Gennarino I

4 maggio 2014

Gennarino-IIerisera, nei concitati minuti che hanno preceduto l’inizio della partita tra Napoli e Fiorentina, uno dei due telecronisiti Rai non riusciva a capacitarsi del fatto che, nonostante le raccomandazioni di Papa Francesco, ci fossero stati dei disordini fuori e dentro lo stadio.

Proprio non se ne faceva una ragione, rammaricandosene più volte, durante il commento.

“Ma come? Nonostante la benedizione di Papa Francesco e in barba alle sue raccomandazioni, gruppi di delinquenti continuano a farsi i cazzi propri? Ma in che mondo viviamo?! Un mondo dove la parola del papa non ha più valore…” sembrava voler dire.

No, caro commentatore, non è vero che la parola del papa non ha nessun valore, dipende da papa a papa.

Visto chi è stato quello che ha calmato gli animi e ha deciso – di fatto – che si poteva giocare, noi suggeriamo di nominare prossimo Papa Genny ‘a carogna.

E poi, tra qualche anno, farlo pure santo.

 

Share

10 Commenti »