GP2 E G23

26 aprile 2014

star_w10

In queste ultime ore, in rete, è tutto un fiorire di commenti e critiche circa la canonizzazione di Papa GP2 – KW e Papa G23 – AGR, anche da parte di nostri amici o di persone che comunque stimiamo.
E altrettanti sono i lettori e i conoscenti che ci invitano ad esprimerci e dire qualcosa contro questa carnevalata che andrà in scena domani, in piazza San Pietro (e su Sky, anche in 3D… a proposito della difficoltà di riuscire a dire qualcosa di grottesco quando la realtà supera la più assurda fantasia…).
Ma noi non diremo una parola contro queste canonizzazioni.
E non tanto perché non ce ne importi una sega, cosa peraltro vera e scolpita nel marmo, ma perché riconosciamo alla Chiesa Cattolica il pieno diritto di nominare santo chi cazzo le pare.
Criticare la canonizzazione di questo o quel personaggio, adducendo come motivazione che era amico dei dittatori fascisti, che non ha fatto niente contro i pedofili, che appiccicava le caccole sotto il davanzale, che era tifoso del Pisa etc… vuol comunque dire accettare di ragionare secondo le loro regole e le loro logiche (o assenza di esse).
Vuol dire farsi dettare, ancora una volta, le regole da questi ridicoli gonnelloni.
Che valore ha, in una società mediamente evoluta e laica, la nomina di santo?
Più o meno la stessa di Stregone, Hobgoblin, Cavaliere dello Zodiaco, X-Men o Jedi.
Certo, un santo andrà sui calendari senza doversi spogliare, ma non ci sembra un grande privilegio. Certo, intorno a alla sua figura fioriranno attività commerciali, come intorno a Prezzemolo è fiorita Gardaland, ma nessuno ci obbliga ad andarci.
Contestare questa o quella nomina, dicendo: “No, quello era una carogna, non è giusto farlo santo” equivale a riconoscere ed accettare un mondo dove esistono santi, madonne che piangono, Padripii e chi più ne ha più ne metta.
Equivale ad accettare di giocare secondo le loro regole.
Ma noi quelle regole non le riconosciamo e non crediamo di essere anticlericali o anti niente, siamo solo persone ragionevoli.
Sono loro che sono anti qualcosa: antiragione, anticritica, antilogica, anticonoscenza, etc…
E finché stanno nel loro mondo di fantasia, nel loro gioco di ruolo, possono fare quello che vogliono, ci mancherebbe altro.
Noi non vogliamo semplicemente giocare, grazie.

Anche per questo, facciamo un nuovo Don Zauker.

 

Share

29 Commenti »

Spaghetti Popes (3D)

24 aprile 2014

Spaghetti-Pope

Canonizzazione contemporanea di Giovanni XXII e Giovanni Paolo II ad opera di Papa Francesco: il classico esempio di come prendere due piccioni con una fava.

Anche in 3 D

Share

16 Commenti »

Papa Francesco: operazione bontà.

9 luglio 2013

Yogurt-papa

Papa Francesco è davvero buono.

Questo è ormai un dato di fatto sul quale non è più concesso di nutrire alcun dubbio, pena l’emarginazione sociale, lo stigma e l’ostracismo.

Ma questa constatazione, di per sé positiva, si porta dietro una questione davvero drammatica, che auspichiamo possa risolversi quanto prima.

Considerato che IL PAPA BUONO, per antonomasia e per definizione era Roncalli, come verrà ricordato papa Francesco, dai fedeli e dai giornalisti adoranti, nei secoli a venire?

Ci sembra giusto, a questo proposito, organizzare un bel sondaggio per far sì che l’appellativo con cui papa Francesco verrà ricordato dai fedeli, venga scelto dai fedeli stessi.

SONDAGGIO.

Considerato che il Papa Buono era Giovanni XXIII, come potremmo chiamare e/o ricordare Papa Francesco?

  • Il papa ancora più buono.
  • Il papa buonissimo.
  • Il papa squisito.
  • Il papa delizioso.
  • Il papa adorabile.
  • Il papa con il 30% in più di bontà in più rispetto agli altri papi della stessa fascia.
  • Il papa pucci pucci.
  • Il papa tutta bontà e zero calorie.
  • Il papa superextrabuonopiuppiuppiù++++.
  • Il papa cuore/amore.
  • Il papa dolcissimo.
  • Il papaya.
  • Il papa extrabuono, poco extra e molto buono.
  • Il papa buono sconto.
  • Il papa buono e caro (ma se s’incazza…)
  • Il papa trottolino amoroso.

Votate, votate, votate (nel vero sondaggio, qui a fianco, nella colonna di destra)… e suggerite anche nuovi appellativi.

***

Ecco, come immaginavamo: la colonnina di destra non basta più per contenere tutti i vostri suggerimenti. Scrivete quindi le vostre proposte nei commenti, e provvederemo noi a inserire nel sondaggio quelle che, a nostro insindacabile capriccio, riterremo le più ganze.

 

 

Share

145 Commenti »