Inside Joke!

15 aprile 2013

Tavola 9. Da leggere tra la 8 e la 10. Non si sa mai...

Tavola 9. Da leggere tra la 8 e la 10. Non si sa mai…

Tavola 28. Da leggere dopo la 27 e prima della 29 che, per inciso, è quella qui sotto.

Tavola 28. Da leggere dopo la 27 e prima della 29 che, per inciso, è quella qui sotto.

Ed eccola qui, la tavola 29.

Ed eccola qui, la tavola 29.

E ora, con un bel salto temporale, voliamo dritti a tavola 40, quella che sta tra la 39 e la 41.

E ora, con un bel salto temporale, voliamo dritti a tavola 40, quella che sta tra la 39 e la 41.

Chi tra voi abbia acquistato, dopo tanto penare, una copia dell’episodio n°8 di Nirvana, dal titolo “Nella mia ora di libertà” nel leggerlo ansiosamente, avrà notato qualcosa di strano nello sviluppo della storia.

  • Se non vi siete accorti di niente, potete anche smettere di leggere questo post e andare a cliccare “mi piace” sulle foto di qualche gattino al tramonto.
  • Se vi sembra che qualcosa non torni ma pensate che si tratti di un nostro espediente narrativo che, come spesso succede, segue un percorso non convenzionale, potete anche smettere di leggere e andare a cliccare “mi piace” sulle foto di noi due al mare, al tramonto, con un gattino.
  • Se vi sembra che qualcosa non torni e pensate che si tratti di una stronzata, continuate a leggere, perché avete ragione. Fanculo i gattini!

 

Sì, nel numero 8 di Nirvana sono presenti le pagine 9; 28; 29 e 40 del numero 6.

Com’è possibile?

Mistero.

Diciamo subito che, senza chiamare in causa Giacobbo, i templari, il Chupacabra e i cerchi nel grano, si tratta molto più semplicemente di una bella cazzata, della quale noi e Panini vi chiediamo scusa.

Come sia potuto succedere è una cosa che stiamo cercando di capire, ma non è questo il punto che più ci interessa.

Il punto è che mentre, con il capo cosparso di cenere, chiediamo scusa a tutti quelli che hanno acquistato Nirvana 8, abbiamo pensato, congiuntamente con Panini, a cosa fare per rimediare, per quanto possibile, a questo casino.

Ci piacerebbe dirvi di accaparrarvi le copie con le pagine sbagliate, perché in futuro acquisiranno valore, ma per far questo dovremmo essere sicuri che una simile stronzata non si ripeterà più.

Quindi?

Facciamo così: Panini procederà alla ristampa di Nirvana 8 e noi vi garantiamo lo stesso che una cosa del genere non si ripeterà più. Voi intanto evitate di prendere le copie fallate e cercate di perdonarci.

Un’ultima precisazione: PaniniComics, tramite il distributore Pan, rilascerà presto un comunicato con precise informazioni su modi e tempi di sostituzione delle copie sbagliate presso la propria fumetteria di fiducia.

 

 Che l’Ippopotamo Stefano ci aiuti.

P.S.  Per motivi di formattazione del sito, le pagine si vedono meglio qui.

P.P.S.  Le pagine di cui sopra verranno comunque stampate anche all’interno di Nirvana 9 in un apposito spazio e non a cazzo di cane, com’è successo per Nirvana 8.

P.P.P.S Qui le trovate in formato pdf.

 

Share

23 Commenti »

Belle figure.

30 agosto 2012

Dopo la bocciatura da parte della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (mica la giuria di “Veline”, per dire) di parte della famigerata Legge 40, il portavoce del card. Bagnasco Renato Balduzzi, in qualità di Ministro della Salute, si è detto intenzionato a fare ricorso, motivando la scelta con la necessità di un chiarimento.

Pronta la risposta da Strasburgo: FATE SCHIFO AL CAZZO, SIETE UN PAESE ARRETRATO E INCIVILE, VERGOGNATEVI, CANI.

È abbastanza chiaro, ora?

 

Share

18 Commenti »