« | Home | »

Tutti uguali sopra la legge

20 novembre 2013

The trial

La questione Cancellieri è piuttosto semplice, cari amici del PD.

Basta pensare: “Come mi sarei comportato se quello che ha fatto la Cancellieri lo avessero  fatto – a loro tempo – Mastella, Castelli o Nitto Palma?”

Tutto qui.

Perché volete dare l’impressione di essere sempre tutti uguali?

 

Share

Tag: , , , , , , ,

24 Commenti

  1. jahtiz scrive:

    e non contenta, per la prossima volta, vuole pure non pagare la telefonata:
    http://postimg.org/image/51asx2gt7/
     
     

  2. woytila88 scrive:

    per non parlare di Vendola, vittima “della macchina del fango”, di “odio represso degli ex-compagni magistrati comunisti”, “della demagogia che si autoalimenta di antipolitica”…..

  3. Goya scrive:

    davvero… e io che pensavo che Vendola fosse un diversamente frocio ho da ricredermi

  4. Niko scrive:

    anche io mi credevo fosse solo frustone!

    • McLaud non loggato scrive:

      Sì, ma l’unico che è stato già sodomizzato dai magistrati è stato SB!
       

  5. donnina scrive:

    BRAVI! E’ da tempo che, a chi mi dice che sono qualunquista perché penso che davanti al potere siano tutti uguali (con rarissimissimissime eccezioni), io rispondo: i qualunquisti sono loro, che si comportano tutti allo stesso modo! Cioè: questi fanno esattamente tutti le stesse cose, si attaccano tutti esattamente alle stesse poltrone con lo stesso medesimo adesivo, ogni volta che c’è qualche problema tirano fuori la stessa medesima tiritera (complotto, macchina del fango, io sono a posto ma non voglio essere di peso e se me lo dicono me ne vado perché non sono attaccato al potere eccetera eccetera) e io dovrei mettermi lì a fare dei distinguo? Ma col cavolo. Prima provino loro a essere realmente diversi da quelli che accusano, poi ne parliamo.

  6. bakunin scrive:

    chiunque ha il potere è automaticamente pericoloso
    (A)

  7. vraie scrive:

    condivido …. ma ciò che MI DIVERTE MOLTO è :
    tutti uguali e anche il papa è peccatore:
    http://www.corriere.it/cronache/13_novembre_20/papa-sono-peccatore-ogni-15-giorni-mi-confesso-c938a962-51d4-11e3-a289-85e6614cf366.shtml
     

  8. vraie scrive:

    presto Papafrancesco canticchierà per noi al telefono::::
    http://www.youtube.com/watch?v=Af4fn1pd1_0
     

  9. […] da votare alle prossime elezioni… Capisco tutto, ma faccio mia la semplice riflessione che i Paguri pubblicano oggi su donzauker.it e che io qui […]

  10. Hiei scrive:

    “Perché volete dare l’impressione di essere sempre tutti uguali?”
     
    Perchè lo sono?

  11. HotHello scrive:

    sta a noi buttare giu’ il muro, loro stanno dall’altra parte

  12. Ste scrive:

    Ma io prendo la Misericordina e le perdono tutto.

    • Paguri scrive:

      Guarda, la misericordina è un argomento talmente grottesco che abbiamo deciso di non commentarlo perché tutto quello che avremmo potuto dire o fare non sarebbe mai stato all’altezza.

      Ma stiamo lavorando ad un’altra cosina…

      • Ste scrive:

        Bene, non vedo l’ora di sapere cosa bolle in pentola! A dire la verità quando ho saputo della misericordina non credevo alle mie orecchie. Pensavo ci foste voi dietro. Che vi foste intrufolati in Vaticano nottetempo e che, legato e imbavagliato Bergoglio, lo aveste sostituito indossando un costume (tipo cattivo di Scooby-doo). Ho pensato: non può essere vera questa, l’ormai totale sovrapposizione cattolicesimo romano/consumismo, non fino a questo punto becero. Ho pensato ci foste voi dietro, che fosse una geniale trovata, il colpo di satira definitivo. A questo punto il surreale Bergoglio vola e sorpassa ogni sondaggio di Donzauker (e rende ogni lavoro satirico infinitamente più difficile).

        • Goldrake scrive:

          Non sapevo cosa fosse, ma, dopo essermi informato, sono certo che ci sia lo zampino dei Paguri, dai, ci dev’essere un limite a tutto.

      • McLaud scrive:

        …è inutile che ci proviate: lo sanno già tutti che il prodotto di maggior successo di santa romana chiesa® non è la Misericordina in “granelli”, ma quella in supposte.

  13. osvaldo paniccia scrive:

    la butto lì che non ho tempo di legge coteste ciufole:
    se ristampate don zauker, me lo compro in doppia copia, ma COME MINIMO ci voglio almeno il binocolo di padre pio! intesi?

    • Galileo Galileo scrive:

      mah in realtà da esperto in maniera di ottica e simili, io sarei tentato di appoggiare questa tua richiesta, anche se sarebbe prediligibile – per un produttore di gadget – dover concepire un cannocchiale: sono difatti sufficienti 2 lenti sullo stesso asse, ed un occhio ivi posto potrà vedere oggetti a distanze variabili. Il tipo di immagine visualizzata è difatto dipendente et proporzionale al movimento delle due mani (dovendo ipotizzare vi sia una lente in ogni mano) e, difatto, cambiando oggetto desiderato ottieni di più con ancora meno. in fede

      • ragionier filini scrive:

        ma vai a ingegnerizzare stocazzo, babbaleo!

        • Fabrizio Berrone scrive:

          però c’è da dire che si aprono un sacco di scenari fighissimi, tipo padre pio con lente incorporata che si confronta col dottor moriarti.

          p.s. qualcuno ha uno stuzzicadenti? mi è rimasto del cinghiale tra gli incisivi

  14. […] La questione Cancellieri è piuttosto semplice, cari amici del PD. Basta pensare: “Come mi sarei comportato se quello che ha fatto la Cancellieri lo avessero fatto – a loro tempo – Mastella, Castelli o Nitto Palma?  […]

  15. […] La questione Cancellieri è piuttosto semplice, cari amici del PD. Basta pensare: “Come mi sarei comportato se quello che ha fatto la Cancellieri lo avessero fatto – a loro tempo – Mastella, Castelli o Nitto Palma?  […]