Meno male

24 marzo 2011

Spettacolo e cultura. Il governo ha varato anche un decreto per il reintegro dei fondi destinati alla Cultura. È stato abolito, ha annunciato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, l’aumento di un euro del biglietto del cinema. “Il tax credit per lo spettacolo – ha detto – era stato finanziato con l’aumento di un euro del biglietto di ingresso al cinema che aveva preoccupato gli esercenti cinematografici. Abbiamo abolito l’euro di aumento e finanziato stabilmente il tax credit con parte di un modestissimo aumento delle accise della benzina. Un piccolo sacrificio di uno o due centesimi, che tutti gli italiani saranno lieti di poter fare”.

Si prega quindi di diffondere il seguente bollino celebrativo.

Grazie.

Share

38 Commenti »