« | Home | »

Aria nuova

31 agosto 2013

Et voilà.

dopo questo mesetto di pausa estiva torniamo – senza mai essersi mossi da qui, sia chiaro – e… mamma mia quante novità! Quasi 30 giorni di assenza e tutto è cambiato, stravolto, trasformato: il platano di fronte a casa ha 49 foglie in meno, il cuscino sulla seggiola ha una macchia di panzanella nell’angolo in basso a sinistra, senza contare le infradito nuove di zecca e il tabaccaio all’angolo, a cui hanno trombato la moglie e dice ora non si vogliono più bene.

Ma è una bella stagione e dopo le meritate vacanze (a voi indovinare in quale luogo misterioso) si riparte volentieri, anche grazie al nuovo clima imperante. E cioè, quello della concordia.

Sentite che bellissima parola: concordia; è vero che fino a poco tempo fa ha evocato naufragi, lutti, rovina e beghe legali, ma è accaduto perché qualcuno non si è concentrato sul dolce suono che reca seco: con-cor-dia, sentite? un, due, tre, è un tre quarti, un ritmo confortevole, ondeggiante; una barcarola, giusto per rimanere sul tema.

È così bello vedere gli effetti di questa nuova aria: persone che prima si sarebbero scannate a roncolate ora flirtano con trasporto e sincerità; intere fazioni che avrebbero voluto bruciare quelle opposte col cherosene, ora fanno lingua in bocca così, gioiosamente e spontaneamente.

L’aria sta cambiando e il Paese è maturato. Finalmente ci lasciamo alle spalle un’epoca segnata dall’acrimonia e dalle invettive feroci e volgari; lo si vede anche dalle manifestazioni espressive più popolari, come ad esempio le scritte sui muri.

Sotto, una breve rassegna.

3

 

4

5

 

 

 

21

1

 

 

Share

Tag: , , , , , ,

12 Commenti

  1. Kappa scrive:

    Oh, se dio* vòle vi siete rifatti vivi! Cominiciavo a pensare che aveste messo in atto una fuitina per andare a coronare finalmente alla luce del sole il vostro ammore in un bel paradiso tropicale! O almeno a Calafuria…
     
    Kappa
    *scusate il termine.

  2. vraie scrive:

    è vero!
    concordia e senso di responsabilità
    Guardate Emma, che io credevo guerrafondaia dei biddeberghe’
    cos’ha detto?
    assad fa schifo sì! ….. ma se non lo dice l’onu noi lo si lascia sta!
    vebbbbeeenneeeee?
    unsipartecipaaaa …. unsitoccaaaa…… ha detto in tono di vernacolo livornese
    naturalmente le piste di partenza sempre a disposizione
    siamo signori!

  3. woytila88 scrive:

    m’ha va telefonato il mio erede? pare spinoza.it sta roba

  4. juri.natucci scrive:

    Sì, forse sarà anche aria nuova, ma c’è sempre un certo miasma di bottino: voi vedé che quarche brodo ha riaperto la finestra che s’affaccia sur camerino a tonfo?

  5. Dr.Gonzo scrive:

    oh, ma… quest’anno niente spaghetto allo scoglio!? aspettavo con ansia il solito servizio fotografico, e invece niente…

  6. Tony scrive:

    Israele fumino è bellissima 😀

  7. vraie scrive:

    Milano: Cacà ai domiciliari

  8. vraie scrive:

    http://www.ilgazzettino.it/aprifoto.php?id=321294
    NELLA FOTO:
    sulla destra Lele Mora, molto dimagrito per la prigione, mentre fa l’elemosina e dona la prpria agenda elettronica (aiutato da una bella passante) al Mendicante sulla sinistra

  9. ponceavela scrive:

    Madonna n’sur molo …

  10. Noya scrive:

    All Cops Are Birichins … voglio la maglietta!