della ricchezza accumulata grazie allo sfruttamento della cosa pubblica.
         
        Che una simile ridistribuzione, se mai accadrà, sarà equa, ne dubito fortemente, ma in cuor mio gliela auguro.

  16. vraie scrive:

    ehi ! ….. attenetevi al tema!! …  e dite cose intelligenti e utili per i blog e per il Mondo intero!!   per Voi dovrebbe essere facilissimo!!!
    ps
    ogni critica è una conferma !?

  17. His Dudeness scrive:

    Eccheccazzo! Dopo Andrea Gallo e Carlo Monni, adesso è morta pure la compagna Margherita! Certo che in questo 2013, per un semplice gobbo del cazzo morto stiantato ben più tardi del dovuto stiamo pagando un po’ troppo. La Hack mi piaceva davvero un sacco, sarà pure per affinità “professionale”, ma pur essendo una donna di grande intelligenza incarnava quella saggezza schietta popolare che non te la mandava a dire, ed esternava senza troppi crismi e cristi vari quello che pensava.
    Quanto mi tengo nel cuore i suoi apprezzamenti sul “governo di mezze calzette che seguono come burattini il signore e padrone delle televisioni”, o la volta che si è scornata con quel cafone e rosicone di Baudo.Penso che le dedicherò un minuto di “E Pippo Pippo non lo sa”.

    • McLaud scrive:

      …soprattutto “senza cristi”! 😉

      • His Dudeness scrive:

        Come direbbe mio padre, “né Cristi né Madonne”.

        • Talented Ripley scrive:

          Gran donna. Io me la ricordo ancora alla presentazione della sua autobiografia, un quattro-cinque anni fa, a fare l’imitazione di Benny 4×4 davanti a una folla di bimbetti. Quella si che era educazione civica.

    • Gabriella scrive:

      Dopo Franca Rame se n’è andata anche Margherita Hack, mentre qui restano Iva Zanicchi, Ombretta Colli, la Santanchè… 🙁

  18. woytila88 scrive:

    dopo quella checca repressa e cocainomane di colombo sono rimasti solo 2 senatori a vta, monti e ciampi. Ciampi cià 93 anni quindi…… è su monti che mi focalizzerei col vodoo
    Margherita i seggi invece li vnceva, ma poi saggiamente, mandava tutti a cacare. RIP

  19. Gabriella scrive:

    Cari Paguri, mentre voi oziate c’è chi si indigna, come questo prete guardone (e un po’ mitomane, secondo me…)
    http://bologna.repubblica.it/cronaca/2013/07/04/news/sesso_e_orge_davanti_alla_mia_chiesa_e_il_vescovo_infuriato_recinta_il_duomo-62380698/?ref=HREC2-5

    • Gabriella scrive:

      ho declassato il vescovo a prete, ma tanto sempre la stessa roba è!

    • Rutelli scrive:

      “Io non ho mai visto un postribolo. Ma l’idea era quella”.
      L’avrà visto in sogno?

  20. Rutelli scrive:

    A quanto pare non siete gli unici a fare i cazzi vostri:

  21. vraie scrive:

     
    Corriere
    (un ciclista col casco bianco come il Papa)
    http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_luglio_5/marino-cade-in-bici-2222005597460.shtml
     
    repubblica
    Francesco va a Lampedusa all’insegna della sobrietà. Intenzionato a rinunciare all’aereo di Stato, aveva già chiesto alla sua segreteria di prenotare quattro posti Alitalia… (di A. Purgatori)

    WOJTYLA E RONCALLI SARANNO SANTI – L’enciclica, che porta la data del 29 giugno, è stata divulgata stamattina, nel giorno in cui papa Francesco ha pure firmato i decreti per la canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II che saranno proclamati santi insieme entro la fine dell’anno. Il pontefice ha approvato il miracolo attribuito all’intercessione del suo predecessore polacco e ha sottoscritto i voti favorevoli della sessione ordinaria della Congregazione delle cause dei santi sul fascicolo del “Papa buono”. Un’espressione, quest’ultima, che conferma che la canonizzazione di Roncalli avverrà derogando dall’accertamento del miracolo con una decisione che solo il pontefice poteva prendere e che permette all’ideatore del Concilio di compiere l’ultimo passo verso la gloria degli altari proprio a cinquant’anni dalla morte.
     
     
     
    Agi.it:
    …nello stadio del municipio di Pio XII, nello Stato settentrionale di Maranhao. L’arbitro Otavio Jordao da Silva de Catanhede, di 20 anni, ha espulso un giocatore, Josenir dos Santos Abreu, dopo un alterco. A un certo punto, il direttore di gara ha estratto un coltello e ha colpito il calciatore, morto sulla strada per l’ospedale.
    La scena ha provocato la reazione selvaggia degli spettatori che hanno invaso il campo e, dopo aver legato l’arbitro a un palo, lo hanno picchiato, lapidato, squartato e decapitato; la testa e’ stata poi esposta nello stadio. La polizia ha arrestato un uomo, il 27enne Luis Moraes de Sousa, a circa 33 chilometri dallo stadio, nella localita’ di Santa Ines. Questi avrebbe confessato, chiamando in causa altre due persone.
     
    Wikipedia
    Papa Pio XII, detto Pastor Angelicus (in latino: Pius PP. XII, nato Eugenio Maria Giuseppe Giovanni Pacelli; Roma, 2 marzo 1876 – Castel Gandolfo, 9 ottobre 1958), è stato il 260º papa della Chiesa cattolica e 2º sovrano dello Stato della Città del Vaticano (dal 2 marzo 1939 al 9 ottobre 1958). Nel 2009, a conclusione della seconda fase di beatificazione, ha ricevuto il titolo di venerabile, che ne attesta l’eroicità delle virtù per la Chiesa.
     
    Poi basta

  22. Graspio scrive:

    Il pirata popo
    nella botte al sicuro
    schizza come un siluro
    se gli buchi il popo