Nirvana n.2

Ove il nostro eroe si muove a compassione, s’erge a difensore di deboli, sociopatici e disadattati e s’incarica di accompagnare chi è meno fortunato ne’ luoghi d’evasione, nei quali si trova costretto a confrontarsi con gruppi di altri eroi e ad affrontare la dura reprimenda proveniente da due signori dalla dubbia moralità. E poi Terminator, il Bianconiglio e una nonna molto affettuosa.

In tutte le edicole da gennaio 2012.

9 comments

  1. jahtiz scrive:

    PRIMO!!!!!

    …anche se non ciò un cazzo da scrivere 🙁

    vabbeh… ci provo:
    è vero che questo fumetto sarà la brutta copia di rat-man?

    grazie

    tiziano.

  2. Yanez scrive:

    O ragazzi, ho comprato la “variant” a Luccacomics: puzzava (e puzza ancora!) davvero di sito di bestia…
    (o icchè vu ciavete messo?!?)
    Comunque Nirvana ci garba, s’aspetta il prossimo numero

  3. Gaunt Noir scrive:

    Agganciandomi al post su Donzauker che punta qua: non è il fumetto mondo il problema, è il fumetto-mondo più internet.

    Gente che si ammazza di seghe (mentali e non) per 1.90 per provare un #1. Ma internet va bene per unire autori di un fumetto e lettori, tutto il resto, le chiacchiere sui forum di colleghi, lettori, europarlamentari contano una sega nulla.

    Ohi, io a Lucca vi ho anche augurato fort… ehm merda-merda-merda e continuo a farlo fortissimo, che ancora penso che fra le altre cose, uno stupro, su un fumetto Panini così a muso duro, non s’era mai visto e ci voleva!

    Domandina da bravo bimbo: ma in ogni albo metterete la rassegna stampa? Che io mi metto a leggere anche i trafiletti che sono da schiantarsi 😀

    PS. Da lettore di Don Kauzer, come di Luana, ma romagnolo, mi aspettavo di trovare del toscanaccio dietro ai balloon e fa un effetto strano leggervi in italiano! 😀

    • Paguri scrive:

      “che ancora penso che fra le altre cose, uno stupro, su un fumetto Panini così a muso duro, non s’era mai visto e ci voleva!”
      E non sai cosa ti aspetta sul 2…
      E poi: sì, in ogni albo ci sarà un ritaglio di giornale con una notizia relativa all’episodio raccontato, più articoli troncati a margine e finte pubblicità.
      Quanto al toscano, beh, essendo distribuito su tutto il territorio nazionale, è stato necessario evitare. Anche se ogni tanto qualche rara espressione scapperà.

  4. avdf scrive:

    Ho comprato e letto il n.1 perfino io che son di Genova! spendete sti due euri! 😛

  5. Enrico scrive:

    Oh, musi sudici, ma vivo in una città talmente degradata o il numero 2 ancora non è uscito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *