Forti fra i marmi

2 settembre 2011

Il mare è agitato e crudele, il cielo è colmo di nuvole e foschia, il vento fa presagire fortunali di fine estate, la scuola riparte (o almeno ci riprova), il campionato è tornato a funestarci i coglioni e noi dobbiamo rassegnarci all’idea che inizia il nuovo anno lavorativo.

Ma questo settembre lo facciamo sotto un buon auspicio. Lo scorso luglio una telefonata ci avvisava che la giuria del Premio Satira Politica di Forte dei Marmi, formata da Roberto Bernabò, Filippo Ceccarelli, Pasquale Chessa, Beppe Cottafavi, Pino Corrias, Massimo Gramellini, Bruno Manfellotto e Giovanni Nardi, era lieta di assegnare al fumetto Don Zauker il Premio Satira “per la satira indecente”.

Non conosciamo i vincitori delle altre categorie, ma quella assegnata a noi ci va a pennello.

Inutile dire quanto ci abbia fatto piacere. Nonostante i risultati ottenuti da DZ e non solo, continuiamo a considerarci felicemente due cani sciolti. Per questo motivo, quando arrivano riconoscimenti di tipo ufficiale, e in questo caso si tratta del più importante in questo campo a livello nazionale, rimaniamo sospesi fra la sorpresa e la mossa di corpo.

Comunque, per chi transitasse per la ridente cittadina e avesse la curiosità di presenziare alla cerimonia, si presenti SABATO 10 SETTEMBRE alle ore 18 alla Capannina di Franceschi. Ci vedrete in completo di lino color canapa, la barba ben curata, un panama a coronare i volti, ma rigorosamente, orgogliosamente in infradito.

Share

9 Commenti »